Attualità » Primo piano Cuori protetti anche a Preggio, installato un defibrillatore nella piazza principale

Prosegue il progetto Umbertide Cardioprotetta fortemente voluto dal vicesindaco Annalisa Mierla e avviatosi con le convenzioni stipulate nel mese di luglio con le due Pro Loco di Umbertide e Pierantonio.   A oggi, una nuova convenzione è stata siglata, questa volta con la Pro Loco di Preggio, la quale contribuì all'acquisto del defibrillatore nel giugno 2016, dando seguito alla lodevole iniziativa “Regala un Battito”, nata tre anni fa dalla collaborazione tra Informazione locale e i comitati locali di Croce Rossa Italiana e Protezione Civile.     Il defibrillatore, già in possesso dunque della Pro Loco preggese, ha trovato finalmente una collocazione nella piazza centrale del paese, all'interno di una teca termoregolata la cui fornitura elettrica è fornita dal Comune di Umbertide con cui, sulla scia delle convenzioni avviate nel luglio scorso con le Pro Loco di Umbertide e Pierantonio, ha sottoscritto un accordo di attiva collaborazione che disciplina i rapporti tra l'Ente e l'associazione di volontariato in oggetto.   La cerimonia ha avuto luogo nel pomeriggio del 5 ottobre e sono intervenuti la vicesindaco Annalisa Mierla, il presidente della Pro Loco di Preggio Mauro Bovari, il presidente del Comitato locale della Croce Rossa Italiana, Francesco Serafini, e il responsabile della Protezione Civile di Umbertide, Claudio Stoppa.   “Parlare di Città Cardioprotetta è un cambiamento culturale enorme – dichiara la vicesindaco Mierla -. Tutti noi cittadini siamo parte attiva di un dovere civico e morale che è il primo soccorso. Importantissimo è avere una adeguata formazione per sapere come comportaci in caso di emergenza, come ci ricordano i formatori della Croce Rossa. Il Comune, primo responsabile della salute dei cittadini, sarà parte attiva nel cercare di divulgare ed estendere a tutto il territorio umbertidese questo progetto, rendendo Umbertide così una vera Città Cardioprotetta”.

06/10/2018 12:13:38

Attualità » Primo piano Case popolari, il sindaco Carizia: "Pronti a modificare il regolamento"

La rivoluzione delle graduatorie popolari nel mirino della Giunta Carizia che giovedì mattina, con l’assessore ai Servizi Sociali Sara Pierucci ha partecipato ad una conferenza stampa del Comune di Terni, nella persona dell’assessore Marco Cecconi, dove è stato illustrato proprio il nuovo Regolamento per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale sociale che verrà sottoposto a breve all’approvazione del Consiglio comunale ternano.   “Come annunciato in campagna elettorale - spiega il sindaco di Umbertide Luca Carizia - stiamo lavorando per redigere un nuovo regolamento sulle graduatorie delle case popolari che consenta di privilegiare nelle assegnazioni i cittadini che hanno un forte e concreto legame con il territorio umbertidese. Come il Comune di Terni anche il Comune di Umbertide è intenzionato a proporre alla Regione Umbria di prevedere l’obbligo di certificare l’assenza di alloggi adeguati nei paesi di origine dei cittadini stranieri e chiedere la collaborazione delle ambasciate e dei Consolati per verificarne la veridicità delle auto dichiarazioni come avviene in altre Regioni italiane”.   “All’origine della nostra operazione c’è il buon senso – prosegue il primo cittadino - riteniamo, infatti, inaccettabile che i cittadini italiani siano sottoposti alla verifica dei propri beni eventualmente posseduti in altre città rispetto ad Umbertide, e ciò non valga per tutti gli altri. Nel nuovo regolamento oltre a questa importante novità sarà richiesto anche un periodo di residenza consecutivo uguale o superiore ai 15 anni”.   “La nostra – conclude il sindaco - sarà una scelta che tenderà la mano alle famiglie realmente bisognose, a quei nuclei familiari che non possiedono beni nè ad Umbertide nè in qualsiasi altra parte del mondo. La Giunta, con questo regolamento in fase di elaborazione, vuol ridare dignità ad un territorio per troppi anni sottomesso ad un sistema che ne ha limitato le naturali potenzialità”.

06/10/2018 10:06:47

Notizie » Politica Centro culturale islamico, M5S: "Un conto è la campagna elettorale un conto le cose concrete"

Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento 5 Stelle Umbertide Nell'ultimo consiglio comunale è stata discussa un'interpellanza del M5S sul costruendo Centro islamico. Nello specifico si chiede all'Amministrazione quando e quali azioni verranno intraprese nei confronti del fabbricato, quali saranno dunque le intenzioni della Giunta. Queste domande ci appaiono più che legittime viste le contraddizioni che emergono confrontando “i programmi” di governo della maggioranza. Questa è composta di fatto dalla lista della Lega e dalla lista dell'ex Sindaco Locchi, lo stesso che ha sottoscritto il famoso protocollo d'intesa con l'Imam e il Prefetto, e che ha sempre sostenuto il progetto del Centro culturale islamico. Dall'altra abbiamo l'attuale Sindaco (Lega) che nel corso della passata campagna elettorale ha più volte affermato:“…che alcuni temi restano per noi indiscutibili, primo fra tutti lo stop ai lavori della moschea”, chi non ricorda l’affermazione “Dove governa il centrodestra, cari signori, le moschee non si fanno” detto dal Sindaco Carizia nel confronto con gli altri candidati a Sindaco?” La risposta fornita dal Sindaco alle diverse domande poste dal M5S è stata la semplice lettura di un parere legale. Parere richiesto dall'Amministrazione in merito all'esistenza di eventuali ostacoli tecnico giuridici relativi al completamento del Centro culturale. La nostra domanda era ben più articolata ed è stata affrontata solo in minima parte. Noi partiamo da un presupposto differente, se la procedura con cui è avvenuto l'intero iter è legittima. Secondo noi no, e con forza abbiamo sempre ribadito questo, fin dalla scorsa legislatura. Ora il partito che governa questa città, a maggioranza Lega, ed il Sindaco forniscono risposte alla “politichese”, dove di fatto ci fanno capire che non possono far nulla. Ma non erano quelli della ruspa? Non volevano fare un referendum cittadino per decidere se fare o no la moschea? Non erano quelli che volevano chiarezza sulla provenienza delle donazioni utilizzate per il centro culturale islamico?” Dove sono finiti i loro slogan? Probabilmente hanno recepito appieno l'insegnamento del vecchio sindaco: “ un conto è la campagna elettorale e un conto le cose concrete...”

05/10/2018 11:40:24

Notizie » Società Civile Umbertide, sabato 6 ottobre appuntamento con PiattaIN!forma

Riceviamo e pubblichiamo dalla Pro Loco di Umbertide  Pro-Loco Umbertide è felice di presentare un nuovo evento del suo primo ricco anno dalla rinascita. Ancora una volta protagonista della manifestazione sarà uno dei luoghi simbolo della città, da tempo purtroppo in parte trascurato: PiattaIN!forma. #prolocotakespiattaforma Una festa all'insegna della riscoperta delle potenzialità di un luogo come lo storico Club Cremona che ha rappresentato il ritrovo di tante generazioni di umbertidesi. La volontà è quella di riportare, con lo stile proloco che ci ha finora contraddistinto, l'atmosfera di festa che rendeva quel luogo così speciale per la città, strizzando l'occhio a quello che potrebbe essere il suo futuro, visto il nuovo bando alle porte, a prescindere da chi se lo aggiudicherà. Era già dalle prime riunioni ricostitutive dell’associazione, tenutesi ad inizio anno, che era forte l’ambizione di realizzare qualcosa in un locale che suscita tanto affetto tra la cittadinanza, a due passi dal centro storico. Proprio per questo è stato messo in atto un grande investimento, sia economico che personale, che ha visto la Pro-Loco in prima linea, in autonomia, ma sempre dialogando con l’attuale gestore. L’associazione ha deciso di rimboccarsi le maniche ed ha realizzato parte del lavoro di ‘’restauro’’ della struttura, un po’ lasciata a sé stessa negli ultimi tempi. Il gruppo di lavoro Pro-Loco ha infatti ritinteggiato tutti gli interni dell’area bar. La struttura adesso è pienamente sulla strada giusta per tornare ad essere in condizioni ottimali. Oltre che i nostri ragazzi, un ringraziamento è dovuto anche all’apporto di tanti volontari che, un pezzetto alla volta sono riusciti a riallestire degnamente gli interni e gli esterni della struttura, coordinati in tempo da record dal responsabile eventi Michael Zurino incaricato dall’attuale gestione per questi ultimi 100 giorni. Il nostro apporto non si è poi fermato qui, visto che abbiamo deciso di mettere a disposizione della struttura il nostro impianto audio per garantire la realizzazione di tutti i progetti di questo trimestre finale di gestione. Un investimento cospicuo (un acquisto importante a livello di cassa, ma che verrà in parte ammortizzato da usi futuri) per un’associazione nata da poco, ma che ci sentivamo di fare visto lo stato di dissesto della struttura e l’impellente bisogno di farla ripartire. Veniamo quindi dopo la dovuta introduzione al succo di ciò che avverrà il prossimo 6 ottobre. Ci teniamo anche a sottolineare che, anche questa volta, siamo felici di poter collaborare con altre realtà del territorio. Una giornata INTERA, dal pomeriggio alla notte, condita da sport, spettacolo, musica, cibo, bevande e tanto intrattenimento! Si inizierà dalle ore 15 con un po' di sport: Torna a vivere il mitico campetto della Piattaforma con il Torneo di Basket 3vs3 organizzato da CampuSport - Corlo Montone Per tutte le info e per le iscrizioni si può già contattare: Claudia 3335756187 Nel frattempo saranno disponibili gratuitamente il tavolo da Ping Pong e l'immancabile biliardino. In un centro polivalente come ''la Piatta'' non dovrà poi mancare anche un bello spettacolo: E' per questo che dalle ore 18:15 circa, le risate saranno assicurate con l'esilarante ''Quel che s'ha da fa per campà'', scritto ed interpretato da Gli Improvvisati di Montecorona. A seguire, si entrerà nella fase clou della serata, con l'apericena di Bella Ischia-Umbertide, con l'accompagnamento musicale a cura di Ciccio Cundari in arte Frankye Soul. Non mancherà nemmeno un po' di musica live come ai vecchi tempi, con la serata all'insegna dell'energia dei Sex Mutants rock band ed il loro repertorio italiano. A seguire, si chiuderà con il dj set di Michael Ferrieri. Lo sforzo è veramente massimo per far sì che la Piattaforma torni a vivere una giornata (e serata) al livello del suo fascino e delle sue potenzialità in un evento per TUTTI, dai più piccoli ai ragazzi di oggi, ma anche quelli di ieri che la frequentavano ''...anta'' anni fa. E' quasi tutto pronto, tutti invitati! PER PREZZI, INFO ED ULTERIORI AGGIORNAMENTI SI RIMANDA ALL’EVENTO SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

04/10/2018 17:35:44

Notizie » Politica Centro culturale islamico, Pd Umbertide: "Il protocollo d'intesa è abusivo"

Riceviamo e pubblichiamo dal Pd di Umbertide  ABBIAMO GUARDATO BENE L'ALBO PRETORIO, ABBIAMO FATTO ACCESSO AGLI ATTI (E ANCORA ASPETTIAMO UNA RISPOSTA) MA DEL PROTOCOLLO RELATIVO ALLA COSTRUZIONE DEL CENTRO CULTURALE ISLAMICO SOTTOSCRITTO IN POMPA MAGNA DALL'EX SINDACO LOCCHI (ORA ALLEATO DELLA LEGA) CON IL PREFETTO, CON IL SOTTOSEGRETARIO AGLI INTERNI, CON LA COMUNITA' ISLAMICA E VIA DICENDO NON VI E' TRACCIA. SI PUO' SOTTOSCRIVERE UN PROTOCOLLO DI QUESTA IMPORTANZA SENZA UN ATTO DI GOVERNO CHE AUTORIZZI IL SINDACO ALLA FIRMA? SI POSSONO RACCONTARE UNA MAREA DI BUGIE SU UN ARGOMENTO COSI' DELICATO SENZA CHE LA GIUNTA E IL CONSIGLIO ABBIAMO DISCUSSO E APPROVATO IL PROTOCOLLO STESSO? L'ATTUALE GOVERNO LEGHISTA HA FATTO FINTA DI NULLA. ALL'AVVOCATO NON HA CHIESTO UN PARERE PRO-VERITATE SUL PROTOCOLLO? CHIEDA ALL'AVVOCATO CHE PAGANO CON I SOLDI DEI CITTADINI SE IL PROTOCOLLO FIRMATO DALL'EX SINDACO ORA LORO ALLEATO ABBIA UN QUALCHE EFFETTO? LO STESSO PROTOCOLLO CHE PARLA DI SERMONE DEL VENERDI', LO STESSO PROTOCOLLO CHE E' STATO SOTTOSCRITTO SENZA AVERE, A NOSTRO AVVICO,  ALCUN VALORE. UN PROTOCOLLO SOTTOSCRITTO NON RISPETTANDO LE REGOLE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. MA NON SIAMO GIURISTI, CHIEDERMO ULLE AUTORITA' COMPETENTI DI ESPRIMERSI. NEL FRATTEMPO RESTA L'AMAREZZA DI UNA PRESA IN GIRO CHE E' INIZIATA CON IL FARLOCCO PROTOCOLLO D'INTESA ED E' CONTINUATA CON IL PARERE PRO-VERITATE, IN BARBA A TUTTE LE MENZOGNE CHE LOR SIGNORI HANNO RACCONTATO IN CAMPAGNA ELETTORALE.

03/10/2018 16:08:03

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy