Attualità » Primo piano Foligno: un arresto per droga da parte dei Carabinieri

Continua senza sosta l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Foligno nella prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti. Questa volta a finire nel mirino dei militari della Benemerita è stato un 35enne tunisino residente a Foligno, operaio, già noto alle forze dell’ordine. Nella serata di venerdì 2 febbraio, gli uomini del NORM di Foligno, a seguito di mirata attività investigativa, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti nell’area folignate, hanno proceduto al controllo del conducente di un’autovettura Fiat Panda, notata in sosta nei pressi di un esercizio pubblico. Il successivo controllo e la perquisizione veicolare hanno permesso di rinvenire all’interno dell’auto, una busta in plastica di colore bianco, nella quale vi era un panno contenente due involucri avvolti da cellophane, ognuno dei quali composto da 5 panetti di hashish da un etto cadauno, per un peso complessivo pari ad un kg. Le analisi di laboratorio condotte presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti (L.A.S.S.) del Comando Provinciale di Perugia hanno confermato l’ottima qualità della sostanza sequestrata, il cui quantitativo è stato ritenuto idoneo a ricavare circa 4100 dosi, destinate prevalentemente alla piazza folignate ed avrebbero fruttato al dettaglio circa 8.000 euro. L’uomo è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto presso la Casa di Reclusione di Spoleto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, a termine della convalida, ha disposto per lui la misura cautelare degli arresti domiciliari.

08/02/2018 17:29:36

Attualità » Primo piano Trevi: un arresto per droga da parte dei Carabinieri

Continua senza sosta l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Foligno nell’attività di contrasto agli illeciti in materia di stupefacenti. A finire nella rete degli investigatori è stato un 55enne, arrestato durante un’operazione di polizia giudiziaria. I Carabinieri di Trevi, a conclusione di un’articolata attività d’indagine, hanno proceduto all’arresto di un cittadino albanese in esecuzione di una ordinanza che dispone la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Spoleto. I fatti hanno avuto origine lo scorso autunno quando i militari di Trevi, coordinati dalla Compagnia di Foligno, hanno dato corso ad una serie di controlli finalizzati al contrasto nell’uso di stupefacenti e l’abuso di alcool fra i giovani del territorio. Sulla base delle informazioni acquisite nel corso dei servizi, gli investigatori hanno focalizzato la loro attenzione verso un 55enne di Trevi, considerato punto di riferimento per gli assuntori di cocaina della zona. Seguendo quindi l’ipotesi investigativa dello spaccio, i Carabinieri hanno acquisito numerosi riscontri riuscendo a documentare altrettante numerose ed abituali cessioni di stupefacente da parte dell’uomo in favore di diversi soggetti provenienti dai Comuni di Spoleto, Foligno e Trevi. Tutti gli elementi raccolti dai Carabinieri sono risultati idonei per ritenere la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza in capo al cittadino albanese, permettendo così al GIP di Spoleto di emettere il provvedimento restrittivo. L’arrestato è stato quindi sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione di Trevi, interrompendo così la sua consolidata attività di spaccio.

08/02/2018 17:18:07

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy