Attualità » Primo piano Forza Italia interviene duro sulla Tares

Vittorio Galmacci (coordinatore di Fi) mette in evidenza le contraddizine dell'Amministrazione e le proposte di Forza Italia sull'applicazione  della Tares a Umbertide. "Per Natale, dice Galmacci, la nostra Amministrazione ha scritto a tutti noi cittadini, ma non per farci gli auguri bensì per intimarci entro brevissimo tempo, il 16 di questo mese, il pagamento della TARES, l'odiosissima imposta sui rifiuti: la cifra è una vera e propria batosta. Ricordiamo a tutti che il PdL, nel consiglio comunale del 27 marzo u.s. propose di "rivedere i meccanismi di calcolo della nuova tassa in modo da evitare un eccessivo e ulteriore inasprimento del carico tributario delle famiglie e delle imprese". Volete sapere come andò a finire ? Male, molto male, al punto che la nostra proposta fu bocciata dalla maggioranza che ci governa; è tutta loro la responsabilità di questo salasso. Il Comune è stato sempre sordo e insensibile alle nostre critiche tese a risparmiare soldi; si è solo preoccupato di inaugurare opere pubbliche tanto costose, inutili solo a far tagliare qualche nastro inaugurale a chi bello in quel momento doveva apparire. L'Amministrazione Giulietti prima e quella targata Locchi poi avrebbero dovuto ascoltarci, comportandosi come le famose formichine risparmiose anzichè come le cicale. Perchè le cartelle sono state spedite all'ultimo momento? forse forse perchè spedendole prima si sarebbe turbato l'esito delle elezioni primarie del PD? Qualche maligno insinua che nelle precedenti amministrazioni ci possa essere stato anche chi temendo di inimicarsi l'elettorato si sia opposto ad un graduale ritocco delle aliquote verso l'alto. Tale ritocco avrebbe potuto offuscare l'immagine del politico di turno ostacolandone forse la carriera politica, tutta volta a migliorare la poltrona su cui poi sedersi. Ricordiamo e rinfacciamo le spese più eclatanti come la chiesa di Cristo Risorto, la Rocca, la Reggia e il miracolo dell'acqua all'insù, la Biblioteca comunale, il sottopasso ferroviario e il nuovo campo sportivo in erba sintetica.Tornando infine al tema dei rifiuti qualcuno vorrebbe farci credere che con il  passaggio della gestione alla Gesenu Umbertide ci avrebbe guadagnato, ma che cosa non si sa: si sa invece di qualche assunzione di cittadini umbertidesi. Comunque corrono in giro varie voci e sembra che saranno in molti a non pagare questo tributo; alcuni per legittima protesta, ma tanti altri per l'impossibilità materiale a farlo stante la mancanza di soldi. E dire che qualcuno ha ancora il coraggio di chiederci collaborazione per la differenziata. Perchè dovremmo farlo? Per chi dovremmo farlo?"   

13/12/2013 19:46:40

Cultura Tombola rock. Bella Iniziativa di Torre Certalda

Anche quest’anno nel calendario del mese di dicembre trova posto un pomeriggio dedicato alla musica, al divertimento e alla socialità. Sabato 14 dicembre alle ore 16 al Centro socio culturale San Francesco si terrà la quinta edizione della “Tombola Rock” organizzata da Comunità Terapeutica Torre Certalda, Unità di Convivenza di via Gagarin, strutture della Cooperativa Sociale Asad, Gruppo Appartamento di via dei Patrioti, Cad “La Ginestra”, strutture del CSM Alto Tevere, Asl 1, Unità di Strada Alto Tevere servizio del Dipartimento Dipendenze Asl 1, Spazio Giovani You.spa, Associazione Sportiva “Peter Pan” e Associazione per la Promozione della Salute Mentale “Le Fatiche di Ercole”, con il patrocinio del Comune di Umbertide. L'evento inizierà con l’inaugurazione della mostra fotografico-pittorica realizzata a conclusione del progetto “Fotodipingendo”, promosso dall’Associazione Cassiopea e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello. Il laboratorio ha visto coinvolti numerosi utenti del territorio che, sotto la guida di Marco Milanesi e Francesca Meocci, si sono cimentati in scatti fotografici e successivamente, con Samuele Ventanni, hanno liberato la loro creatività attraverso l’uso dei colori e del pennello. Il pomeriggio proseguirà poi con la musica del gruppo “Charlie Braun” e con numerosi giri di tombola, per concludersi con una gustosa e ricca merenda offerta dalla Cooperativa Cassiopea. La “Tombola Rock” ha come obiettivo la promozione della salute mentale e la sensibilizzazione dei cittadini, in particolare delle fasce giovanili, verso le problematiche ad essa legate: la qualità della vita e le possibilità di recupero di chi vive un disagio sociale infatti non dipendono solamente dalle cure che gli individui ricevono, ma anche dall’atteggiamento delle persone che incontrano nella vita quotidiana, dalla cordialità, dall’amicizia e dalla possibilità che hanno di frequentare luoghi di incontro aperti a tutti, senza sentirsi discriminati Fondamentale, perciò, è l’opera di collaborazione con il territorio, che aiuta a combattere l’esclusione sociale e a far riacquistare i diritti e i doveri di cittadinanza, ma offre anche una rete di risorse necessaria per dare una risposta ai percorsi della salute mentale. Gli organizzatori ringraziano quindi i numerosi sponsor che hanno contribuito all’evento mentre gli utenti e l’intera equipe del Cad “La Ginestra” ringraziano in particolare la signora Daniela Giulianelli per la collaborazione e la disponibilità dimostrata nel sostenere con donazioni alcune attività e laboratori della struttura.  

13/12/2013 15:42:18

Attualità » Primo piano La Tares alza le proteste

In questi giorni i cittadini umbertidesi stanno ricevendo a casa la TARES, la Tariffa Rifiuti e Servizi. E le proteste e i dubbi su di essa sono all’ordine del giorno. Anzi, sembra che lunedì vi sarà una manifestazione in Piazza, alle ore 12, organizzata spontaneamente (?). L’Amministrazione comunale ha pubblicato alcune precisazioni che, di seguito, riportiamo. Per quanto riguarda la TARES,  spiega l’Amministrazione, «anche il Comune di Umbertide si è dovuto adeguare alla normativa nazionale che prevede la copertura totale dei costi del servizio. Fino ad oggi ad Umbertide è stata applicata la Tarsu con la quale veniva coperto circa il 76% delle spese sostenute per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e, a differenza di altri comuni umbri, non si è fatto ricorso alla Tia, che invece prevedeva una percentuale di copertura dei costi ben superiore. Questo ha permesso all'utente di non dover sopportare interamente il costo del servizio, con conseguente risparmio di spesa per molti anni addietro». Inoltre l’Amministrazione Comunale chiarisce e puntualizza che il 16 gennaio 2014 i contribuenti non dovranno versare alcuna rata Tares 2014 e, ad oggi, neanche l’acconto della nuova imposta IUC “Imposta unica comunale” che sarà contenuta nella legge di stabilità ancora da approvare da parte del Parlamento. Questo il Comune. Tuttavia alcune domande possono essere sollevate: perché il Comune non ha, secondo anche disposizione di legge (art. 5 comma 4 quater del Dl 102/2013 convertito in legge n. 124 del 28.10.2013), continuato a far pagare la TARSU anche per questo anno, come avrebbe potuto, invece che scegliere la TARES? Anche perché con il conguaglio della terza rata 2013, pagata sotto TARES, è previsto il costo maggiorato, imposto da legge (non di certo dal Comune) di 0,30 per mq.

12/12/2013 20:02:24

Notizie » SLIDER Riapre il cinema Metropolis

Il cinema Metropolis riprende la sua programmazione. Giovedì 12 dicembre vede in cartellone Checco Zalone (“Sole a catinelle”) e giovedì 19 dicembre Leonardo Pieraccioni “Un fantastico via vai” . Dopo un lunga pausa forzata, dettata da alcune difficoltà sopraggiunte negli ultimi mesi a causa del passaggio dalla vecchia pellicola al digitale che hanno reso impossibile lo svolgimento della consueta arena estiva, fino a mettere in discussione la ripresa delle proiezioni all'interno della Fabbrica Moderna, la sala cinematografica di Umbertide gestita dall'associazione Effeto Cinema tornerà ad animare la città. La programmazione proseguirà poi con i nuovi film in cantiere; per il foyer anche un nuovo allestimento in collaborazione con il Museo del Giocattolo di Perugia che verrà inaugurato sabato 14 alle ore 17, la mostra "L'ho sentito alla radio" con le vecchie radio dagli anni '20 agli anni '50, bellissimi e rari apparecchi radio di forma ricercata e poco conosciuti. Da gennaio si ripartirà con due rassegne settimanali dedicate cartoni animati (i pomeriggi di sabato e domenica) e ai film d'autore (il mercoledì). Riconfermati anche due eventi molto speciali, che fondono l'esperienza del cinema con musica e letteratura: a fine gennaio si esibirà il duo reggiano CRIMEA X - DJ Rocca e Jukka Reverberi dei Giardini di Mirò - che reinterpreta le musiche di alcuni capolavori di John Carpenter scelti ed editati dal regista Mateo Zoni: "Distretto 13, Le brigate della morte"; "1997 fuga da New York"; "Christine, la macchina infernale"; "The Fog" ed altri. L'8 febbraio sarà la volta di WU MING CONTINGENT, canzoni declamate dalla band formata da Wu Ming 2 e Wu Ming 5 (chitarrista, anche nei Nabat), me

12/12/2013 07:03:23

Notizie » SLIDER Peppe Cecchetti non è più con noi

Un uomo di mondo, ma profondamente legato alla sua città. Un osservatore della realtà che ha contribuito a farcela conoscere. Un riferimento per Umbertide: questo era Peppe Cecchetti; allo stesso tempo un promotore di cultura e un archivio della memoria. Beppe Cecchetti era nato ad Umbertide nel 1927; dal 1958 al 1975 ha vissuto a Parigi e lavorato nelle aziende dell'editore Cino del Duca, imprenditore marchigiano, dove ha scoperto, quasi per caso, la fotografia come sua vocazione professionale. Dopo un breve periodo trascorso come attore e fotografo di fotoromanzi, è diventato giornalista fotoreporter professionista, curando numerosi periodici di Del Duca e diventando uno dei fotografi più apprezzati di Parigi. Le sue foto sono apparse su Télé France, Télé Dernière, Tèlé Poche, "Modès de Paris", "Ciné Rivelation", "Paris Jour" e sulle più diffuse testate francesi, fra cui "Le Figaro", " Le Parisien Liberé", "Magazine Littéraire". Numerose sue foto sono state pubblicate anche su giornali e periodici italiani, quali "Historia", "Urbanistica", "Gente", "Gioia". Ha collaborato gratuitamente a "L'Eco d'Italia", giornale degli italiani all'estero. Nel 1975 Beppe Cecchetti era rientrato nella sua città natale dove aveva aperto un atelier fotografico con galleria d'arte, continuando ad esercitare la professione di fotografo. Sempre appassionato dell'obiettivo, ha ritratto la sua terra con molteplici e suggestive immagini, con le quali ha arricchito varie pubblicazioni, tra cui edizioni di pregio del Comune di Umbertide. Ha collaborato attivamente alla redazione di “Umbertide Cronache” e alla redazione del Calendario di Umbertide  per le cui edizioni ha spesso realizzato foto di grande valore artistico. Stava ultimando un lavoro sul 68 francese, che aveva vissuto da reporter nella sua Parigi e che aveva immortalato i foto diventate storiche.  

11/12/2013 19:50:59

Notizie » SLIDER Una Tantum: orchestra nazionale

Un’orchestra non di paese. Un’orchestra ormai nazionale. Questa è Una Tantum, gruppo del nostra città e del nostro territorio. L’avventura inizia nell’anno 2000 quando dalla fusioni di due orchestre, "I Champagne" e i "Tandem", nasce l’orchestra Una Tantum. Di quella fusione resta solo il leader del gruppo, Fausto Gillosi, che ha attraversato, con grande spirito di sacrificio, i numerosi cambiamenti avvenuti nel corso degli anni. L’attuale formazione è in pianta stabile da alcuni anni e questo ha fatto sì che l'orchestra goda di buona stima da parte di comitati, organizzatori di eventi e impresari. È composta da Fausto Gillosi, Gianluca Renzini, Daniele Boncompagni , Angelo  Materazzi, Francesco Cozzari , Matteo Fiorucci, Gabriele Renzini, Paola Spaccino, Lucia Moriconi. Autista Galeano Pierini…. L’ottima struttura live gli ha permesso, nel corso degli anni, di lavorare al fianco di artisti  di fama nazionale come Carmine Faraco (zelig) Sergio Sgrilli (zelig), Dado (zelig, I migliori anni ecc..) e l’attore/comico Marco Marzocca (distretto di polizia, Zelig). Negli ultimi tempi l’orchestra Una Tantum ha rappresentato il nostro territorio nel panorama nazionale, con le sue esibizione nelle varie Regioni Centrali (Marche,Tosc ana, Lazio,Abruzzo,Molise ed Emilia Romagna). Poi nelle varie trasmissioni televisive come Canale Italia, come orchestra  base alla trasmissione Cantando Ballando in onda sul canale 83 del digitale terrestre e su Sky. Da ricordare infine l’ultimo successo, "L’Infermiera", un moderato che nel giro di poco tempo è diventato una hit per i ballerini delle balere.

11/12/2013 19:42:07

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy