Notizie » Società Civile Torre Certalta: centro fauna selvatica

  Il Centro di Produzione Fauna Selvatica di Torre Certalta di Umbertide (di proprietà della Provincia di Perugia), intitolato a Lino Volpi, dipendente della Provincia di Perugia e zoologo che ha contribuito a costruirlo, è un centro di grande importanza per l’allevamento di specie autoctone e per la qualificazione della selvaggina. Nasce su iniziativa della Provincia di Perugia nel 1978 con lo scopo di allevare la Starne (Perdix perdix), e successivamente agli inizi degli anni novanta del secolo scorso il centro incrementa la propria attività introducendo l’allevamento della Lepre (Lepus europaeus). Starna e Lepre sono politipiche e lo scopo del centro di produzione di Torre Certalta è quello di allevare le specie autoctone che sono a rischio di estinzione e/o erosione genetica al fine di preservare la biodiversità del nostro territorio. Allo scopo i soggetti prodotti sono destinati alla riproduzione ed immessi nel territorio protetto dove è vietata l’attività venatoria. Il centro ha una potenzialità produttiva annua di 10.000 – 12.000 starne e 320 – 400 lepri. Negli anni la selezione attuata ha permesso di avere in ambedue le specie soggetti sani e rustici, con forte attitudine all’adattamento e alla riproduzione allo stato libero. Risultati ottenuti grazie alla collaborazione con l’ Università di Perugia, l’Istituto Zooprofilattico e all’alta professionalità degli operatori faunistici impiegati nel lavoro. Oltre alla sperimentazione di nuove metodologie di allevamento, ambientamento e studio della capacita' riproduttiva delle specie selvatiche, il Centro di Torre Certalta si occupa anche del recupero della fauna selvatica ferita in caso di incidenti, per lo piu' ungulati, piccoli mammiferi ed uccelli.

23/01/2014 22:32:41

Cultura » Archivio della Memoria Michele Conti non è più con noi

Le sue note e la sua sensibilità non ci accompagneranno più, lievi come la sua profonda umanità. Michele, Michele Conti, anche nella cattività ospedaliera e nella feroce aggressività di quella brutta bestia che aveva in corpo ha continuato, nel calvario della sofferenza nera e senza nome, ad essere Persona e a insegnarci ad essere Persona. Il Destino, Dio o il Nulla rapisce sempre chi ha dato di più e per questo lascia in noi viventi morituri un rinnovato acuto senso di colpa: perché restiamo. Così, all’altruismo e alla capacità di accogliere l’Altro, sempre e comunque, che caratterizzava Michele va dato corpo. La sua esperienza finale e l’esodo ultimo che ha sperimentato ci impegnano a rendere più lieve ed accompagnata la morte. Stefano, il fratello senza confini presente tutta la vita e nei giorni e nelle ore inghiottiti dal dolore, aveva scritto proprio un mese fa su queste pagine di “potenziare le cure palliative domiciliari e realizzare una struttura residenziale (hospice) dedicata a persone la cui malattia di base, caratterizzata da una inarrestabile evoluzione, non risponde più a trattamenti specifici”. E lo scriveva quando Michele stava camminando “dignitosamente verso il suo destino”. Questo vorremmo fare in nome di Michele e per le tante persone che vivono l’esodo finale in una inumana solitudine. Questo ci sentiamo offrire sommessamente ai suoi cari.  

23/01/2014 22:07:40

Cultura Grandi novità al cinema Metropolis di Umbertide

Dopo il grande successo della prima della rassegna contemporanea di cinema d'autore "La Danza della Realtà" con il tutto esaurito per "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino che verrà replicato anche questa settimana, al cinema comunale Metropolis prende il via una nuova rassegna dedicata ai bambini che vedrà proporre i più divertenti cartoni animati della stagione. Si comincia sabato e domenica con "Cattivissimo Me 2". Questa la programmazione da mercoledì 22 a mercoledì 29 gennaio: MERCOLEDÌ 22 GENNAIO Rassegna "La danza della realtà": LA VITA DI ADELE (Regia di Abdellatif Kechiche) Ore 21.15 - Il film sarà introdotto da Stefano Bianchini (Umbria Film Festival) GIOVEDÌ 23 GENNAIO A grande richiesta: LA GRANDE BELLEZZA (Regia di Paolo Sorrentino) Ore 21.15 VENERDÌ 24 GENNAIO LA GRANDE BELLEZZA  Ore 21.15 SABATO 25 GENNAIO CATTIVISSIMO ME 2 Ore 18.15 LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE (Regia di PIF) Ore 21.15 DOMENICA 26 GENNAIO CATTIVISSIMO ME 2 Ore 15.15 - 18.15 LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE  Ore 21.15 LUNEDÌ 27 GENNAIO LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE  Ore 21.15 MARTEDÌ 28 GENNAIO LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE  Ore 21.15 MERCOLEDÌ 29 GENNAIO Rassegna "La danza della realtà": SOLO DIO PERDONA (Regia di Nicolas Winding Refn) Ore 21.15 - Il film sarà introdotto da Giacomo Calzoni (Sentieri Selvaggi) LE TRAME E I TRAILER DEI FILM IN PROGRAMMAZIONE:   Rassegna del mercoledì: LA DANZA DELLA REALTÀ LA VITA DI ADELE Regia di Abdellatif Kechiche. Con Léa Seydoux, Adèle Exarchopoulos, Salim Kechiouche, Aurélien Recoing, Catherine Salée, Jérémie Laheurte   Palma d'oro Cannes 2013 miglior film e migliore attrice (Léa Seydoux e Adèle Exarchopoulos). A 15 anni, Adele ha due certezze: è una ragazza, e una ragazza di solito esce con i ragazzi. Il giorno in cui intravede il blu dei capelli di Emma, sente che la sua vita sta per cambiare. Sola con i suoi dilemmi adolescenziali, cambia l'idea che ha di se stessa e sente trasformarsi il modo in cui gli altri la guardano. LA GRANDE BELLEZZARegia di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrina Ferilli, Isabella Ferrari, Giorgio Pasotti, Serena Grandi, Luca Marinelli, Massimo Popolizio, Giorgia Ferrero, Pamela Villoresi, Carlo Buccirosso.Trailer:  http://www.youtube.com/watch?v=cJ8O-Y2CXk8 Il nuovo film di Paolo Sorrentino, interpretato da un cast di grandi attori italiani. Roma si offre indifferente e seducente agli occhi meravigliati dei turisti, è estate e la città splende di una bellezza inafferrabile e definitiva. Jep Gambardella ha sessantacinque anni e la sua persona sprigiona un fascino che il tempo non ha potuto scalfire. È un giornalista affermato che si muove tra cultura alta e mondanità in una Roma che non smette di essere un santuario di meraviglia e grandezza. CATTIVISSIMO ME 2 Regia di Chris Renaud. Ora che Gru "l'imprenditore" ha lasciato alle spalle una vita fatta di crimini, per crescere Margo, Edith e Agnes, ha molto tempo libero a disposizione insieme al dottor Nefario ed ai Minions. Ma proprio mentre comincia ad adattarsi al suo nuovo ruolo di buon padre di famiglia di periferia, una fantomatica organizzazione, la Lega Anti-Cattivi impegnata su scala mondiale, bussa alla sua porta. Ora, tocca a Gru e alla sua nuova partner, Lucy Wilde scoprire il responsabile di un crimine spettacolare per consegnarlo alla giustizia. Dopo tutto, solo il più grande ex-cattivo del mondo può fermare l'unico malvagio in grado di prendere il suo posto. LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE Regia di Pif. Con Pif, Cristiana Capotondi, Ninni Bruschetta, Claudio Gioè. Il film narra l'educazione sentimentale e civile di un bambino, Arturo, che nasce a Palermo lo stesso giorno in cui Vito Ciancimino, mafioso di rango, è stato eletto sindaco. E' una storia d’amore che racconta i tentativi di Arturo di conquistare il cuore della sua amata Flora, una compagna di banco di cui si è invaghito alle elementari che vede come una principessa. Attraverso questa tenera ma divertente storia d'amore, il pubblico verrà coinvolto emotivamente negli eventi più tragici della nostra storia recente. Arturo infatti è un ragazzo come tanti altri dell'Italia degli anni '70 ma, a differenza dei suoi coetanei del nord, è costretto a fare i conti con le infiltrazioni e le azioni criminose della mafia nella sua città. La consapevolezza di Arturo cresce anno dopo anno, ma nessuno lo ascolta. Palermo ha altro a cui pensare. Rassegna del mercoledì: LA DANZA DELLA REALTÀ SOLO DIO PERDONA In concorso al Festival di Cannes 2013. Julian è in fuga dalla polizia britannica. Gestisce una palestra di thai boxe a Bangkok che è una copertura per un giro di traffico di droga. E' rispettato nel mondo criminale locale, ma dentro di sé sente che gli manca qualcosa nella vita. Dopo l'incontro con un poliziotto in pensione, chiamato "L'angelo della vendetta", capisce che deve confrontarsi con sua madre.    

22/01/2014 15:58:53

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy