Notizie » Società Civile “Books for dogs”: Penny Radford lascia la guida dopo 15 anni

Era il 2007 quando la britannica Penny Radford, insieme a Teana Newman, fondò ad Umbertide l'ente di beneficenza per cani Books for dogs. Un'associazione che in 15 anni ha aiutato tantissimi cani (e non solo) abbandonati del territorio ed è passata dalla bancarella allestita tutti i mercoledì mattina all'ingresso del mercato di Umbertide, ad una vera e propria sede, un emporio in realtà, in pieno centro storico.   L'impegno di Penny Radford nel mondo del volontariato a favore degli animali iniziò un giorno di Natale, quando si offrì di aiutare il canile di Lerchi. "Era evidente che c'era bisogno di una iniziativa nuova per aiutare questi animali abbandonati - scrive Penny Radford - Allora abbiamo cominciato una raccolta fondi tra la comunità di espatriati di Umbertide. Il mio primo progetto era quello di fornire una lavatrice necessaria per il canile in modo che i cani potessero sempre avere coperte pulite.Ho trovato un grande sostegno nella nostra comunità e ho raccolto i soldi in pochi giorni". E' dopo questa prima esperienza che nasce l'idea di Books for dogs. "Teana e io abbiamo deciso che il modo migliore per raccogliere fondi regolarmente sarebbe stato iniziare con una bancarella al mercato di Umbertide vendendo libri di seconda mano, per lo più in inglese. Molte persone avevano libri da regalare e molte persone volevano comprarli. Rapidamente la bancarella di Books for dogs è diventata un punto focale il mercoledì mattina al mercato. Sono stati raccolti molti soldi e, cosa molto importante, è stata creata la consapevolezza della difficile situazione dei cani abbandonati. Da allora abbiamo continuato la nostra storia di successo e diversi anni fa ci siamo trasferiti nel nostro primo negozio. Un ulteriore ampliamento ha portato BfD all'attuale EMPORIO di Via Cibo". Con le attività di raccolta fondi negli ultimi anni la volontaria Penny Radford è riuscita a raggiungere la somma di oltre 100.000 euro. Tutti fondi destinati ad aiutare gli animali abbandonati  (in prevalenza cani) nel nostro territorio. "Raccogliamo fondi anche attraverso la raccolta di cassette in molti negozi e ristoranti di Umbertide. Sono lieta di dire che ora raggiungiamo la comunità più ampia possibile e la clientela del negozio è veramente internazionale. Il team di volontari di BfD è fantastico. Angela Nutt, che è stata la responsabile del negozio più o meno dall'inizio e ha dedicato molto tempo alla causa. Un altro grande“grazie” a Jill Essery, anche lei presente dall'inizio, ed alla sua conoscenza enciclopedica di libri che è impressionante e ha anche ispirato molti di noi a leggere di più". Panny Radford oggi ha deciso di lasciare la guida di Books for Dogs ma ci tiene a sottolineare che rimarrà comunque molto coinvolta con il rifugio per cani di PONTE PATTOLI e continuerà a lavorare per il benessere degli animali in qualsiasi modo possibile anche in futuro.  

17/01/2022 16:09:15 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Informagiovani: tutti i posti del Servizio Civile Universale ad Umbertide

Scade il prossimo 26 Gennaio 2022 alle ore 14:00 il bando per la selezione di volontari da impiegare nei progetti di Servizio Civile Universale. Sono complessivamente n. 20 i posti disponibili per i quali i giovani possono candidarsi nel comune di Umbertide. I soggetti presso i quali svolgeranno le loro attività sono: il Comune di Umbertide in collaborazione con Arci Servizio Civile Perugia, la Cooperativa Asad e Anonima Impresa Sociale in collaborazione con Legacoop.   Di seguito i progetti dove si propongono l'impiego di volontari: - “Me ne importa 2022”, assistenza disabili presso Comune di Umbertide (8 volontari); - “Tutti... incluso me”, assistenza disabili presso Centro Socio Riabilitativo Arcobaleno (1 volontario); - “Time to care”, adulti e terza età in condizione di disagio presso Centro Diurno Alzheimer Il Roseto (1 volontario) e IRBB Istituti Riuniti di Beneficenza (1 volontario); - “La tana dei...bambini!”, educazione e promozione culturale servizi all'infanzia presso Nido d'Infanzia “Ghirigoro” di Pietralunga (1 volontario) e scuola materna “Sacro Cuore” di Pistrino (3 volontari); - “Oltre le distanze”, minori e giovani in condizioni di disagio o di esclusione sociale presso Centro Lucignolo (3 volontari); - “Ciak... Ripartiamo”, attività artistiche finalizzate a processi di inclusione presso il Cinema Metropolis di Umbertide (2 volontari) Chi può partecipare. Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono presentare domanda i giovani senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto i 18 e non superato i 28 anni di età (28 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana, ovvero di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;  non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata. I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio. Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.  La durata del servizio è di dodici mesi. Agli operatori volontari in servizio civile universale spetta un assegno mensile di 444,30 euro. Per informazioni e orientamento ai progetti: Ufficio Informagiovani del Comune di Umbertide. Si riceve solo su appuntamento, nei giorni di martedì – giovedì dalle 15 alle 17. Per informazioni e appuntamenti, telefonare ai numeri: 3409040212 oppure 3666613539.        

17/01/2022 15:34:57 Scritto da: Eva Giacchè

Sport Il G.S. Orsini compie 40 anni di attività

Settembre 1981, da un incontro come tanti fra amici, Censini Lorenzo, Lisetti Massimo e Peruzzi Rino, nasce l'idea di allestire una squadra di calcio per partecipare al campionato invernale amatoriale Arci - Uisp dell'Alta Valle del Tevere 1981-82, lo scopo era solamente giocare al calcio per divertirsi, per stare insieme tra amici, fare dello Sport momento di aggregazione.  Ai tre amici si unisce subito anche Carlo Orsini, giovane imprenditore locale, nasce così la SOCIETA' ORSINI ITALO EREDI che diventerà poi G.S. ORSINI. Inizia così la storia della società amatoriale umbertidese che quest’anno, con la partecipazione al campionato amatoriale FIGC 2021-22,  festeggia i 40 anni di attività. L’intuizione iniziale dei fondatori, tra cui l’indimenticato Lorenzo Censini che, per anni, fino alla sua triste scomparsa nel 2010, è stato il padre affettuoso di questa sua creatura, di fare del gioco del calcio una “scusa” per far stare insieme le persone,  è risultata sicuramente vincente, consentendo a tutte le persone che in questi anni hanno vissuto la società di scrivere queste bellissime 40 pagine di storia. Una storia fatta di amicizie, una società che per molti atleti e dirigenti che ne hanno fatto parte, con silenzio e discrezione, è diventata una parte della propria famiglia tra eventi gioiosi e anche  momenti meno felici, che con le sue 40 candeline spente a settembre si colloca come una delle società più longeve del panorama umbertidese e non solo. Una storia che, anche dal punto di vista sportivo, ha visto tante soddisfazioni, dalla vincita di 2 campionati regionali, tre coppe umbre, fino ad arrivare a diventare vicecampioni nazionali nella stagione 2006-2007. Una storia che ha visto momenti di aggregazione indimenticabili, dalla partecipazione a tornei a Gavorrano, Venturina, Cattolica, fino a varcare i confini nazionali per giocare in Svizzera e l’organizzazione nel 2011 del “Pippo day” in cui quasi 100 tra atleti ed ex atleti si sono alternati nel rettangolo di gioco per ricordare Lorenzo “Pippo” Censini. La pandemia e le restrizioni, purtroppo, non hanno permesso, negli ultimi due anni, di vivere appieno l’attività calcistica e non solo, programmata dalla società dell’attuale presidente Paolo Giannelli che però non si è persa d’animo e grazie al lavoro dei suoi dirigenti, anche quest’anno, è riuscita ad allestire una giovane rosa di calciatori che prima dell'interruzione del campionato stavano dando molte soddisfazioni a mister Cesare Sonaglia ( da 40 anni colonna portante del g.s.orsini) In attesa della programmazione dei prossimi eventi, non resta dunque che augurare  al G.S. Orsini Buon Compleanno per i suoi primi 40 anni.            

17/01/2022 15:18:46 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Accesso fiume Tevere: completate pavimentazione e nuova illuminazione

Nuova luce per una delle vie di accesso al Tevere. Da ieri sera è entrato in funzione il nuovo sistema di illuminazione a basso consumo energetico e a led, dei moderni faretti che nelle ore serali illumineranno la riqualificata porta di ingresso al parco fluviale di via Leopoldo Grilli. I sistemi di illuminazione, si uniscono alla realizzazione di una nuova pavimentazione in pietra priva di barriere architettoniche, andando così a concludere gli interventi di riqualificazione della zona. Tali lavori hanno avuto un importo complessivo di 76.300 euro finanziati per metà con risorse della Regione Umbria e per la restante parte da risorse comunali. Gli interventi, oltre a definire un itinerario per pedoni e ciclisti in grado di deviare l'attuale viabilità di via Cavour, completano a tutti gli effetti il quadro delle azioni di recupero ambientale delle zone fluviali vicine al centro storico, garantendo la massima fruibilità delle aree attrezzate comprese tra la foce del torrente Reggia e la riqualificata area della ex Draga ed un idoneo collegamento del centro abitato con la ciclovia del Tevere. “Quello messo in atto è un intervento a cui come Amministrazione tenevamo molto – affermano il sindaco Luca Carizia e l'assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Villarini - Viene data così la giusta veste a uno degli accessi più belli e suggestivi del nostro centro storico che conducono al Tevere. Grazie alla nuova pavimentazione e alla nuova illuminazione viene resa ancora più fruibile, accessibile e sicuro uno dei passaggi che portano al nostro fiume, da sempre usato dai nostri concittadini. Questi lavori si uniscono a quelli che hanno interessato l'altro accesso posti nei pressi del passaggio a livello di piazza San Francesco e la riqualificazione completa del parco della Ex Draga e la nuova serra destinata ai disabili. Riqualificazione, sicurezza e decoro sono tre degli elementi che la nostra Amministrazione sta portando avanti e lo dimostra il fatto di aver iniziato il percorso per il Project Financing con cui sarà cambiata tutta l'illumunazione pubblica del nostro Comune con la sostituzione di tutti i 3706 punti luce presenti. Senza dimenticare che anche un altro luogo significativo della nostra città, come la Pineta Ranieri, verrà illuminata con un nuovo impianto di illuminazione. Tutto questo per fare in modo che gli umbertidesi possano godere al meglio della loro città e dei suoi posti più belli”.          

14/01/2022 15:13:22 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy