Notizie » Politica Umbertide cambia: un regolamento sull'uso dei fitofarmaci

Riceviamo e pubblichiamo La presentazione del Regolamento sull’uso dei fitofarmaci si inserisce tra le proposte di Umbertide Cambia in difesa della salute e del bene comune, dell’agricoltura sostenibile e della difesa della qualità dei prodotti del nostro territorio.  «I temi dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale guidano il nostro programma e, soprattutto, le proposte che hanno a cuore l’interesse del bene comune». Con questa premessa generale, il presidente di Umbertide cambia Alessio Tardocchi e il consigliere Gianni Codovini presentano la proposta sul Regolamento sull’uso dei fitofarmaci nelle aree agricole e urbane.  «Abbiamo depositato il Regolamento sui fitofarmaci non solo perché la questione non è per niente disciplinata, ferma com’è ad un regolamento degli anni Cinquanta e ad una modifica nel 2008, ma soprattutto perché ci preme la salute e la vita dei cittadini. Per chi difende come noi l’agricoltura sostenibile e integrata, la salute ambientale e la difesa della qualità dei prodotti nella nostra terra diventa imprescindibile il rispetto rigoroso delle norme sull’uso dei fitofarmaci, senza per questo demonizzarli.». Secondo Alessio Tardocchi, «il Regolamento sui fitofarmaci è essenziale anche per le politiche territoriali. Infatti non possiamo avere in Alto Tevere zone che sono disciplinate e altre no. Si tratta di una politica territoriale condivisa, sapendo la specificità delle colture del nostro territorio. Non possono esserci zone di serie A e B: la tutela della salute è uguale per tutti. Per tale motivo, ci siamo ispirati nella nostra proposta al recente Regolamento del Comune di Città di Castello proprio per avere una visione unitaria e, soprattutto, sostenibile». Gianni Codovini conclude la presentazione del Regolamento ricordando che «parallelamente chiederò come Consigliere alle istituzioni preposte, compresa la nostra Amministrazione, il controllo della presenza di glifosato e del suo metabolita AMPA (acido aminometilfosfonico) nelle acque superficiali della nostra zona. Il monitoraggio, per almeno un anno intero, ci consentirà di fare un punto scientifico e oggettivo sul nostro ambiente. La tutela della salute vale più di ogni altra questione».  

22/07/2019 12:47:24 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Umbertide, maggiori benefici ai cittadini dall’accorpamento della postazione CUP nella hall dell’ospedale

Umbertide (Pg), 19 luglio 2019 – A partire da lunedì 5 agosto, in via sperimentale, la Usl Umbria 1 trasferirà la postazione Cup del Distretto di Largo Cimabue nella hall dell’ospedale, affiancandola a quella già esistente, permettendo l’apertura continuata dalle 7 alle 17,30 dal lunedì al venerdì. Presso largo Cimabue rimarrà comunque attivo un FarmaCup della Farmacia comunale 2, che garantirà prenotazioni e pagamenti del ticket, per l’intera giornata. La decisione è stata presa al fine di soddisfare il più possibile i bisogni dei cittadini, semplificando e velocizzando le modalità di prenotazione e pagamento dei ticket. In particolar modo, nella fascia dell’ora di pranzo, che fino ad ora non veniva coperta, sarà finalmente possibile usufruire di tutte le prestazioni fornite dal Cup. Grazie al trasferimento, infatti, sarà possibile avere presso l’ospedale, due postazioni attive con orario continuato no stop dalle 7 alle 17,30 dal lunedì al venerdì, ed anche il sabato mattina con un orario dalle 7 alle 12,30.  Ulteriori miglioramenti organizzativi saranno dati dall’apertura di una postazione Cup presso il laboratorio analisi, per facilitare gli utenti che si recano digiuni per il prelievo, ogni giorno dalle ore 7 alle 8,30. È prevista inoltre l’apertura di uno sportello dedicato che faciliti il ritiro dei referti istologici e della documentazione sanitaria. È opportuno ribadire che in prossimità della sede distrettuale del Centro di Salute di largo Cimabue rimane attiva una Farmacia comunale che effettua il servizio di FarmaCUP in cui sarà possibile continuare a prenotare le prestazioni erogate dalla Usl e pagare i ticket delle prestazioni prenotate, come anche presso gli sportelli FarmaCUP delle Farmacie Private e Comunali presenti in modo diffuso sututto il territorio comunale.  Il Centro di Salute ha avviato di recente una riorganizzazione dell’offerta assistenziale sia per l’assistenza primaria: apertura dell’ ambulatorio dell’Aggregazione Funzionale Territoriale (AFT) dei medici di medicina generale (tutti i giorni dalle 12 alle 16 ed il sabato mattina dalle 8 alle 14), con riorganizzazione degli spazi destinati all’assistenza infermieristica; che per l’assistenza specialistica: implementazione del percorso dell’assistenza protesica e per la tutela materno-infantile (implementazione dell’offerta, anche strumentale), prossima apertura di ambulatorio dermatologico.

19/07/2019 14:15:39 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy