Attualità » Primo piano Ristrutturazione Piattaforma: 195mila euro dalla Regione Umbria

Per la ristrutturazione della Piattaforma il Comune di Umbertide ha ricevuto un finanziamento pari a 195mila euro. Le risorse sono state erogate grazie al progetto presentato dal Comune nel febbraio di quest'anno che è rientrato tra quelli finanziati con fondi europei dall'apposito bando regionale. Il progetto beneficiario del finanziamento regionale si chiama “PI.ATT.A.FO.R.M.A - Pianificare attività di animazione, formative, ricreative, musicali e artistiche (Cultura e Turismo a Umbertide)” concernente la realizzazione di uno spazio multifunzionale presso uno dei luoghi più amati dagli umbertidesi ed il parco che lo circonda. Il progetto ha visto la creazione di una Associazione temporanea di scopo (Ats) che vede unite il capofila rappresentato dal Comune di Umbertide e quindici soggetti tra aziende, istituzioni scolastiche e associazioni del territorio. Si è venuto così a instaurare un prezioso rapporto di parternariato tra pubblico e privato, tra Comune e varie realtà territoriali, il tutto a dimostrazione di come questo percorso sia molto sentito dalla cittadinanza per il rilancio di uno dei posti più sentiti dalla comunità umbertidese. Soddisfazione viene espressa dal sindaco, dall'assessore alla Cultura e dall'assessore ai Lavori pubblici. L'ammissione del Comune di Umbertide al finanziamento per la ristrutturazione della Piattaforma rappresenta un momento importante per tutta la comunità cittadina, che potrà vedere uno dei posti maggiormente attrattivi della città interessato da interventi profondi di riqualificazione per tornare alla sua piena fruibilità da parte degli umbertidesi. Fondamentale in questo percorso è stata e sarà la sinergia tra l'Amministrazione Comunale e numerosi soggetti associativi, culturali e formativi della città per riportare al suo splendore uno degli spazi simbolo di Umbertide. Da parte dell'Amministrazione arriva un sentito ringraziamento a tutti i soggetti che hanno scelto di intraprendere questo percorso con l'obiettivo di far rivere uno dei luoghi simbolo della città.        

05/10/2021 18:31:29 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Iniziati gli interventi di messa in sicurezza e riqualificazione della Pineta Ranieri e del Bosco del Macchione

Sono entrati nel vivo i lavori di messa in sicurezza e riqualificazione che stanno interessando la Pineta Ranieri e il Bosco del Macchione. I primi interventi sono realizzati dall'Agenzia Forestale Regionale (Afor) per un importo complessivo di 105mila euro. Sono in corso un accurato taglio selettivo delle piante pericolose apposita perizia agronomica e da una profonda pulizia del sottobosco. Fatto ciò saranno piantati nuovi alberi. Di conseguenza i lavori entreranno di risistemazione e messa a nuovo della Pineta e del Bosco del Macchione entreranno nel vivo. Per gli interventi sono stati stanziati 181mila euro dalla Regione Umbria che serviranno anche per la sistemazione del Parco Ranieri. In occasione dei lavori la Pineta resterà chiusa come previsto da apposita ordinanza della Polizia Locale. L'atto prevede che sino al termine degli interventi, all'interno del parco pubblico Pineta Ranieri e del percorso vita all'interno del bosco del Macchione è fatto divieto di transito pedonale e veicolare e di accedere e di utilizzare le strutture ludico-ricreative, compreso il campo da bocce. Sono posizionate delle transenne e sono affissi degli avvisi informativi a tutti gli ingressi. Come previsto dal progetto i lavori avranno una durata di 120 giorni. In relazione al cronoprogramma dei lavori ed al loro andamento sarà valutato di restringere il perimetro delle aree chiuse.                    

02/10/2021 14:17:15 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Al via anche ad Umbertide il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni

Ha preso il via dal 1° ottobre anche nel Comune di Umbertide la nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale e non più decennale, e che coinvolge ogni anno solo un campione rappresentativo di famiglie. Nel Comune di Umbertide saranno coinvolte, secondo le stime dell’ISTAT, circa 1.400 famiglie. Nel 2021 le famiglie che partecipano al Censimento sono 2 milioni 472.400 in 4.351 Comuni sull’intero territorio nazionale. Il Censimento permette di conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e locale; di confrontarle con quelle del passato e degli altri Paesi. Grazie all’integrazione dei dati raccolti dal Censimento – attraverso due diverse rilevazioni campionarie denominate “Areale” e “da Lista” – con quelli provenienti dalle fonti amministrative, l’Istat è in grado restituire informazioni continue e tempestive, rappresentative dell’intera popolazione, ma anche di garantire un forte contenimento dei costi e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie. La prima  rilevazione “AREALE” inizia il 1 ottobre e termina il 18 novembre 2021. Il questionario verrà compilato on line tramite un Rilevatore incaricato dal Comune. Le famiglie da intervistare che risiedono nei “territori campione” saranno avvisate tramite locandine affisse dai rilevatori negli androni dei palazzi o in altri spazi interni degli edifici e tramite lettera informativa non nominativa del Censimento lasciata nelle cassette postali.   La seconda rilevazione denominata da “LISTA” inizia il 4 ottobre e termina il 23 dicembre 2021. Vi partecipano solo le “famiglie campione” che ricevono una lettera nominativa con le informazioni sul Censimento e con le proprie credenziali di accesso.  Per questa rilevazione è prevista la compilazione autonoma del questionario on line sul sito ISTAT da casa, da altra postazione privata oppure recandosi presso l’Ufficio Comunale di Censimento. A partire dall’ 8 novembre, tuttavia, le famiglie che non avranno ancora risposto, saranno contattate dai Rilevatori incaricati dal Comune tramite i quali potrà essere compilato il questionario a domicilio o presso l’Ufficio comunale di censimento. Le famiglie non rispondenti, inoltre, potranno essere contattate dagli operatori comunali per effettuare l’intervista con altra modalità. Si ricorda che: partecipare al Censimento è un obbligo di legge e la violazione dell’obbligo di risposta prevede una sanzione. L’assistenza alla compilazione del questionario è completamente gratuita. Per informazioni, le famiglie possono: contattare Numero Verde Istat 800 188 802 (attivo dal 1° ottobre al 23 dicembre tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21) oppure contattare: l’ Ufficio Comunale di Censimento (UCC) istituito in Piazza Matteotti n. 24 ad Umbertide (locali ex Polizia municipale) telefonando al n. 0759419310 e l’Ufficio Anagrafe del Comune di Umbertide telefonando ai numeri 0759419212/0759419221.   Riepilogo dell'attività dei Rilevatori sul territorio   RILEVAZIONE AREALE Nel periodo che va dal 1° al 13 ottobre i rilevatori effettueranno la ricognizione preliminare dell’area da censire: in questa fase verranno affisse le locandine negli androni dei palazzi o in altri spazi interni degli edifici e verrà lasciata nelle cassette postali degli interessati la lettera informativa predisposta dall’Istat. Nel periodo che va dal 14 ottobre al 18 novembre verrà effettuata la rilevazione porta a porta: in questa fase i rilevatori incaricati dal Comune, si recheranno presso gli indirizzi estratti per intervistare le famiglie che vi vivono stabilmente.   RILEVAZIONE DA LISTA I rilevatori a partire dall'8 novembre, inizieranno a contattare le famiglie campionate che non hanno risposto nella prima fase per intervistarle a domicilio o presso l’Ufficio Comunale di Censimento. I rilevatori saranno muniti di TESSERINO DI RICONOSCIMENTO e di DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO da esibire in caso di richiesta delle famiglie.

02/10/2021 14:14:02 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Nanni Moretti al Metropolis di Umbertide

Nuova settimana di programmazione al Cinema, tanti nuovi film - ben 4 titoli - e un evento da non perdere con l'ospitata di Nanni Moretti che presenterà il suo nuovo film "Tre piani". Venerdì 1° ottobre in regista romano sarà infatti presente in sala al Cinema Metropolis di Umbertide alla proiezione delle 19.55 (e in orari diversi al PostModernissimo di Perugia). Un'occasione imperdibile per scoprire dalla stessa voce del regista il lavoro e i segreti del film in concorso al Festival di Cannes e appena uscito nelle sale. Tre piani, è tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore israeliano Eshkol Nevo. Protagoniste sono tre famiglie, che abitano in un edificio borghese, dove la quiete regna sovrana e le piante adornano elegantemente l’ingresso della palazzina. Al contrario, dietro quelle porte blindate la vita dei condomini non è di certo tranquilla, anzi ogni appartamento nasconde problemi di coppia e famiglie irrequiete e, nonostante abitino piani diversi del palazzo, le loro vite finiranno inevitabilmente per scontrarsi. Altro titolone da non perdere, in Sala Rometti, per tutta la settimana, "Drive my car" del nuovo genio giapponese RYÛSUKE HAMAGUCHI tratto da un racconto di Murakami. Spazio anche all'animazione e all'action con Space Jam New Legends con i Looney Tunes e Lebron James e il tirono del simpatico personaggio amatissimo dai più piccini: Bing e le storie degli animali.  

28/09/2021 15:24:07 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Umbertide: asfaltature strade, proseguono i lavori

Sono stati effettuati nei giorni scorsi nuovi interventi alla viabilità comunale con la sistemazione di nuovi tratti di strada nel capoluogo. A essere interessati dai lavori di bitumatura nell'ultimo periodo sono state la rotatoria di largo Donato Fezzuoglio e via Cesare Battisti. Le zone dove sono effettuati gli interventi sono ogni giorno molto trafficate dagli umbertidesi e rappresentano uno snodo importante per i collegamenti verso la zona industriale cittadina e la ex Ss 3 Bis Tiberina. Per quanto riguarda la rotatoria di largo Fezzuoglio gli interventi di bitumatura si aggiungono all'abbellimento della rotonda stradale effettuata dai Molini Popolari Riuniti a seguito dell'avviso pubblico di sponsorizzazione emanato dal Comune di Umbertide. Invece, relativamente ai lavori di via Battisti questi hanno avuto l'obiettivo di portare a termine la riqualificazione dell’area dove sorgono il campo sportivo Usu e il magazzino Ex Tabacchi che al momento ospita il centro vaccinale anti-Covid cittadino. Le operazioni si aggiungono a quelle già effettuate nelle settimane passate in altri punti del territorio che hanno interessato in un primo momento via Caravaggio e via della Repubblica. Successivamente i lavori hanno interessato via dei Falegnami presso la zona Industriale Madonna del Moro, dove è stato effettuato un intervento di messa a punto della strada. Tale via, nei mesi scorsi, è stata già interessata da lavori di bitumatura nella parte che si collega con via dei Fabbri. A breve i lavori di sistemazione del manto stradale riguarderanno anche la rotonda di piazza Gramsci difronte alla stazione ferroviaria. Nel complesso i lavori hanno avuto importo di 100mila euro provenienti per la totalità da risorse del Comune.      

27/09/2021 13:03:40 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy