Notizie » Gusto Vin santo affumicato e mazzafegato dell’alta valle del tevere tra le eccellenze agroalimentari umbre

IL VIN SANTO AFFUMICATO E MAZZAFEGATO DELL’ALTOTEVERE FRA I SEI VIDEO DEL PROGETTO “ALLE RADICI DEL GUSTO” REALIZZATO DA REGIONE DELL’UMBRIA “PER TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO” ORGANIZZATO DAL SLOW FOOD, COMUNE DI TORINO, REGIONE PIEMONTE E MINISTERI – ASSESSORE RICCARDO CARLETTI: “GRAZIE ALLA TENACIA DEI NOSTRI PRODUTTORI E ALLA SINERGIA DELLE ISTITUZIONI, LE ECCELLENZE ALTOTIBERINE PROMUOVONO IL TERRITORIO”   Eccellenze agroalimentari da “presidiare”: vin santo affumicato e mazzafegato dell’alta valle del tevere protagonisti nei sei video realizzati dalla regione umbria, assessorato all’agricoltura in collaborazione con Slow Food.  La Regione Umbria ha raccontato le storie di sei presidi con una miniserie intitolata “Alle Radici del Gusto”, inserita nel palinsesto di Terra Madre Salone del Gusto, la più importante manifestazione dedicata al cibo buono, pulito e giusto. “Una notizia importante – sottolinea l’assessore al Turismo, commercio, attività produttive ed innovazione digitale, Riccardo Carletti – che testimonia il lavoro sinergico portato avanti con passione e tenacia, prima di tutto dai produttori sempre disponibili a proporre e migliorare le eccellenze del territorio, insieme alle istituzionali locali, regionali e nazionali, agli organismi intercomprensoriali come il Gal e a Slow Food, in particolare allo storico punto di riferimento, il dirigente nazionale, Sergio Consigli, che ovviamente rappresenta il valore aggiunto di questo percorso unitario di valorizzazione dei nostri prodotti agroalimentari di punta.” Accanto alla Fagiolina del lago Trasimeno, alla Fava Cottora dell’Amerino, dalla Roveja di Civita di Cascia, al Sedano Nero di Trevi, spiccano il  Vin Santo Affumicato (Chiara Filippi, “Miniera di Galparino”) e il Mazzafegato dell’Alta Valle del Tevere (Cesare Lucaccioni): sono queste le sei produzioni Slow Food, fra le dieci che vanta l’Umbria, presentate con video di circa cinque minuti ciascuno, fruibili per tutto lo svolgimento della manifestazione e pubblicati anche su Umbria Agricoltura, canale di comunicazione del PSR, Programma di sviluppo rurale, 2014-2020 dell’Umbria. L’edizione 2020/2021 di Terra Madre Salone del Gusto, organizzata da Slow Food, Città di Torino e Regione Piemonte con il patrocinio dei Ministeri delle Politiche agricole, alimentari e forestali e dell’Ambiente, si è proposta in modo rivoluzionario, in risposta alle nuove esigenze imposte dal Covid-19. A partire da ottobre 2020, fino ad aprile 2021, sta coinvolgendo tutti i Paesi della galassia Slow Food, mettendo in campo tecnologie digitali, eventi fisici diffusi e nuovi format in cui anche l’Umbria si è ritagliata uno spazio di rilievo. “In diverse occasioni, a partire dalla Mostra Nazionale del Tartufo bianco e di altre rassegne territoriali, questi due prodotti di eccellennza, vin santo affumicato e mazzafegato sono stati i protagonisti assoluti dei nostri progetti di valorizzazione del territorio, che grazie a Slow Food con appositi laboratori e percorsi del gusto, ci hanno consentito di raggiungere mercati di nicchia e ambiti non solo nazionali ma internazionali. Questo progetto di grande livello qualitativo, per il quale ringrazio l’assessore allo Sviluppo Agricolo, Roberto Morroni e gli uffici e servizi della regione che lo hanno realoizzato, ne è la testimoninaza concreta”, ha concluso Carletti nell’auspicare appena le norme anti-covid lo consentiranno la ripresa in presenza delle principali manifestazioni fieristiche del comparto agro-alimentare e allevatoriale che hanno reso famosa Citta’ di Castello in ambito nazionale”. “      Il progetto Presidi di Slow Food – ha precisato Sergio Consigli - vuole salvaguardare la biodiversità salvando tecniche e piccole produzioni gastronomiche che rischiano di scomparire. Questo progetto ha riconosciuto 600 Presidi  nel mondo, di cui oltre 200 in Italia e 9 in Umbria , di questi ultimi  due sono Altoteberini: il Mazzafegato dell’Alta Valle del Tevere ed il Vinosanto da uve affumicate dell’Alta Valle del Tevere.  Chiara Filippi, produttrice e Cesare Lucaccioni, macellaio ci accompagnano nella bella narrazione dei due Presidi dell’Alto Tevere Il lavoro e l’impegno di Slow Food e delle sue Comunità hanno permesso di “salvaguardare” due prodotti e riportati all’attenzione della eno-astronomia mondiale. Il riconoscimento di “Presidio del Vinosanto e del Mazzafegato” è solo una tappa dell’azione che Slow Food sta intraprendendo per preservare efficacemente natura, territorio e storia della nostra vallata all’insegna del cibo ” buono, pulito, giusto e per tutti”, ha concluso Consigli 

19/04/2021 12:46:25 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Gusto Umbertide, l'elenco delle attività che effettuano asporto e consegna domicilio

Per supportare l'economia locale e tutte le attività del territorio che stanno provando a ripartire con i servizi di consegna a domicilio e asporto, pubblichiamo un elenco di tutte le attività che effettuano questi servizi. La lista è in continuo aggiornamento, chiunque volesse segnalarci i suoi servizi può scrivere a info@informazionelocale.it o telefonare al 075 9415046 e provvederemo ad inserirvi nell'elenco.   RISTORANTI E PIZZERIE C'era Una Volta Umbertide - Via Martiri dei Lager 2, Umbertide, Menù d'Asporto - 075 941 2641 Ifannulloni -  Via Portella della Ginestra,2 Umbertide, Menù Asporto e Domicilio - 075 947 4242 Casagrande Ristorante - Via della Repubblica, 4 - Umbertide, Menù Asporto e Domicilio - 075 941 3014, 3392963551, 3395281998 Locanda Nonna Gelsa - Via Caduti di Penetola 31, Umbertide, Menù Asporto e Domicilio - 3490846668 - 3490575117 Osteria del Boccaiolo - Via Leopoldo Grilli, 63, Umbertide -  Menù Asporto e Domicilio - 320 464 7391 Wood Pub - Via Cesare Battisti, 44 Umbertide - Menù Asporto e Domicilio - 075 465 4116 Tankard Pizza & Food  - Via Grieco, Umbertide - Menù Asporto e Domicilio  - 075 941 5388 Calico Jack - Piazzale Michelangelo, Umbertide - Menù Asporto e Domicilio - 075 941 7846 Locale - viale Unità d'Italia, 10, Umbertide - Menù Asporto e Domicilio - 338 325 8069 Pizzidea - C/o Centro Commerciale Fratta - Menù d'Asporto - 0759417978 Ristorante San Giorgio - Via Mancini, 2 Umbertide - Menu Take Away Venerdì 15 e Sabato 16 a Cena e Domenica 17 a Pranzo - 075 941 2944 Ristorante L'Abbazia di Montecorona - Loc. Badia di Montecorona, 316 Umbertide - Menù Asporto - 3290172127 Ristorante La Rocca - Via Caduti del Lavoro - Menù Asporto e Domicilio - 0759411828 - 346 364 4580 Underground Ristopub Pizzeria - Piazza San Francesco, 3 Umbertide - Menù Asporto - 3426635907 Degusto Ristorante Pizzeria - Via Rodolfo Morandi, Umbertide -  Asporto e Domicilio - 393 374 9824 Golden Saloon, via Garibaldi, 66 Umbertide - Asporto e Domicilio - 0759420329 I Sapori della Pizza,  Piazza C.Marx 8, Umbertide  - Asporto e Domicilio - 3496322456 Il Giardino di Giada, Viale Nazario Sauro, CIttà di Castello - Asporto e Domicilio - 3703018555   ROSTICCERIE Il Girarrosto - Via Fratta, 42 Umbertide - Asporto e Domicilio - 3345448290 - 3493735661 Rosticceria Casagrande - Via Maestri del Lavoro, 8, Umbertide - Asporto e Domicilio - 075 621 1227 Il Panaro de la Fratta - Viale Repubblica, 23 Umbertide - Asporto e Domicilio (weekend) - 075 8423675 - 3282213008   BAR E PASTICCERIE Torteccetera - Via della Draga 19, Umbertide - Asporto e Domicilio - 333 189 7065 Dolce e Salato - Via Rodolfo Morandi, 3 Umebrtide - Asporto - 3279791533 Antico Caffè Giardino - via Garibaldi 14, Umbertide - Asporto e Domicilio - 3491600396 - 3492226930 Fontanelle Caffè - via Cavour n.91 Umbertide - Asporto -  075 941 7638 Bar Traversini - Via Bremizia, 2 Umbertide - Asporto e Domicilio - 347 5335845 Pasticceria da Giusy - Via Pomarancio, 8 Umbertide, Take Away: 338 44 35 373 Pasticceria Migliorati - Via Grilli, 50 Umbertide, Asporto e Domicilio - 0759411775 Pasticceria Savino'S - Via Martiri della Libertà 1 Umbertide, Asporto - 0759413567 Euro Bar - via Martiri della Libertà, 12 Umbertide -  Asporto e Domicilio - 3711718755 - 3296943053 - 392 1744834 Bar Katia - via Leonardo Da Vinci, 97 Pierantonio - Asporto e Domicilio - 075 941 4006 Bar Fantasia - via Cavour 45/47 Umbertide - Asporto e domicilio - 348/1696508 Bar Italia -  Viale Unità d'Italia, 48 Umbertide - Per ordini: 075 8426836 -  3336527524 - 3395235771 Barajà - Via R. Morandi, C/o Centro Commerciale Fratta - Asporto e Domicilio - 0759302566 - 3389699492 - 3394066228   ALIMENTARI E ALTRI SERVIZI Ortofrutta Fratta - via Roma, Umbertide - Anche Consegna a Domicilio - 3332447519 Il Rasagnolo Pastafresca - Via Martiri della Libertà, 4, Umbertide - Asporto e Domicilio  -075 941 2070

11/05/2020 18:24:21 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Gusto La ricetta del lievito di birra fatto in casa

In questo periodo di quarantena, Il lievito di birra inizia a scarseggiare nei supermercati. Gli italiani, sia per trascorrere il tempo che per evitare di usicre di casa ad acquistarli, si stanno dilettando a preparare in casa prodotti da forno, come pane e pizza e perchè no, la nostra amata torta di pasqua al formaggio. Per ovviare alla carenza sugli scaffali di panetti di lievito fresco o di bustine di quello istantaneo, ci siamo affidati alla ricetta collaudata di Denise, mamma umbertidese, amante della cucina fatta in casa, per la creazione di un lievito madre "homemade" di veloce realizzazione (4 giorni). "Unica pecca del procedimento - come ci spiega Denise - è che dovrete partire da 50g di impasto con lievito di birra, quindi all'inizio dovrete averne almeno un cubetto o una bustina di quello liofilizzato". Giorno 1 mettere 50g di impasto (per pizza pane o focaccia, fatto con acqua, farina e lievito di birra) in un contenitore ermetico.   Giorno 2 direttamente nel contenitore aggiungere 20g di acqua tiepida e mescolare fino a fare una cremina, aggiungere 30g di farina, mescolare e richiudere.   Giorno 3 aggiungere 40g di acqua tiepida e 60g di farina seguendo il procedimento del giorno precedente.   Giorno 4 aggiungere 80g di acqua tiepida e 120g di farina, mettere il composto in un barattolo di vetro coprirlo con la pellicola lasciando una piccola apertura, lasciarlo a temperatura ambiente per 4 ore, se in questo lasso di tempo avrà raddoppiato di volume sarà pronto per essere utilizzato o riposto in frigo, ben chiuso, si conserva in frigo per 7giorni, dopodiché dovrete rinfrescarlo; e cioè con lo stesso procedimento del giorno 2 prendere solo 200g di lievito (quello che avanza potete utilizzarlo come volete) e aggiungere 20g di acqua e 120g di farina. Rimettere nel barattolo, aspettare fuori dal frigo 4h il raddoppio e solo dopo metterlo in frigo.

29/03/2020 15:11:09 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Gusto Fratta dell'Ottocento, il menù dell'Osteria del Mattatoio per la serata del 30 agosto

Giovedì 30 agosto   Antipasti de ‘na volta Minestra di ceci Coratella d’agnello   Torta mischia cu’ l’aringa e l’erba Torta bianca cu’ le salsicce Torta bianca cu’ l’ prosciutto Torta bianca cu’ le salsicce e l’erba Grgliata mista de carne Dalle ore 21.30 frittelle   E’ possibile prenotare tavoli per menù completi per le ore 19,30 e 21 chiamando il numero 328.1654823. Se si arriva 15 minuti dopo l’orario stabilito si perde la prenotazione.   Specialità della Taverna: -Birra Caduta tutte le sere (La birra per caduta consente di godere appieno del suo gusto originale. Un tempo si sfruttava la forza di gravità per spillarla dalle botti xchè non esisteva l’aggiunta di anidride carbonica) -Aperitivo del Mattatoio dalle 19:00 in poi (esempio: lo spriz nasce nei primi dell’800 quanto i soldati dell’esercito austriaco al confine con l’italia iniziarono a bere i vini veneti che risultavano troppo forti per i loro palati così addolcirono con una spruzzata di acqua frizzante “acqua selz” e nacque il nome Spriz che appunto in tedesco vuol dire spruzzare. All’inizio del 900 nacque l’Aperol e l’unione dei due crea lo Spriz come lo conosciamo) -Arvoltolo (frittella salata) dalle 21:30 fino all’esaurimento (sia delle cuoche che del materiale) -Giochi di un tempo (anfila il salame, anfila il chiodo, chiappa ntol buco, la Stroliga e tanti altri) -Venerdi del Mattatoio con la musica live di “Fuori giri Band” dalle 23:00 in poi.

30/08/2018 17:09:21

Notizie » Gusto Umbertide: dal 19 al 22 ottobre torna la Sagra della Castagna di Preggio

Riceviamo e pubblichiamo La Sagra della Castagna di Preggio compie 50 anni e per festeggiare al meglio questo importante compleanno torna con un’edizione più lunga del solito, in programma da giovedì 19 a domenica 22 ottobre. Protagoniste le tradizionali “Brige” che invaderanno il borgo medioevale tra stand, botteghe e taverne dove sarà possibile gustare i prodotti prelibati della tradizione culinaria locale, accompagnati dalla consueta ospitalità della popolazione preggese. Gli stand apriranno i battenti giovedì e venerdì alle ore 19, sabato alle ore 16 e domenica già dalle ore 11. Previsto anche un servizio navetta gratuito dal parcheggio al borgo. Queste le taverne e i menù proposti: Ricci e pinicci – piazza San Giovanni XXIII: caldarroste, castagne crude in sacchi, vernaccia, vino ed altro La Taverna del Pozzo: tagliatelle ai porcini, fagioli con le castagne, padellata preggese di maiale con torta al testo e verdura, bruschette ai porcini La Taverna dei Priori: bruschette ai porcini, polenta con porcini, polenta con salsiccia, arrosticini di pecora con fagioli in insalata, baccalà in umido con castagne Il Panaro: torta al testo con salsicce e verdura cotta/ prosciutto/ barbozzo La Locanda del sor Panzino: bruschette ai porcini, pappardelle al cinghiale, tagliatelle al tartufo, spezzatino di cinghiale con verdura, coratella di agnello con torta al testo e verdura I Dolci del sor Panzino: dolci di pasta di castagne, nidi con castagne, tronco di castagne, tartufo, dolci vari. Nel corso della sagra sarà inoltre possibile visitare il Museo Mimuso dove sono raccolti oggetti artigianali che non si usano più, un vero e proprio tuffo nel passato tra attrezzi per il lavoro nelle campagne, giocattoli della tradizione popolare, utensili da cucina e degli antichi mestieri.    

17/10/2017 10:41:20 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy