Sport Basket Femminile Serie A1. Oggi la semifinale di Coppa Italia fra Acqua&Sapone Umbertide e Schio

Oggi alle 17,00 scatta l’ora x della final four di coppa Italia in quel di Ragusa ed è proprio L’ Acqua&Sapone ad aprire le danze contro Schio, che dovrà poi incrociare il sabato successivo per la 7° di ritorno del campionato. Inutile sprecare ulteriori parole su una partita già passata ai raggi x tante volte, inutile elencare differenze più o meno evidenti, bisogna solo concentrarsi sulla singola partita e che partita. Schio, dall’ultimo scontro in campionato presenta tre novità : l’acquisto di Vandersloot ha messo in squadra non solo un play vero, ma una giocatrice che quando il gioco arancione ristagna si prende la responsabilità del tiro da vero leader. Inoltre con l’esclusione di Honti, Sottana ha ricominciato ad essere Sottana, quella giocatrice che nei momenti cruciali ti stampa la tripla o l’entrata vincente. Terza e non ultima, una Larkins che occupa gran parte del pitturato con il suo fisico possente. Il corollario lo conosciamo bene: temibile è anche la loro difesa a zona, che spesso le ha salvate nei moneti difficili; una zona che è composta da giocatrici altissime che rendono difficile il tiro di qualsiasi guardia. L’Acqua&Sapone dovrà giocare come sa, spesso in velocità, cercando di ridurre al minimo le palle perse per l’eccessiva foga. Qualora non gli riesca sta a Fontenette, Dotto e soprattutto a capitan Consolini cercare le penetrazioni che possano portare al tiro, al fallo, o allo scarico. Importante non rimanere statici contro la loro difesa. Inoltre a Black il compito di fare a sportellate con i pivot scledensi, coadiuvata da un' ottima Santucci che ha dimostrato di non aver nessuna paura anche con chi è più grossa di lei. Putnina dovrà essere micidiale dal tiro e dare una mano sotto canestro. Ci vorrà la miglior Gorini in cabina di regia, quello che sta facendo tra le altre cose ogni domenica. Gaia non ha da dimostrare niente, solo di essere Gorini anche in questo tipo di appuntamenti. Infine anche la panchina dovrà dare il suo contributo all’occorrenza. Il tutto condito con la solita difesa che ci ha fatto essere la seconda del campionato dietro solo a Ragusa. A proposito, purtroppo la difficoltà di raggiungere la città siciliana porterà pochi tifosi al seguito, ma coach Molino ci ha “promesso” il sostegno del tifo locale, che si prevede oltre le 2000 unità, tanto da farci sentire quasi a casa nostra. Ma alla fine servirà la partita perfetta, a noi non ci rimane che fare il nostro in bocca al lupo alle squadra. 

15/02/2014 11:46:33

Notizie » SLIDER Il sindaco di Umbertide Locchi incontra il ministro della salute albanese

Il sindaco Marco Locchi ha ricevuto questa mattina, nella Sala Consiglio della Residenza Comunale, il Ministro alla salute dell’Albania Ilir Beqaj, ad Umbertide per fare visita all’istituto di riabilitazione Prosperius Tiberino. Il ministro è stato accompagnato dall’amministratore delegato dell’istituto, prof. Mario Bigazzi, che ha illustrato alla delegazione albanese le caratteristiche dell’istituto umbertidese, polo di eccellenza nella riabilitazione neurologica e ortopedica, che conta ben 111 posti letto con pazienti provenienti per il 65% da fuori regione. Anche il sindaco Locchi ha ribadito l’importanza che la struttura ricopre per l’intero sistema sanitario umbro, conosciuta ben oltre i confini regionali e nazionali grazie all’applicazione di tecnologie all’avanguardia, come l’esoscheletro Ekso, che consente ai pazienti affetti da lesioni midollari gravi di rimettersi in piedi e di tornare a camminare; oggi inoltre l’istituto umbertidese dispone di una versione di ultima generazione dell’esoscheletro, in grado di calcolare la capacità motoria del paziente e di attivare di conseguenza il supporto necessario. “Per noi è molto importante venire a contatto con realtà come quella dell’istituto di riabilitazione Prosperius che ci permettono di acquisire conoscenze e competenze nel settore della riabilitazione intensiva, poco sviluppato in Albania. – ha spiegato il ministro Beqaj – Da tempo l’Università di Tirana collabora con l’Università di Firenze nell’ambito della riabilitazione e speriamo di poter attivare forme di collaborazione anche con l’istituto Prosperius”. 

14/02/2014 20:43:33

Notizie » SLIDER Umbertide. Inaugurato PUC2 Forum urbano

Inaugurato stamane alle ore 10,30 il Puc 2 “Forum urbano nel parco”. I lavori, cofinanziati dalla Regione Umbria con fondi europei per un importo pari a 5.952.000 euro, hanno permesso di intervenire su tre fronti con l’adeguamento del sottopasso di via Martiri della Libertà, la riqualificazione del magazzino ex tabacchi e la realizzazione di un campo sportivo in erba sintetica presso l’impianto Usu. Il programma prevede alle ore 10,30 il taglio del nastro delle tre opere, accompagnato dalle note della banda musicale Città di Umbertide diretta dal maestro Galliano Cerrini, con il corteo che si muoverà dal sottopasso al campo sportivo fino al magazzino ex tabacchi dove è previsto uno spettacolo di musica, danza ed arte a cura delle associazioni “Argento Vivo” e “Insight” per la regia di Luca Minelli. Quindi sarà la volta degli interventi delle autorità: saranno presenti, oltre al sindaco Marco Locchi, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini. l’assessore regionale Silvano Rometti, il deputato Giampiero Giulietti, il presidente nazionale Uisp Vincenzo Manco, il presidente del Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. Luigi Repace e il vescovo della Diocesi di Gubbio Mario Ceccobelli che impartirà la benedizione. La mattinata terminerà alle ore 12 con un buffet aperto a tutti i presenti. La cerimonia proseguirà poi nel pomeriggio con una dimostrazione di judo a cura del Kodokan Judo Fratta, in programma dalle ore 15,30 alle ore 17,30, mentre alle 18 si terrà un incontro pubblico durante il quale verranno illustrati da parte dei tecnici i progetti delle opere pubbliche realizzate all'interno del Puc 2; in serata infine la struttura resterà aperta per consentire ai cittadini di visitarla e conoscerla. Domenica 16 febbraio invece l’edificio ex tabacchi ospiterà la “Giornata dei bambini” organizzata dal centro Lucignolo che, in occasione dell’inaugurazione del Puc 2,  ha promosso il concorso di disegno “Puc Puc…Per Un Creativo Puc…Crea il tuo disegno con la tua fantasia!”. Il programma prevede alle ore 15,30 il ritiro dei disegni realizzati dai bambini, alle ore 16 merenda e animazione a cura de “L’Ape birichina”, alle ore 16,30 spettacolo di magia con il Mago Kenzo e alle ore 18 premiazione del disegno più originale.   La cittadinanza è invitata a partecipare

14/02/2014 19:46:40

Notizie » SLIDER Umbertide. Inaugurato il PUC2 Forum urbano nel parco

E’ stato inaugurato questa mattina il Puc 2 “Forum Urbano nel Parco” presso l’area ex tabacchi. La cerimonia si è aperta con il taglio del nastro, accompagnato dalle note della banda musicale di Umbertide diretta dal maestro Galliano Cerrini, delle tre opere realizzate nell’ambito del programma urbano complesso, finanziato dalla Regione Umbria per 5.952.000 euro; l’adeguamento del sottopasso di via Martiri della Libertà, la realizzazione di un campo in erba sintetica presso l’impianto sportivo Usu e la riqualificazione del magazzino ex tabacchi trasformato in sala polifunzionale. Erano presenti il sindaco Marco Locchi, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il deputato Giampiero Giulietti, il presidente nazionale Uisp Vincenzo Manco e il vescovo Mario Ceccobelli; tantissimi gli umbertidesi che hanno voluto partecipare all’inaugurazione per conoscere da vicino le opere realizzate e apprezzare gli interventi effettuati in un’area degradata della città. Dopo la benedizione dei locali da parte del vescovo Ceccobelli, la sala polifunzionale ha ospitato lo spettacolo inaugurale del Puc a cura delle associazioni Argento Vivo e Insight, con tanti giovani umbertidesi che sotto la guida di Luca Minelli hanno dato vita a momenti di musica, danza, sport e arte, interpretando      quindi la multifunzionalità dell’edificio ex tabacchi da oggi a disposizione della cittadinanza. Quindi è stata la volta degli interventi delle autorità con il sindaco Marco Locchi che ha ringraziato tutti coloro che hanno lavorato al progetto e che hanno organizzato la cerimonia di inaugurazione, ripercorrendo le tappe che hanno portato alla realizzazione delle opere del Puc. “Oggi inauguriamo tre opere importanti, realizzate grazie ai quasi 6 milioni di euro stanziati dalla Regione Umbria attraverso il bando del Puc  e al cofinanziamento da parte del Comune per 1.424.607,82 euro – ha spiegato il sindaco Locchi – Vorrei precisare però che di queste risorse circa 800.000 euro saranno recuperati attraverso la vendita dei lotti dell’area del PUC 2. Quindi complessivamente a fronte di un finanziamento di 5.952.000 euro, sull’Amministrazione Comunale graveranno solo 600.000 euro e credo che questo faccia capire veramente i numeri di cui si è tanto sparlato in questi giorni. Ringrazio quindi l’Amministrazione Regionale con la presidente Marini per la disponibilità dimostrata e Giampiero Giulietti perché ha saputo con grande determinazione e volontà portare a casa questo finanziamento che credo la nostra città non abbia mai ricevuto. Per quanto riguarda il campo da calcio, dato in gestione tramite gara a Uisp, l’attività inizierà a partire da lunedì 24 febbraio, mentre relativamente all’edificio area ex tabacchi si proseguirà con un piano di intervento partecipato che porterà entro l'estate al bando pubblico per la gestione dello spazio”. “Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato alla realizzazione del progetto, frutto di una fase di partecipazione che ha permesso a queste strutture di divenire patrimonio di tutta la comunità – ha aggiunto l’on. Giulietti – L’edificio ex tabacchi e il  riqualificato campo sportivo saranno nuovi punti di riferimento per la comunità umbertidese ed io mi sento orgoglioso di fare parte di una città in grado di realizzare opere pubbliche come queste e che, con trasparenza e competenza, si impegna per il bene dei suoi cittadini”. “Realizzare interventi di riqualificazione urbana per recuperare aree e immobili degradati da destinare a servizi per la collettività era l'obiettivo che la Regione Umbria voleva perseguire con i programmi urbani comunali- ha continuato la presidente della Regione Catiuscia Marini – Il Puc di Umbertide è uno dei primi ad essere stato completato e rappresenta la prova tangibile della qualità di questi interventi che, grazie alle risorse dei fondi comunitari, consentono il recupero di importanti aree e vecchi edifici ormai in stato di totale abbandono, per essere restituiti alle collettività per usi sociali, culturali, sportivi e ricreativi. Grazie al bando per i Puc dei comuni superiori a 15 mila abitanti, saranno effettuati in tutta l'Umbria diversi piani urbanistici che permetteranno la realizzazione di interventi per un importo complessivo di oltre 223 milioni di euro, di cui 65 milioni provenienti dalla risorse comunitarie, 35 milioni di euro di cofinanziamento da parte dei comuni interessati, ed oltre 122 milioni di euro di finanziamenti privati". “La Uisp intende mettere a disposizione della collettività le sue competenze per offrire beni e servizi ai cittadini – ha aggiunto il presidente Uisp Vincenzo Manco – la riqualificazione è la sfida del futuro e noi siamo orgogliosi di poter gestire il nuovo campo sportivo Usu; continueremo a fare la nostra parte e ad investire per fare sì che tutti possano avere accesso ai servizi”.   

14/02/2014 17:46:55

Attualità » Primo piano Sicurezza. Siglato l'accordo fra Comune di Umbertide e Provincia

E’ stato sottoscritto questa mattina presso la Sala Consiglio della Residenza comunale il protocollo di intesa tra Comune di Umbertide e Provincia di Perugia finalizzato ad incrementare i controlli sul territorio in  materia di sicurezza. La firma è stata apposta dal sindaco Marco Locchi e dall’assessore provinciale Domenico De Marinis; erano inoltre presenti l’assessore comunale alla Sicurezza Maria Chiara Ferrazzano ,il comandante della polizia municipale di Umbertide Gabriele Tacchia e il maggiore Ascenzio Stazi della Polizia provinciale. L’accordo prevede un esercizio coordinato tra le polizie locali dei due Enti allo scopo di garantire una maggiore presenza di agenti in città e nell'intero territorio comunale. “Lo scorso anno abbiamo sottoscritto con la Prefettura il protocollo “Mille occhi sulla città” ed oggi incrementiamo le misure messe in atto in materia di sicurezza con la firma di un accordo che di fatto formalizza la collaborazione già esistente tra il nostro corpo di Polizia Municipale e la Polizia Provinciale. – ha dichiarato il sindaco Marco Locchi – Grazie a questo protocollo saremo in grado di controllare meglio l’intero territorio comunale, comprese le zone più isolate da dove sono arrivate segnalazioni di furti, e sempre in quest’ottica lunedì 17 febbraio si terrà un incontro con il prefetto di Perugia Antonio Reppucci”. “Umbertide è un Comune che ha riservato un’attenzione particolare al tema della sicurezza e la Provincia di Perugia si è messa a disposizione dei Comuni e dei cittadini – ha affermato l’assessore De Marinis – La Polizia Provinciale già collabora con le altre forze dell’ordine locali attraverso il servizio di polizia di prossimità che ci permette di incrementare e di rendere più tangibile la percezione di sicurezza dei cittadini e di tenere maggiormente sotto controllo il territorio” “E’ un altro tassello che si va ad aggiungere alle tante azioni messe in campo in questi anni dall’Amministrazione Comunale – ha aggiunto l’assessore Ferrazzano – La cooperazione con la Polizia Municipale ci consentirà di superare i limiti, sia in termini numerici che di competenze, della Polizia Municipale, dando una risposta alle richieste avanzate dai cittadini durante i numerosi incontri sul territorio”. 

14/02/2014 15:10:13

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy