Attualità » Primo piano Pubblicato il bando per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale sociale pubblica del Comune di Umbertide

Con la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Umbria dell'avviso di formazione del bando comunale, prende il via la nuova selezione delle domande degli aspiranti assegnatari di un alloggio di edilizia residenziale sociale pubblica. Le domande dovranno essere presentate utilizzando l'apposito modello pubblicato sul sito del Comune di Umbertide nella sezione servizi e uffici/procedimenti e modulistica/edilizia sociale residenziale pubblica. I requisiti per partecipare alla selezione sono indicati nel bando comunale, anch'esso pubblicato sul sito dell'Ente. Nello specifico prevede la possibilità di partecipare soltanto ai nuclei familiari in possesso di un indice ISEE  non superiore a 12mila euro annui, della cittadinanza italiana, o di uno Stato dell'Unione Europea o titolari di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, non titolarità di diritti di proprietà, comproprietà, usufrutto, uso e abitazione su un alloggio o quota parte di esso idoneo al nucleo familiare, residenza o svolgimento dell'attività lavorativa nell'ambito della Regione Umbria da almeno 5 anni. La graduatoria verrà formata dai requisiti fissati dalla Regione Umbria integrati con quelli del Comune di Umbertide, i quali sono diretti a cercare di tutelare i nuclei familiari più deboli e legati al territorio comunale da più tempo. In particolare il Comune di Umbertide con la modifica del regolamento comunale ha previsto dei punteggi aggiuntivi per alcune situazioni sociali di particolare rilievo. Alle donne sole o con figli a carico inserite in un progetto personalizzato di uscita dalla violenza entro i programmi attuati dai Servizi a ciò dedicati, in particolare Centro Antiviolenza e Casa Protetta ad indirizzo segreto verrà attribuito un punto. Spetteranno due punti anche alle famiglie in cui l’unico percettore di reddito, nell’anno antecedente la data di emanazione del bando, abbia perduto il lavoro in determinate circostanze, come ad esempio: licenziamento (escluso quello per giusta causa, per giustificato motivo soggettivo o per mancato superamento del periodo di prova e per dimissioni volontarie non connesse a causa di crisi aziendale); termine del contratto di lavoro a tempo determinato; collocamento in mobilità o in cassa integrazione per più di tre mesi; sopravvenuta grave malattia invalidante (che dovrà essere opportunamente documentata); decesso.  Un punto verrà conferito anche alle persone sole a seguito di separazione omologata, divorzio e disoccupate; ai nuclei familiari formati alla data di pubblicazione del bando da un’unica persona con più di 65 anni; alle famiglie che vedono la presenza di una persona con grave disabilità motoria, certificata da struttura pubblica, che occupi un alloggio non accessibile per la presenza di barriere architettoniche non eliminabili. Saranno inoltre riconosciuti due punti ai nuclei familiari residenti nel territorio comunale da almeno 15 anni consecutivi (e non più 10 come precedentemente stabilito) alla data di emanazione del bando. Il termine ultimo per la presentazione delle domande al Comune di Umbertide è previsto per il 2 novembre.  

04/09/2019 12:33:43 Scritto da: Eva Giacchè

Sport Lucia Busti completa i rinforzi in banda per il volley Umbertide

Il Volley Umbertide festeggia un altro legame molto importante: quello con la schiacciatrice/ricevitrice Lucia Busti, in forza alla School Volley Perugia, ma che nella passata stagione è stata una delle artefici della promozione in serie C del Bastia Volley. Busti è ormai un’atleta di provata esperienza, che sa coniugare il “sacrificio” in seconda linea e in difesa con altrettanto spiccate doti in attacco. E come ha affermato di Direttore Tecnico del Volley Umbertide Gabriele Violini, si tratta di una pedina fondamentale per dare equilibrio a una squadra che, già collaudata nella sua struttura fondamentale, ha la possibilità di dire la sua nel prossimo campionato di serie D. Anche il coach Maddalena Rosi ha espresso piena soddisfazione per questo nuovo ingresso, mentre la new entry, che ha già potuto toccare con mano la voglia di fare bene e il new deal dell’organizzazione societaria, ha cominciato a lavorare da subito con altrettanta soddisfazione, auspicando di poter dare il suo apporto per traguardi importanti. La preparazione è già iniziata da una settimana e la prova provata della riuscita del rapporto, è data proprio dalla forte volontà e dedizione di Busti, che fin dal primo riscaldamento si è messa a completa disposizione di coach Rosi e della società. Dunque un altro matrimonio che fin dal primo sì sta promettendo bene per il Volley Umbertide.  

03/09/2019 15:54:43 Scritto da: Eva Giacchè

Sport Volley Umbertide: sabato 7 settembre la presentazione per la nuova stagione

Le iniziative post campionati, prima fra tutte il RoccaBeach dello scorso mese di luglio, sono da poco trascorse, ma l’inizio della stagione 2019/2020 è alle porte. E come di consueto il Volley Umbertide si presenta alla città, al movimento, agli sportivi (e non) e alle istituzioni. Confermata la partecipazione al campionato regionale di serie D femminile, con una squadra che quest’anno beneficerà dell’apporto di nuovi elementi di spessore per disputare un campionato di livello, con qualche legittima ambizione. Confermate anche la partecipazione al campionato femminile di II divisione e ai campionati giovanili, con un consistente aumento delle atlete, a partire dalla linfa del minivolley. Le novità di quest’anno sono molte, ma come si dice in questi casi, nulla è stato “spoilerato” anzitempo. L’appuntamento per la kermesse di inizio anno, alla quale tutti sono invitati a partecipare per conoscere atlete, tecnici e dirigenti, è per il giorno 7 settembre prossimo, alle ore 11.30, presso il Museo di Santa Croce di Umbertide. Il battesimo verrà “concelebrato” dal sindaco di Umbertide Dott. Luca Carizia, che per l’occasione ha gentilmente concesso l’utilizzo della splendida sala del Museo, “all’ombra” della Deposizione dalla Croce di Luca Signorelli, che campeggia all’interno della chiesa, oggi adibita a polo museale.  

03/09/2019 15:30:53 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Fratta dell'800, gran finale a Santa Croce con tutti i protagonisti

Dopo quattro giorni di rievocazioni, spettacoli, animazione, divertimento e ottima cucina domenica 1 settembre si è conclusa la diciannovesima edizione della “Fratta dell’800”. L’atto finale della manifestazione si è svolto, a causa delle condizioni climatiche avverse, presso il Museo di  Santa Croce. Qui, il sindaco Luca Carizia, il direttore artistico Achille Junior Roselletti e la direttrice organizzativa Roberta Nanni hanno voluto esprimere un sentito ringraziamento collettivo a tutti i figuranti, ai volontari delle taverne e al grande numero di coloro che hanno consentito il successo della manifestazione. Successivamente è stata la volta dell’entrata in scena del Battaglione Estense, che sulle note dell’Inno di Mameli e con la consegna al sindaco Carizia della bandiera italiana si è congedato da Fratta. Quindi, con il conferimento da parte dell’assessore alla Cultura Sara Pierucci di una pergamena realizzata dallo scrivano del Borgo degli Artigiani, Franco Rossi, è stata premiata la Taverna dei Tintori, vincitrice del quarto Torneo delle Locande, organizzato dai Freghi dei Giochi. Le prove della competizione quest’anno prevedevano il quiz su usi, costumi e detti umbertidesi “Zero Patollo”, tiro alla fune (gara supervisionata dal Borgo degli Artigiani), corsa per i vicoli del centro storico, corsa coi sacchi, morra e la gara de “l’antriso”, nel corso della quale giovani locandiere under 35 anni, sotto la supervisione di una giuria composta da esperte massaie, si sono cimentate nella preparazione di strozzapreti. La classifica finale ha visto in vetta la Taverna dei Tintori con 425 punti, seguita da Osteria del Mattatoio (350), Osteria del Musicante (340), Taverna degli Antichi Sapori (225), Osteria dei Briganti (125), Osteria dei Mille (40). Nemmeno il tempo di far calare il sipario sulla “Fratta dell’800” 2019 che la macchina dell’organizzazione si è messa già all’opera per la ventesima edizione della rievocazione storica.    

02/09/2019 19:09:37 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy