Notizie » Politica Presentato stamattina il logo della lista civica ''Umbertide Partecipa per Marco Locchi''

Riceviamo e pubblichiamo Presentato stamattina il logo della lista civica “Umbertide Partecipa per Marco Locchi”. Un simbolo che richiama la nostra città con la Rocca stilizzata che si specchia sull’acqua a significare la trasparenza dell’operato dell’amministrazione passata e futura. Lo slogan ‘’Umbertide Partecipa’’ utilizzato già da oltre un anno per incontri ed assemblee con la cittadinanza, al quale è stato aggiunto il nome del candidato a sindaco per la lista. Un simbolo che racchiude quindi le parole chiave del programma della lista: Trasparenza, partecipazione. Il nome del candidato Sindaco racchiude inoltre altri valori quali onestà, dialogo, coerenza e risultati certi. Infatti le cose dette sono state fatte o sono in corso, ma comunque tutte programmate dalla precedente amministrazione che ha messo in cantiere numerosi progetti che si stanno tutti realizzando (anche se nei programmi di altre liste vengono riportati sotto la voce “faremo”!!!): parco/serra disabili, area ex fornace con interventi manutentivi a carico di ditte umbertidesi, costruzione nuova scuola Monini, manutenzione straordinaria di tutti gli edifici scolastici, interventi ex tabacchi, interventi sulle frazioni ed altri. Una amministrazione che ha saputo interpretare, come un buon padre di famiglia, le priorità della propria città e che si ripropone in modo nuovo per completare i progetti avviati e per lanciare la sfida per Umbertide 2030. Lista Civica “Umbertide partecipa per Marco Locchi”

14/04/2018 20:40:24

Notizie » Politica Amministrative Umbertide 2018, il Partito Democratico punta su Paola Avorio (VIDEO)

Riceviamo e pubblichiamo "Voglio risolvere i problemi che ci sono e promuove la crescita della nostra città" - In tantissimi ieri sera a San Francesco per Paola Avorio Sindaco #percambiaredavvero   "Chi mi conosce sa che non sono brava a dire quello che non penso. Quindi non mi sentirete promettere cose impossibili da realizzare per un amministrazione comunale, anche se questo dovesse costare consenso elettorale in un periodo in cui a volte si vuole credere a tutto invece di guardare alla realtà e lavorare insieme per migliorarla. Un' Amministrazione comunale può  lavorare  per ridurre la pressione fiscale e può farlo a cominciare dalla TARI dove il relativo servizio di igiene urbana dovrà subire modifiche e miglioramenti. Un' Amministrazione comunale DEVE E PUÒ PRETENDERE IL RISPETTO DELLE REGOLE DI TUTTI COLORO CHE VIVONO AD UMBERTIDE.   Sul centro islamico, del quale molto si è parlato, certamente va ridiscusso e ridefinito l'utilizzo degli spazi nel rispetto della legge. Ad Umbertide NON  può esistere una moschea e i locali del centro islamico devono servire solo per chi vive ad Umbertide. Va ridefinito il protocollo sottoscritto tra le istituzioni, i cittadini devono essere protagonisti, devono conoscere ed essere consapevoli: laddove non c'è chiarezza si alimenta la paura e la confusione. Un' Amministrazione comunale deve e può aiutare le forze dell'ordine e di polizia locale a pattugliare meglio tutto il suo territorio e CACCIARE DALLE SUE PIAZZE CHI SPACCIA E CHI RUBA.   Un'Amministrazione può mettere in campo e deve potenziare servizi sociali efficaci ed efficienti per sostenere i suoi cittadini in ogni età e necessità della vita, ad Umbertide abbiamo un CENTRO ALZHEIMER tanto efficace quanto ormai poco capiente, opereremo per renderlo più idoneo alle necessità crescenti della popolazione anziana. Un' Amministrazione comunale deve essere in grado di intercettare tutte le future occasioni di finanziamento nazionale a favore dell'istruzione, può fornire a tutte le scuole del territorio comunale un supporto rinnovato sia in termini di investimento, e  mi impegno a METTERE UN MILIONE DI EURO ALL'ANNO PER METTERE IN SICUREZZA E MIGLIORARE LE NOSTRE SCUOLE, sia di attenzione alla manutenzione dell'esistente.   Sarò sempre pronta a confrontarmi con tutti per risolvere i problemi che abbiamo: sulla vicenda dell'azienda di Calzolaro, ad esempio, non mi interessa dare colpe ma eliminare i disagi dei cittadini che hanno diritto a vivere in un ambiente salubre. E mi impegno a mettere in campo tutte le azione per DELOCALIZZARE  l'azienda in altre zone lontane dai centri abitati. E farò di tutto per promuovere tutte le azioni possibili per far crescere la nostra città, e nei prox gg. presenterò un programma dettagliato per la nostra Umbertide.   Mi metto a disposizione della mia città con la mia storia personale e la mia esperienza professionale: ci metto la mia faccia, la mia passione e il mio impegno"   Paola Avorio      

13/04/2018 15:39:05

Notizie » Politica Umbertide Cambia:''Una lista civica per governare il cambiamento''

Riceviamo e pubblichiamo UMBERTIDE CAMBIA: UNA LISTA CIVICA PER GOVERNARE IL CAMBIAMENTO Né di destra, né di sinistra, con le idee, per Umbertide. Umbertide cambia si presenta, sottolineando le proprie caratteristiche: il “civismo” ed i valori della città. “Presentiamo i candidati consiglieri prima ancora del candidato Sindaco perché sono loro il nostro valore aggiunto”, sottolinea Giovanni Codovini, appunto candidato Sindaco del movimento. “Mettiamo in campo una squadra coesa, aperta alla società civile, competitiva e credibile per sostituire un sistema ormai al collasso e per governare con competenza e senza avventurismi. È una lista di cambiamento e di governo – aggiunge Codovini - composta da persone libere che vogliono contribuire con il loro impegno e la loro professionalità al risveglio di Umbertide”. Questi i 16 candidati. Claudio Faloci, capolista (Vice Prefetto), Raffaello Agea (Avvocato), Roberto Alunni Tullini (Agente in attività finanziaria), Walter Bonotto (Dirigente d’azienda, in pensione), Beatrice Cardinali (Commercialista), Spartaco Ceccagnoli (Ferroviere), Claudia Chiesi (Farmacista), Stefano Conti (Operatore Servizi per l’Impiego), Enrico Cristofani (Impiegato), Chiara De Chirico (Ristoratrice), Claudia Dominici (Avvocato), Diletta Mariotti (Dirigente d’azienda), Luigino Orazi (Coordinatore di radiologia), Girolamo Ponte (Parrucchiere), Susanna Susta (Educatrice), Tardocchi Alessio (Operaio magazziniere). “La lista - illustra Codovini - è lo specchio perfetto del progetto di Umbertide cambia: presenza del civismo, delle professioni, di gente che lavora e si impegna da sempre nel sociale. Lontana dai partiti, in essa sono rappresentati i valori della città: altruismo, onestà, laboriosità e senso della libertà, valori sui quali costruiremo il nostro modello di amministrazione. Rappresenta ugualmente il settore privato e pubblico e realizza quel patto generazionale e quell’apertura della città che mancano da tempo. I candidati, con i loro profili, abilità e competenze, sono in grado di realizzare quelle soluzioni strategiche e quel buon governo del quotidiano che sono i pilastri della nostra azione. Rispetto alla scorsa tornata elettorale il rinnovamento dei candidati è di oltre la metà. La componente femminile è giovane e di altissimo profilo. Vengono debitamente rappresentate le frazioni perché uno dei principali obiettivi del nostro programma è proprio la valorizzazione dei territori e delle loro peculiarità: Beatrice Cardinali per Calzolaro, Verna, Montecastelli; Susanna Susta per Pierantonio; Chiara De Chirico per la Valle del Niccone”. Intanto il candidato sindaco Giovanni Codovini ha aperto in facebook una sua pagina personale. 12.04.2018 Umbertide cambia    

13/04/2018 15:25:30

Sport Il Volley Umbertide si qualifica agli ottavi di finale del campionato regionale under 14 femminile

Il Volley Umbertide si qualifica agli ottavi di finale del campionato regionale under 14 femminile Le ragazze umbertidesi allenate da Elena Cirilli si piazzano al terzo posto del loro girone ed accedono agli ottavi di finale della fase regionale come seconda miglior terza di Raffaello Agea Umbertide – Il vivaio del Volley Umbertide sta dando grandi soddisfazioni alla società. Le ragazze dell’under 14, che hanno fatto i primi palleggi con Giampaolo Conti Papo, che poi hanno proseguito il cammino sotto la guida di Roberto Milleri e che da quest’anno sono allenate da Elena Cirilli, si sono comportate molto bene nel loro girone, riuscendo a raggiungere la terza piazza.   Un risultato certo non scontato all’inizio della stagione, soprattutto in considerazione del valore delle avversarie. Un risultato che è maturato con una serie di vittorie molto consistente e con appena quattro sconfitte, una delle quali con la seconda classificata e solo al tie break.   La classifica, poi, ha premiato le giovani atlete umbertidesi, poiché come seconda miglior terza dei cinque gironi regionali, la squadra è approdata agli ottavi di finale della fase regionale.   E’ quasi scontato dire che il presidente Paolo Ciaccini e tutti i dirigenti, insieme a genitori ed appassionati, abbiano espresso viva soddisfazione per il traguardo raggiunto e che saranno i primi tifosi per il cammino che seguirà. Domani, quindi, con una formula che non ammette appelli, il Volley Umbertide sarà impegnato a Terni contro la squadra dell’Officina Volley Terni, risultata prima classificata del suo girone. Sarà una sfida da dentro o fuori, che forse avrebbe meritato una partita in più, se non la disputa di un’eventuale “bella”, o al limite la formazione di un nuovo girone all’italiana per permettere di accumulare più partite e più esperienza sul campo. Ma è anche vero che fin dai campionati giovanili ci si deve abituare alle sfide secche.   Coach Cirilli non nasconde che la partita di domani sarà una di quelle “toste”, ma sa anche di aver preparato la sua squadra al meglio e che ognuna delle sue atlete darà il massimo fino all’ultimo pallone, tenendo in ogni caso a sottolineare come si tratti di un gruppo molto affiatato e coeso. Insomma una squadra vera; una squadra dove tutte sono consapevoli del fatto che si può perdere o vincere, ma che lo si fa insieme. E questo è il vero spirito del volley. Questa la rosa a disposizione dell’allenatore: Cristina Ceccagnoli, Costanza Agea, Elisabeth Lang, Vittoria Pinzaglia, Maria Sole Riccardini, Maria Vittoria Mambrucchi,, Elisa Fiorucci, Ilaria Morbidoni, Elisa Squartini, Lucia Merli, Aurora Marcucci, Rachele Selvi, Sofia Corbucci, Anna Campanelli, Sofia Minelli.   Non resta che dire in bocca al lupo ed alla prossima sfida.

13/04/2018 10:35:52

Cultura » Archivio della Memoria Umbertide torna a commemorare il 25 Aprile

Riceviamo e pubblichiamo Umbertide torna a commemorare il 25 Aprile, doppia ricorrenza per i cittadini umbertidesi che ricordano non solo la Liberazione dell'Italia dall'occupazione nazifascista ma anche il bombardamento di Borgo San Giovanni del 25 aprile 1944 che costò la vita ad oltre settanta persone. Le celebrazioni saranno aperte domenica 22 aprile dalla cerimonia di premiazione dell'oramai tradizionale Concorso nazionale di poesia “Umbertide XXV Aprile” giunto alla 36esima edizione. L'iniziativa si terrà alle ore 10 presso il Centro socio culturale San Francesco; interverranno il commissario straordinario del Comune di Umbertide Castrese De Rosa, il presidente del Centro San Francesco Sergio Bargelli e la presidente della Commissione del concorso di poesia Anna Maria Farabbi. Mercoledì 25 aprile invece, nell'antico Borgo San Giovanni, oggi piazza XXV Aprile, si terrà la tradizionale cerimonia di commemorazione che si aprirà alle ore 9,30 con la santa messa concelebrata dai sacerdoti della zona e dal vescovo Mons. Luciano Paolucci Bedini. A seguire alle ore 10,30 si terranno gli interventi del commissario straordinario del Comune di Umbertide Castrese De Rosa sul tema “25 aprile: tra passato e futuro” e del prof. Mario Tosti, presidente dell'Isuc - Istituto di Storia dell’Umbria Contemporanea e Direttore Dipartimento Lettere, Lingue, Letteratura e Civiltà Antiche e Moderne dell'Università degli Studi di Perugia che parlerà di “Guerra, Resistenza, Liberazione”. Alle ore 11 partirà il corteo, accompagnato dalla Banda musicale Città di Umbertide, per le vie e piazze della città per la deposizione delle corone e l'omaggio ai monumenti ai Caduti. Sempre mercoledì 25 aprile, alle ore 12 è prevista la deposizione della corona di alloro al monumento ai Caduti a Pierantonio, alla quale parteciperà anche il commissario De Rosa, e a seguire, alle ore 12,30, la deposizione della corona di alloro a Montecastelli, presso la lapide di Giuseppe Bernardini situata all’incrocio tra via della Chiesa e viale Europa.

13/04/2018 09:46:15

Cultura » Mostre Cosa vedere al Cinema Metropolis dal 13 al 19 aprile

COSA VEDERE AL METROPOLIS DAL 13 AL 19 APRILE   E' di nuovo tempo di straordinari al Metropolis, questa settimana tre film in programmazione! Tre spettacoli al giorno divisi in tre fasce d'orario: primo pomeriggio con il film d'animazione "Rudolf alla ricerca della felicità", tardo pomeriggio con il romatico "Il sole a mezzanotte" e serale con il bellissimo e consigliatissimo Tonya, quest'ultimo anche in lingua originale con sottotitoli (lunedì).     UNA STREPITOSA MARGOT ROBBIE NEL MONDO DEL PATTINAGGIO   TONYA DI CRAIG GILLESPIE DA VENERDÌ 13 APRILE DRAMMATICO, BIOGRAFICO / DURATA 121 MIN / USA 2018 L'acclamato film Tonya si basa sulla vita della pattinatrice Tonya Harding (Margot Robbie), protagonista di uno dei più grandi scandali sportivi nella storia degli Stati Uniti. Film vincitore del Premio Oscar come Migliore attrice non protagonista per l'interpretazione di Allisson Janney. Venerdì 13 ore 21:15 Sabato 14 ore 21:15 Domenica 15  ore 21:15 Lunedì 16 ore 19:00 [VOST] - 21:15 [VOST] Martedì 17 ore 21:15 Mercoledì 18 ore 21:15 [biglietto 4 euro]   UNA ROMANTICA STORIA D'AMORE IL SOLE A MEZZANOTTE DI SCOTT SPEER DA VENERDÌ 13 APRILE SENTIMENTALE, DRAMMATICO / DURATA 91  MIN / USA 2018 Affetta da una rara malattia, che rende per lei mortale anche la minima esposizione alla luce diretta del sole, la vita di Katie è sempre stata diversa da quella delle sue coetanee e i suoi contatti con il mondo esterno sono sempre stati pochissimi e difficili, essendo costretta a rimanere in casa durante il giorno fino al tramonto del sole. Una notte, il destino le permetterà finalmente di incontrare Charlie... Venerdì 13 ore 18:30 Sabato 14 ore 18:30 Domenica 15  ore 18:30 Mercoledì 18 ore 18:30 [biglietto 4 euro]   CANDIDATO COME MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE AI JAPAN AWARDS RUDOLF ALLA RICERCA DELLA FELICITA' DI KUNIHIKO YUYAMA, MOTONORI SAKAKIBARA DA VENERDÌ 13 APRILE ANIMAZIONE / DURATA 89 MIN / GIAPPONE 2017 Basata sul romanzo per bambini più venduto in Giappone, Rudolf alla ricerca della felicità racconta la mirabolante avventura di Rudolf, un piccolo gatto nero che viene improvvisamente separato dal suo amato padrone. Venerdì 13 ore 16:30 Domenica 15  ore 16:30 Lunedì 16 ore 16:30 Martedì 17 ore 16:30 Mercoledì 18 ore 16:30 [biglietto 4 euro]  

12/04/2018 09:49:41

Notizie » Politica M5S:''Umbertide cambia si diverte a pensare a noi anziché redigere un proprio programma''

Riceviamo e pubblichiamo UNA POLITICA DA BAR Quando non si hanno idee né progetti concreti si preferisce screditare. Una tattica della vecchia politica che fa fatica a scomparire. Evidentemente anziché pensare ai contenuti si consumano energie per vedere cosa fanno gli altri e il più delle volte gli riesce pure male. Umbertide cambia si diverte a pensare a noi anziché redigere un proprio programma, facendo oltretutto anche una gran confusione (voluta?) su determinati argomenti. Ora essere accusati di non avere posizioni su certi atti discussi in consiglio comunale per noi significa distorcere la realtà e gettare il classico fumo negli occhi ai cittadini. Alla faccia della tanta conclamata trasparenza! Il famoso ordine del giorno presentato da Umbertide cambia non era relativo al solo centro culturale e al progetto della stesso. L'ordine del giorno discusso in consiglio riguarda il loro famoso percorso di integrazione. Cosa prevedeva questo patto nello specifico? Una mescolanza di argomenti dalla questione specifica del centro culturale islamico al potenziamento dei diritti della comunità musulmana come la possibilità di istituire un cimitero islamico, di distribuire nelle mense scolastiche “carne e cibo halal” e di istituire un consigliere comunale aggiunto nel consiglio comunale di Umbertide in rappresentanza della popolazione straniera. Se si riferiscono a questo ordine del giorno, affrontato in consiglio comunale il 22 settembre 2016, allora punti di convergenza nella sua interezza non ce ne sono. È stato respinto ogni nostro tentativo di emendarlo e di scindere i due aspetti, progetto centro culturale e potenziamento dei diritti dei cittadini musulmani. Forse, a questo punto, a non avere le idee chiare sono proprio gli stessi che preferiscono fare un'accozzaglia di argomenti piuttosto che affrontare seriamente e con discernimento certi temi delicati. Un nostro consiglio, anziché darsi pena per i propri avversari politici si facciano un'idea di come operare per il bene della città, con idee che non siano né di destra né di sinistra, ma le loro.

12/04/2018 08:16:28

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy