Sport Nuova vittoria piena per il Volley Umbertide: Monini Green Spoleto superata con un netto 3 a 0

Nel turno casalingo della sesta giornata del girone di andata, le ragazze guidate da Maddalena Rosi mantengono sempre alta la concentrazione e grazie al risultato confermano il terzo posto in classifica Umbertide – Per mantenere il contatto con le prime della classe, serviva la conferma di quanto le biancorosse umbertidesi avevano dimostrato nel corso dell’ultimo impegno. Convinzione nei propri mezzi, che in campo si trasforma nel mettere in pratica qualità individuali e di squadra. Per la classifica serviva in ogni caso un risultato pieno, cosa questa che di solito arriva nei match nei quali scendono in campo quelle componenti. E c’era poi la necessità di mantenere alta la concentrazione nella sfida contro una formazione “green”, che certo non ha dalla sua l’esperienza, ma il cui entusiasmo può essere un brutto cliente.   In campo anche per la solidarietà Il Volley Umbertide aveva raccolto in pieno l’invito del comitato regionale a “schiacciare” contro la violenza sulle donne per dimostrare come lo sport sia per definizione messaggio di pace e condivisione di valori. Prima della partita a tutte le atlete, ad allenatori e dirigenti, agli ufficiali di gara, ma anche al pubblico presente sono stati distribuiti nastrini rossi. Le atlete ne hanno fatto uso come fermacapelli, dando un tocco di particolarità in più alla manifestazione. Come dire che le donne non si toccano nemmeno con un capello ... a partire dai capelli. Un gesto apparentemente “piccolo”, ma di grande significato e importanza per ricordare come la non violenza e il contrasto a quella fisica, verbale o di altro genere, siano una cosa da vivere nel quotidiano come faro guida dell’esistenza di tutti. Foto di rito, saluto e apertura delle “ostilità” in campo sotto il migliore degli auspici.   La partita La concentrazione delle padrone di casa è massima. Nonostante le spoletine difendano molto e si portino sull’1 – 3, l’attacco del Volley Umbertide macina gioco, soprattutto da zona 4 e in pochi minuti c’è l’aggancio e il sorpasso, firmato da due aces consecutivi di Bianconi (6 – 4). Da posto 4 si fa sentire Busti, che consente l’allungo del 9 – 5. Qualche sbavatura delle umbertidesi permette alle ospiti di non affondare nel punteggio, portandosi a – 2 (12 – 10). Coach Rosi chiede time out e alla ripartenza si rivede la squadra cinica dei primi scambi. Si va sul 17 – 11 e anche con il cambio della diagonale (Fiorucci in regia e Leveque in posto 2, rispettivamente per Ubaldi e Leonelli) il divario non cambia. Rientra in campo la diagonale titolare e il parziale è di Umbertide con un sostanzioso 25 – 17. La musica non cambia nella seconda frazione, che è in sostanza la fotocopia del primo. Anzi, la possibilità di agevole controllo del risultato, dà la possibilità di ampio turn over, sia quanto alla diagonale, sia in posto 4, ma anche nel reparto delle centrali. C’è spazio per la giovanissima Beacci al centro, ma anche per Palazzetti e Sarnari, che danno il loro contributo nell’ambito del set, peraltro aumentando il divario (25 – 14). Forse si torna in campo con il riposo domenicale già in mente, tanto che il punteggio, peraltro anche per merito delle ospiti, si mantiene in bilico per buona parte del terzo frangente. Si viaggia punto a punto fino al 13 pari, quando Leveque mette a segno un paio di attacchi che portano Umbertide sopra il break (16 – 13). Completano l’opera le attaccanti di palla bassa (22 – 16) e la chiusura e con un altro attacco potente di Bianconi, che cade a terra e consente la conquista del set (25 – 20) e del match.   Vittoria, classifica e lotta all’indifferenza Umbertide ha vinto e ha incamerato altri tre punti. Punti che consentono di mantenere la terza posizione a quota 13, a sole 3 lunghezze da Colleluna e da Narni, che nel prossimo turno saranno avversarie dirette. Una di loro perderà qualche punto, mentre le umbertidesi saranno ospiti di CLT Terni, dove cercheranno di rosicchiare qualcosa per avvicinarsi ancor più alla vetta della classifica. Un’impresa possibile, ma per la quale servirà mantenere ancora più alta la concentrazione e il livello di gioco visto negli ultimi due match. Oggi, però, vale la pena ricordarlo nuovamente, prima ancora della squadra che è risultata vittoriosa sul campo, ha vinto la solidarietà, hanno vinto la parola e il gesto contro l’indifferenza.   VOLLEY UMBERTIDE – MONINI GREEN SPOLETO   3 – 0 (25 – 18, 25 – 14, 25 – 20)   VOLLEY UMBERTIDE: Ubaldi (C) 3, Bianconi 13, Leonelli 10, Giorgi 2, Busti 7, Moretti 5, Sarnari, Palazzetti, Leveque 3, Fiorucci 1, Beacci 2, Girelli (L1), Giulietti (L2). Allenatore: Maddalena Rosi. Aiuto allenatore: Laura Burzacchi. (b.s. 10, b.v. 8, muri 3, errori totali 20)   MONINI GREEN SPOLETO: Iovieno 6, Pizzi 1, Radi 7, Loretoni 1, Capoccia 2, Mariano 6, Tizi 1, Cara, Gentileschi, Pazzogna (L1), Ponellini (L2). N.e: Moriconi, Cesaretti. Allenatore: Lorenzo Giannursini. Aiuto Allenatore: F. Fiocchi. Moriconi (b.s. 13, b.v. 4, muri 3, errori totali 32)     Arbitro: Paolo Pocceschi      

26/11/2019 19:38:13 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile La Casa del Talento fa il pieno con Solidart

Il giovane Zurino annuncia un dicembre ricco di iniziative a sostegno del progetto   Sono stati raccolti 2.000 euro grazie alla cena di Gala con Solidart al Golf Club di Perugia. "Un ringraziamento speciale va a Simone Ciccotti, al Golf Club e a tutti coloro, chef e camerieri che hanno cucinato e svolto un servizio per una giusta causa: la Casa del Talento 2020.    Il progetto sta per partire e dicembre sarà un mese ricco di iniziative con le quali sarà possibile dare "benzina" al progetto e lanciarlo a gennaio.    Grazie a questi contributi volontari, i ragazzi studieranno gratuitamente.   Il catalogo dei corsi gratuiti per 150 talenti italiani è ufficialmente completato: Barman, Social media manager, e-commerce, Professione Green, Fotografo/videomaker, Europrogettazione, CakeDesign, Animal Care, Sommelier, Animazione e intrattenimento con cenni di Clown-terapia, Bio-Chef.   Tante diverse professioni, alcune delle quali innovative nel loro genere e che tornano a dare lustro alle eccellenze dei territori. L'obiettivo sarà quello poi di indirizzarli nel mondo del lavoro, grazie a specialisti del settore. Il 9 dicembre l'apertura delle iscrizioni. Tra le iniziative che nel mese di dicembre andranno a finanziare questo grande progetto vi sarà "Checov", la commedia teatrale portata in scena dalla sede Artist Academy di Bari il 18 dicembre alle 16,30 e alle 21,15 al Teatro dei Riuniti di Umbertide, un Capodanno "stellare" ed altre iniziative di cui Zurino svelerà a breve i dettagli.

26/11/2019 19:36:19 Scritto da: Eva Giacchè

Sport Kodokan Judo Fratta: finale di stagione col botto

Campionati del Mondo, Coppa Italia A2, Campionati Nazionali Csen, Campionati Italiani u15. È iniziato il gran finale di stagione del Kodokan Fratta. Un finale pirotecnico che è partito con il piede giusto. Sabato 23 novembre in quel di Policoro (MT) Stella Brachelente ha conquistato la medaglia di bronzo in Coppa Italia A2 nella “nuova” categoria dei 52kg. Stella proviene dalla categoria dei 48kg e al primo vero test nella categoria superiore ha dimostrato di non subire il cambiamento, anzi ha condotto lei con autorevolezza tutti gli incontri disputati. “Questa medaglia – ha detto il tecnico del Kdk Diarena – deve rappresentare un nuovo punto di partenza e non uno di arrivo. Stella in questi anni è stata stabilmente tra le top 5 d’Italia nei 48kg adesso inizia una nuova sfida”. In Coppa Italia, sempre nei 52kg, non è potuta essere presente Gaia Marchetti, rimasta a casa perché non in perfetta efficienza fisica. Lo stesso weekend, a Riccione, si sono svolti i Campionati Nazionali Csen. Il Kodokan Fratta ha ottenuto successi in tutte le categorie: Michele Liguori ha vinto la categoria dei 45Kg under 12, Nicolò Zebi ha ottenuto la medaglia di Bronzo nei 50kg under 14, Gabriele Scorsolini ha vinto il titolo nei 55kg under 23 conquistando anche l’ambita cintura nera, terza classificata cat 48kg under 13 Cleana Casagrande. In campo femminile: 1° posto di Greta Lika 57kg under 14, 5° di Anna Maria Vergati 63kg under 14 e Maddalena Bottai 70kg under 14, 1°posto di Caterina Mancinelli 70kg under 23 e 3° posto di Desirée Pettoruso 52kg under 23 al rientro alle gare dopo sei lunghi anni di inattività. I ragazzi a Riccione sono stati seguiti dal coach Francesco Caponeri. “Abbiamo iniziato con il piede giusto questo periodo di fuoco – ha concluso il tecnico Diarena -, domani Nicola Becchetti partirà per il Kazakistan per i Mondiali di Kazakh Kures, una variante orientale del judo che ha un’incredibile popolarità tra i Paesi dell’Est. Il vincitore si porterà a casa un assegno con tanti zeri e la certezza di essere uno degli atleti più forti del pianeta visto che partecipano gli over 90kg  di svariate discipline da combattimento. Nicola rappresenterà l’Italia affiancato dal coach della Nazionale Chiara Meucci che ha creduto nelle potenzialità del gigante umbertidese”. Chiuderà l’anno agonistico Anna Maria Vergati che quindici giorni fa ha conquistato il pass per la finale dei Campionati Italiani under 15. Una sfida molto impegnativa ma che potrebbe regalare un’altra bella sorpresa in casa Kodokan.

26/11/2019 19:23:34 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Giovedì 28 si riunisce il consiglio comunale. Il Presidente Floridi ai cittadini “vi aspetto numerosi”

Giovedì 28 novembre, alle ore 18, torna a riunirsi in seduta straordinaria presso il Centro socio-culturale San Francesco il Consiglio comunale di Umbertide.   Questi i punti all'ordine del giorno: 1 – Approvazione verbali precedenti sedute; 2 – Comunicazioni; 3 - Interrogazioni, interpellanze, odg; 4 - Piano Triennale delle opere pubbliche 2019 – 2021 ed elenco annuale. Secondo aggiornamento; 5 - Documento Unico di Programmazione 2020-2022 (DUP) – Approvazione; 6 - Regolamento di contabilità armonizzato. Approvazione modificazioni agli art. 11 e 90; 7 - Variazione al bilancio di previsione finanziario 2019/2021. Ratifica della deliberazione di giunta comunale n. 306 del 22 ottobre 2019; 8 - Variazione n. 3 al bilancio di previsione 2019/2021; 9 - Ricognizione periodica delle partecipazioni pubbliche ex art. 20, D.Lgs 19.08.2016, n. 100: approvazione; 10 - Elezione dei Consigli di Quartiere - Rettifica atto n. 46 del 30/09/2019 per errori materiali; 11 - Approvazione del regolamento sul Controllo di Vicinato; 12 - Avvenuta soppressione di un tratto della Strada Vicinale “di Moscatelli” in loc. Calzolaro voc. Podere Moscatelli per esistenza tracciato alternativo – ditta: Maynard Partners Limited l.r. Borg Christopher, Capaccioni Alessandro, Capaccioni Vincenzo, Cucchiarini Graziella, Furber Jeremy Brian e Wetherell Rosemary May.   Il Presidente del Consiglio Comunale Marco Floridi si è rivolto a tutti i cittadini invitando alla partecipazione:  Cari Umbertidesi, Giovedi 28 novembre si terrà nella sala San Francesco dalle ore ‪18:00‬ il consiglio comunale. La partecipazione e l’informazione può solamente portare ad una maggiore consapevolezza di tutti gli argomenti discussi in consiglio. Vi aspetto numerosi. Marco Floridi  Presidente del Consiglio Comunale di Umbertide  

26/11/2019 19:11:58 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Al via le iniziative in programma per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Con la proiezione al Cinema Metropolis del film “Mustang” la mattina e la sera di lunedì 25 novembre, hanno preso il via le iniziative in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne organizzate dal Comune di Umbertide in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità. La visione della pellicola diretta da Deniz Gamze Ergüven (un dramma contemporaneo che racconta la storia di cinque sorelle che lottano per la loro libertà) è stata introdotta dai saluti del vicesindaco con delega alle Pari Opportunità Annalisa Mierla e dalla presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Umbertide, Gloria Volpi.   “Oggi, rispetto a un decennio fa, si parla molto di più di violenza sulle donne, con meno tabù e meno peli sulla lingua – ha detto il vicesindaco Mierla - Siamo ancora ben lontani dal parlare di parità di genere a tutti gli effetti ed è nostro dovere trattare temi così importanti. Nella maggior parte dei casi, come riportano le statistiche, la violenza sulle donne ha le chiavi di casa. Allora guardiamo bene soprattutto all'interno delle mura domestiche e scrutiamo la realtà che ci circonda. Quando si hanno dei problemi non se ne parla mai, perché tendiamo tutti a divulgare la nostra immagine migliore. Ma sappiamo tutti che questo non è vero; quindi, o siamo in grado di parlare delle nostre difficoltà, di condividerle e di affrontarle insieme o sennò saremmo soli. La Commissione Pari Opportunità, rinnovata a luglio di quest'anno e che vede al suo interno rappresentate numerose associazioni del territorio, esiste soprattutto per non lasciare sola una comunità: sta a noi far funzionare questo organismo e usarlo per condividere messaggi positivi. Gli incontri in programma questa settimana sono un esempio di tutto ciò, perché rappresentano un piccolo passo di divulgazione necessaria”.   “L'informazione da sola sulla violenza di genere non è sufficiente – ha affermato la presidente Volpi - Abbiamo bisogno di una formazione, partendo proprio dalle scuole, da un'educazione affettiva e da una consapevolezza verso tutto il mondo della scuola e le famiglie. Con la Commissione svolgeremo tante attività che toccheranno tanti temi delle pari opportunità e soprattutto quello della violenza sulle donne, sia quella fisica che quella psicologica. Ciò che serve è rompere il muro del silenzio e di parlare, perché auspico una società veramente uguale dove ci sia veramente parità fra donne e uomini”. Le iniziative per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne proseguiranno sabato 30 novembre. Dalle ore 9.00 presso il Centro socio-culturale San Francesco avrà luogo il convegno sulla prevenzione del femminicidio e delle relazioni pericolose “Dall'amore al malamore”, al quale prenderanno parte il vicesindaco Annalisa Mierla, l'assessore alla Cultura, Sara Pierucci, la presidente della Commissione Pari Opportunità Gloria Volpi e l'avvocato penalista Nicodemo Gentile, autore del libro “Il padrone – Storia di una manipolazione, storia di una tragedia”. Inoltre per la prossima settimana è prevista l'installazione e l'inaugurazione di due panchine rosse (simboli della lotta contro la violenza di genere), una a opera del Comune di Umbertide e l'altra dell'Istituto Comprensivo Umbertide-Montone-Pietralunga.      

26/11/2019 18:54:25 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy