Attualità » Primo piano UMBERTIDE CAMBIA – APPROVATA ALLA UNANIMITA' L'ISTITUZIONE DI UNA ANAGRAFE DEI RIFIUTI

Riceviamo e pubblichiamo Il Consiglio Comunale di Umbertide ha approvato alla unanimità l'ordine del giorno che istituisce l'anagrafe dei rifiuti, presentato da Umbertide cambia. Il documento impegna l'Amministrazione a realizzare l'Anagrafe pubblica relativa alla raccolta, al recupero, allo smaltimento e agli impianti dei rifiuti solidi urbani, nonché a garantire una una informazione pubblica e trasparente attraverso il sito istituzionale del Comune, in particolare per quanto riguarda: le quantità di produzione dei rifiuti, le modalità di raccolta differenziata, quindi il dettaglio del processo di smaltimento di ogni categoria di rifiuto, i ricavi derivanti dalla vendita del materiale differenziato, l'indice di riutilizzo del materiale differenziato, i dati relativi agli impianti di trattamento e recupero dei rifiuti solidi urbani presenti e/o a servizio del territorio, i dati relativi agli impianti per il recupero energetico presenti e/o a servizio del territorio (ad esempio inceneritori), i dati relativi alle discariche presenti e/o a servizio del territorio. “Il più grave problema relativo all'intero ciclo politico, organizzativo ed economico dei rifiuti solidi urbani è la mancanza di trasparenza e di controlli”, ha detto Claudio Faloci, capogruppo di Umbertide cambia. “Abbiamo da sempre chiesto trasparenza in merito ai processi di smaltimento e recupero dei rifiuti urbani, che rischiano anche di vanificare l'impegno dei cittadini nella raccolta differenziata, che ha peraltro un costo notevole, senza però avere una adeguata risposta. D'altra parte – ha aggiunto il capogruppo di Umbertide cambia - i dati esposti in Consiglio Comunale dal Movimento 5 Stelle, non smentiti, evidenziano come in realtà i processi di differenziazione portano il 72% del materiale raccolto al 44%, fino ad arrivare al 27% se si considera il compost. La nostra proposta – ha concluso Faloci - tende dunque a dare una risposta concreta e costruttiva in una materia che ha un fondamentale impatto sulla vita delle comunità locali in termini di sicurezza, ambiente, salute pubblica ed approccia in maniera importante interessi economici e condizioni di legalità”.  

07/11/2015 19:24:46

Notizie » Società Civile Al Metropolis al via i “Concerti al cinema”

Non solo film ma anche musica al Cinema comunale Metropolis che ha in programma una serie di eventi musicali, i Concerti al cinema. Si parte giovedì 12 novembre conCapra, voce inconfondibile dei Gazebo Penguins, che quest'anno ha deciso di prendersi una pausa dal gruppo e di esordire da solista. Chiusosi nella sua casa dell’appennino emiliano, Capra ha composto 10 canzoni in due mesi, durante i quali si è cibato di garage-punk-blues e post-punk della new school. Questi due elementi, infatti, stanno alla base di “Sopra la panca”, nel quale Capra ha voluto svoltare rispetto al percorso che ha fatto finora con i GP, con i quali prevale l’attitudine emo-core. In questa nuova parte del tour Capra porta in giro i pezzi in chiave elettroacustica e tutta la performance viene arricchita dai "Racconti dalla Montagna", una raccolta di storie vissute da Capra, storie di vita da Capra. Alcune canzoni rivisitate, un po' di racconti dalla montagna, una chitarra acustica, un violoncello, un wurlitzer, un tavolino e un cuscino come batteria, un banjo, loop, effetti, cani, galline, tunnel nella neve e un po' di improvvisazione. Sono storie incredibili, e non tanto perché per uscire di casa una volta abbia dovuto scavare un tunnel di 600 metri, né perché le bestie che abitano i dintorni del Parco di Rocca Malatina siano più spaventose che altrove, ma perché sono pervase da uno stupore cristallino, favoloso e divertente. Mentre Capra legge Daniele (Three Lakes) e Sollo (Gazebo Penguins) suoneranno, tra le altre cose, un cuscino e una sega. Questo il calendario completo degli eventi: giovedì 12 novembre 2015 ore 21,30 CAPRA dei Gazebo Penguins, live elettroacustico + letture de "I racconti dalla montagna" giovedì 26 novembre 2015 ore 21,30 CASO (live elettrico con band) + PHILL REYNOLDS (folk americano)   giovedì 3 dicembre 2015 ore 21,30 ZU (jazz core da Roma) -La band italiana più importante ed elogiata all'estero fa tappa nel loro tour europeo anche ad Umbertide.

05/11/2015 15:32:35

Notizie » Società Civile M5S: L’AVEVAMO DETTO

Riceviamo e pubblichiamo Siamo qui a ripetere per l’ennesima volta quello che non vorremmo mai dire: noi l’avevamo detto. Quando l’Amministrazione comunale ha portato in Consiglio l’atto con cui dava il via libera al bando di gara per la gestione dei rifiuti sostenendo, nero su bianco, che le gestioni private sono più efficienti, il M5S si è battuto per contrastare quella scellerata scelta. Abbiamo spiegato, numeri alla mano, come in molte zone italiane il pubblico sia più efficiente del privato. Abbiamo chiesto di creare un consorzio tra i comuni dell’Ati 1 per gestire correttamente i rifiuti. Abbiamo sostenuto che questo bando non era assolutamente conveniente per i cittadini che si sarebbero visti diminuire la qualità dei servizi con l’aumento della tassa sui rifiuti. Non c’è stato niente da fare. L’Amministrazione comunale non ha voluto sentire motivazione ed ha dato il via al bando. L’inizio è stato subito dei peggiori visto che è stato fatto nel mese di agosto, cioè quando molte ditte, essendo chiuse, non potevano partecipare al bando. Il prosieguo non è stato migliore dato che alcuni giorni fa nella stampa locale abbiamo letto un articolo dove un ex Consigliere regionale asseriva di sapere alcuni aspetti della gara. La cosa è gravissima perché l’articolo 326 del Codice penale punisce la divulgazione di notizie nelle procedure di affidamento ristrette con una pena che va da sei mesi fino a due anni di reclusione. Secondo questo articolo due delle quattro ditte che formavano un’associazione temporanea di imprese, e che era tra le favorite alla vincita del bando, sarebbero state eliminate perché non avrebbero avuto i requisiti necessari per partecipare alla gara. Ora Gesenu è stata colpita da un’interdittiva antimafia e quindi non gli potrà essere assegnata la gara. Per questi motivi i Consiglieri del M5S di Gubbio e di Umbertide hanno segnalato le predette anomalie ai rispettivi comuni, all’Ati 1 ed all’Autorità Nazionale Anticorruzione. Infine, visti i fatti accaduti, chiediamo all’Amministrazione comunale se non ritenga opportuno tornare sui suoi passi ridiscutendo i termini del bando e creare un consorzio di comuni per la gestione dei rifiuti come il M5S aveva sostenuto fin dall’inizio.

05/11/2015 15:27:49

Notizie » Società Civile Umbertide: sequestrati dai carabinieri oltre 17 chili di hashish

I Carabinieri della Compagnia di Città di Castello e della Stazione di Umbertide continuano la lotta alla droga con il sequestro di consistenti quantitativi di stupefacenti. Gli inquirenti sono riusciti, dopo alcuni mesi di indagini serrate, ad individuare i nominativi degli spacciatori che detenevano oltre 17 kg di hashish rinvenuti e sequestrati nel mese di agosto sotto un cavalcavia della superstrada E/45, in una località isolata nella periferia di Umbertide. L’attività che ha portato al rinvenimento della grossa partita di droga è stata condotta anche con l’ausilio dell’unità cinofila dei Carabinieri di Firenze. Il cane antidroga è stato determinante. Dal mese di agosto, le indagini sono proseguite ininterrottamente fino ad oggi, quando i militari hanno stretto il cerchio su alcuni soggetti, probabilmente di origine albanese (ma sul conto dei quali le attività di indagini tuttora in corso non consentono di rivelare ulteriori particolari) i quali rifornivano di droga l’intera Alta Valle del Tevere. Per rendersi conto dell’eccezionale importanza del sequestro, basti pensare che dall’hashish recuperato si sarebbero potute ottenere oltre 25 mila singole dosi ed, una volta venduta al dettaglio, avrebbe fruttato quasi 180 mila euro, dato allarmante in considerazione dello stretto rapporto fra la grande quantità di stupefacente presente sul mercato e l’altrettanta richiesta dei consumatori.

05/11/2015 15:23:07

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy