Notizie » SLIDER I Briganti della Fratta ad Expo Milano 2015

Riceviamo e pubblichiamo L’Associazione I Briganti, i “ragazzacci di via Spunta” con il loro gruppo “folkumoristico” “I BRIGANTI DE LA FRATTA” hanno animato, per l'intera giornata di domenica 21 giugno, il padiglione della Coldiretti gestito per la settimana dalla Coldiretti Umbria.  L’allegra brigata, diciassette “malandrini” in tutto, tra cui I BRIGANTI: Giampaolo Conti, Riccardo Conti, Riccardo Colcelli, Silvio Bartolini, Carlo Alberto Fabbri, Andrea Fiorucci, Luigi Angeletti, Massimo Cangemi; LE BRIGANTESSE: Elisa Merli, Carla Orticagli, Claudia Orticagli, Ludovica Morelli, Dora D’aversa ed i BRIGANTI JUNIOR: Lorenzo Conti, Giammarco Bartolini, Giulia Fiorucci e Mattia Fiorucci, è partita poco prima dell’alba da Umbertide agli ordini del Capo dei Briganti Papo e alle undici di mattina era già al lavoro. I Briganti “armati” di fisarmonica, chitarre e di tutti gli strani strumenti in parte recuperati dalla tradizione contadina come il putipù, il segone ed il tamburello urlante, hanno sciorinato tutto il loro repertorio fatto di canzoni popolari, di canzoni scritte e prodotte in proprio e dei numerosissimi stornelli, si sono piazzati in prossimità del Padiglione proprio all’ingresso dell’EXPO, a pochi passi dal padiglione Italia e d’ “ALBERO DELLA VITA”. In una cornice cosi suggestiva, per nulla intimoriti, galvanizzati dal Capo Cantore “Bartulen”, i Briganti hanno dato il meglio di loro stessi portando Umbertide, le sue tradizioni, l’elogio dei prodotti della sua terra ed un pezzetto della Fratta dell’Ottocento all’EXPO e, mentre i Primi Ministri Renzi ed Hollande visitavano il padiglione Italia, i nostri, a poca distanza, si sono esibiti ai piedi dell’Albero della Vita con i loro due pezzi sul brigantaggio trascinando il numeroso pubblico, incuriosito ed attento, in un travolgente accompagnamento ritmico con le mani che si è sciolto alla fine in un caloroso applauso. I Briganti stremati ma soddisfatti dal successo ottenuto sono rientrati a tarda notte, come il ruolo impone, ad Umbertide. I briganti ringraziano la Coldiretti Umbria per l’occasione che gli è stata data e l’attenzione e le cure amichevoli che Silvia Roberto e Stefano di Coldiretti Umbria gli hanno rivolto, va in parte anche a questi ultimi il merito di questo successo.   

24/06/2015 09:19:14

Notizie » Politica Buca riparata da cittadino: nota dell'Amministrazione comunale

Riceviamo e pubblichiamo In merito all'articolo apparso questa mattina sulla stampa riguardante una buca riparata da un cittadino, l'Amministrazione Comunale precisa che l'Ufficio lavori pubblici monitora costantemente le condizioni delle strade comunali, provvedendo a riparare, per quanto possibile, il mando stradale laddove buche o avvallamenti rendano pericolosa la circolazione di veicoli e pedoni. A volte sono gli stessi cittadini a segnalare la presenza di una buca e ciò rende possibile un intervento più celere da parte degli operai comunali. In ogni caso negli ultimi tempi tali segnalazioni sono drasticamente diminuite, grazie anche ai lavori di riasfaltatura delle strade comunali  danneggiate dal maltempo recentemente effettuati. Il singolo episodio riportato oggi sulla stampa non può stare a significare quindi, come affermato polemicamente e in modo strumentale da parte dell'opposizione, una scarsa attenzione dell'Amministrazione Comunale nella cura e manutenzione delle strade, dal momento che, come già detto, l'ufficio Lavori pubblici provvede ad intervenire celermente, specie dietro segnalazione, in caso di buche o avvallamenti del manto stradale pericolosi per la circolazione. Semmai tale episodio è la dimostrazione del senso civico del cittadino che, anziché dare adito ad inutili polemiche, ha provveduto a riparare la buca e che l'Amministrazione sarebbe lieta di incontrare, dal momento che sulla stampa non sono state rese note le generalità. 

23/06/2015 14:59:56

Attualità » Primo piano Puc 3: oltre 33mila euro a disposizione per le imprese presenti nel centro storico

L'Amministrazione Comunale ha provveduto a riaprire i termini per la presentazione delle domande per la selezione e l’ammissione a contributo di progetti imprenditoriali proposti da piccole e medie imprese operanti nel settore delle attività commerciali, turistico-ricettive o di servizio da inserire all’interno del Puc 3. Alla chiusura del precedente bando infatti, sono state ammesse a contributo proposte progettuali per un ammontare complessivo pari a 34.204,82. Dal momento che la somma complessiva dei benefici previsti per il Comune di Umbertide nel Programma PUC 3 è pari a 68.000 e che risultano ancora disponibili risorse residue pari a 33.795,18 euro, l’Amministrazione Comunale ha disposto, con apposita delibera di giunta, la riapertura dei termini per la presentazione delle domande. “Si tratta di un'ottima opportunità per tutte quelle attività commerciali, turistico-ricettive e servizio-ricettive ricadenti nel centro storico e nell'area limitrofa, dall'ambito urbano compreso tra via Battisti e via Spoletini fino a via Vittorio Veneto che intendono fare investimenti e che possono usufruire di un contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa sostenuta – ha affermato il sindaco Marco Locchi – Le risorse ancora a disposizione ammontano ad oltre 33.000 euro, un piccolo aiuto che può però dare un'importante boccata di ossigeno alle attività produttive del nostro territorio”. Le domande dovranno pervenire entro le ore 13 di lunedì 29 giugno; le proposte presentate ritenute ammissibili verranno selezionate ed andranno a formare una graduatoria aggiuntiva a quella già approvata, fino al raggiungimento delle risorse residue.

23/06/2015 14:44:40

Notizie » SLIDER Umbertide: tutti gli eventi per l'estate 2015

Divertimento per tutti è la parola d'ordine del ricco calendario di eventi estivi promosso anche quest'anno dall'Amministrazione Comunale di Umbertide grazie alla collaborazione di associazioni e commercianti. Concerti, spettacoli teatrali, feste paesane, ma anche cinema all'aperto, eventi sportivi e mostre sono gli ingredienti di un programma variegato, pensato per tutti che allieterà umbertidersi e turisti nei mesi più caldi dell'anno. Tra le novità, torna ad Umbertide, ad un anno esatto dalla morte del suo fondatore, Sergio Piazzoli, “Rockin' Umbria”, dal 23 al 26 luglio, con ospiti d'eccezione i Sun Kil Moon, autori della colonna sonora del film “Youth” del premio Oscar Sorrentino. Ma ci sarà anche il cinema all'aperto al Chiostro San Francesco, dal 2 luglio al 21 agosto, mentre piazza Matteotti sarà ancora una volta il palcoscenico degli spettacoli teatrali dell'Accademia dei Riuniti che quest'anno, oltre a divertenti commedie (26 giugno e 3 luglio), proporrà anche i concerti dei The Belts (9 luglio) e degli Asternovas (31 luglio). La piazza sarà poi anche la location della terza edizione della festa anni Sessanta con ospiti d'onore i Dik Dik (17 luglio), della Notte gialla dei bambini organizzata da Lucignolo (25 luglio) e della tradizionale iniziativa “Calici di stelle” nella notte di San Lorenzo.  La musica sarà anche protagonista a Preggio con la 33esima edizione del Preggio Music Festival dal 23 luglio al 18 agosto, e dei concerti promossi dalla Tenuta di Montecorona dalle arie d'opera, alla percussionistica passando per il ritmo jazz. Alla Rocca proseguirà fino al 19 luglio la personale di Cesare Maremonti mentre dal 25 luglio sarà visitabile la mostra di Max Marra mentre al museo Santa Croce domenica 12 luglio si terranno lezioni di pilates ai piedi della Deposizione del Signorelli grazie all'iniziativa “Corpo ad arte”. I commercianti torneranno ad offrire aperture straordinarie ed animazione con “Lo Sbaracco” in piazza Matteotti e “Food & Shopping” in via Morandi e Martiri della Libertà, e, come da tradizione, non mancheranno le feste paesane, dal Palio dei Rioni di Pierantonio (dal 22 al 28 giugno), alla festa dei Ss. Pietro e Paolo a Montecastelli (dal 25 al 28 giugno), a Preggio nel tempo (dal 17 al 19 luglio). E poi ci sarà lo sport con la staffetta notturna Corri Umbertide by night (4 luglio), il raduno internazionale del Vespa Club Fratta (dal 26 al 28 giugno), il Memorial Bartolini (11 luglio) e il Basket in festa (dal 1 al 19 luglio). “E' un calendario ricco di appuntamenti, pensati per tutti i gusti e per tutte le età – hanno affermato il sindaco Marco Locchi e gli assessori alla Cultura Raffaela Violini e al Turismo Paolo Leonardi – Nonostante le ristrettezze economiche siamo riusciti a mettere in piedi un vasto programma che animerà tutto il periodo estivo e questo grazie anche alla preziosa collaborazione con le associazioni del territorio e le attività commerciali, sempre disponibili a promuovere iniziative ed eventi per allietare l'estate di umbertidesi e turisti”. 

23/06/2015 14:33:36

Sport Pallacanestro Femminile Umbertide: Alessia Cabrini in bianco azzurro anche nella prossima stagione

Dopo la novità Wumi Agunbiade, il secondo tassello che viene ufficialmente posto nel mosaico del roster della Pallacanestro Femminile Umbertide per il 2015/16 è invece una conferma. Anche nella prossima stagione infatti Alessia Cabrini continuerà a vestire la casacca bianco-azzurra, disputando così il suo secondo campionato di serie A1 sempre agli ordini di coach Serventi. La giovane ala/guardia ligure di 178 cm, nata il 5 febbraio 1996, proseguirà quindi a Umbertide il percorso di crescita e di miglioramento già intrapreso nella stagione appena trascorsa, nel corso della quale ha soprattutto lavorato per accumulare esperienza, progredire come giocatrice e abituarsi a una serie, la A1, di un livello decisamente più elevato e complicato rispetto a quello cui era abituata in A2 e nelle categorie giovanili. Nonostante qualche infortunio, è comunque riuscita a ritagliarsi il suo spazio, giocando 5 minuti di media a partita, realizzando anche qualche giocata interessante soprattutto nelle ultime giornate. È stata poi una delle trascinatrici, con quasi 15 punti di media a partita, della formazione under 19, che è arrivata allo storico risultato delle finali nazionali di Battipaglia (manifestazione dove sono arrivate 2 vittorie e 1 sconfitta) dopo aver vinto il campionato regionale umbro-marchigiano a punteggio pieno. Che sia uno dei prospetti più interessanti del basket italiano, comunque, lo dimostra anche la chiamata per il ritiro della nazionale under 20 in vista degli Europei di Lanzarote in corso a Ragusa in questi giorni, anche se purtroppo questa esperienza è durata poco a causa di un problema fisico. E d’altronde questa convocazione non è che una conferma visto che nelle varie nazionali giovanili è sempre stata una presenza fissa, da quando ha scelto di rappresentare l’Italia. Già perché Alessia, originaria di Bordighera, ha anche il passaporto francese, essendo nata a Nizza e avendo antenati transalpini, e dopo le prime esperienze in squadre del ponente ligure ha proseguito la sua formazione proprio in Francia, con ottimi risultati, fino a ottenere un posto all’Istituto Nazionale per lo Sport di Parigi, dove giocava assieme ai migliori talenti d’oltralpe. Poi nell’estate 2012 la decisione definitiva in favore dell’Italia, disputando gli europei under16 con la squadra allenata da coach Riccardi e vincendo la medaglia d’argento (andando in doppia cifra nella finale persa con la Spagna). Subito dopo è arrivato il trasferimento da Parigi a Roma, per aderire al progetto del College Italia. Nel settembre 2012 però un grave infortunio al ginocchio la costringe a un lungo stop. Riesce però a superare brillantemente questo ostacolo del destino e viene notata da Bologna, che la tessera. Con la società felsinea vince anche uno scudetto, quello under 17, superando in finale il favoritissimo Geas dello straordinario gruppo guidato da Zandalasini per 54-50. Una partita nella quale Alessia è decisiva, con 22 punti  realizzati tirando 5/9 da 3. Della formazione del presidente Landi diventa anche una giocatrice importante della prima squadra e infatti nella stagione 2013/14 disputa 19 partite in serie A2, a 19,2 minuti e 5,6 punti di media. Nell’estate 2014 partecipa con la nazionale under 18 agli Europei in Portogallo. Nonostante un lieve infortunio alla caviglia nella partita con la Croazia segna più di 6 punti a partita dando un contributo importante a una squadra che dopo aver vinto le prime 5 partite consecutive, chiuderà al settimo posto. Nella stagione che sta per cominciare Alessia avrà un ruolo e delle responsabilità più importanti rispetto a quella passata, in una formazione che punterà sulle giovani il suo sarà uno dei talenti su cui puntare, nella speranza che il secondo atto della sua avventura in Umbria possa ripercorrere le tracce di quella di tante altre giocatrici, arrivate a Umbertide come promesse e poi diventate solide realtà nella squadra guidata da coach Serventi. 

22/06/2015 16:40:23

Notizie » Politica Umbertide Cambia: se ci sono i soldi il Comune abbassi le tasse

Riceviamo e pubblichiamo da Umbertide Cambia Abbiamo scoperto che il Comune di Umbertide o fa i miracoli o si racconta le bugie da solo: una delibera che approva il disavanzo di amministrazione, ripianato in trenta anni (come previsto dalla legge) con una “tassa” annuale sulla collettività pari a 34.000 euro (è ovvio che il rimborso sarà coperto con la fiscalità generale o con riduzione dei servizi), secondo l'Assessore Tosti diventa un avanzo di amministrazione!! Premesso che un conto è la legittimità dei documenti contabili, altro conto la situazione economica, se il bilancio è così florido, come lo stesso assessore ci dice, l’Amministrazione spieghi ai cittadini, prima ancora che al Consiglio Comunale, perché, tanto per fare degli esempi, si ricorre da anni ad una cospicua anticipazione di tesoreria, cioè si va in banca a cercare liquidità che manca, pagando interessi? Spieghino dunque Tosti e il sindaco Locchi con quali fondi intendono coprire l’anticipazione di cassa. Perché si sono venduti pezzi importanti di patrimonio pubblico, come Aimet (esempio di lungimiranza nell'ambito dei servizi alla comunità) e Centro salute? Perché i tributi sono applicati con le aliquote massime? Ribadiamo: nella nostra autonomia e opposizione alla Giunta, siamo disponibili a collaborare responsabilmente nella azione di riassestamento, perché riteniamo che non sia questa amministrazione causa principale dei problemi, quanto le amministrazioni degli ultimi 5 anni, che hanno lasciato una pesante ipoteca in termini di impegni finanziari e di rigidità di bilancio. La costruzione del bilancio di previsione 2015 sarà il primo terreno di possibile confronto.                                                                                                            

21/06/2015 12:18:44

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy