Notizie » Società Civile Giovedì 28 si riunisce il consiglio comunale. Il Presidente Floridi ai cittadini “vi aspetto numerosi”

Giovedì 28 novembre, alle ore 18, torna a riunirsi in seduta straordinaria presso il Centro socio-culturale San Francesco il Consiglio comunale di Umbertide.   Questi i punti all'ordine del giorno: 1 – Approvazione verbali precedenti sedute; 2 – Comunicazioni; 3 - Interrogazioni, interpellanze, odg; 4 - Piano Triennale delle opere pubbliche 2019 – 2021 ed elenco annuale. Secondo aggiornamento; 5 - Documento Unico di Programmazione 2020-2022 (DUP) – Approvazione; 6 - Regolamento di contabilità armonizzato. Approvazione modificazioni agli art. 11 e 90; 7 - Variazione al bilancio di previsione finanziario 2019/2021. Ratifica della deliberazione di giunta comunale n. 306 del 22 ottobre 2019; 8 - Variazione n. 3 al bilancio di previsione 2019/2021; 9 - Ricognizione periodica delle partecipazioni pubbliche ex art. 20, D.Lgs 19.08.2016, n. 100: approvazione; 10 - Elezione dei Consigli di Quartiere - Rettifica atto n. 46 del 30/09/2019 per errori materiali; 11 - Approvazione del regolamento sul Controllo di Vicinato; 12 - Avvenuta soppressione di un tratto della Strada Vicinale “di Moscatelli” in loc. Calzolaro voc. Podere Moscatelli per esistenza tracciato alternativo – ditta: Maynard Partners Limited l.r. Borg Christopher, Capaccioni Alessandro, Capaccioni Vincenzo, Cucchiarini Graziella, Furber Jeremy Brian e Wetherell Rosemary May.   Il Presidente del Consiglio Comunale Marco Floridi si è rivolto a tutti i cittadini invitando alla partecipazione:  Cari Umbertidesi, Giovedi 28 novembre si terrà nella sala San Francesco dalle ore ‪18:00‬ il consiglio comunale. La partecipazione e l’informazione può solamente portare ad una maggiore consapevolezza di tutti gli argomenti discussi in consiglio. Vi aspetto numerosi. Marco Floridi  Presidente del Consiglio Comunale di Umbertide  

26/11/2019 19:11:58 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Al via le iniziative in programma per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Con la proiezione al Cinema Metropolis del film “Mustang” la mattina e la sera di lunedì 25 novembre, hanno preso il via le iniziative in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne organizzate dal Comune di Umbertide in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità. La visione della pellicola diretta da Deniz Gamze Ergüven (un dramma contemporaneo che racconta la storia di cinque sorelle che lottano per la loro libertà) è stata introdotta dai saluti del vicesindaco con delega alle Pari Opportunità Annalisa Mierla e dalla presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Umbertide, Gloria Volpi.   “Oggi, rispetto a un decennio fa, si parla molto di più di violenza sulle donne, con meno tabù e meno peli sulla lingua – ha detto il vicesindaco Mierla - Siamo ancora ben lontani dal parlare di parità di genere a tutti gli effetti ed è nostro dovere trattare temi così importanti. Nella maggior parte dei casi, come riportano le statistiche, la violenza sulle donne ha le chiavi di casa. Allora guardiamo bene soprattutto all'interno delle mura domestiche e scrutiamo la realtà che ci circonda. Quando si hanno dei problemi non se ne parla mai, perché tendiamo tutti a divulgare la nostra immagine migliore. Ma sappiamo tutti che questo non è vero; quindi, o siamo in grado di parlare delle nostre difficoltà, di condividerle e di affrontarle insieme o sennò saremmo soli. La Commissione Pari Opportunità, rinnovata a luglio di quest'anno e che vede al suo interno rappresentate numerose associazioni del territorio, esiste soprattutto per non lasciare sola una comunità: sta a noi far funzionare questo organismo e usarlo per condividere messaggi positivi. Gli incontri in programma questa settimana sono un esempio di tutto ciò, perché rappresentano un piccolo passo di divulgazione necessaria”.   “L'informazione da sola sulla violenza di genere non è sufficiente – ha affermato la presidente Volpi - Abbiamo bisogno di una formazione, partendo proprio dalle scuole, da un'educazione affettiva e da una consapevolezza verso tutto il mondo della scuola e le famiglie. Con la Commissione svolgeremo tante attività che toccheranno tanti temi delle pari opportunità e soprattutto quello della violenza sulle donne, sia quella fisica che quella psicologica. Ciò che serve è rompere il muro del silenzio e di parlare, perché auspico una società veramente uguale dove ci sia veramente parità fra donne e uomini”. Le iniziative per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne proseguiranno sabato 30 novembre. Dalle ore 9.00 presso il Centro socio-culturale San Francesco avrà luogo il convegno sulla prevenzione del femminicidio e delle relazioni pericolose “Dall'amore al malamore”, al quale prenderanno parte il vicesindaco Annalisa Mierla, l'assessore alla Cultura, Sara Pierucci, la presidente della Commissione Pari Opportunità Gloria Volpi e l'avvocato penalista Nicodemo Gentile, autore del libro “Il padrone – Storia di una manipolazione, storia di una tragedia”. Inoltre per la prossima settimana è prevista l'installazione e l'inaugurazione di due panchine rosse (simboli della lotta contro la violenza di genere), una a opera del Comune di Umbertide e l'altra dell'Istituto Comprensivo Umbertide-Montone-Pietralunga.      

26/11/2019 18:54:25 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Il comandante della Guardia svizzera pontificia colonnello Christoph Graf in visita a Montecorona

Il comandante della Guardia svizzera pontificia, colonnello Christoph Graf, domenica 24 novembre ha effettuato una visita presso l'Abbazia di San Salvatore e l'Eremo di Montecorona. Il comandante Graf, accompagnato dal cappellano del Corpo, don Thomas Widmer e da una delegazione delle truppe che dal 1506 sono poste a protezione del Papa, è stato accolto dall'assessore Sara Pierucci che ha portato ai presenti il saluto dell'amministrazione comunale. Il colonnello Graf è entrato nella Guardia svizzera pontificia nel 1987. Dall’ottobre del 2010 ha assunto il ruolo di sostituto del comandante e come tale suo consigliere personale. E' stato responsabile del controlling e ha ricoperto la funzione di capo dello stato maggiore. Nel corso della sua carriera, il colonnello Graf ha inoltre ricoperto l’incarico di istruttore delle reclute e la funzione di sergente maggiore. Il 7 febbraio 2015 è stato nominato da Papa Francesco 35° comandante della Guardia svizzera pontificia. In qualità di comandante della Guardia svizzera pontificia, il colonnello Graf detiene il comando generale della Guardia. È soprattutto responsabile del reclutamento delle nuove guardie, dell’osservanza dei regolamenti del Corpo e dell’esecuzione delle disposizioni dei superiori. Inoltre, garantisce il corretto funzionamento della Guardia e il mantenimento della disciplina. La Guardia svizzera pontificia, formata da 135 elementi, ha l'incarico di proteggere il Papa, ha diversi compiti di vigilanza del Pontefice e della sua residenza. “Abbiamo deciso di visitare questi luoghi per scoprire la storia della Chiesa Cattolica e per vedere da vicino la vita delle comunità religiose – ha detto il comandante Graf – E' anche un modo per uscire da Roma e per far scoprire l'Italia agli appartenenti al Corpo”. “E' stato un onore per Umbertide ricevere la visita del comandante Graf e del cappellano don Widmer – ha affermato l'assessore Pierucci – L'auspicio è che possano essere presto nuovamente ospiti della nostra città”. Al termine dell'incontro ha avuto luogo uno scambio di doni tra l'assessore Pierucci e il comandante Graf.  

25/11/2019 10:42:03 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, le iniziative ad Umbertide

Una serie di iniziative organizzate dal Comune di Umbertide in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità, rivolte agli studenti del territorio e a tutti i cittadini, sono in programma in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, celebrata in tutto il mondo il 25 novembre.   Si comincia lunedì 25 novembre con un doppio appuntamento al Cinema Metropolis, dove la mattina alle 11.00 e la sera alle 20.00, dopo i saluti istituzionali del vicesindaco con delega alle Pari Opportunità Annalisa Mierla e della presidente della Commissione Pari Opportunità Gloria Volpi, sarà proiettato il film “Mustang”. Ambientata in Turchia, la pellicola è un dramma contemporaneo che esplora la condizione della donna. In un remoto villaggio della campagna turca vivono cinque sorelle orfane, cresciute dalla zio e dalla nonna. Il loro comportamento, normale per ragazze adolescenti, provoca però scalpore tra i vicini e i famigliari, e perciò poco alla volta vengono rinchiuse in casa e viene proibita loro qualsiasi attività. Quando inizieranno a venire sposate con sconosciuti, le due più giovani escogiteranno un piano per fuggire verso la propria libertà.   Successivamente, sabato 30 novembre a partire dalle ore 9.00 presso il Centro socio-culturale San Francesco, avrà luogo il convegno sulla prevenzione del femminicidio e delle relazioni pericolose “Dall'amore al malamore” al quale prenderanno parte il vicesindaco Annalisa Mierla, l'assessore alla Cultura del Comune di Umbertide, Sara Pierucci, la presidente della Commissione Pari Opportunità Gloria Volpi e l'avvocato penalista Nicodemo Gentile, autore del libro “Il padrone – Storia di una manipolazione, storia di una tragedia”. Il volume parla della storia di Sara Di Pietrantonio, una ragazza di 22 anni di Roma prima strangolata e poi data alle fiamme nel 2016 dall'uomo che diceva di amarla, Vincenzo. La loro non è una favola, è un legame finito male, nel peggiore dei modi. Il libro non è solo il racconto di un femminicidio: è la cronaca di una manipolazione affettiva, una violenza che spesso non lascia lividi visibili. Perché molti non sanno di essere manipolati o manipolatori, molti sottovalutano, pochi capiscono, pochissimi chiedono aiuto. Per l'evento è stato prodotto un manifesto celebrativo con una significativa foto realizzata da Paolo Ippoliti.  

22/11/2019 15:28:20 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Politica Gruppo Consiliare PD Umbertide: “Salvaguardare e potenziare la sanità locale, non si può abbassare la guardia”

«L’attenzione della politica locale agli sviluppi della sanità territoriale dovrà rimanere sempre mirata nell’agenda di una programmazione concreta e quanto mai efficace» chiosano dal Gruppo Consiliare PD. «Nella mattinata di giovedì ci siamo recati» affermano i consiglieri Ventanni e Corbucci «presso il nostro plesso ospedaliero insieme al neoeletto Consigliere Regionale Michele Bettarelli. Un incontro che è stato itinerante per i reparti del nosocomio cittadino, volto ad apprezzare i tanti punti di forza che lo contraddistinguono e cercando di capire invece allo stesso tempo criticità e sviluppi futuri sui quali lavorare da subito. Da sempre il polo ospedaliero figura da punto di riferimento, grazie ai professionisti che vi operano, per Umbertide e per i territori limitrofi, un punto nevralgico che necessiterà di un’attenzione particolare nei prossimi tempi in un’ottica di potenziamento e di prospettiva futura. Occorre portare a conclusione i lavori avviati, garantire maggiore attenzione alla struttura e ai servizi erogati. Non poteva poi mancare uno sguardo attento all’attività del vicino Istituto Prosperius, centro di rilevanza sovranazionale nel campo dei percorsi riabilitativi con esperti formati del settore. Uno scambio di opinioni quindi con le competenze del polo sanitario volto essenzialmente a far luce su quegli aspetti che interessano i cittadini e chi vi opera».   Gruppo Consiliare PD

22/11/2019 10:34:57 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy