Notizie » Società Civile Alla 'Di Vittorio' grande affluenza per i laboratori creativi dedicati al Natale

Affollati oltre ogni aspettativa gli atelier che alla scuola Primaria “G. Di Vittorio” sono stati dedicati alla realizzazione di oggetti decorativi in vista delle prossime festività natalizie. Il 2° Circolo di Umbertide ha infatti inaugurato un percorso che vedrà numerosi appuntamenti in cui i laboratori creativi saranno aperti al territorio, coinvolgendo in particolar modo i bambini di tutte le scuole, nella convinzione che le attivitá laboratoriali siano fondamentali per realizzare una formazione applicata sul campo e siano l'ideale perché, in maniera ludica, si può apprendere molto velocemente. Gli atelier in questo caso sono qualcosa di più, si tratta infatti di spazi innovativi in cui manualità, e creatività si incontrano con artigianato e tecnologie, dove tradizione e futuro si compenetrano armoniosamente, la fantasia progetta e il fare genera tra analogico e digitale. La Di Vittorio già da tempo ha allestito al suo interno quattro atelier creativi dotati di strumentazioni che supportano la robotica educativa e l’apprendimento di nuovi linguaggi e alfabetizzazioni (pensiero computazionale, coding, digital storytelling), stampante 3D, proiettore interattivo, microscopio con telecamera per video e foto, tablet nelle postazioni di lavoro, attrezzature per la produzione della carta, bee bot e cubetto per il coding. In questi spazi creativi gli insegnanti sono promotori di una didattica attiva e dinamica, attivando costantemente laboratori per i propri alunni che si collocano nell’ambito delle varie attività curricolari. “Già da qualche anno pensiamo alla nostra scuola come ad un ambiente in cui poter fare principalmente esperienze e acquisire competenze - ha dichiarato Angela Monaldi, dirigente scolastico del II Circolo -. Oggi abbiamo la fortuna di poter disporre di atelier creativi dotati di strumentazioni innovative in cui i nostri studenti sono costantemente coinvolti attraverso attività laboratoriali che incoraggiano la creatività e la manualità insieme all’uso dei media e delle tecnologie”. Gli atelier saranno aperti al pubblico in occasione dell’open day del 14 dicembre dalle 16.30 alle 19.00. 

05/12/2018 13:07:20 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Umbertide, sabato 6 ottobre appuntamento con PiattaIN!forma

Riceviamo e pubblichiamo dalla Pro Loco di Umbertide  Pro-Loco Umbertide è felice di presentare un nuovo evento del suo primo ricco anno dalla rinascita. Ancora una volta protagonista della manifestazione sarà uno dei luoghi simbolo della città, da tempo purtroppo in parte trascurato: PiattaIN!forma. #prolocotakespiattaforma Una festa all'insegna della riscoperta delle potenzialità di un luogo come lo storico Club Cremona che ha rappresentato il ritrovo di tante generazioni di umbertidesi. La volontà è quella di riportare, con lo stile proloco che ci ha finora contraddistinto, l'atmosfera di festa che rendeva quel luogo così speciale per la città, strizzando l'occhio a quello che potrebbe essere il suo futuro, visto il nuovo bando alle porte, a prescindere da chi se lo aggiudicherà. Era già dalle prime riunioni ricostitutive dell’associazione, tenutesi ad inizio anno, che era forte l’ambizione di realizzare qualcosa in un locale che suscita tanto affetto tra la cittadinanza, a due passi dal centro storico. Proprio per questo è stato messo in atto un grande investimento, sia economico che personale, che ha visto la Pro-Loco in prima linea, in autonomia, ma sempre dialogando con l’attuale gestore. L’associazione ha deciso di rimboccarsi le maniche ed ha realizzato parte del lavoro di ‘’restauro’’ della struttura, un po’ lasciata a sé stessa negli ultimi tempi. Il gruppo di lavoro Pro-Loco ha infatti ritinteggiato tutti gli interni dell’area bar. La struttura adesso è pienamente sulla strada giusta per tornare ad essere in condizioni ottimali. Oltre che i nostri ragazzi, un ringraziamento è dovuto anche all’apporto di tanti volontari che, un pezzetto alla volta sono riusciti a riallestire degnamente gli interni e gli esterni della struttura, coordinati in tempo da record dal responsabile eventi Michael Zurino incaricato dall’attuale gestione per questi ultimi 100 giorni. Il nostro apporto non si è poi fermato qui, visto che abbiamo deciso di mettere a disposizione della struttura il nostro impianto audio per garantire la realizzazione di tutti i progetti di questo trimestre finale di gestione. Un investimento cospicuo (un acquisto importante a livello di cassa, ma che verrà in parte ammortizzato da usi futuri) per un’associazione nata da poco, ma che ci sentivamo di fare visto lo stato di dissesto della struttura e l’impellente bisogno di farla ripartire. Veniamo quindi dopo la dovuta introduzione al succo di ciò che avverrà il prossimo 6 ottobre. Ci teniamo anche a sottolineare che, anche questa volta, siamo felici di poter collaborare con altre realtà del territorio. Una giornata INTERA, dal pomeriggio alla notte, condita da sport, spettacolo, musica, cibo, bevande e tanto intrattenimento! Si inizierà dalle ore 15 con un po' di sport: Torna a vivere il mitico campetto della Piattaforma con il Torneo di Basket 3vs3 organizzato da CampuSport - Corlo Montone Per tutte le info e per le iscrizioni si può già contattare: Claudia 3335756187 Nel frattempo saranno disponibili gratuitamente il tavolo da Ping Pong e l'immancabile biliardino. In un centro polivalente come ''la Piatta'' non dovrà poi mancare anche un bello spettacolo: E' per questo che dalle ore 18:15 circa, le risate saranno assicurate con l'esilarante ''Quel che s'ha da fa per campà'', scritto ed interpretato da Gli Improvvisati di Montecorona. A seguire, si entrerà nella fase clou della serata, con l'apericena di Bella Ischia-Umbertide, con l'accompagnamento musicale a cura di Ciccio Cundari in arte Frankye Soul. Non mancherà nemmeno un po' di musica live come ai vecchi tempi, con la serata all'insegna dell'energia dei Sex Mutants rock band ed il loro repertorio italiano. A seguire, si chiuderà con il dj set di Michael Ferrieri. Lo sforzo è veramente massimo per far sì che la Piattaforma torni a vivere una giornata (e serata) al livello del suo fascino e delle sue potenzialità in un evento per TUTTI, dai più piccoli ai ragazzi di oggi, ma anche quelli di ieri che la frequentavano ''...anta'' anni fa. E' quasi tutto pronto, tutti invitati! PER PREZZI, INFO ED ULTERIORI AGGIORNAMENTI SI RIMANDA ALL’EVENTO SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

04/10/2018 17:35:44

Notizie » Società Civile Lettera di un cittadino residente nella frazione di Pierantonio

Riceviamo e integralmente pubblichiamo la lettera inviata alla nostra redazione da un cittadino residente nella frazione di Pierantonio   Egregio Dott. Luca Carizia Sindaco di Umbertide,   dobbiamo considerare Pierantonio come un lontano paese? Lontano da che? Dalla civiltà. Bastano poche gocce di pioggia e siamo al buio. È un normalissimo fine Agosto. I temporali si stanno sostituendo al grande caldo e piove. Piove come tutti gli anni. Come in tutti i cambi di stagione. Sarebbe normale se non fossimo costretti ad ascoltare la pioggia al buio. Già perché ogni volta che piove, a Pierantonio salta la luce. Oggi (25 agosto 2018, 2018 e non 1918) è iniziato a piovere alle 16:51 e la corrente elettrica è saltata alle 16:52. In realtà non è solo saltata ha continuato per almeno un’ora a interrompersi e tornare. Tutto questo crea danni e disagi. Danni perché le apparecchiature elettroniche di cui tutti noi siamo dotati si danneggiano con questo sbalzi di tensione. A me si è rotto il frigorifero e ora sarò costretto a chiedere i danni, danni che, come è normale, non mi saranno mai risarciti perché in questo paese la colpa non mai di nessuno. Disagi perché, per esempio, ormai tutti noi abbiamo caldaie a gas che senza corrente non funzionano e cosi siamo senza acqua calda.   Eppure noi il servizio elettrico lo paghiamo regolarmente. Anche perché se non pagassimo ci staccherebbero tutto. Ma loro il servizio non lo forniscono con regolarità. Lo forniscono solo quando non piove. Sia ben chiaro che non si tratta di un caso, ma di una cosa che avviene con regolarità. Abbiamo provato a segnalare il guasto al servizio nazionale e ci siamo sentiti rispondere “è stato segnalato un guasto generale su Umbertide ci stanno lavorando i tecnici”. A me non sembra credibile. Giusto 3 giorni fa è successa la stessa cosa durante un temporale (alcuni organi di stampa ne hanno dato notizia, www.informazionelocale.it).   Anche in quel caso si trattava di un guasto generale? E se cosi fosse, perché non lo hanno risolto impedendo che riaccadesse a distanza di 3 giorni? La verità purtroppo è che probabilmente la rete elettrica di Pierantonio è rimasta quella del 1918. Ma in un paese in cui non si fanno le manutenzioni e i ponti crollano sterminando intere famiglie tutto questo è considerato normale. La mia lettera è per chiedere a Lei, Sindaco di Umbertide, un interessamento su un problema che riguarda i cittadini. Non possiamo affrontare il prossimo inverno con il rischio che ad ogni minimo acquazzone la corrente venga interrotta, con il rischio che si creino problemi ben più seri di un semplice frigorifero rotto. Comprendo che non sia di diretta competenza del Sindaco ma credo che un interessamento del Primo Cittadino possa almeno accendere i riflettori su un vergognoso disservizio che riporta il “paesello” ai primi anni del secolo scorso.   In attesa di un Suo cortese riscontro La saluto cordialmente (anche se non la posso vedere con questo buio).   Cesare Aragno

26/08/2018 16:23:24

Notizie » Società Civile Umbertide, grande festa in piazza Michelangelo con "Il Piazzarello"

La Cooperativa Asad e il Centro estivo Ciccibù organizzano l’iniziativa “Piazzarello: il mercato dei bambini”, che si terrà il giorno venerdì 24 agosto presso piazza Michelangelo di Umbertide a partire dalle 20.00 fino alle 22,30. All’iniziativa parteciperanno circa 30 bambini che sono iscritti al centro estivo.  Programma dell’iniziativa: Dalle ore 20,00 sarà allestito “il mercato” dei bambini,ogni partecipante avrà a disposizione uno scatolone e una sedia a misura di bambini per allestire il proprio banchetto. Il mercatino Piazzarello è riservato ai  bambini che hanno riconsegnato la propria scheda d’iscrizione al centro estivo Ciccibù e a coloro che si iscrivono in serata fino ad esaurimento delle 30 piazzole. L’iscrizione come partecipante del mercatino deve essere effettuata  da un genitore del bambino interessato o da chi ne fa le veci. La partecipazione è completamente gratuita. È consentita la vendita di oggetti legati all’infanzia o comunque usati (del tipo: giocattoli, fumetti, libri, figurine, peluche, oggettistica per la casa, abbigliamento per bambini, anche realizzati artigianalmente). La cifra richiesta nella vendita non deve superare 25 monete piazzarello (equivalenti a 5,00 euro), oppure effettuare la stessa con un’offerta libera. L’organizzazione si riserva di vietare l’esposizione e la vendita di oggetti ritenuti non idonei e non conformi allo spirito della manifestazione. Lo spirito di questa manifestazione è basato essenzialmente sull’amicizia,  sul gioco e sulla socializzazione. È incoraggiata ogni forma di contrattazione, scambio e baratto, che devono essere insindacabilmente eseguite dai ragazzi partecipanti (i genitori o chi ne fa le veci possono assistere alla contrattazione ma non possono intervenire); gli educatori in servizio vigileranno ed interverranno solo nei casi in cui si viola il rispetto del Regolamento che viene sottoscritto da tutti i genitori dei bambini partecipanti. È vietata la vendita di generi alimentari. Dalle ore 20,30 alle ore 21,30 sarà attivo il mercato dei bambini. Dalle ore 21,30 alle 22,30 saranno organizzati giochi di gruppo per bambini e attività di animazione rallegreranno la serata. La manifestazione è organizzata con il patrocinio del Comune di Umbertide ,con la collaborazione dell’Associazione Gruppo Volontari Umbertide e i commercianti di Piazza Michelangelo che, per l’occasione, saranno aperti fino alle 23.

23/08/2018 11:54:01

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy