Notizie » SLIDER Umbertide: presentazione del candidato a sindaco Marco Locchi

Oltre 250 persone hanno partecipato ieri sera presso l’edificio ex tabacchi alla presentazione del candidato a sindaco del Pd Marco Locchi. Sono intervenuti il segretario comunale Maria Cinzia Montanucci, il segretario regionale del PD Giacomo Leonelli, il vicesegretario dei Giovani Democratici di Umbertide Federico Rondoni, Lucia Ranuncoli dell’assemblea provinciale, il presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi, il consigliere regionale Manlio Mariotti e il deputato on. Giampiero Giulietti. Tutti hanno ribadito il loro sostegno a Marco Locchi, sottolineandone le grandi doti umane, le competenze, la professionalità, la propensione al dialogo e alla collaborazione, caratteristiche che ne fanno la persona adatta per guidare Umbertide nei prossimi cinque anni. “Ho deciso di candidarmi forte del sostegno di tanti iscritti e tanti sostenitori, circa 3.000, che hanno condiviso la mia proposta e che mi spingono ad andare avanti con quest’esperienza che mi ha permesso di capire quanto di valido le nostre amministrazioni, il nostro partito e le coalizioni di centrosinistra hanno fatto negli anni per Umbertide – ha dichiarato Locchi – Il Pd si presenterà alle prossime amministrative come un partito forte e unito, frutto della strada del dialogo e della collaborazione che abbiamo voluto intraprendere. Al sostegno del Pd si è poi aggiunto nei giorni scorsi il sostegno della coalizione di centrosinistra, composta da PSI, PRC e PdCI”. Quindi il candidato a sindaco ha illustrato brevemente i punti salienti del suo programma elettorale: trasparenza e partecipazione dei cittadini alla vita dell’Amministrazione; lavoro e imprese, favorendo momenti di incontro con i soggetti erogatori di finanziamenti e dando vita a progetti innovativi come un incubatore di idee imprenditoriali; promozione del turismo, specie di quello ambientale, valorizzando il territorio attraverso iniziative e nuove tecnologie; tutela ambientale; riqualificazione degli edificati esistenti limitando le nuove costruzioni; abbattimento delle barriere architettoniche; manutenzione del tessuto stradale ed interventi nelle frazioni; mantenimento e potenziamento dei servizi sociali e sanitari; messa in sicurezza degli edifici scolastici; potenziamento della sicurezza. 

16/03/2014 15:40:11

Notizie » Politica Umbertide Aperta interviene sull'appello di alcuni commercianti a sostegno di Marco Locchi

Il consigliere comunale Luigino Orazi interviene sulla lettera di sostegno a Marco Locchi sottoscritta da alcuni commercianti. "Si avvicinano le elezioni: si vede da come si asfaltano le strade, si fanno marciapiedi, si formulano appelli in favore dell’Amministrazione. Tutto legittimo. Ma sa un po’ di antico e molto di regime. Anche alcuni commercianti firmano a sostegno dell’attuale sindaco facente funzioni, lodandone l’azione, ma dimenticando che è soltanto espressione del partito, in quanto nominato  e non eletto, e che sta gestendo in piena continuità la strategia amministrativa del sindaco Giulietti, che ha tangibilmente prodotto uno spropositato aumento di tasse e tariffe. La campagna elettorale è anche questo. Però bisogna essere seri e chiari. E allora vorrei sapere chi sono i commercianti che hanno promosso l’appello e se rappresentano tutti i colleghi, della piccola e della grande distribuzione. Vorrei sapere quali sono le politiche che il comune ha posto in essere per la categoria e quali vantaggi concreti hanno prodotto. Vorrei sapere se questi presunti vantaggi vanno a beneficio di tutti o di alcuni. E soprattutto vorrei dire al candidato a Sindaco Marco Locchi di non usare le Istituzioni per fare campagna elettorale, anche questo in piena continuità con il sistema precedente. Quando nel nostro programma proponiamo un cambiamento coraggioso e radicale dello stile e dei metodi di governo della nostra città ci riferiamo anche a questo: meno propaganda, più trasparenza".

16/03/2014 12:54:21

Notizie » Società Civile Un'associazione per ricordare Luca D'Aversa

Riceviamo e pubblichiamo Ormai è passato quasi un anno da quando è venuto a mancare il nostro amico, fratello e compagno Luca D'Aversa. Luca ha dedicato la sua vita nella lotta per un mondo migliore, dove la dignità delle persone venisse prima degli interessi economici. Soprattutto il suo impegno era rivolto verso la ricerca di spazi in cui giovani (e non) potessero esprimersi e realizzarsi per poter costruire quel diverso modello di società. In questi durissimi mesi il bisogno di ricordarlo è divenuto sempre più voglia di continuare il suo impegno politico e sociale. Abbiamo messo così da parte le nostre diversità e ci siamo costituiti associazione "PER SEMPRE BANDITI " . Il 29 Marzo è il giorno in cui Luca avrebbe festeggiato il suo compleanno, non a caso abbiamo scelto questa data per presentarci alla cittadinanza e fare festa.  Per questo vi aspettiamo numerosi ! Sabato 29 Marzo  via Cesare Battisti, Ex Tabacchi Ore 21:30 presentazione Per sempre Banditi Ore 22:00 inizio concerti con: - Le lucertole del Folk - I Briganti - The Paul Gascoigne E per finire la serata... Dj set Per Sempre Banditi crew! INGRESSO 5€ il ricavato servirà per coprire le spese e realizzare progetti futuri Info : persemprebanditi@gmail.com Ore 22:00 inizio concerti con: - Le lucertole del Folk - I Briganti - The Paul Gascoigne E per finire la serata... Dj set Per Sempre Banditi crew! INGRESSO 5€ il ricavato servirà per coprire le spese e realizzare progetti futuri Info : persemprebanditi@gmail.com                                     

15/03/2014 15:09:17

Notizie » Società Civile Lettera aperta a Don Luigi

  RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO UNA LETTERA DI UN PARROCCHIANO DI CRISTO RISORTO Gentilissimo Mons. Luigi Lupini   Parrocchia Cristo Risorto   Umbertide   In riferimento all’articolo pubblicato su “ informazione locale “ Anno VII - N.2 Febbraio 2014, sento il dovere, come parrocchiano, di scriverLe questa breve umile missiva:   dimenticarLa sarà impossibile, perché ogni ministro, ogni gruppo, ogni associazione, ogni disabile o malato, ci parleranno di Lei,  testimonieranno la Sua eredità. Ognuno di noi conserverà di Lei un ricordo , particolare, unico e personale.  Maestro e guida in questo lungo viaggio durato trenta anni, e la profonda riconoscenza per tutto ciò che, grazie a Lei, è stato realizzato,  sia in termini di cammino comunitario e pastorale che in ambito sociale e culturale. Spero che Le sue aspirazioni, per il prosieguo nella vita pastorale , siano sempre accolte e sia messo in condizioni di operare per il meglio in maniera tale che chiunque, come me, in questo momento possa aver il piacere di rendere merito al suo valore “pieno di fede”.   “ il sacerdote è uomo della parola di Dio, uomo del sacramento, uomo del mistero della fede”                                       “ Canto del sole inesauribile “ Karol Woytila, 1944                                   Con sentita stima                                                                   Fabrizio Tiziani

15/03/2014 13:52:36

Attualità » Primo piano Prevenire le malattie cardiovascolari a costo zero

A cura del Dott. Fulvio Lucaccioni   Tra i "segni" semeiologici importanti da ricercare nel Lavoro quotidiano del Medico, certamente ha assunto sempre più importanza e valore la ricerca dei polsi arteriosi alle caviglie. Esiste da tempo il calcolo di un indice, a riposo e sotto sforzo, dato dal rapprto tra Pressione Arteriosa Sistolica misurata alla caviglia e la Pressione Sistolica Omerale. Tale rapporto,nel normale ,in posizione supina, varia tra il valore di 1 e 1,2.. Tale valore diminuisce in maniera significativa nei pazienti arteriopatici. Se tale indice, quindi,è al di sotto del valore dell'unità, si puo' presumere già la presenza di una Arteriopatia Obliterante Periferica agli arti inferiori. Tale "Processo " si incardina nel grosso capitolo dell'Aterosclerosi e sopratutto nel capitolo del''Aterosclerosi generalizzata. Spesso il paziente arriva all'Ambulatorio del Medico perchè accusa durante la deambulazione, un dolore alla regione del "polpaccio". Una caratteristica del sintomo "Claudicatio Intermittens" è quella di comparire durante la deambulazione su percorso in piano, sempre ad una certa distanza e con le stesse caratteristiche. Se il paziente continua a deambulare, dopo l'inizio del dolore alla regione del "polpaccio",il dolore aumenta e lo costringe a fermarsi. Tale dolore, che insorge al polpaccio durante la deambulazione, anticipa di molto la sua comparsa, quando il percorso di camminamento è in salita. Forse a questo punto, il paziente si rivolge al Medico per avere una risposta a tale sintomo. Quando è presente il sintomo"dolore" significa che le arterie dei piedi sono o ristrette in una zona, o in più zone e quindi portano meno sangue e meno O2 quando durante il cammino c'è più richiesta da parte del muscolo di "carburante". In questo momento il Medico può fare la "diagnosi"con la semplice misurazione della Pressione Arteriosa Sistolica alle caviglie e al braccio omolaterale. Se calcolando l'indice troverà dei valori inferiori all'unità, potrà approfondire la sua diagnosi richiedendo l'esame "gold standard"che permette di localizzare la sede della patologia arteriosa:il Dopper arterioso agli arti inferiori. Questo rapporto e quindi il calcolo di tale indice,rimane, se non c'è patologia, al di sopra l'unità nella fascia di età tra i 30 e 55 anni;dopo i 60 anni comincia a scendere fino ad arrivare a volori patologici oltre gli 80 anni. Tale valutazione ,sopra detta,chiaramente risulta condizionata dalla presenza o no di "Fattori di Rischio"per malattia cardiovascolare. Se il nostro paziente fosse portatore di "Diabete Mellito", forse la valutazione sarebbe più corretta e predittiva di Arteriopatia Obliterante Periferica, tenendo conto che il Diabetico presenta anche sintomi di "Neuropatia Periferica". Nei soggetti portatori di Diabete Mellito che non accusano ancora "dolore" alle regioni dei polpacci durante la deambulazione ,possiamo affermare con certezza che un indice di funzionalità tra 0,7-0,8 parla a favore della presenza di una Arteriopatia Obliterante Periferica.Il metodo palpatorio del Medico presente nella semeiologia routinaria è metodo affidabile per la determinazione del rischio C.V.. Indice=1-1,2 =Normale :Indice:0,91-0,99=Borderline;I=0,41-0,90=A.Perif.=lieve-moderata;I=0,00-0,40=A.Perf.severa.

14/03/2014 17:51:46

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy