Notizie » Società Civile L'Amministrazione Comunale rilancia l'Ecomuseo del Tevere

L'Amministrazione Comunale di Umbertide rilancia l'Ecomuseo del Tevere. Nel mese di novembre il vicesindaco con delega all'Ambiente Maria Chiara Ferrazzano e l'assessore al Turismo Paolo Leonardi promuoveranno un incontro aperto a tutta la cittadinanza, ed in particolare ad associazioni, operatori economici, Centri di educazione ambientale e scuole, per la costruzione partecipata di progetti nelle comunità dell'Ecomuseo. L'Ecomuseo del Tevere, di cui il Comune di Umbertide è socio fondatore insieme al Comune di Perugia e all'associazione Ecomuseo del Fiume e della Torre,  si pone come uno strumento di gestione del territorio che nasce dalla volontà delle comunità locali di autorappresentarsi ed autogestirsi; attraverso l'Ecomuseo, una comunità conserva, valorizza e tutela aspetti di vita e memorie tradizionali, risorse del patrimonio ambientale-naturalistico, storico e culturale, cucina tipica e  paesaggio, rafforzando il proprio senso di appartenenza e rendendo i cittadini partecipi del processo di crescita e sviluppo. L’intento dell'incontro è quello di individuare un gruppo di lavoro che, di concerto con l'Amministrazione Comunale, possa sviluppare progetti sul territorio dell’Ecomuseo del Tevere. Il gruppo che si costituirà, in collaborazione con gli esperti dell’Ecomuseo, porterà avanti per la comunità un programma di attività rivolto alla promozione e allo sviluppo sostenibile del territorio. Già in passato si è provveduto alla valorizzazione dell'area archeologica di Torre Certalda ed ora l'obbiettivo è quello di proseguire in questa direzione, a partire dal progetto “I giochi di fiume”, che intende rievocare la funzione ludico-ricreativa di un tempo del fiume Tevere attraverso un percorso didattico dedicato.

23/10/2015 15:47:48

Notizie » Società Civile Domenica 25 ottobre presentazione della mostra “Cuba: un viaggio tra immagini e parole”

Si terrà domenica 25 ottobre alle ore 17 la presentazione della mostra fotografica “Cuba: un viaggio tra immagini e parole” che ha aperto i battenti sabato 10 ottobre presso le sale della Rocca. L'esposizione, organizzata dal Comune di Umbertide con il sostegno della Regione Umbria e il patrocinio dell'Ambasciata di Cuba in Italia, è il risultato del viaggio attraverso sei città cubane (Avana, Matanzas, Santa Clara, Las Tunas, Holguín e Santiago di Cuba) intrapreso nell'estate 2013 da Carmen Lorenzetti, curatrice della mostra, che, in compagnia di due importanti esponenti della scena fotografica cubana, Alejandro González e René Silveira, ha avuto modo di conoscere e di vivere Cuba. Ne è scaturita la mostra “Cuba: un viaggio tra immagini e parole”, affresco fotografico e poetico della Cuba attuale, in bilico tra presente e passato, tra resistenze, nostalgie, salti in avanti e problematizzazioni. Si tratta di documenti fotografici con ritratti dei poeti e delle città attraversate, che ricreano umori e situazioni con uno sguardo intenso, struggente e talvolta ironico. Una tale multiforme sensibilità si riscontra anche nelle poesie dell’antologia (alcune delle quali esposte anche nel percorso della mostra), che pur nella varietà degli stili, mostrano la modernità e la qualità di un linguaggio aperto, aggiornato ed estremamente consapevole di se stesso. La mostra sarà visitabile fino al 15 novembre tutti i giorni dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30.

22/10/2015 15:38:42

Notizie » Società Civile Venerdì 23 ottobre secondo appuntamento dell'iniziativa “Centro Jerry Masslo, 10 anni insieme...a scuola di accoglienza”

Si terrà domani, venerdì 23 ottobre, la seconda delle tre serate culturali promosse dalla Caritas diocesana di Gubbio, dalla Caritas zonale di Umbertide e dal Comune di Umbertide per festeggiare i dieci anni di collaborazione nella gestione del centro di  prima accoglienza Jerry Masslo. Era infatti il 2005 quando la Caritas iniziò ad occuparsi della struttura comunale di via Spoletini che offre accoglienza temporanea alle persone, stranieri ed italiani, che versano in condizioni di disagio e povertà. Così, a dieci anni dalla firma della convenzione,  è stata promossa l'iniziativa “Centro Jerry Masslo, 10 anni insieme...a scuola di accoglienza”, che propone tre serate culturali per riflettere e discutere sul tema dell'accoglienza e dell'ospitalità. Venerdì 23 alle ore 21, presso il centro parrocchiale di Cristo Risorto, si terrà l'incontro con l'associazione “Jerry Masslo” di Casal di Principe, che nel nome rende omaggio, così come il centro di accoglienza umbertidese, all'immigrato sudafricano ucciso in Campania nell'agosto del 1989 da quattro individui che volevano derubarlo del denaro guadagnato con il duro lavoro estivo, sfruttato e sottopagato. Durante la serata lo scrittore e regista Salvatore Nappa presenterà la sua opera “Aldilà del mare”, raccolta di poesie dedicate al dramma degli immigrati, e verranno esposti i prodotti della cooperativa sociale “Altri orizzonti” che opera presso una struttura di Castelvolturno confiscata alla camorra. L'ingresso è gratuito.

22/10/2015 15:26:41

Notizie » Società Civile Il progetto di rifacimento della scuola Marcella Monini selezionato dalla Regione Umbria per l'operazione “scuole innovative”

C'è anche il rifacimento della scuola dell'infanzia Marcella Monini di Umbertide tra i cinque progetti selezionati dalla Regione Umbria nell'ambito dell'operazione scuole innovative promossa dal Governo. La Regione è stata infatti chiamata ad individuare, in base ai criteri definiti dal Ministero, le cinque aree per la costruzione  di scuole innovative dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell’efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica. In tutto sono state ben venti le idee-proposte progettuali presentate degli Enti Locali per un totale di esigenze che sfiora i 60 milioni di euro, a fronte degli 8,5 milioni di euro a disposizione della Regione Umbria che ha provveduto a selezionare cinque progetti, che interessano le aree di Corciano, Terni, Assisi, Perugia ed appunto Umbertide, che ha presentato il progetto di rifacimento della scuola dell'infanzia Marcella Monini per un importo pari a 2.272.000 euro. Ora si dovrà attendere che il Ministero, attraverso un concorso nazionale di idee tra i professionisti del settore, che verrà pubblicato nei prossimi giorni, definisca ‘la scuola tipo’ da realizzare con i relativi costi. Soltanto dopo dunque si saprà quante scuole, tra le cinque aree selezionate, potranno essere effettivamente realizzate in Umbria con il finanziamento assegnato a monte.

22/10/2015 15:17:53

Notizie » Società Civile Successo per la prima esposizione di avicoli ornamentali

Con il patrocinio del Comune di Umbertide e grazie alla disponibilità della ditta Alunni Armando che ha gratuitamente messo a disposizione i locali di via Madonna del Moro, si è svolta lo scorso fine settimana l'esposizione sociale degli allevatori umbri di avicoli ornamentali. Il giudice Simone Cepollina, vice presidente della Federazione nazionale, assistito dalla segretaria della Federazione Sonia Tortora, ha valutato scrupolosamente i soggetti in mostra, proclamando i seguenti campioni di razza: Anatra nana, una femmina di Moreno Sigismondi con 96/100 che si aggiudica anche il titolo di campione assoluto delle femmine; Plymounth rock, un maschio di Radu Doru con 95/100 che si aggiudica anche il titolo di campione assoluto tra i maschi; Padovana nana, una femmina di Lorenzo Torrioni con 95/100; Moroseta con barba, una femmina di Simone Venarucci con 95/100; Cornisch una femmina di Alfiero Tosti con 96/100; Al giudizio è seguito un seminario in cui si è discusso dei difetti che maggiormente vengono riscontrati in sede di giudizio, dei sistemi di preparazione dei soggetti alle esposizioni e dei consigli per favorire il miglioramento delle razze. Alla fine delle giornate con valore zootecnico che hanno suscitato l'unanime gradimento dei soci, un ulteriore motivo di soddisfazione è emerso dall'affluenza costante e continua alla mostra di estimatori e semplici curiosi, adulti e bambini. Nelle due giornate di esposizione sono stati almeno 800 i visitatori, incuriositi ed interessati a conoscere da vicino le particolarità delle razze esposte. I soci si sono alternati con piacere a rispondere alle numerose domande e a spiegare che forse, piuttosto che allevare una razza adatta a tutto, è meglio conoscere e scegliere la razza che più si adatta alle proprie necessità. La stragrande maggioranza dei visitatori proveniva da Umbertide e dagli altri Comuni altotiberini ma si è registrata anche una buona presenza di perugini, eugubini, gualdesi, ternani, diversi anglo-americani e, a titolo di curiosità, tre spagnoli, due greci e un'argentina. L'obbiettivo dell'Associazione umbra avicoltori è di fare di questo evento un appuntamento fisso per gli avicoltori umbri con il desiderio di allargare la manifestazione alle associazioni delle regioni limitrofe e agli allevatori di altre specie ornitologiche. L'Associazione Umbra Avicoltori ringrazia infine il sindaco Marco Locchi e l'assessore all'Agricoltura Paolo Leonardi per il supporto e la fiducia che hanno concesso alla manifestazione e che consentono di progettare con tranquillità l'edizione del prossimo anno.

21/10/2015 16:07:13

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy