Cultura Cosa vedere al Cinema Metropolis dal 7 novembre

Con l’arrivo della stagione del cinema d’evasione, in cui si concentreranno le maggiori uscite di blockbuster, film d’animazione e commedie, il Metropolis dedica ampio spazio al cinema d’autore con una rassegna in lingua originale che vedrà avvicendarsi sullo schermo umbertidese grandi classici de Il Cinema Ritrovato restaurati dalla Cineteca di Bologna e nuove uscite dei maggiori cineasti visti e premiati ai festival. Da Easy rider alla nuova pellicola di Woody Allen, passando per Downton Abbey, Polanski e i Dardenne. Primo appuntamento lunedì 11, martedì 12 e mercoledì 13 novembre con la nuova versione restaurata del capolavoro di Francis Ford Coppola Apocalypse now – Final cut, che dopo quella del 1979 e la monumentale Redux è la versione perfetta e definitiva del film cult ispirato a Cuore di tenebra di Conrad. Parola del regista in persona. Dopo Mr. Felicità, che nel 2016 ha incassato più di 10 milioni di Euro, Alessandro Siani torna dietro alla macchina da presa per dirigere un altro lungometraggio dal titolo "ottimista". Lui stesso ne ha scritto la sceneggiatura insieme a Gianluca Ansanelli, "Il Giorno Più bello del Mondo" è una commedia divertente, piena di buoni sentimenti ed è un incursione del comico/regista napoletano nelle favole magiche... Inoltre ancora per qualche giorno la divertentissima versione a cartoni animati de La Famiglia Addams, assolutamente da non perdere.   IL RITORNO DI ALESSANDRO SIANI DIETRO E DAVANTI LA MACCHINA DA PRESA] IL GIORNO PIù BELLO DEL MONDO DI Alessandro siani DA GIOVEDì 7 novembre COMMEDIA / DURATA 104 MIN / ITALIA, 2019 VISION DISTRIBUTION Il Giorno più bello del Mondo è un inno alla vita, ma soprattutto alla speranza, che da un momento all’altra può portare bellezza alla vita. È la storia di Arturo Meraviglia (Siani), piccolo impresario teatrale ormai sull’orlo del fallimento. Un inaspettato lascito da parte di un lontano zio gli accende la speranza di sanare i suoi debiti, ma l’eredità non è la cifra astronomica che lui crede, bensì due bambini, Rebecca (Sara Ciocca) e Gioele (Leone Riva). Sconfortato, Arturo inizia la convivenza burrascosa con i due, ma un giorno scopre che Gioele ha un potere straordinario: è in grado di fare magie. Giovedì 7 ore 21:15 Venerdì 8 ore 21:15 Sabato 9 ore 21:15 Domenica 10 ore 18:30 - 21:15 Mercoledì 13 ore 21:15 [biglietto 4 euro] [L'EDIZIONE DEFINITIVA DI UN FILM CHE HA FATTO LA STORIA DEL CINEMA] APOCALYPSE NOW - FINAL CUT DI FRANCIS FORD COPPOLA EVENTO SPECIALE SOLO 11-12-13 NOVEMBRE DRAMMATICO / DURATA 180 MIN / USA, 2019 - CINETECA DI BOLOGNA Restaurato in 4K nel 2019 da American Zoetrope in collaborazione con L’Immagine Ritrovata presso il laboratorio Roundabout a partire dal negativo camera originale. "Capolavoro titanico, visionario, wagneriano. È un’esperienza sensoriale straordinaria, con colori profondi e un suono sfaccettato che amplifica l’effetto ipnotico del film” (John DeFore). Lunedì 11 ore 18:00* - 21:15* Martedì 12 ore 18:00* - 21:15* Mercoledì 13 ore 18:00* * Tutte le proiezioni sono in lingua Inglese con sottotitoli in Italiano. [LA SPAVENTOSA E PIù DIVERTENTE FAMIGLIA D'AMERICA] LA FAMIGLIA ADDAMS DI GREG TIERNAN, CONRAD VERNON dA giovedì 31 ottobre ANIMAZIONE / DURATA 105 MIN / USA, 2019 EAGLE PICTURES La famiglia Addams deve affrontare Margaux Needler, una subdola conduttrice di reality televisivi “consumata dal desiderio dell’assoluta perfezione color pastello della vita suburbana”. Ciò accade mentre gli Addams si apprestano a ricevere i parenti per un’importante riunione di famiglia. Un inedito cast di doppiatori è pronto a farvi tremare… dal ridere! Tra i protagonisti de La Famiglia Addams  troveremo Virginia Raffaele e Pino Insegno nei panni di Morticia e Gomez. Eleonora Gaggero e Luciano Spinelli presteranno la loro voce ai figli Mercoledì e Pugsley. Per la legge del contrappasso Zio Fester sarà… Raoul Bova! Ma la vera novità è Loredana Bertè che per al prima volta presterà la sua inconfondibile voce a a un personaggio cinematografico, interpretando la Nonna Addams! Giovedì 7 ore 18:30 Venerdì 8 ore 18:30 Sabato 9 ore 18:30 Domenica 10 ore 16:00

06/11/2019 10:43:30 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Sabato 9 novembre: Mobilitazione nazionale contro tutti i muri

Riceviamo e  pubblichiamo il comunicato stampa a firma del Coordinamento per la Pace – Umbertide – Montone - Lisciano Niccone.      Il 9 novembre 1989 cadeva il Muro di Berlino. E fu una grande festa. Era la fine della Guerra Fredda, della divisione dell’Europa e del mondo in due blocchi contrapposti. E l’inizio di una nuova storia.   Trent’anni dopo, molti altri muri minacciano i nostri diritti, i beni comuni, la nostra voglia di libertà e di giustizia. Molti sono stati innalzati negli ultimi anni. Altri sono ancora in costruzione nei nostri Paesi, in Europa e nel mondo. Non servono per proteggere ma per respingere, chiudere, rinchiudere, oscurare, dividere.   Contro tutti questi muri, che stanno chiudendo il nostro futuro, stanno distruggendo la nostra umanità, la pace e il sogno di una vita e di un mondo migliori, il 9 novembre 2019 in occasione della giornata di mobilitazione nazionale contro i muri della vergogna, ad Umbertide, insieme alle scuole del territorio, daremo vita ad un Flash mob all'ingresso di piazza Matteotti e con degli scatoloni costruiremo un muro. Ogni alunno, studente o persona potrà posizionare uno scatolone, questi potranno essere dipinti, arricchiti di frasi, foto e disegni contro i muri della vergogna.   Oltre ai lavori dei ragazzi ogni partecipante al Flash mob potrà utilizzare il muro per mandare un messaggio. Da un lato metteremo tutte le vergogne da abbattere. Dall’altro saranno illustrati i nostri muri maestri: la Costituzione, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani,... Tutti i partecipanti abbatteranno insieme il muro.     Il Flash Mob inizierà dalle ore 10,00 e terminerà alle ore 16,00.     Con l’occasione raccoglieremo fondi per sostenere i programmi di educazione ai diritti umani.     Scuole partecipanti:   Primo e secondo circolo scuola primaria,   Istituto comprensivo Umbertide Montone Pietralunga,   IIS Campus Leonardo da Vinci.          

06/11/2019 10:34:08 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Nuovo laboratorio di prototipazione avanzata al Campus Da Vinci di Umbertide

Giovedì 07 novembre, alle ore 10.30, presso l'Aula Magna dell'Istituto, sarà presentato il nuovo Laboratorio di Prototipazione Avanzata del Campus "L. da Vinci" di Umbertide. Il Laboratorio è stato realizzato grazie al finanziamento di 75.000 euro dal Bando PON "Laboratori Innovativi", ha carattere altamente professionalizzante ed è orientato alla formazione tecnica, in particolare alla Meccanica, Meccatronica ed Energia. E' stato progettato dal gruppo dei Docenti Ingegneri dell'Istituto che hanno spinto molto sull'innovazione sia del setting che della strumentazione molto specialistica, altamente professionalizzante e capace di avvicinare le competenze acquisite dagli studenti a quelle richieste dalle imprese del settore meccatronico ed energetico ed anche di arricchire il know-how delle realtà aziendali o universitarie dove gli studenti opereranno. Il Progetto va ad arricchire l'interessante percorso di Laboratori specialistici del FABLAB dell'Istituto che occupa una vasta area del piano seminterrato dell'edificio e consta di un ampio spazio di coworking e di tre laboratori per la Robotica, la stampa 3D e la Domotica. Il nuovo Laboratorio di Prototipazione Avanzata rappresenta una spinta verso l'alta formazione tecnica degli studenti e, pertanto, si è scelto di acquistare strumentazioni con tecnologie molto avanzate come la stampante 3D a resina, la macchina a taglio laser, il banco prove per il calcolo dell'efficenza energetica degli impianti termici, la macchina per la prova Jominy che studia il comportamento degli acciai sottoposti a trattamenti termici e il durometro motorizzato che permette di poter eseguire, a scuola, prove professionale che trovano immediato riscontro nelle aziende metalmeccaniche nell’ambito del controllo dei materiali e del controllo qualità. La possibilità di utilizzare strumentazioni così avanzate costituisce un arricchimento notevole delle competenze specifiche degli studenti che frequentano il Campus di Umbertide. La numerosa e e innovative dotazione strumentale è stata allestita in uno spazio didattico, dinamico e flessibile, organizzato in due aree modulari di lavoro, la Modellazione e Prototipazione 3D e lo Spazio Test con l' obiettivo di migliorare l’efficacia dell’insegnamento delle discipline di indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia attraverso la metodologia “hand on”, esercitazioni pratiche ed esperimenti di laboratorio che coinvolgano di più gli allievi nel loro processo di formazione, appassionandoli alle discipline, mixando fare e conoscenza esperita anche in attività esterne alla scuola. L'area "Modellazione e Prototipazione 3D" è un percorso laboratoriale  integrato che va dalla progettazione alla realizzazione di componenti attraverso l’uso di tecnologie avanzate: stampante 3D a resine, macchina taglio laser, scanner 3D, workstation, pc performanti, schermi interattivi touch, mentre lo "Spazio Test" sospita varie isole con strumentazioni per testare le caratteristiche tecnologiche e meccaniche dei materiali e lo studio di sistemi energetici. Il Laboratorio è dotato di connettività in fibra ottica ed è arredato con tavoli modulari e seggiole impilabili, in modo da assemblare il tutto in varie composizioni per favorire la realizzazione di setting didattici molteplici e flessibili dove utilizzare anche schermi mobili interattivi touch per la condivisione e l’utilizzo con le varie strumentazioni presenti.  "Il Progetto ha la finalità di integrare e potenziare l’esperienza di apprendimento interattiva e coinvolgente intrapresa da anni nel nostro istituto che consenta di realizzare ambienti di apprendimento adatti ad un utilizzo costante e diffuso delle tecnologie nella quotidianità scolastica. Ciò consente anche  di verificare come e quanto l’impatto possa intervenire nei processi formativi degli studenti rendendoli più coerenti e spendibili nel mondo del lavoro, delle professioni e dell'Università, in un’epoca di trasformazioni dei linguaggi della comunicazione e della diffusione dei saperi", commenta la Preside Franca Burzigotti che ringrazia i numerosi docenti  che hanno progettato, realizzato e allestito il Laboratorio di Prototipazione Avanzata.

05/11/2019 17:07:43 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Due giovani umbertidesi denunciati per furto in un negozio di Perugia

Due giovani umbertidesi, un ragazzo ed una ragazza, sono stati denunciati dai Carabinieri della Compagnia di Città di Castello con l'accusa di rapina impropria. I due infatti, nei giorni scorsi, si sarebbero recati in un un negozio gestito da persone di nazionalità cinese dell’hinterland perugino, dove avrebbero cercato di rubare alcuni articoli di informatica, nascondendoli nella borsa della giovane. La titolare dell'attività, accortasi dell'accaduto, ha tentato di fermare i due giovani che nel frattempo si erano recati in cassa pagando solo una pellicola per smartphone e nascondendo il resto della merce sottratta. Per fermare i due "furbetti" che tentavano di allontanarsi con l'autovettura parcheggiata davanti all'esercizio, è nata una collutazione con la titolare che sarebbe sì riuscita a recuperare la merce rubata ma avrebbe riportato un lieve trauma ad una spalla a causa di una spinta ricevuta, mentre i ragazzi sono riusciti a darsi alla fuga in auto. L’immediata richiesta di soccorso avanzata dalla vittima al 112, ha però consentito ai Carabinieri di risalire rapidamente all’auto utilizzata dai due ignoti, intercettata poco più tardi sulla E45 dai Militari dell’Aliquota Radiomobile di Città di Castello, che hanno potuto così identificare i due improvvisati rapinatori, consentendo di recuperare anche l’unico articolo rubato, un power bank del valore di poche decine di euro. I due quindi, a fonte di un magro “bottino”, si troveranno ora a rispondere del reato di rapina impropria.  

05/11/2019 16:53:15 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Il Lions Club Umbertide promuove anche quest'anno il concorso internazionale “Un Poster per la Pace”

Anche quest’anno i ragazzi delle scuole di Umbertide saranno gli autori degli elaborati che parteciperanno al concorso internazionale “Un Poster per la Pace” promosso localmente dal LIONS Club di Umbertide. Il concorso internazionale Un Poster per la Pace è aperto agli studenti che al 15 novembre hanno compiuto 11, 12 o 13 anni. La dirigente Prof.ssa Bartocci Gabriella e il Presidente dei LC di Umbertide Arch. Michele Farabbi hanno proseguito la collaborazione che ormai da anni suggella la cooperazione tra il Lions Club e gli Istituti Scolastici. Il Concorso Un Poster per la Pace è stato creato nel 1988 per dare ai giovani l’opportunità di esprimere il loro ideale di pace e la loro visione del mondo tramite le opere artistiche. Ogni anno, approssimativamente 350.000 giovani di oltre 75 paesi partecipano al concorso. Le idee e le realizzazioni dei ragazzi di Umbertide si sono fatte apprezzare a livello nazionale ed internazionale e anche quest’anno certamente non saranno da meno. Il vincitore sarà designato entro il giorno 15 di novembre a seguito di una selezione da parte di una Giuria di membri del Lions Club e di docenti e sarà sostenuto dal Lions Club di Umbertide a Livello Nazionale. I vincitori delle precedenti edizioni sono disponibili sul sito www.lionsclubs.org. Lions Clubs International è l'organizzazione di club di assistenza più grande al mondo, con 1,35 milioni di soci in oltre 210 paesi e aree geografiche.

04/11/2019 18:20:08 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy