Cultura » Mostre A Pierantonio la mostra 'Riflessioni e sentimenti'

Pittura, scultura e fotografia al centro della mostra ‘Riflessioni e sentimenti’ degli artisti Alberto Bufali ed Edi Babini. L’esposizione aprirà i battenti sabato 15 dicembre alle ore 16 presso il plesso scolastico di Pierantonio. Andare oltre le notizie e gli eventi che caratterizzano la nostra quotidianità, spesso percepiti e vissuti nell’indifferenza: è quanto si prefigge Alberto Bufali con i suoi lavori. Ci viene chiesto di superare il pregiudizio e l’indifferenza, di non essere semplici comparse ma attori principali. La razionalità che sostiene l’impegno di questo artista supera e integra l’iconografia scontata e subito decifrabile. La guerra, altro elemento costruttivo della mostra e quanto mai attuale ci è presentata nell’estrema sintesi della sua essenza ‘polvere e sangue’, che non basta a coprire le miserie dell’uomo e la sua sete di possesso. Le sculture poi cristallizzano queste riflessioni nell’immagine del libro, supporto di ciò che è stato e testimonianza del divenire. La fotografia è un metodo di scrivere con la luce e le parole sono le immagini con cui prendono forma le emozioni. Ciò che rende la fotografia un’opera d’arte è la sua progettualità e il lungo lavoro che precede la brevità dello scatto. Quindi la fase concettuale impegna il fotografo a non proporci un mero riflesso della realtà e un’immagine riproducibile, ma ad offrirci uno strumento di interpretazione per riflettere e per ricercare nei ricordi le nostre emozioni. E’ quanto ci propone con le sue foto Edi Babini. In virtù delle sue conoscenze tecniche si è spinto a misurarsi con l’immagine a tal punto da rinverdire i suoi ricordi più belli e riuscire a comunicarceli. Le sue foto sono immagini che suggeriscono più che descrivere, evocano più che rappresentare, scavano nel profondo.La mostra, patrocinata dal Comune di Umbertide in collaborazione con l’Istituto comprensivo Umbertide-Montone-Pietralunga, sarà visibile fino al 6 gennaio nei giorni di giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 16 alle 20. Massima soddisfazione viene espressa dal vicesindaco Annalisa Mierla: “Pierantonio torna a rivivere nel periodo delle festività natalizie uno dei suoi luoghi simbolo, ovvero il salone delle scuole, che si trova nella piazza principale della frazione. Tutto questo grazie a un interessante evento culturale creato e promosso da artisti locali”.   

17/12/2018 18:12:58 Scritto da: Eva Giacchè

Cultura » Mostre Dal 16 dicembre al 27 gennaio al Museo Santa Croce la mostra 'La storia Madre'

Dal 16 dicembre al 27 gennaio il Museo Santa Croce di Umbertide ospiterà la mostra fotografica e pittorica ‘La storia Madre’, della fotografa Giulia Corinti e della pittrice Daniela Damiani. L’esposizione è organizzata da Operabianca Spazio 1, in collaborazione con Comune di Umbertide e Sistema Museo. La direzione artistica è affidata a Bianca Migliorati, mentre la supervisione artistica a Francesco Candelori.  Antiche “Madonne con Bambino” affrescate sulle mura di Umbertide, dimenticate dal tempo e nascoste tra i vicoli della stessa cittadina rivivono affiancate a mamme e bimbi di oggi. Sono otto gli scatti nell’esposizione dove la fotografa Giulia Corinti ci vuole raccontare di una maternità attuale e locale sapientemente unita a quella universale, iconica, di sempre. Contemporaneamente l’artista Daniela Damiani con il suo trittico pittorico ‘La storia Madre’ ci mostra diverse forme dell’animo materno; tre tele indagano la figura materna nel passato, nel presente e nel futuro. Un filo sottile accomuna la figura della madre nel tempo, un filo che sostiene la vita stessa e che si esprime negli sguardi e nei gesti di queste opere. L’evento inaugurale della mostra è previsto per domenica 16 dicembre alle 17. "Questo progetto artistico - dichiara il vicesindaco con delega alle Pari Opportunità, Annalisa Mierla - è nato in occasione delle Fiere di Settembre di quest'anno, con l'intento di omaggiare la Madonna della Reggia, nostra Patrona e madre degli umbertidesi. Per tutto il periodo delle festività del natalizie potrà essere ammirato in uno dei luoghi più suggestivi della nostra città, ovvero il Museo Santa Croce".  

17/12/2018 16:10:13 Scritto da: Eva Giacchè

Cultura » Mostre COSA VEDERE A CINEMA AL CENTRO DAL 9 AL 13 LUGLIO

COSA VEDERE A CINEMA AL CENTRO DAL 9 AL 13 LUGLIO Ci addentriamo nel vivo della programmazione presso il Chiostro di Piazza San Francesco per Cinema Al Centro... Come al solito tutto il programma lo trovate nel nostro sito www.cinemametropolis.it, vi aspettiamo!   UN APPASSIONANTE SFIDA DEL NOSTRO PASSATO ARRIVA AL CINEMA   BORG MCENROE   DI JANUS METZ PEDERSEN   DA LUNEDI 9 LUGLIO   DRAMMATICO / DURATA 100 MIN / SVEZIA, DANIMARCA, 2017 - LUCKY RED Borg McEnroe porta sullo schermo la leggendaria rivalità tra due dei migliori tennisti della storia, finiti ai lati opposti dello stesso campo per 14 volte in quattro anni (tra il 1978 e il 1981). La calma glaciale del tennista Björn Borg (Sverrir Gudnason) contro il temperamento impetuoso dell’avversario John McEnroe (Shia Labeouf). Lunedì 9 ore 21:30 - VOST Martedì 10 ore 21:30 Il lunedì è sempre VOST: versione in lingua originale sottotitolata in italiano.     UN GRANDE CLASSICO DEGLI ANNI 80 TORNA SUL GRANDE SCHERMO   I GOONIES   DI RICHARD DONNER   SOLO MERCOLEDI 11 LUGLIO   AVVENTURA / DURATA 111 MIN / USA 1985 A 33 anni dall’uscita al cinema torna sugli schermi un film amatissimo da teenagers di tutte le età: i ragazzini di Goon Docks – tutti li chiamano i “Goonies” – sono in allarme: i maggiorenti del locale club del golf hanno dato lo sfratto ai loro genitori, volendo radere al suolo l’intero quartiere. Durante l’ultimo e un po’ malinconico week-end sul posto, uno dei ragazzi scopre nella propria soffitta una antica mappa spagnola, che fu di Willy l’Orbo, un pirata del XVII secolo. Mercoledì 11 ore 21:30   UN FILM CORALE DAL MAESTRO OZPETEK   NAPOLI VELATA   DI FERZAN OZPETEK   DA GIOVEDI 12 LUGLIO   THRILLER / DURATA 112 MIN / ITALIA 2017 - WARNER BROS In una Napoli sospesa tra magia e superstizione, follia e razionalità, un mistero avvolge l’esistenza di Adriana (Giovanna Mezzogiorno) travolta da un amore improvviso e un delitto violento. Nel cast del nuovo film di Ferzan Ozpetek anche uno dei nuovi attori più promettenti del cinema (e delle serie) italiano come Alessandro Borghi, onnipresente in questa stagione. una partenopea doc, anche se nata a Udine, come Anna Bonaiuto. Nel cast anche Anna Sastri e Isabella Ferrari, già al lavoro con Ozpetek in Saturno contro e Un giorno perfetto. Un film corale, Napoli velata, con molti volti e caratteristi come tipico del cinema del regista. Giovedì 12 ore 21:30 Venerdì 13 ore 21:30

06/07/2018 10:53:57

Cultura » Mostre Umbertide, dal 1° luglio al Chiostro di Piazza San Francesco torna Cinema al centro

COSA VEDERE A CINEMA AL CENTRO DAL 1° AL 6 LUGLIO Ci siamo, dal 1° luglio ci trasferiamo al Chiostro di Piazza San Francesco per la 7° edizione di Cinema Al Centro, il cinema sotto le stelle nel centro storico di Umbertide in collaborazione con il Cinema PostModernissimo di Perugia. Tutto il programma lo trovate nel nostro sito www.cinemametropolis.it, vi aspettiamo!   UN GRANDE CLASSICO IN VERSIONE RESTAURATA   LA FEBBRE DEL SABATO SERA   DI JOHN BADHAM SOLO DOMENICA 1° LUGLIO CULT / DURATA 122 MIN / USA 1977 -  CINETECA DI BOLOGNA Il film inaugurale dell’arena estiva “Cinema al centro” presso il Chiostro di Piazza San Francesco è un classico senza tempo: “La febbre del sabato sera”. Sullo sfondo di una New York livida e marginale, il ballo, per l’italoamericano Tony Manero, è strumento di riscatto sociale e morale.  Restaurato in 4K nel 2016 da Paramount e dal regista John Badham presso i laboratori Technicolor e Deluxe a partire dal negativo originale 35mm e dalle tre matrici 35mm’ Domenica 1° ore 21:30   UN GRANDE DANIEL DAY LEWIS ALLA SUA ULTIMA PROVA   IL FILO NASCOSTO   DI PAUL THOMAS ANDERSON DA MARTEDÌ 2 LUGLIO DRAMMATICO / DURATA 130 MIN / USA 2017 Nella cornice glamour e scintillante della Londra degli anni Cinquanta, il sarto Reynolds Woodcock (Daniel Day-Lewis) dirige insieme con sua sorella Cyril(Lesley Manville) la celebre House of Woodcock, inconfondibile marchio di stile e bellezza, richiesto da reali, stelle del cinema, ereditiere, socialiste, debuttanti e nobildonne. Lunedì 2 ore 21:30 - VOST Martedì 3 ore 21:30 Il lunedì è sempre VOST: versione in lingua originale sottotitolata in italiano.     CONTINUA LA RETROSPETTIVA DEL MAESTRO WOODY ALLEN   IO E ANNIE   DI WOODY ALLEN SOLO MERCOLEDÌ 4 LUGLIO COMMEDIA / DURATA 93 MIN / USA 1977 - CINETECA DI BOLOGNA Un punto di svolta, una rivoluzione comica, una disintegrazione romantica (e con 4 premi Oscar in archivio vinti). Woody Allen, come Chaplin, scopre il proprio talento nel padroneggiare il riso e il pathos. La sincopata storia d’amore tra Alvy e Annie scompagina ogni ordito narrativo (negli anni la critica parlerà di Ionesco, di Brecht e di Groucho), sullo sfondo di ‘cartoline newyorkesi degli anni Settanta’ che oggi stringono e fanno bene al cuore. Restaurato in 4K nel 2017 da Sony Columbia con la supervisione del regista.  Mercoledì 4 ore 21:30  

28/06/2018 08:16:42 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Cultura » Mostre Le Ceramiche Rometti di Umbertide ospitano il Touring club di Faenza e delegati di vari Paesi europei

Riceviamo e pubblichiamo Domenica primo luglio un gruppo del Touring Club di Faenza sarà ad Umbertide, per visitare la Manifattura Rometti e la collezione permanente allestita al Museo FA.MO. Sarà un grande onore per Umbertide e per le Ceramiche Rometti ospitare i visitatori provenienti da una delle città più famose al mondo per l’antica arte ceramica: un connubio certamente ricco di interesse e di scambi culturali. Il gruppo verrà accolto in Manifattura da Massimo Monini, che mostrerà le ultime collezioni, ideate dal Direttore Artistico Jean Christophe Clair e realizzate dalle specializzate maestranze della Rometti. Al Museo, accompagnati da visite guidate, potranno ammirare i pezzi storici degli esordi della Manifattura, con opere di Cagli, Baldelli e Di Giacomo e, inoltre, una piccola Sezione, da poco allestita, dei Maestri in Manifattura, con opere di Ambrogio Pozzi, Ugo La Pietra, Chantal Thomass e Cèdrig Ragot.Faranno da cornice alla visita gli esemplari ceramici dei vincitori del Premio Rometti, concorso riservato agli studenti di prestigiosi Istituti di Design e Accademie d’Arte italiane ed estere, che ogni anno arricchiscono l’esposizione permanente. Con l’obiettivo di rilanciare l’immagine della ceramica umbertidese, proprio in questi giorni il Commissario Straordinario De Rosa ha inviato una formale richiesta al Sindaco del Comune di Deruta per inserire Umbertide nell’elenco della “Associazione Strada della Ceramica”, ove già compaiono, oltre a Deruta, Gubbio, Gualdo Tadino, Città di Castello e Orvieto e, contestualmente, è stata richiesta l’iscrizione di Umbertide nella lista della Associazione Italiana Città della Ceramica (A.I.C.C.). Questi due prestigiosi riconoscimenti rappresenteranno di sicuro un vanto per la ceramica umbertidese d’eccellenza, con una positiva ricaduta d’immagine per tutta la città e il territorio. Inoltre giovedì 28 giugno le Ceramiche Rometti saranno protagoniste del progetto CLAY (Cross sector support for Innovative and Competitive Artistic Ceramic SMEs) che vedrà delegati provenienti da vari paesi europei (Spagna, Portogallo, Francia, Finlandia, Romania) ritrovarsi in manifattura per un meeting e per conoscere la realtà della Rometti e le sue produzioni. Il progetto Clay si articola in azioni improntate all’innovazione di produzione, all’internazionalizzazione e al design al fine di promuovere la ceramica artistica. Oltre alle città umbre che vantano un’antica tradizione ceramica, i delegati visiteranno anche la Rometti, fiore all’occhiello della produzione ceramica di ieri e di oggi.    

23/06/2018 11:05:23

Cultura » Mostre COSA VEDERE AL METROPOLIS DAL 21 AL 26 GIUGNO

Ultima settimana di programmazione al chiuso per il Metropolis, dal 1° luglio infatti ci trasferiremo al Chiostro di Piazza San Francesco per la 7° edizione di Cinema Al Centro, il cinema sotto le stelle nelle calde serate umbertidesi. Programma in fase di definizione sul nostro sito www.cinemametropolis.it Gli ultimi due film del Metropolis: a grande richiesta continua il nuovo capitolo della saga di Jurassic Park: Jurassic World 2: Il regno distrutto. E per finire in bellezza evento speciale con la proiezione del documentario GLI ULTIMI BUTTERI martedì 26 giugno alla presenza del regista Walter Bencini.   DINOSAURI IN FUGA DALL'ISLA NUBLAR NELLA SAGA CREATA DA SPIELBERG]   JURASSIC WORLD 2: IL REGNO DISTRUTTO   DI JUAN ANTONIO BAYONA   DA GIOVEDÌ 21 GIUGNO AZIONE / AVVENTURA / DURATA 110 MIN / USA 2018 - UNIVERSAL PICTURES  Nuovi pericoli attendono l’ex addestratore di velociraptor Owen Grady (Chris Pratt) e la vecchia responsabile del parco Claire Dearing (Bryce Dallas Howard), minacciati dalle sconsiderate azioni del dottor Wu (B.D. Wong), ancora in possesso degli embrioni rimasti. I due eroi potranno contare sullo sguardo lucido e lungimirante del professor Ian Macolm (Jeff Goldblum), specialista della teoria del caos e sopravvissuto agli attacchi di oltre vent’anni prima. Sua la frase del poster: “la vita vince sempre”. Giovedì 21 ore 21:15 Venerdì 22 ore 21:15 Sabato 23 ore 18:15 - 21:15 Domenica 24 ore 18:15 - 21:15 Lunedì 25 ore 21:15 PROIEZIONE ALLA PRESENZA DEL REGISTA]   GLI ULTIMI BUTTERI   DI WALTER BENCINI   SOLO IL 26 GIUGNO   DOCUMENTARIO / DURATA 96 MIN / ITALIA 2018 In Francia ci sono i Gardians. In Ungheria gli Csikós. In Argentina, Uruguay, Paraguay e Brasile meridionale ci sono Gaucho. In Venezuela i Llanero, in Cile i Huaso, in Australia i Ringers e Stockman, in Mongolia ci sono i nomadi Wuzhumuqin. Negli Stati Uniti e in Canada ovviamente ci sono i Cowboys. Nel pianeta, ovunque si trovino degli spazi aperti al pascolo, ci sono questi cavalieri a sorvegliare il bestiame. In Italia, e solo qui, ci sono loro, i Butteri. Mercoledì 26 ore 21:15

21/06/2018 10:30:21 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Cultura » Mostre COSA VEDERE AL METROPOLIS DAL 14 AL 20 GIUGNO

COSA VEDERE AL METROPOLIS DAL 14 AL 20 GIUGNO Mentre fervono i preparativi per la programmazione estiva in Piazza San Francesco ad Umbertide (a breve date e programma completo dei film e degli ospiti), arrivano al Metropolis: un classico restaurato a 50 anni dall'uscita in sala (2001: ODISSEA NELLO SPAZIO) e un nuovo capitolo della saga di Jurassic Park: Jurassic World 2: Il regno distrutto.   DINOSAURI IN FUGA DALL'ISLA NUBLAR NELLA SAGA CREATA DA SPIELBERG   JURASSIC WORLD 2: IL REGNO DISTRUTTO   DI JUAN ANTONIO BAYONA DA GIOVEDÌ 14 GIUGNO AZIONE / AVVENTURA / DURATA 110 MIN / USA 2018 - UNIVERSAL PICTURES  Nuovi pericoli attendono l’ex addestratore di velociraptor Owen Grady (Chris Pratt) e la vecchia responsabile del parco Claire Dearing (Bryce Dallas Howard), minacciati dalle sconsiderate azioni del dottor Wu (B.D. Wong), ancora in possesso degli embrioni rimasti. I due eroi potranno contare sullo sguardo lucido e lungimirante del professor Ian Macolm (Jeff Goldblum), specialista della teoria del caos e sopravvissuto agli attacchi di oltre vent’anni prima. Sua la frase del poster: “la vita vince sempre”. Giovedì 14 ore 21:15 Venerdì 15 ore 21:15 Sabato 16 ore 18:15 - 21:15 Domenica 17 ore 18:15 - 21:15 Lunedì 18 ore 21:15 UN CAPOLAVORO CHE COMPIE 50 ANNI   2001: ODISSEA NELLO SPAZIO   DI STANLEY KUBRICK SOLO IL 19 E 20 GIUGNO CULT MOVIE / DURATA 141 MIN / USA / GRAN BRETAGNA,1968 - WARNER BROS 2001: Odissea nello spazio festeggia quest’anno il suo 50esimo anniversario. Era infatti il lontano 12 dicembre 1968 quando il pilastro della filmografia di Kubrick usciva nelle sale italiane cambiando per sempre il corso della storia del cinema internazionale. Ancora oggi questo grande lavoro è considerato un cult senza tempo, peraltro oggetto di studi approfonditi e materia d’esame per chi sceglie il cinema come strada universitaria. Martedì 19 ore 21:15 Mercoledì 20 ore 21:15  

14/06/2018 08:54:10

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy