Notizie » Politica M5S Umbertide denuncia mancata autorizzazione per raccolta firme contro autostrada E45

Nei giorni scorsi il M5S di Umbertide ha presentato una richiesta al Comune per l'installazione del proprio gazebo durante le fiiere di settembre, per consentire la raccolta di firme contro la trasformazione della superstrada E45 in autostrada a pagamento. Con sciocchi pretesti e verbalmente, il Comune non ha concesso l'autorizzazione, quindi non potremo essere presenti nello spazio o nelle adiacenze della fiera, non potremo dare voce ai moltissimi cittadini che sono contrari all'autostrada E45. Come sempre, l'amministrazione a maggioranza PD è brava a fare renziani annunci in campagna elettorale, riempiendosi la bocca con le parole “democrazia”, “partecipazione”, “trasparenza”, “semplificazione della burocrazia”, ma poi nella pratica quotidiana è sempre più ancorata a metodi autoritari e di boicottaggio rispetto a chi ha idee diverse. Infatti si vuole impedire al M5S di esercitare un diritto democratico fondamentale per i cittadini, si vuole mettere il bavaglio al Movimento, non perché ci siano impedimenti reali e giustificati, ma perché il partito unico del cemento, con il PD in testa, sia a livello nazionale che regionale e locale, ha già deciso che l'autostrada si deve fare, costi quel che costi, e i cittadini dovranno pagare la sua realizzazione e l'uso (il pedaggio), anche contro il recente parere della Corte dei Conti. Il M5S non mollerà su questo come su altri diritti dei cittadini e si mobiliterà in ogni modo anche ad Umbertide contro la trasformazione della E45 in autostrada.   Movimento 5 Stelle Umbertide

05/09/2014 20:53:39

Notizie » SLIDER Grande successo per Riscopri la Fratta

Grande successo per la prima edizione di Riscopri la Fratta, l’evento organizzato da Informazione Locale e dall’enoteca Wine Club in collaborazione con gli Assessorati al Turismo e alla Cultura del Comune di Umbertide. All’escursione di martedì 26 ben 50 turisti stranieri hanno avuto l’opportunità di vistare i luoghi storici di Umbertide, sia quelli in superficie, come la Rocca, la chiesa- museo di Santa Croce e il Teatro dei Riuniti, che quelli della Fratta sotterranea. Riportiamo qui di seguito una simpatica cronaca della giornata, scritta da uno degli organizzatori, Enzo Lepri: «L'evento parte dalla mia passione per l'archeologia e dal desiderio di rendere visibile ciò che apprezzo e studio da tempo (chiaramente da autodidatta). Mi incontro con Patrick, (titolare del Wine Bar), parliamo di Umbertide, di come agire per far conoscere ciò che abbiamo di bello nella zona; lui mi parla della noia e del fatto che molti degli  inglesi che abitano o hanno attività ad Umbertide, si lamentano del fatto che non c'è nulla da vedere e non ci sono iniziative culturali. Prende così forma un'idea: vogliamo portarli a vedere la parte sotterranea di Umbertide. Proviamo a parlarne con il Sindaco Marco Locchi, con l' Assessore al Turismo, Sig. Leonardi e alla Cultura, Sig.ra Violini. Questa richiesta, che a dire il vero temevamo venisse respinta, è stata invece accolta positivamente e siamo anzi rimasti colpiti dal loro entusiasmo. Un ringraziamento quindi a tutti coloro che hanno messo a nostra disposizione i luoghi di pertinenza comunale: dal Teatro, un grazie al suo Direttore Achille Roselletti, alla Rocca, con il suo responsabile, l'inimitabile Vittorio Dragoni, dal  Museo di Santa Croce con i suoi validi collaboratori, all' ufficio dei Vigili Urbani e al suo Comandante  Dott. Tacchia, per la pazienza e la disponibilità prestate. Passiamo ora a ringraziare i  privati: la splendida signora Alba, proprietaria dell'abitazione nei cui sotterranei si trova uno dei posti più belli di Umbertide, da subito disponibile ed entusasta dell'idea. Trovo qualche difficoltà, invece, nel rintracciare la proprietaria dello storico negozio di Arduino, ma poi scopro che è Maria Vittoria, amica dai tempi del Gruppo Archeologico e subito ho la sua disponibilità. Un grazie anche a Marco Sarti, artista e proprietario dell'Occhio, l' Orecchio  e la Bocca (locale carinissimo); anche lui accoglie con entusiasmo l'idea ed è subito dei nostri. Impossibile non ringraziare poi Francesca e Antonio, titolari di Inferno e Paradiso (ex Habanero) che oltre a mettere a disposizione il loro locale hanno anche offerto a tutti i partecipanti un piacevole spuntino. Ultimo, ma solo in ordine di inserimento, un grazie a Mario, che fa una rapida descrizione dei luoghi da visitare poi ritradotta in inglese da Patrick. Una faticata ma anche una grande soddisfazione. Da subito le prenotazioni sono numerose, 10, 20, 30, 40,... 50  soltanto in lingua inglese poi ecco che l'iniziativa si espande e arrivano anche le adesioni di moltissimi umbertidesi. Non nascondo che ho provato anche un po' di paura, siamo passati da una piccola "prova" ad un evento più grande e gravoso. Un gruppo non basta più, per  fortuna ad Umbertide abbiamo una Guida professionista, nonché cara amica, Simona Fanelli, a cui decidiamo di affidarci (un caloroso grazie anche a lei ovviamente). Breafing  a ripetizione per ridefinire il percorso, visite preventive nei luoghi da visitare e finalmente si parte. Con noi l'Assessore Leonardi, l'Assessore Violini e il Sindaco Marco Locchi; due i gruppi, uno guidato da  Simona e Mario e uno con  me e Patrick. Confusione, cambi di percorso, adrenalina che va alle stelle, ma poi tutto rientra nella normalità;  vedo nei visi dei miei compagni la tranquillità e la soddisfazione: è andato tutto bene.  Improvviso qualche conversazione con i partecipanti nel mio improbabile  inglese e capisco che sono tutti soddisfatti. È  sicuramente un'esperienza da ripetere! (Anche perchè gli Umbertidesi rimasti fuori sono tanti). Voglio in ultimo sottolineare lo stupore creato  nei visitatori inglesi dal fatto che privati cittadini abbiano messo a disposizione le loro proprietà per farle visitare a degli sconosciuti, una gentilezza che devo essere sincero ha stupito un po' anche  me. E in tutto questo credo di aver ricavato anche un grosso insegnamento; solo facendo sistema tra pubblico e privato e mettendo entusiasmo in ciò che si fa, possiamo affrontare il futuro con un po' di ottimismo in più e far ripartire la nostra città. Un grazie ancora a tutti per la collaborazione!»   Vista la grande richiesta di effettuare nuove visite guidate, sono state organizzate nuove escursioni per l’8 e il 20 settembre.  Chi fosse interessato contatti i numeri:  075 9411872 - 3286429382 oppure inviare una mail a info@digitaleditor.it  

05/09/2014 18:46:18

Notizie » Società Civile Presentato il programma del Settembre Umbertidese

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione del programma del “Settembre umbertidese”, alla presenza del sindaco Marco Locchi e dell’assessore alla Cultura Raffaela Violini. “Sarà un settembre ricco di eventi e iniziative, che non lascerà da parte davvero nessuno tra privati e associazioni del territorio - hanno affermato il sindaco Locchi e l’assessore Violini - Partendo dalle tradizionali fiere e dalle Feste di settembre di fine 800, sono tanti gli eventi in programma, dalla musica all’arte allo sport, per un calendario che saprà rispondere a tutti i gusti e a tutte le età”. Tra gli appuntamenti clou non mancheranno le Fiere di settembre, giunte quest’anno alla 30esima edizione, che si terranno dal 5 al 7 settembre, le Feste di settembre di fine 800, da giovedì 11 a domenica 14 e la rassegna delle bande musicali “Città di Umbertide”, in programma in piazza Matteotti fino a lunedì 8 settembre. Non meno importante sarà la consueta pesca di beneficenza dell’Avis, che è partita il 30 agosto e si protrarrà fino ad esaurimento premi. Non mancheranno poi le celebrazioni per la festa del Patrono: si parte domenica sera con la processione per le vie della città alle 20:45, per proseguire lunedì 8 settembre alle 11:15 con la solennità della natività di Maria presso la Chiesa San Francesco mentre alle 21 in piazza Matteotti si terrà il concerto della banda cittadina e, a seguire, la tradizionale tombola di beneficenza organizzata dall’AUCC. Per quanto riguarda la musica, si parte giovedì 4 settembre alle 18:30, quando il Festival delle Nazioni farà tappa ad Umbertide, con un concerto di Umbra Lucis e Virginia Pattie Kerovpyan. Venerdì 5 alle 21 toccherà a “Night line museum”,  evento organizzato da Sistema museo che intende portare la musica nei musei; in particolare la serata prevede l’esibizione di The arp ensemble #4, featuring Manuele Morbidini, Ricky L e Mac – M:CK. Sempre al Museo di Santa Croce, domenica 21, alle 18:30, ci sarà il duo acustico Piccioloni – Bravi. Per i più giovani invece sabato 6 settembre al parco Ranieri si terrà la decima edizione della Festaccia. Settembre sarà anche il mese dell’arte, con le mostre “Melting pot” di Massimiliano Poggioni, dal 30 agosto al 12 ottobre e “L’arte illumina l’arte” di Giampaolo Monsignori, dal 30 agosto al 30 settembre, ambedue allestite presso la Rocca – Centro per l’arte contemporanea. Sabato 20 settembre dalle ore 17 presso la Fa.Mo. si terrà invece la cerimonia di premiazione della seconda edizione del “Premio Rometti”, mentre domenica 21 dalle 16 fino a tarda serata tornerà “Sunday night Shop & Fun”, già riproposto più volte nell’arco dell’estate, che ha l’obiettivo di animare piazza Michelangelo con musica, giochi per i più piccoli e shopping. Sabato 27 settembre invece al cva di Ranchi si terrà la Cena di fine estate. Ma sarà un mese ricco di eventi e iniziative anche per lo sport, partendo dal torneo nazionale Open tennis “Circuito dell’olio umbro e dei sapori” organizzato dal Circolo tennis di Umbertide in programma fino al 14 settembre, e dai Campionati umbri veterani organizzati sempre dal Circolo tennis da giovedì 18 a domenica 28. Domenica 7 settembre presso lo stadio Morandi si terrà la seconda edizione della Marcialonga di Umbertide - Memorial Rudy Dorelli mentre in contemporanea l’associazione culturale C.A.M.E.U sarà protagonista nel centro storico con il 3° Raduno di auto e moto d’epoca. Per il basket femminile l’Acqua&Sapone Umbertide ha organizzato alcune amichevoli in vista dell’avvio del campionato, sabato 13 settembre contro Parma, mercoledì 24 contro Orvieto e sabato 27 contro Venezia mentre sabato 13 il nuovo campo sportivo Usu ospiterà il 12esimo trofeo di calcio “Insieme a Peter Pan”. Lunedì 15 settembre infine riaprirà la stagione invernale della piscina comunale con inizio dei corsi previsto per lunedì 22 settembre. 

04/09/2014 16:03:05

Notizie » Politica Umbertide Cambia: interrogazione sulla bretella ferroviaria di Pierantonio

Riceviamo e pubblichiamo da Umbertide Cambia Il gruppo consiliare Umbertide cambia ha presentato una interrogazione all’amministrazione comunale chiedendo di sospendere i lavori di completamento della bretella ferroviaria di Pierantonio, che collega una parte dell’area industriale alla stazione. Intervento inutile, visto che tutte le scelte compiute dalla Regione Umbria negli ultimi lustri rendono evidente come la rinuncia al trasporto merci su ferro sia ormai definitiva. Un vero e proprio spreco di denaro pubblico. Denaro che potrebbe essere ad esempio destinato per la messa a norma di tutti i marciapiedi e gli attraversamenti pedonali del comune, eliminando ogni barriera architettonica. Dunque, stop ai lavori, almeno finchè non ci sarà certezza circa la reale funzionalità dell’opera.   Premesso che in zona P.I.P. Pierantonio è gia stato realizzato il primo stralcio di una bretella ferroviaria che dovrebbe collegare l’area industriale alla locale stazione – scrive Umbertide cambia nella interrogazione - e che con determinazione n. 43 / 59 del 24 luglio 2014 è stato approvato lo schema di “Avviso pubblico per la manifestazione di interesse da parte di operatori economici qualificati” per l’affidamento tramite procedura negoziata dei lavori di completamento del raccordo in oggetto, ma considerato che al momento la ferrovia centrale umbra non prevede il trasporto merci, e che tutte le scelte compiute dalla Regione Umbria negli ultimi lustri rendono evidente come la rinuncia al trasporto merci su ferro sia ormai definitiva, con la presente interrogazione si chiede: per quali finalità è stata progetta la bretella ferroviaria, a quanto ammontano i costi di progettazione, quanto è già stato speso per il primo lotto dei lavori, quanto si prevede di spendere per il completamento, con quali finanziamenti vengono coperte le spese relative all’intervento.   Umbertide cambia chiede anche di rendere conto circa l’integrità e la consistenza quantitativa del materiale a suo tempo acquistato (in particolare le traverse di legno).   Considerata la attuale inutilità dell’opera Umbertide cambia chiede infine se l’Amministrazione non ritenga opportuno sospendere i lavori di completamento, onde evitare altro spreco di denaro pubblico, nonché di destinare il finanziamento previsto per la messa a norma di tutti i marciapiedi e gli attraversamenti pedonali del comune, che sono difformi dalle norme in oltre metà dei casi. Difformità che sono aumentate negli ultimi anni sebbene la legge 5 febbraio 1992, n. 104, art, 24 comma 9, abbia ribadito l’obbligo di attuare il PEBA (Piano Eliminazione delle Barriere Architettoniche), integrandolo con i P.A.U. (Piani di accessibilità Urbana).

03/09/2014 16:25:57

Notizie » Società Civile Umbertide: torna la tombola dell'Aucc

Lunedì 8 settembre, in occasione della Festività del Patrono di Umbertide, torna come da tradizione la tombola di beneficenza promossa dall’Aucc. L’appuntamento è come sempre in piazza Matteotti alle ore 23 circa, al termine del concerto della banda cittadina. Sono oramai 25 anni che il Comitato di Umbertide dell’Aucc, Associazione umbra per la lotta contro il cancro, organizza l’iniziativa finalizzata a raccogliere fondi per sostenere le attività dell’associazione che da 28 anni offre assistenza oncologica domiciliare gratuita su tutto il territorio di Umbertide, Lisciano Niccone, Montone e Pietralunga, tutti i giorni, compresi i festivi, 24 ore su 24. Per 365 giorni l’anno l’Aucc costituisce infatti un punto di riferimento fondamentale per i tanti malati di cancro del territorio e le loro famiglie, fornendo loro assistenza medica, infermieristica, psicologica, fisioterapica e trasporto presso i centri di diagnosi e terapia. Nel 2013 il Comitato Aucc di Umbertide ha assistito a domicilio 147 pazienti, 77 uomini e 70 donne, attraverso i quattro infermieri professionali e le altre figure specialistiche, mentre sono stati 38 i pazienti mobilitati con il servizio di trasporto, per un totale di 16.414 km percorsi, e un costo complessivo di 72.143,22 euro. Risorse che sono il risultato della generosità dei cittadini ma anche del mondo del volontariato locale; anche quest’anno infatti alcune associazioni come il Vespa Club Fratta, l’associazione Pescasportivi e l’associazione Per sempre noi, hanno voluto sostenere l’Aucc, versando importanti contributi. Anche il ricavato della tombola andrà quindi a sostenere l’importante attività dell’associazione; per partecipare è necessario acquistare le cartelle al costo di 2,50 euro l’una. Tre i premi in denaro in palio: 100 euro per il terno, 300 euro per la cinquina e 600 euro per la tombola. 

03/09/2014 16:06:21

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy