Categorie

Attualità » Primo piano Pierantonio, i volontari della Pro Loco al lavoro per ripulire dai rifiuti

Un'altra mattinata all'insegna della pulizia dell'ambiente. Dopo l'intervento di ieri lungo le sponde del fiume Tevere al Parco Gara di Umbertide, grazie all'azione dell'associazione Plastic Free, a scendere in campo questa mattina sono stati i volontari della ProLoco di Pierantonio, che si sono ritrovati per ripulire le strade della frazione da rifiuti abbandonati. Alle operazioni di pulizia hanno partecipato anche l'Assessore all'ambiente Francesco Cenciarini e la Vice Sindaco Annalisa Mierla.   La Pro Loco di Pierantonio ha diffuso un messaggio per "ringraziare l'amministrazione comunale di Umbertide, in particolare i due assessori intervenuti, e Gesenu che ci ha fornito tutto il materiale necessario per porter organizzare la raccolta dei rifiuti  e non ultimo il CVA di Pierantonio che ha messo a disposizione il "focone" per chiudere in bellezza un'intensa giornata. Ovviamente il ringraziamento più grande va a tutti i partecipanti". Numerosi i sacchi di rifiuti raccolti,  indice di comportamenti non corretti e non rispettosi dell’ambiente.   "In questi due giorni ho partecipato a due eventi per difendere e ripulire il nostro territorio. - commenta l'Assessore Cenciarini - Il primo, ieri mattina, lungo il Tevere e il torrente Reggia; organizzato dall'associazione Plastic free. Il secondo, questa mattina, insieme alla Pro loco Pierantonio. Fra umbertide e Pierantonio, le due associazioni hanno fornito alla Gesenu molto materiale in quanto sono stati rimossi tantissimi kg di rifiuti; una quarantina di sacchi di tutto ciò viene lasciato e lanciato per terra invece che gettato negli appositi cestini". Si è concluso così un week end all'insegna della civiltà, un grande segnale di impegno che speriamo rallenti invece i comportamenti tutt'altro che virtuosi di chi abbandona rifiuti lungo le strade e in tutto il nostro territorio.

23/05/2021 21:26:31 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano L'importanza delle api e del miele al Mercato della Terra di sabato 22 maggio

Il 20 maggio si celebra la Giornata mondiale delle api. Per questo, sabato 22 maggio nel corso del Mercato della Terra di Umbertide che si svolge settimanalmente in piazza Matteotti è previsto un evento al quale saranno presenti Ario Acquarini e Claudia Vibi, che cercheranno di sensibilizzare il pubblico sull'importanza delle api e del miele. Ario Acquarini produce miele da anni nella propria azienda agraria. È un apicoltore e si muove con le sue api nell'Appennino umbro-marchigiano. Acquarini parlerà degli alveari e della loro organizzazione, di come le api consentono alle piante di riprodursi e del loro contributo allo sviluppo sostenibile.  Claudia Vibi svolge la professione di biologa nutrizionista. Nel corso del suo contribuito parlerà delle proprietà nutrizionali del miele e di come introdurlo nella propria dieta. L'iniziativa avrà luogo dalle 10.30 alle 11.30. "Attraverso iniziative con la presenza di professionisti come quella che si svolgerà sabato - dichiara la vicesindaco con delega al Commercio, Annalisa Mierla - stiamo operando su più fronti per promuovere ancora di più il Mercato della Terra, una delle eccellenze della nostra città. La promozione passa anche via social con la pagina Instagram curata dall’Associazione Mercato della Terra. Siamo al lavoro anche per presentare un nuovo merchandising con mascherine, grembiuli e buste shopper brandizzate".      

20/05/2021 16:51:24 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Umbertide, nuovo centro vaccinale: “oggi vaccinate 200 persone”

E' entrato in attività nella mattina di giovedì 20 maggio presso il Magazzino Ex-Tabacchi il nuovo centro cittadino destinato alla vaccinazione di massa. Il nuovo centro vaccinale cittadino è ospitato all'interno di un'area di circa 800 mq. E' composto da un'area per l'attesa pre vaccinale, un percorso dedicato ai portatori di handicap, locali per l'accettazione, per l'attesa post vaccinale e per l'osservazione dei pazienti, servizi igienici, spogliatoio per il personale e una zona per la preparazione dei sieri. La zona per la inoculazione dei vaccini sarà costituita da due linee: una riservata agli operatori della Usl Umbria 1 e una destinata ai medici di medicina generale del territorio.   Per l'allestimento del nuovo punto vaccinale cittadino il Comune di Umbertide ha destinato risorse proprie, provenienti dal fondo di riserva con apposita delibera di giunta, pari a 36mila euro.   L'ingresso al punto vaccinale presso il Puc 2 è situato in via Spoletini. A tutti i cittadini che provengono dall'accesso di via Battisti si ricorda che è presente il percorso, delimitato con transenne e con cartelli informativi, che conduce all'entrata della struttura. “E' una giornata importante – afferma il sindaco Luca Carizia - Come ci hanno informato le autorità sanitarie competenti nella giornata di oggi sono state oltre 200 le persone a cui è stato somministrato il vaccino. Abbiamo investito risorse per renderlo non solo funzionale ma anche accogliente. Approfitto per ringraziare la Usl Umbria 1 per il rapporto di collaborazione, la struttura del Comune di Umbertide che ha lavorato alacremente per far sì che questo giorno avvenisse e i medici di medicina generale del territorio”.            

20/05/2021 16:45:37 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Giovedì 20 maggio entra in funzione il nuovo punto vaccinale al Magazzino Ex-Tabacchi

  Entrerà in attività giovedì 20 maggio presso il Magazzino Ex-Tabacchi il nuovo centro per la vaccinazione di massa cittadino. La comunicazione ufficiale dell'apertura del nuovo punto vaccinale cittadino, che andrà a sostituire il centro temporaneo di largo Cimabue, è stata comunicata al sindaco di Umbertide, Luca Carizia dalla Usl Umbria 1 nella giornata odierna. A tutti i cittadini che nei giorni scorsi avevano prevista l'inoculazione della prima e della seconda dose del vaccino anti Covid arriverà la comunicazione del trasferimento della nuova sede vaccinale cittadina il cui ingresso è situato in via Spoletini. Il nuovo centro vaccinale cittadino è ospitato all'interno di un'area di circa 800 mq. E' composto da un'area per l'attesa pre vaccinale, locali per l'accettazione, per l'attesa post vaccinale e per l'osservazione dei pazienti, servizi igienici, spogliatoio per il personale e una zona per la preparazione dei sieri. La zona per la inoculazione dei vaccini sarà costituita da due linee: una riservata agli operatori della Usl Umbria 1 e una destinata ai medici di medicina generale del territorio. Per l'allestimento del nuovo punto vaccinale cittadino il Comune di Umbertide ha destinato risorse proprie, provenienti dal fondo di riserva (delibera di giunta n.64 del 22 aprile 2021), pari a 36mila euro. “Da giovedì la nostra città avrà un nuovo punto vaccinale situato all'interno di una struttura ancora più grande e accogliente – afferma il sindaco di Umbertide, Luca Carizia – All'interno dell'edificio si è cercato un allestimento che renderà più facile l'organizzazione della vaccinazione. Desidero ringraziare la Usl Umbria 1 per aver accolto le nostre richieste e per la proficua e sempre costruttiva collaborazione che si è instaurata”.

15/05/2021 12:57:10 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy