Attualità » Primo piano Piattaforma: pubblicati due avvisi per la gestione

Sono stati pubblicati all'Albo Pretorio del Comune di Umbertide due avvisi pubblici per la gestione della struttura denominata “La Piattaforma”. Come deciso dalla giunta comunale mediante delibera, ai fini del successivo affidamento in gestione, la struttura è stata suddivisa in due spazi indipendenti. La finalità del Comune nell’assegnare in concessione la porzione di immobile destinata ad attività ricreative è quella di tendere alla rivitalizzazione del centro storico attraverso la valorizzazione di uno dei punti di aggregazione più importanti del capoluogo. Il concessionario dovrà sviluppare attività culturali mediante un progetto che identifichi gli spazi come un luogo di incontro e di scambio, attivando e realizzando iniziative, eventi, occasioni culturali. Tali attività, insieme a quelle di somministrazione, potranno avere natura economica ai soli fini del raggiungimento dell’equilibrio economico finanziario dell’intero progetto, della sostenibilità economica della programmazione culturale, della gestione e manutenzione dell’immobile. I soggetti interessati a partecipare alla procedura dovranno far pervenire l’offerta entro e non oltre le ore 13 del 22 ottobre. Infine, per la parte destinata a ristorante è stato stabilito di procedere a locazione di tipo commerciale mediante criterio del rialzo del canone posto a base d’asta. I soggetti interessati dovranno far pervenire l’offerta entro e non oltre le ore 13 del 17 ottobre. In entrambi i casi è fatto obbligo di effettuare un sopralluogo dell’immobile. Accedendo all’albo pretorio e/o alla sezione Amministrazione Trasparente-Beni immobili e gestione patrimonio del Comune di Umbertide è possibile consultare tutte le informazioni e le documentazioni.    

23/09/2019 19:00:35 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Il 25 settembre alla Residenza Balducci si celebra la Giornata Mondiale dell'Alzheimer

In occasione della ventiseiesima Giornata Mondiale dell’Alzheimer, mercoledì 25 settembre dalle ore 9.30 alle ore 13.00, presso la Residenza Protetta “G. Balducci”, alcuni professionisti saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno conoscere e partecipare alle diverse attività organizzate per l'occasione. Nel corso della mattinata saranno eseguiti screening della memoria e valutazioni neuropsicologiche a titolo  gratuito. Inoltre potrà essere visitato il Laboratorio di Stimolazione Cognitiva, con l'opportunità di vedere e  partecipare ai diversi esercizi con l’esperto, mentre al Centro Diurno Alzheimer “Il Roseto” sarà allestito un laboratorio di lavorazione di pasta di sale e zucchero colorato. All’evento saranno presenti rappresentanti dell’Amministrazione Comunale. Nel territorio di Umbertide la rete dei servizi dedicati alle demenze, portata avanti grazie alla collaborazione tra Comune, Distretto Altotevere Usl Umbria 1, AMA Umbria (Associazione Malattia Alzheimer) e Cooperativa Asad, è stata attivata nel 1998 con  l’ambulatorio per la diagnosi precoce e il Punto di Ascolto dedicato; nel 2008 e nel 2011 si sono aggiunti il Centro Diurno Alzheimer “Il Roseto” e il Laboratorio di Stimolazione Cognitiva. Lo spirito costruttivo e di collaborazione multi e pluridisciplinare ha dato dignità e riconoscimento di diritti alla persona affetta da una patologia che inesorabilmente lede la personalità, i pensieri ed i comportamenti, oltre a far perdere ruoli socio-familiari e ridurre alla solitudine e all’isolamento il malato e la famiglia.  

20/09/2019 18:34:43 Scritto da: Eva Giacchè

Cultura Dal 26 al 29 settembre un festival per celebrare i 25 anni della Fondazione Civitella Ranieri

Nel 1994 la filantropa americana Ursula Corning istituì la Fondazione Civitella Ranieri con lo scopo di promuovere e sostenere le arti nell’omonimo castello di Umbertide. A partire da allora oltre 900 tra artisti visivi, scrittori e musicisti provenienti da oltre 100 paesi sono stati ospiti della Fondazione, in quanto vincitori della Civitella Ranieri Fellowship che consiste in un regalo di spazio e tempo da passare nelle colline umbre per portare avanti la propria pratica artistica e intellettuale. Quest’anno ricorre il venticinquesimo anno di Civitella Ranieri e per celebrarlo è stato organizzato un festival che si terrà dal 26 al 29 di settembre, di seguito il programma: Il 26 settembre alle 18:00 i borsisti attualmente in residenza presenteranno il proprio lavoro nella Biblioteca del Castello in uno degli appuntamenti classici del calendario della Fondazione, la Five Minutes Presentations; alle 21:30 il violoncellista italiano Francesco Dillon eseguirà brani di Salvatore Sciarrino, David Lang e Kate Moore. Venerdì 27 settembre saranno di scena al sempre Castello di Civitella lo storico dell’arte Frank Dabell che terrà una lezione sulla restaurazione della Resurrezione di Piero della Francesca (ore 18:00) e il pianista jazz Alexander Hawkins che si esibirà alle 21:30. Sabato 28 settembre, grazie alla collaborazione con l’Accademia dei Riuniti di Umbertide, il festival si sposterà al Teatro dei Riuniti di Umbertide dove alle ore 18, i giornalisti Corrado Augias e Alexander Stille parleranno del Richiamo dell’Italia, ossia del fascino che suscita il nostro paese verso artisti, scrittori e musicisti di tutto il mondo. La conferenza sarà in inglese e in italiano ed è prevista la traduzione simultanea. Per favorire la più ampia partecipazione, compatibilmente con le condizioni meteo, sarà allestito un maxi schermo nella piazzetta antistante al Teatro. Per il gran finale, Civitella Ranieri aprirà i giardini del castello al pubblico a partire dalle 16:00 di domenica 29 settembre, per la performance dell’artista americana Pat Oleszko che sta lavorando con i ragazzi delle scuole di Umbertide per il suo spettacolo con addobbi speciali per il castello, una rilettura nel suo caratteristico stile dei costumi medievali, una sfilata fantastica, giochi, immagini e luci. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, è però importante registrarsi attraverso il sito web di Civitella Ranieri poiché la disponibilità di posti è limitata. https://civitella.org/25th-anniversary-festival-at-the-castle/ Giovedì 19 settembre alle ore 11:30 presso il Teatro dei Riuniti di Umbertide è stata convocata una conferenza stampa di presentazione.      

18/09/2019 12:15:02 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Nuove telecamere di videosorveglianza in arrivo per Umbertide e frazioni

La giunta comunale di Umbertide, su proposta dell'assessore alla Polizia Locale, ha deliberato l'installazione di nuove telecamere di videosorveglianza. La decisione è stata presa a seguito dei recenti episodi criminali, che hanno visto ladri di opere d’arte in azione presso la Chiesa della Collegiata e presso la Chiesa di Verna/Calzolaro. Si tratta di un potenziamento del sistema che rappresenta l'inizio di un percorso legato alla sicurezza. Per questo si provvederà all’installazione di telecamere di contesto e di lettura targhe in alcuni luoghi fondamentali per la sicurezza urbana, nonché per la tutela del patrimonio culturale esistente nel Comune. L’esigenza di monitorare uno snodo fondamentale del centro storico, come quello di piazza Mazzini, è particolarmente sentita soprattutto in considerazione dello svolgimento di eventi pubblici e iniziative commerciali. L’area è anche sede di un importante snodo viario della città in quanto posto all’incrocio tra via Vittorio Veneto/piazza Mazzini/via Roma e il posizionamento di telecamere renderebbe sorvegliabile anche la Collegiata, oggetto di recente del furto di opere d’arte ritrovate anche grazie alle registrazioni operate dalle altre telecamere poste sul territorio. Per quanto riguarda le frazioni di Verna e Calzolaro, snodo nevralgico della videosorveglianza è la realizzazione di una postazione con telecamere di lettura targhe all’altezza di via Battiticci/via Nestore. Tale punto consentirà di visionare i veicoli diretti verso il centro di Umbertide e controllare le auto che, provenienti da Trestina, si dirigeranno verso l’abitato di Calzolaro. Anche in tale postazione verranno installate inoltre telecamere per la registrazione delle immagini di contesto, in modo da consentire alla Polizia Locale e alle Forze di Polizia di disporre del massimo numero di informazioni per accrescere la sicurezza urbana del territorio.  

18/09/2019 11:19:16 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy