Attualità » Primo piano Pubblicato l'avviso per l'assegnazione delle borse di studio comunali. Domande entro il 20 novembre

E' stato pubblicato questa mattina all'albo pretorio del Comune di Umbertide l'avviso per l'assegnazione delle borse di studio comunali per studenti meritevoli per l'anno scolastico/accademico 2014/2015, approvato con delibera di Giunta n. 318 del 16 ottobre 2015. Secondo quanto previsto dal Regolamento per l'assegnazione delle borse di studio, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 del 28 settembre 2015, sono istituite 6 borse di studio, del valore di 600 euro ciascuna, riservate agli studenti della scuola secondaria di secondo grado, e 8 borse di studio, del valore di  800 euro ciascuna, riservate agli studenti universitari. Possono presentare domanda gli studenti residenti nel Comune di Umbertide da almeno tre anni. Sono ammessi alla borsa di studio per la scuola secondaria di secondo grado gli studenti che abbiano conseguito il diploma di Stato nell'anno scolastico 2014/2015 con una votazione non inferiore a 95/100, acquisito nel triennio precedente crediti formativi compresi tra 22 e 25 ed effettuato domanda di iscrizione universitaria nello stesso anno di presentazione della domanda. Sono ammessi alla Borsa di studio universitaria gli studenti iscritti a università statali o autorizzate a rilasciare diplomi di laurea riconosciuti dallo Stato, che abbiano superato tutti gli esami previsti dal proprio piano di studi per gli anni accademici precedenti a quello corrente e che abbiano superato, per l’anno accademico 2014/2015, esami per un ammontare pari ad almeno il 50% dei crediti previsti dal proprio piano di studi. La domanda per la richiesta della borsa di studio dovrà essere presentata presso l’Ufficio Protocollo del Comune entro e non oltre le ore 12 del 20 novembre 2015 compilando il modulo di richiesta e allegando copia del pagamento di iscrizione universitaria, al primo anno accademico o agli anni accademici successivi. La modulistica è disponibile presso l’ufficio Servizi Scolastici, Istruzione, Asili Nido e scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente www.comune.umbertide.pg.it  alla sezione Albo Pretorio On line/Bandi e Concorsi. L’assegnazione verrà effettuata in relazione ad una graduatoria predisposta sulla base dei criteri previsti dal Regolamento comunale per l’assegnazione delle borse di studio.

20/10/2015 15:28:24

Notizie » Società Civile Quattro volontari della Prociv di Umbertide a Benevento in aiuto delle popolazioni alluvionate

Ci sono anche quattro umbertidesi tra i volontari della Protezione civile partiti ieri sera alla volta della Campania in aiuto degli alluvionati dell'area di Benevento. Su richiesta del Dipartimento nazionale, il Servizio regionale della Protezione Civile si è infatti attivato per organizzare la colonna mobile regionale ed intervenire in aiuto delle popolazioni colpite dall'alluvione. La colonna mobile è composta da una trentina di volontari provenienti da dieci diverse associazioni e da due funzionari della Regione Umbria che coordineranno, insieme alla Regione Campania, le attività assegnate sul territorio. Tra i volontari ci sono anche quattro membri del Gruppo comunale di Protezione civile di Umbertide, Enzo Ubaldi, Marino Banelli, Alessio Casalini e Marino Pettinari, che resteranno in Campania almeno fino a venerdì. La Protezione civile di Umbertide infatti, oltre a garantire la sicurezza del territorio umbertidese, interviene in situazioni di emergenza in aiuto delle popolazioni colpite da eventi calamitosi, e costituisce per la comunità locale un grande esempio di solidarietà e senso civico. Sulla pagina facebook del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Umbertide il saluto dei volontari: "Tutti i Volontari dell'Associazione salutano i nostri 4 amici che sono partiti nelle prime ore di stamattina alla volta della Campania flagellata dalle esondazioni di questi giorni......La Regione chiama i Volontari rispondono........Buon lavoro a Marino Banelli, Alessio Casalini, Pettinari Marino e Ubaldi Enzo".

20/10/2015 15:25:26

Notizie » Società Civile Politiche per lo sport, il Consiglio comunale approva all'unanimità un ordine del giorno per la promozione dell'attività sportiva e delle sue finalità educative

E' stato approvato all'unanimità dal Consiglio comunale un ordine del giorno che mira a promuovere la pratica sportiva ad Umbertide, valorizzando la finalità educativa e formativa che questa riveste per i più giovani. L'odg è stato presentato da Umbertide Cambia ed emendato, su richiesta del Pd, con condivisione delle modifiche da parte di tutti i gruppi consiliari. Partendo dalla vasta impiantistica di assoluta qualità di Umbertide e dal sostegno concreto alle tante realtà sportive attraverso lo strumento della gestione diretta degli impianti, l'ordine del giorno impegna l'Amministrazione Comunale a lavorare su due fronti, quello formativo promuovendo la finalità educativa e di crescita dello sport, e quello competitivo, valorizzando le peculiarità delle varie società e sostenendone l'azione autonoma.  Nello specifico verrà attivato il tavolo per lo sport e per l'educazione, inteso come progetto condiviso tra tutte le società sportive che operano con i giovani e allargato alle scuole, valorizzando la stipula delle convenzioni per le gestione degli impianti alla partecipazione al progetto e al rispetto degli obbiettivi formativi, oltre che ad un costante intervento di manutenzione ordinaria delle strutture e ad una puntuale rendicontazione delle attività svolte e delle spese effettuate. Inoltre il documento sollecita l'Amministrazione ad investire sull'eccellenza e a sostenere l'azione autonoma delle società promuovendo le condizioni per le quali Umbertide possa essere polo di attrazione per i migliori giovani talenti nazionali.

19/10/2015 15:32:26

Notizie » Politica IL PESSIMO STATO DELLE STRADE

Nel Consiglio comunale del 16 ottobre si è finalmente discussa una interpellanza del M5S sulla manutenzione e pulizia delle strade nelle frazioni del territorio comunale. Durante la discussione abbiamo ribadito le condizioni in cui versano molte vie delle frazioni, sottolineando come la manutenzione e la pulizia delle strade e aree pubbliche del Comune dovrebbero essere periodiche, senza discriminazioni tra capoluogo e frazioni. Ci siamo inoltre soffermati sullo stato della strada che conduce a Preggio. La soluzione, in questo caso, non può essere solo una riduzione del limite della velocità, c’è necessità di un intervento strutturale. Va richiesto un impegno concreto anche alla Provincia per la manutenzione e per la pulizia delle strade di loro competenza. Proprio in virtù di questo, valuteremo la possibilità di presentare un ordine del giorno dove chiederemo all’Amministrazione di interagire con la Provincia per interventi migliorativi nelle strade provinciali. Fermo restando che la stessa Amministrazione deve tenere alta l’attenzione nelle strade del proprio territorio e controllare periodicamente la loro manutenzione, di fatto piuttosto carente. Nel frattempo invitiamo tutti i residenti del territorio comunale, in particolar modo quelli delle frazioni, a segnalare all’ufficio manutenzioni del nostro Comune, reperibile 24 ore su 24,  possibili disagi al fine di ottenere dei rapidi interventi.

19/10/2015 11:49:58

Notizie » Politica UMBERTIDE CAMBIA: NASCE IL TAVOLO PER LO SPORT E PER L'EDUCAZIONE

Su proposta di Umbertide cambia il Consiglio Comunale approva all'unanimità un ordine del giorno condiviso che istituisce il Tavolo per lo sport e per l'educazione quale luogo di confronto e di programmazione tra i diversi agenti educativi: famiglie, scuole, associazioni sportive e culturali, parrocchie  Il Tavolo consentirà di promuovere la formazione dei giovani in un contesto sinergico, realizzando una rete tra i soggetti operanti e mettendo a disposizione una serie di competenze che possono fungere da supporto nello sviluppo di questa azione educativa condivisa. Il tutto teso anche a rinforzare il senso della comunità, civile ed educante. “L'allenamento sportivo è un processo pedagogico educativo complesso – ha detto il consigliere Stefano Conti presentando l'ordine del giorno di Umbertide cambia - ed è questo il concetto sul quale dobbiamo fondare un ragionamento che ci porti a definire efficaci politiche per lo sport ed in particolare lo sport dei giovani.  Il Tavolo per lo sport e l'educazione consente di costruire le condizioni attraverso le quali la pratica sportiva giovanile possa essere al tempo stesso educativa, formativa e competitiva ed abbia in sé un approccio sociale ed agonistico. In questo contesto possiamo tendere a valorizzare anche le eccellenze e promuovere le condizioni per le quali Umbertide possa diventare polo di attrazione per i migliori giovani talenti nazionali: dunque servizi ricettivi, offerta scolastica, strutture di recupero riabilitativo e funzionale. Condizioni che, a pensarci bene, non mancano, ma debbono essere rese funzionali rispetto all'obiettivo individuato”. “Questo per noi  - ha aggiunto il Consigliere del movimento civico -  in coerenza con altre proposte e con una impostazione generale della nostra azione politica, significa investire sui giovani, sulla loro educazione e sulla loro formazione e costruire la prospettiva sulla valorizzazione del capitale sociale ed umano che la nostra comunità esprime”.   “In un momento di crisi, o comunque di forte cambiamento dei valori e dei contenuti che riguardano i processi educativi di bambini e adolescenti – ha detto Conti nel suo intervento -  è necessario che una comunità come la nostra, relativamente piccola, ma ricca di potenzialità, esprima la capacità di costruire veramente un patto educativo, cioè un sistema educativo integrato che coinvolga i principali agenti. Ed al tempo stesso c'è bisogno di un supporto intelligente e positivo degli organi di informazione locali, che possono operare appunto come “media”, come strumento di mediazione e diffusione di buoni messaggi, quindi come strumento di buona informazione rispetto alle iniziate rivolte alla educazione dei giovani. Occorre ripristinare una condizione base dei processi di crescita: favorire un “ritorno al futuro”, ricostruire cioè una motivazione che possa far uscire i giovani dalla dimensione virtuale in cui troppo spesso oggi si chiudono e si rifugiano per tornare a valorizzare le relazioni sociali dirette. Ciò significa, da una parte far conoscere ai giovani stessi ed alle loro famiglie le potenzialità, ma anche i rischi insiti nei social network, promuovendone un uso coretto e responsabile: quindi educare alla rete, anche attraverso iniziative di pear education, dall'altra offrire occasioni significative e positive di impegno e confronto nelle dinamiche sociali reali del quotidiano. Al tempo stesso – ha aggiunto Stefano Conti - l’investimento sui giovani e sulla loro educazione giustifica un impegno economico dell’Amministrazione a sostegno della pratica sportiva, ma riteniamo sia anche un importante presupposto utile a richiamare capitali privati. La costituzione, del Tavolo per lo sport e per l'educazione è dunque la prima e fondamentale richiesta che emerge con decisione dall'ordine del giorno presentato dal gruppo consiliare Umbertide cambia. Il secondo obiettivo, connesso al precedente, è una sollecitazione rivolta  all’Amministrazione Comunale ad attuare, anche attraverso il Tavolo, ma non solo, una azione rivolta in particolare alle attività sportive giovanili ed agli sport cosiddetti “minori”. Il terzo obiettivo, per alcuni aspetti già raggiunto, è quello di affidare e controllare in un'ottica di trasparenza ed efficacia la gestione degli impianti sportivi”.

19/10/2015 09:36:20

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy