Cultura » Mostre Le Ceramiche Rometti di Umbertide ospitano il Touring club di Faenza e delegati di vari Paesi europei

Riceviamo e pubblichiamo Domenica primo luglio un gruppo del Touring Club di Faenza sarà ad Umbertide, per visitare la Manifattura Rometti e la collezione permanente allestita al Museo FA.MO. Sarà un grande onore per Umbertide e per le Ceramiche Rometti ospitare i visitatori provenienti da una delle città più famose al mondo per l’antica arte ceramica: un connubio certamente ricco di interesse e di scambi culturali. Il gruppo verrà accolto in Manifattura da Massimo Monini, che mostrerà le ultime collezioni, ideate dal Direttore Artistico Jean Christophe Clair e realizzate dalle specializzate maestranze della Rometti. Al Museo, accompagnati da visite guidate, potranno ammirare i pezzi storici degli esordi della Manifattura, con opere di Cagli, Baldelli e Di Giacomo e, inoltre, una piccola Sezione, da poco allestita, dei Maestri in Manifattura, con opere di Ambrogio Pozzi, Ugo La Pietra, Chantal Thomass e Cèdrig Ragot.Faranno da cornice alla visita gli esemplari ceramici dei vincitori del Premio Rometti, concorso riservato agli studenti di prestigiosi Istituti di Design e Accademie d’Arte italiane ed estere, che ogni anno arricchiscono l’esposizione permanente. Con l’obiettivo di rilanciare l’immagine della ceramica umbertidese, proprio in questi giorni il Commissario Straordinario De Rosa ha inviato una formale richiesta al Sindaco del Comune di Deruta per inserire Umbertide nell’elenco della “Associazione Strada della Ceramica”, ove già compaiono, oltre a Deruta, Gubbio, Gualdo Tadino, Città di Castello e Orvieto e, contestualmente, è stata richiesta l’iscrizione di Umbertide nella lista della Associazione Italiana Città della Ceramica (A.I.C.C.). Questi due prestigiosi riconoscimenti rappresenteranno di sicuro un vanto per la ceramica umbertidese d’eccellenza, con una positiva ricaduta d’immagine per tutta la città e il territorio. Inoltre giovedì 28 giugno le Ceramiche Rometti saranno protagoniste del progetto CLAY (Cross sector support for Innovative and Competitive Artistic Ceramic SMEs) che vedrà delegati provenienti da vari paesi europei (Spagna, Portogallo, Francia, Finlandia, Romania) ritrovarsi in manifattura per un meeting e per conoscere la realtà della Rometti e le sue produzioni. Il progetto Clay si articola in azioni improntate all’innovazione di produzione, all’internazionalizzazione e al design al fine di promuovere la ceramica artistica. Oltre alle città umbre che vantano un’antica tradizione ceramica, i delegati visiteranno anche la Rometti, fiore all’occhiello della produzione ceramica di ieri e di oggi.    

23/06/2018 11:05:23

Attualità » Primo piano Umbertide, il commissario De Rosa saluta la città (VIDEO)

Carissimi Concittadini, sì mi rivolgo a voi in questi termini perché, dopo sei mesi intensi, mi sento ormai parte integrante di questa Comunità. Il mio mandato sta per volgere a termine, cesserò dalle mie funzioni di Commissario Straordinario non appena sarà proclamato eletto il nuovo Sindaco a conclusione del secondo turno di ballottaggio di domenica 24 giugno. Con questo saluto voglio esprimervi, con lo stesso tono confidenziale che ha caratterizzato il nostro rapporto, tutto il mio apprezzamento per l'affetto di cui mi avete gratificato ben oltre i miei meriti. Non voglio annoiarvi con l'elenco delle cose fatte, avviate o in corso. Chi lo vorrà potrà leggersi la relazione che lascerò al nuovo Sindaco, agli Assessori e ai Consiglieri Comunali neo eletti e che pubblicherò sul sito del Comune per ragioni di trasparenza, al solo scopo di offrire un modesto contributo al dibattito politico e alla prossima gestione amministrativa ordinaria. Quello che più mi preme in questo momento è ringraziarvi per le tante opportunità di conoscenze e di arricchimento professionale che mi avete offerto: un'esperienza che si conclude con un trasporto di emozioni e di rapporti umani mai sperimentati prima in una delle città più belle della “nostra amata terra umbra”. Qui ho avuto modo di conoscere persone dal “cuore d'oro”, con una spiccata sensibilità verso le tematiche sociali e un 'associazionismo propositivo e non meramente assistenziale radicato in tutti i settori della vita cittadina. Una città matura, esempio di valori civili impareggiabile, con un sostrato culturale e multietnico d'avanguardia. Nel mio lavoro sono stato agevolato da tutto questo e da una struttura comunale che senza alcun pregiudizio mi ha supportato con impegno e totale dedizione, altamente professionale e per nulla da invidiare a quelle ministeriali da cui provengo. Si è fatto squadra e qualche risultato si è visto, perché nulla è stato tralasciato. Il variegato tessuto produttivo, il vivace mondo della scuola che ha nel Campus Da Vinci la sua punta d'eccellenza, le tante realtà di volontariato ed associative che ho conosciuto nei vari CVA e nelle tante altre espressioni in cui si riflette la comunità fanno di Umbertide un'autentica “primizia” nel panorama regionale. Continuate, cari concittadini, ad essere sempre voi stessi, ad incalzare con il vostro spiccato senso civico chi vi amministra, ad essere protagonisti del vostro futuro e del vostro sviluppo. Vi porterò per sempre nel mio cuore e magari ci incontreremo presto - da turista sia ben chiaro - per un saluto, come si fa tra buoni amici, davanti ad un bicchiere di birra già alla prossima Fratta dell'800, impegni ministeriali permettendo. Vi abbraccio e vi saluto con tanto affetto.   Castrese De Rosa

23/06/2018 10:40:29 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy