Sport Ottima prova del Volley Umbertide tra le mura amiche: Colleluna Terni battuta 3 a 1

Turno infrasettimanale favorevole alle biancorosse di Maddalena Rosi, che si aggiudicano l’intera posta contro le ternane, riportandosi a una sola lunghezza dalla seconda piazza e a tre dalla vetta Umbertide – Servivano punti pesanti e una prestazione di sostanza per dimostrare che l’ultima partita a San Feliciano, quando le umbertidesi, pur in vantaggio di due set avevano subito la rimonta delle lacustri e avevano ceduto al tie break, fosse solo un incidente di percorso. Serviva dimostrarlo contro una delle squadre che in questo scorcio di campionato si è dimostrata tra le più attrezzate e che nella partita di andata disputata tra le mura amiche aveva prevalso al gioco decisivo. Serviva farlo davanti al proprio pubblico, che nonostante l’insolito turno infrasettimanale di giovedì, era accorso numeroso a sostenere la squadra di casa. Alla fine operazione riuscita, peraltro con una sapiente gestione dei cambi e senza particolari patemi d’animo per il set ceduto.   La cronaca Umbertide parte in sordina, con l’attacco che stenta a decollare. Le ospiti vanno in vantaggio (1 – 4), ma la ricezione della squadra di coach Rosi funziona e consente all’attacco di palla bassa di Giorgi di andare a segno tre volte, riportando la parità. Colleluna rimette il naso avanti (12 – 15), ma Palazzetti (entrata pe il servizio al posto della centrale Moretti), mette a segno due aces consecutivi (15 – 15). Umbertide cambia anche la diagonale e sono un altro ace (di Fiorucci), oltre al muro di Leveque e a un suo attacco a portare i punti del 22 – 19. Chiude il set Busti con due attacchi vincenti in successione (25 – 19). Umbertide accelera con decisione nel secondo parziale. Due muri consecutivi di Giorgi e un attacco della centrale di origini tifernati valgono il 9 – 4. Vanno anche gli attacchi di Leonelli e Busti (13 – 5) e a metà set c’è spazio anche per Sarnari al posto di Bianconi e per la giovanissima Ceccagnoli per il turno di servizio al posto della centrale Moretti. Colleluna non ha la forza di rialzarsi e il frangente è delle padrone di casa con ampio margine (25 – 18). Al rientro in campo delle squadre, le ternane si producono nel massimo sforzo, forzando molto anche al servizio e proprio grazie ad un ace portandosi a + 6 (9 – 15). Nuovo cambio della diagonale in casa Umbertide, con il muro di Busti e l’ace di Moretti che riportano le padrone di casa a – 2 (17 – 19). Ancora Leveque a segno per il 18 – 20, ma qualche disattenzione di troppo consente alle ospiti di aggiudicarsi il set (19 – 25). Le umbertidesi sono decise ad aggiudicarsi l’intera posta in gioco e nel quarto set si mantengono costantemente in vantaggio: 9 – 7 e 10 – 8 con gli attacchi vincenti da zona 2 dell’opposta titolare Leonelli. Sarnari a segno in mani out (16 – 14) e allungo decisivo con il muro vincente di Moretti (17 – 14) e gli attacchi al centro di Giorgi (21 – 16, 24 – 16). Il match è di Umbertide con l’errore al servizio di Colleluna che vale il punto del 25 – 17.   Giusto il tempo di rifiatare L’eccellente prova e i tre punti incamerati consentono alla squadra di coach Rosi di riavvicinarsi all’olimpo della classifica, guadagnandoli proprio su una delle avversarie dirette, adesso seconda a un solo punto di distanza dalle umbertidesi. Il terzo posto in solitario, con San Feliciano a quattro lunghezze di distanza e Narni in vetta alla classifica con soli tre punti in più, fanno sperare in un Natale in tranquillità Ma prima di scartare i regali sotto l’albero e prima di mangiare il panettone, si giocherà ancora nel fine settimana contro School Volley e sabato prossimo l’impegno sarà di nuovo nella sfida diretta contro Narni. Però se verrà confermato quanto visto in questa partita, Babbo Natale potrà mettere le ragazze umbertidesi tra quelle alle quali non porterà carbone, ma dolci e sorrisi.   VOLLEY UMBDERTIDE  - COLLELUNA S.G. BOSCO TERNI  3 – 1 (25-19, 25-18, 19-25, 25-17)   VOLLEY UMBERTIDE: Ubaldi (C), Bianconi, Leonelli, Giorgi, Busti, Moretti, Sarnari, Palazzetti, Leveque, Fiorucci, Beacc, Ceccagnoli (L1), Giulietti (L2). Allenatore: Maddalena Rosi. COLLELUNA S.G. BOSCO TERNI: Dominici (C), Galvani, Canestrini, Persichetti, Morosi, Brunetti, Paoletti G., Paoletti A. (L), Polli, Ferrotti, Malatesta, Menichini. Allenatore: Stefano Montineri; Aiuto Allenatore: Giovanni Piergiovanni. Arbitro: Lo Moro

16/12/2019 15:47:32 Scritto da: Eva Giacchè

Sport Basket A2/F: La Bottega del Tartufo Umbertide supera Livorno all'overtime

La Bottega del Tartufo Umbertide cala il tris, dopo aver espugnato all'overtime, la Jolly Acli Livorno. Le umbertidesi riescono a strappare la vittoria dopo un match che, dal terzo quarto, era ormai dominio delle livornesi. Coach Contu ha dovuto fare a meno di Aneta Kotnis ed Elisa Spigarelli. Questa volta le bianco-azzurre non hanno brillato, ma negli ultimi minuti hanno tirato fuori orgoglio e carattere, rimontando dal meno 11, con De Cassan che ad 8 secondi dalla fine ha piazzato la tripla che ha impattato la gara sul 52-52. Nel supplementare le bianco-azzurre si portano avanti con Giudice ed allungano grazie ai liberi di Prosperi e Pompei. Finisce 68-62. Top scorer il capitano Federica Giudice con 20 punti. In doppia cifra tra le umbertidesi anche Prosperi (16), De Cassan (13) e Pompei (11). PFU che sale così a quota 14 punti in classifica. Ora il calendario prevede l'anticipo della 14ma giornata con il match di Civitanova, mercoledì 18 alle 21. Sabato 21 dicembre alle 15 si torna al Pala Morandi contro la Virtus Cagliari. Jolly Acli Livorno – La Bottega del Tartufo Umbertide 62 – 68 (9-13, 20-24, 33-30, 52-52) JOLLY ACLI LIVORNO : Vanin 6, Ceccarini 3, Maffei, Bindelli 15, Simonetti, Orsini 18, Tripalo 14, Collodi 4, Sassetti ne, Lucchesini 2, Mandroni, Nannipieri ne. Allenatore: Pistolesi LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei 11, Giudice 20, Bartolini ne, Kotnis ne, Prosperi 16, Spigarelli ne, Moriconi 3, Paolocci 1, Gambelunghe ne, Gelfusa 4, De Cassan 13. Allenatore: Alessandro Contu.

16/12/2019 15:42:41 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Quattro medici di famiglia in pensione in Alto Tevere, la Usl Umbria 1 potenzia gli orari degli sportelli dell’anagrafe sanitaria

Dal 14 al 31 dicembre tra Città di Castello e Umbertide cessano l’attività ben quattro medici di medicina generale per pensionamento. Sono il dottor Antonio Coacri (ultimo giorno lavorativo 14 dicembre), il dottor Franco Magini (ultimo giorno lavorativo 31 dicembre), il dottor Sergio Giombini (ultimo giorno lavorativo 31 dicembre), la dottoressa Giovannina Chessa (ultimo giorno lavorativo 31 dicembre). Così, per far fronte al grande afflusso di utenti previsto presso gli sportelli Cup e anagrafe sanitaria per la scelta del nuovo medico, il Distretto Alto Tevere ha potenziato, dal 16 al 31 dicembre, l’attività degli sportelli dell’anagrafe sanitaria di Trestina e di Città di Castello.  I nuovi orari di apertura degli sportelli di anagrafe sanitaria fino a fine anno saranno i seguenti: il punto d’erogazione di Trestina sarà aperto martedì e giovedì come sempre dalle ore 08.30 alle 12.30 e in più anche il pomeriggio dalle ore 14 alle ore 19; il Centro di Salute di Città di Castello (via Vasari) aprirà come sempre lunedì, martedì, giovedì  e sabato dalle ore 08.30 alle 12.30 e in più  anche lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 14 alle ore 19. Ad Umbertide, invece, i cittadini potranno recarsi sia allo sportello del Centro di salute in Largo Cimabue lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8 alle 13.30 sia agli sportelli Cup dell’ospedale di Umbertide aperti dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle ore 7 alle 17.30 e sabato dalle ore 7 alle 12.

16/12/2019 15:25:11 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Al Campus 'Leonardo da Vinci' di Umbertide sabato 14 dicembre si inaugura il 'Future lab'

Sarà inaugurato sabato 14 dicembre, alle ore 9.30, al Campus "Leonardo da Vinci" di Umbertide il “Future lab”, un Laboratorio territoriale d'innovazione molto avanzata, in tecnologia e architettura degli spazi, finanziato dal ministero dell'Istruzione per sostenere e potenziare la formazione di docenti e studenti umbri sui temi del Piano nazionale scuola digitale (Pnsd).A sottolineare la rilevanza dell’evento, sarà presente il Viceministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Anna Ascani, che interverrà in apertura del programma, alle ore 10, dopo i saluti della preside Franca Burzigotti. A seguire gli interventi di altre importanti autorità istituzionali: Antonella Iunti, Direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Luca Carizia, Sindaco di Umbertide e Luciano Bacchetta, presidente della Provincia di Perugia. Prima della visita al laboratorio, relazionerà sulle innovazioni nei processi di insegnamento/apprendimento la docente universitaria Floriana Falcinelli e le docenti Clarissa Sirci, Silvana Fioravanti e Marta Ciancabilla del gruppo di progetto che ha ideato e realizzato il Future lab, mentre la docente Chiara Brecchia presenterà il piano di formazione docenti. Coordinerà i lavori Stefano del Furia, animatore digitale del Campus Da Vinci. Il laboratorio, che occupa uno spazio riqualificato del seminterrato dell’edificio di più di 200 metri quadrati, è stato progettato da un gruppo di docenti dell’area ingegneristica, artistica ed informatica che hanno supportato la preside Franca Burzigotti nel complesso lavoro di ideare ed organizzare, in un unico spazio aperto, ambienti flessibili e stimolanti, dotati delle più avanzate strumentazioni tecnologiche e digitali funzionali alle metodologie didattiche della Scuola del futuro. Nell’ampio open space del Future Lab, dotato di arredi e strumentazioni che superano l'attuale logica di aule o laboratori statici e replicati, si potranno sviluppare le sei azioni ritenute oggi caratterizzanti l'innovazione didattica: ricercare, creare, presentare, interagire, scambiare, sviluppare, utilizzando nuovi strumenti e lo spazio stesso come luogo da vivere e usare in modo dinamico ed integrato, mai uguale e canonico. Questa la “filosofia” e la linea d’indirizzo. Il Ministero in ogni regione ha finanziato con 100mila euro almeno un Future Lab (uno solo in Umbria) per un totale di 28 progetti in Italia collocati in scuole che si sono distinte negli ultimi anni per innovazione su più filoni. L’istituto umbertidese è stato individuato come sede proprio per il suo impegno pluriennale in innovazione.Il Future Lab di Umbertide fungerà, quindi, da polo formativo sul territorio e curerà la formazione di docenti e studenti della regione sulle aree di maggior interesse in tema d'innovazione, offrendo opportunità di utilizzare strumentazioni tecnologicamente molto avanzate,realtà virtuale, registrazione di video professionali, servizi fotografici, trasmissioni per la web radio, oltre che di vivere spazi e situazioni didattiche creative e sfidanti. I Future Labs si collocano all'interno di un più ampio progetto di ricerca (“European Schoolnet”) che vede coinvolte numerose nazioni europee, pertanto il Campus “da Vinci” di Umbertide andrà anche a contribuire al lavoro di ricerca del gruppo europeo.

13/12/2019 13:20:04 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy