Notizie » SLIDER 700mila euro per l'ospedale di Umbertide

L’ospedale di Umbertide sarà presto oggetto di una serie di interventi che contribuiranno a migliorare e potenziare i servizi offerti ai cittadini.  E’ quanto emerso dal recente incontro tra il sindaco Marco Locchi e il direttore generale della Usl Umbria 1 dott. Giuseppe Legato che si sono confrontati sugli investimenti futuri che riguarderanno la sanità umbertidese. L’azienda sanitaria ha infatti previsto lo stanziamento di risorse, per un importo complessivo pari a 700.000 euro, necessarie per la realizzazione di specifici interventi presso l’ospedale di Umbertide. Nello specifico sono stati stanziati 450.000 euro per l’adeguamento del reparto di Radiologia, che serviranno sia per la sistemazione dei locali ad esso adibiti che per l’ammodernamento dei macchinari; i lavori verranno effettuati entro il primo semestre del 2015. Sempre entro giugno 2015 verrà realizzata una scala di sicurezza antincendio per la quale la Usl Umbria 1 ha stanziato 100.000 euro. Inoltre sono previsti 150.000 euro per i lavori di manutenzione straordinaria necessari per consentire l’attivazione di 10 posti letto di Rsa, la Residenza sanitaria assistita che garantisce cure intermedie ed assistenza infermieristica a quei pazienti che non necessitano di un prolungamento del ricovero ospedaliero ma che non sono ancora pronti per tornare al domicilio in quanto stabili ma non guariti o clinicamente complessi. I lavori sono in corso e l’attivazione dei posti letto di Rsa è prevista entro la metà del mese di novembre. “E’ una buona notizia per il nostro ospedale – ha commentato il sindaco Locchi – Grazie anche all’interessamento dell’Amministrazione Comunale, la Usl Umbria 1 ha reperito risorse che consentiranno di migliorare i servizi sanitari offerti ai cittadini, nell’ottica di un ulteriore potenziamento dell’ospedale cittadino, punto di riferimento della sanità di Umbertide e di tutto l’Alto Tevere”.

06/11/2014 13:58:58

Notizie » SLIDER Maltempo in Altotevere

Il maltempo fa paura anche all'Umbria. La Regione ha decretato lo stato di attenzione del sistema della Protezione civile dell’Umbria per le possibili criticità idrogeologiche derivanti dalle piogge previste sulla regione dalle 18 del 5 novembre alle 14 di venerdì 7 novembre. E’ quanto comunica il Centro funzionale di monitoraggio meteo-idrologico della Regione Umbria. Una situazione che, quindi, si annuncia critica in tutta l'Umbria.  Riunione in prefettura Nell’ambito delle iniziative a tutela della pubblica e privata incolumità, assunte sulla base dell’avviso di condizioni meteorologiche avverse diramato nella giornata di martedì 4 novembre dalla Presidenza del consiglio dei ministri – Dipartimento della Protezione civile, mercoledì mattina si è tenuta in prefettura una riunione per la valutazione del rischio potenziale e delle procedure di allertamento. Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato rappresentanti della Regione Umbria – servizio di Protezione civile, della Provincia di Perugia, del Comune capoluogo, delle forze dell’ordine, del comando provinciale dei vigili del fuoco e del compartimento Anas di Perugia, sulla base dei piani operativi attualmente in vigore, sono state definite le necessarie strategie per far fronte ad eventuali criticità che dovessero verificarsi in relazione alla preannunciata ondata di maltempo, rispetto alla quale sono stati particolarmente sensibilizzati i soggetti istituzionali del territorio. Avviso a Perugia Da parte sua anche il Comune di Perugia ha diramato un avviso. "Dalle 18 criticità elevata e rischio possibili allagamenti localizzati e danni ai locali interrati, provvisoria interruzione della viabilità specie nelle zone più depresse, scorrimento superficiale nelle sedi stradali urbane ed extraurbane ed eventuale innesco di locali smottamenti superficiali dei versanti. Possibilità di blackout elettrici e telefonici, di caduta di alberi, cornicioni e tegole, di danneggiamenti alle strutture provvisorie. Possibili problemi alla circolazione stradale, ai collegamenti lacustri e alle attività lacustri"

05/11/2014 19:09:27

Cultura Si apre la stagione teatrale ad Umbertide

Molte le novità della stagione teatrale umbertidese, a partire dai corsi di teatro. Ma veniamo al cartellone. Dodici spettacoli teatrali, tre tributi musicali, un veglione anni Sessanta e, novità di quest’anno, un corso teatrale per bambini e adultiÈ quanto propone il ricco programma della stagione 2014/2015 del Teatro dei Riuniti presentata dal direttore artistico Achille Roselletti e dal presidente dell’Accademia dei Riuniti Luciano Bettucci insieme al sindaco Marco Locchi e all’assessore alla Cultura Raffaela Violini. Nonostante le poche risorse a disposizione per il settore della cultura, dovute al continuo taglio ai trasferimenti statali, la preziosa collaborazione tra Amministrazione Comunale e Accademia dei Riuniti ha permesso non solo di proporre anche per la stagione 2014/2015 un ricco e variegato cartellone ma addirittura di incrementare il numero degli spettacoli. “Abbiamo cercato di combattere la crisi mettendo in scena più spettacoli – ha affermato il direttore artistico Roselletti – quest’anno il teatro resterà aperto, tra prove e spettacoli, almeno tre giorni alla settimana, proponendo un cartellone quanto mai variegato che saprà rispondere a tutti i gusti e a tutte le età”. “Per realtà piccole come la nostra – ha affermato l’assessore Violini - avere a disposizione un teatro è una grandissima opportunità che l’Accademia dei Riuniti sa sfruttare al meglio, proponendo un cartellone che riesce sempre ad incontrare il gradimento del pubblico”. “Il teatro è una risorsa unica che dovremo cercare di tenere aperto sempre più spesso – ha aggiunto il sindaco Locchi – ogni anno inoltre l’Accademia dei Riuniti sa proporre qualcosa di nuovo, come i corsi di teatro che sono convinto sapranno portare una ventata di freschezza nella compagnia e magari permetteranno anche di scoprire nuovi talenti”.   La rassegna “Teatro aperto” prenderà il via sabato 15 novembre con la riproposizione di Un palco all’opera, il concerto proposto dal Chorsu Fractae Ebe Igi in occasione della Fratta dell’800 che vedrà salire sul palco 4 solisti e 60 coristi che riproporranno le più belle arie del melodramma e dell’operetta mentre, in attesa del Natale, domenica 14 e lunedì 15 dicembre l’Accademia dei Riuniti metterà in scena il suo spettacolo di successo Il letto ovale per la regia di Achille Roselletti. Sabato 10 gennaio appuntamento con Varietà di varie…età, spettacolo a cura della compagnia “Quelli che passa il convento” di Lama per celebrare i sessant’anni della Rai tv mentre sabato 17 gennaio sarà la volta del “Teatro delle lune” di Montebelluna con lo spettacolo Il marito di mia figlia. Sabato 24 gennaio il “Teatro del sorriso” di Ancona proporrà Zizò de Palumbela, mentre sabato 7 febbraio sarà la volta di “Trasimenoteatro” con Il mistero dell’assassino misterioso. Sabato 14 febbraio il teatro lascerà il posto all’oramai tradizionale Veglione Anni Sessanta per proseguire con la stagione di “Teatro Aperto” il 21 febbraio con Il cappello di carta della “Compagnia ad hoc” di Roma che ricorda l’eccidio delle Fosse Ardeatine, e il 28 febbraio con 3 cuori, 2 capanne e… dell’Associazione “Lidabù” di Narni.  Quattro gli appuntamenti anche nel mese di marzo, il 7 con la prima assoluta italiana della compagnia teatrale “I pinguini” di Firenze A come Adolf, il 14 con L’anatra all’arancia messa in scena dal Gad di Trento, il 21 con Napoli milionaria, tributo al grande Eduardo De Filippo a trent’anni dalla sua morte che vedrà salire sul palco ben 28 attori del “Teatro club” di Torre del Greco, il 28 con Il padre della sposa del “Teatro 13” di Norcia. Nel mese di aprile torneranno inoltre i Tributi, tre appuntamenti a cavallo tra concerto e spettacolo dedicati ai grandi della musica. Come sempre, la stagione 2014/2015 si concluderà, in date ancora da definire, con la nuova produzione del l’Accademia dei Riuniti, dal titolo Questione d’affari. Ma tutta la stagione sarà accompagnata dalla novità dell’anno, i corsi di teatro per bambini e per adulti, promossi in collaborazione con Fonte Maggiore di Perugia, che prederanno il via giovedì 27 novembre. L’appuntamento è ogni giovedì, dalle ore 17 alle ore 19 per i bambini dai 6 ai 10 anni, e dalle ore 20 alle ore 22 per gli adulti. La prima lezione è gratuita; per informazioni e iscrizioni è possibile contattare i numeri 075 5286651 – 075 5289555.   

05/11/2014 18:57:45

Notizie » SLIDER Cena di solidarietà Aucc

Venerdì 7 novembre torna l’appuntamento la cena di solidarietà organizzata dal Comitato Aucc di Umbertide “Dona un gesto d’amore ... gusta la solidarietà”, in programma a partire dalle ore 20.30 presso l’Abbazia di Montecorona. Ad allietare la serata sarà la cucina de Il Capponi Ristorante, con piatti belli da vedere e buoni da gustare preparati dalle abili mani di Samanta Girelli. Una cena ai sapori d'autunno, per far riscoprire a chi soffre la primavera della vita, fatta di speranza, nel tentativo di sconfiggere il cancro, e di solidarietà per alimentare l’assistenza domiciliare e la cura ai malati di tumore su cui il Comitato di Umbertide è impegnato da anni. L’iniziativa è aperta a tutti e sarà anche l’occasione per conoscere meglio i progetti in cantiere e per fare un bilancio dell’attività svolta dall’associazione ad Umbertide e comuni limitrofi, dove è forte il sostegno offerto alla prevenzione e alla cura dei pazienti. Da oltre 28 anni il Comitato umbertidese svolge attività a sostegno delle persone affette da cancro e delle loro famiglie, fornendo assistenza domiciliare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, compresi i festivi. Il servizio, denominato Assistenza Oncologica Domiciliare prevede assistenza medica, infermieristica, psicologica, fisioterapica ed il trasporto dei pazienti presso i centri di diagnosi e terapia è stato concepito in modo da essere un utile appoggio al medico di famiglia ed al Centro Salute, integrando così, con personale dell’Associazione, specializzato e formato, il personale del Centro Salute di Umbertide della Asl n. 1. Grazie al contributo di tanta gente generosa, nei primi sei mesi del 2014 sono stati assistiti 84 pazienti e le loro famiglie, 43 uomini e 41 donne ed il servizio di trasporto presso i centri di diagnosi e terapia ha mobilitato 24 pazienti, per un numero di viaggi pari a 146 ed un totale di 9.627 Km percorsi. Il costo sostenuto dall’Associazione relativo al periodo in esame, primo semestre 2014, è stato pari a 30.625,07 euro, molto di più di quanto è stato raccolto attraverso iniziative ed elargizioni. Una vera e propria azienda che opera in questo momento, attraversato da una profonda crisi economica che non favorisce certamente le donazioni e dove l’assistenza domiciliare ai pazienti oncologici è una necessità prioritaria in cui la solidarietà diventa la vera risposta al richiamo della sofferenza. La solidarietà non deve arrestarsi soprattutto in questi momenti difficili, ogni piccolo sforzo diventa un risultato importante quando è condiviso. Per assicurare supporto e continuità all’assistenza oncologica domiciliare ai malati di cancro ad Umbertide e comuni limitrofi, l’Aucc umbertidese ha organizzato la cena solidale del 7 novembre. Grazie anche a queste iniziative è possibile mantenere sul territorio questi servizi, gratuiti per i pazienti, nonostante gli alti costi poiché gli stipendi degli operatori e le spese dei mezzi a loro disposizione sono tutti a carico dell’Aucc. L’assistenza oncologica domiciliare può essere attivata attraverso il medico di famiglio o il Centro salute di Umbertide ed è operativa nei comuni di Umbertide, Montone, Pietralunga e Lisciano Niccone.

05/11/2014 18:57:13

Attualità » Primo piano San Giustino: 50enne nasconde in casa cocaina e marijuana. Arrestato dai Carabinieri

Un uomo di 50 anni, italiano residente a San Giustino, è stato arrestato dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. I militari da un po’ di tempo tenevano d’occhio la sua abitazione. Mercoledì scorso i Carabinieri si sono presentati a casa dell’uomo per effettuare una perquisizione. In un primo momento il 50enne ha fermamente negato di essere in possesso di droghe apparendo meravigliato e seccato per la “sgradita” visita. Nel corso della perquisizione però, in un locale adiacente l’abitazione, sono stati rinvenuti alcuni barattoli al cui interno i Carabinieri hanno trovato complessivamente oltre 80 grammi di marijuana già essiccata e pronta per essere consumata, nonché circa 3 grammi di cocaina. Inconfutabili inoltre gli elementi che hanno consentito di attribuire all’uomo il possesso dello stupefacente. Al termine degli accertamenti il 50enne, come detto, è stato arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari. Venerdì 31 ottobre è stata celebrata l’udienza di convalida presso il Tribunale di Perugia. Il Giudice ha convalidato l’arresto disponendo la remissione in libertà dell’uomo in attesa del processo, che sarà celebrato tra alcune settimane. Nel frattempo le indagini dei Carabinieri sono proseguite ed hanno consentito di accertare che parte dello stupefacente era stato ceduto all’arrestato da un suo conoscente, un 45enne incensurato residente nel Lazio, che è stato denunciato in stato di libertà per cessione di sostanze stupefacenti. 

03/11/2014 14:27:55

Sport Vittoria per Acqua&Sapone Umbertide a Cagliari. Riuscito l'intervento al ginocchio di Ilaria Milazzo

Arriva un successo di un peso specifico importantissimo per Acqua&Sapone Umbertide sul campo di Cagliari, sia per le dimensioni, sia per la forza dell’avversario contro cui è arrivato. La quarta vittoria stagionale della formazione umbra, contro una delle squadre più in forma del campionato, è arrivata con il punteggio di 69-88. Sei le giocatrici in doppia cifra, curiosamente tutte quelle andate a segno: 24 punti per Robbins, 16 per Consolini, 15 per Gemelos, 13 per Swords, 10 per Dotto e Santucci. Questi i parziali: 20-25, 34-45, 49-68. Cagliari: Micovic 12, Correal 7, Carta 3, Stoppa 4, Taylor 15, Gatti, Airoli 2, Brunetti, Soli 10, Liston 16. All. Restivo. Rimbalzi 29 (Taylor 13) Umbertide: Consolini 16, Cabrini, Pegoraro, Ortolani, Bona, Dotto 10, Robbins 24, Santucci 10, Gemelos 15, Swords 13. All. Serventi. Rimbalzi 29 (Swords 7) Inoltre questa mattina si è svolta l’operazione al ginocchio destro di Ilaria Milazzo, resasi necessaria dopo il grave infortunio subito contro Venezia. L’intervento è stato eseguito presso il Policlinico Gemelli di Roma dal prof. Giuliano Cerulli, uno dei principali luminari nell’ambito dell’ortopedia, specialmente del ginocchio, e dalla sua équipe ed è perfettamente riuscito. L’intervento è consistito nella ricostruzione del legamento crociato anteriore e in una meniscectomia esterna. Il ginocchio è stato trovato complessivamente in buone condizioni. Per Ilaria, a cui rinnoviamo il nostro incoraggiamento, inizia ora il percorso della riabilitazione. I tempi di guarigione sono stimati tra i 5 e i 6 mesi.

03/11/2014 14:11:12

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy