Sport Umbertide: grande festa per il passaggio del Giro d'Italia 2016

L'ottava tappa del Giro d'Italia 2016 è passata per Umbertide. Grande festa in tutta la nostra cittadina per questo evento sportivo di portata internazionale.  La città è stata anche una delle tappe dell'iniziativa "Giro d'Eatalia", manifestazione collaterale al Giro finalizzata a promuovere le bellezze artistico-culturali e le eccellenze enogastronomiche dei comuni d'Italia che mette in sfida ogni volta due città, in questo caso Umbertide e Città di Castello. Così da ieri una troupe ha girato alcune scene nei luoghi simbolo di Umbertide, la Rocca, la Collegiata, il Museo Santa Croce e piazza San Francesco, il Teatro dei Riuniti, il Tevere, il Castello di Civitella Ranieri e l'Abbazia di Montecorona, poi questa mattina in piazza Mazzini è stato allestito uno stand, abbellito con decorazioni rosa grazie alla collaborazione di alcuni commercianti, in cui sono stati messi in mostra i prodotti del Mercato della Terra e due gustose ciaramicole, presentate da Adriano Bottaccioli come ricetta tipica del territorio, mentre il sindaco Marco Locchi ha illustrato le bellezze della città. Il tutto servirà per realizzare una breve cartolina video della durata di quattro minuti che dalle 17.30 di questo pomeriggio verrà caricata sul sito e sulla pagina Facebook della Carovana del Giro d'Italia; sarà poi un'apposita giuria a decretare il vincitore tra Umbertide e Città di Castello e il verdetto verrà comunicato direttamente sul social network nella giornata di domenica. Poi alle ore 12 la Carovana del Giro d'Italia ha fatto il suo ingresso in piazza Mazzini, accolta dal sindaco Locchi e dagli assessori allo Sport Pier Giacomo Tosti e alla Cultura Raffaela Violini, dagli studenti delle scuole, dai ragazzi del centro Lucignolo, la Banda cittadina di Umbertide diretta dal maestro Galliano Cerrini e da tanti cittadini umbertidesi. La carovana, aperta dal truck della Gazzetta dello Sport, ha portato musica ed allegria in piazza, tra balli, distribuzione di gadget per grandi e piccini e foto con la mascotte del Giro Lupo Wolfie, il tutto trasmesso in diretta su Rds. Alle 13:45 è iniziato l'arrivo dei corridori, da Sud. Gli atleti hanno transitato sotto il cavalcavia della zona industriale di Madonna del Moro, dove i Supporters Fratta, gli storici tifosi della Pallacanestro Femminile Umbertide, hanno esposto lo striscione "Umbertide vi saluta", subito dopo hanno incontrato il Traguardo Volante, posto al km 63,5.  Successivamente c'è stato il passaggio attraverso la rotonda,in parte ultimata, sopra il nuovo sottopasso dove, sono state esposte le opere delle Ceramiche Rometti. A quel punto c'è stato l'ingresso nel centro di Umbertide, dove i cliclisti sono stati accolti da due ali di folla lungo tutta via Garibaldi.  Migliaia gli umberitdesi presenti all'evento che mancava da 13 anni dalla nostra città.  

14/05/2016 16:15:19

Sport Umbertide: tutto pronto per il passaggio del Giro d'Italia

Domani, Sabato 14 Maggio 2016, dopo 13 anni, il Giro d'Italia passerà per Umbertide. L'ottava tappa dell'edizione di quest'anno partirà da Foligno per terminare ad Arezzo. Il passaggio dei ciclisti per il nostro paese è previsto per le 14:17. I corridori arriveranno da Sud e percorreranno la Strada Statale tiberina 3Bis. Proprio ad Umbertide al km 63,5 è stato posto il traguardo volante. Già dalle ore 11:30 la carovana del Giro d'Italia sarà ad Umbertide. Oggi una troupe, facente parte dello staff del Giro, ha effettuato delle riprese all'interno della Rocca ed in Piazza San Francesco.  Ma la tappa umbertidese del Giro d'Italia sarà caratterizzata anche dall'arrivo intorno alle ore 12 della carovana dell'evento e dalla manifestazione “Giro d'Eatalia”, novità dell'edizione 2016 del Giro, che vedrà sfidarsi a suon di storia, tradizioni e soprattutto cucina due città, in questo caso Umbertide e Città di Castello. Per l'occasione inoltre tutta la città si tingerà di rosa in una vera e propria festa alla quale parteciperanno anche gli studenti del territorio e l'evento sarà anche un'ottima vetrina mediatica per Umbertide che sarà protagonista di una “cartolina” sulle bellezze e le eccellenze enogastronomiche locali. “Siamo lieti di accogliere ad Umbertide l'ottava tappa del Giro d'Italia, evento sportivo fatto di passione e tradizione che lo rendono unico, non solo nel panorama nazionale ma anche su scala internazionale – ha affermato l'assessore allo Sport Pier Giacomo Tosti – Gli umbertidesi e soprattutto gli appassionati di ciclismo potranno apprezzare da vicino le capacità di atleti straordinari e trascorrere una bella giornata di sport e divertimento”. “Il Giro d'Italia e la manifestazione Giro d'Eatalia saranno l'occasione per promuovere le caratteristiche storico-artistiche e le eccellenze culinarie del nostro territorio – ha aggiunto l'assessore alla Cultura Raffaela Violini – Grazie anche alla collaborazione dei commercianti, vestiremo a festa la città con allestimenti a tema e, attraverso l'imponente copertura mediatica del Giro sia in tv che in streaming su internet, che sui social network, mostreremo a tutti le bellezze di Umbertide”. Imponente l’organizzazione messa in campo per assicurare il transito in sicurezza degli atleti; il tragitto di percorrenza sarà infatti chiuso al traffico per la durata del passaggio e almeno 20 minuti prima del transito dei primi ciclisti. Per questo motivo verranno poste delle transenne alle uscite dalle strade che si affacciano sulla Tiberina e altre intersezioni verranno presidiate dalla Polizia municipale, dai Carabinieri e dai volontari della Protezione civile. Prima del passaggio della carovana verranno disposte chiusure in piazza Mazzini, via Guidalotti e piazza San Francesco per consentire lo svolgimento della manifestazione culinaria; inoltre verrà anticipato l’orario di termine dell’attività didattica delle scuole. L'Amministrazione Comunale coglie infine l’occasione per ringraziare i volontari del Gruppo comunale della Protezione Civile di Umbertide e della Protezione Civile dei gruppi comunali di Montone e Pietralunga per l’impegno disinteressato e l’attenzione con i quali partecipano agli eventi per garantire la sicurezza durante le manifestazioni.

13/05/2016 19:24:20

Cultura Umbertide: Marina Massironi presenta il suo nuovo spettacolo

Sarà il Teatro dei Riuniti di Umbertide il palcoscenico che domenica 15 maggio alle ore 21 ospiterà l'anteprima nazionale dello spettacolo di Marina Massironi, l'attrice e doppiatrice di cinema, tv e teatro Marina Massironi da tutti conosciuta per aver recitato al fianco del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo. Questa mattina l'attrice, accompagnata dalla produzione, ha presentato il suo spettacolo presso la Residenza comunale di Umbertide alla presenza del sindaco Marco Locchi, dell'assessore alla Cultura Raffaela Violini, dell'assessore regionale alla Cultura Fernanda Cecchini e del direttore artistico del Teatro dei Riuniti Achille Roselletti. Lo spettacolo, dal titolo “Ma che razza di Otello?”, è una rivisitazione del personaggio protagonista della famosa tragedia shakespeariana per la regia di Massimo Navone e con testi di Lia Celi, con incursioni nell’opera di Giuseppe Verdi, senza risparmiare pungenti ed esilaranti irruzioni nella stretta attualità. Sul palco insieme a lei, Fabio Battistelli (clarinetto), Augusto Vismara (violino) e Neruda (pianoforte) che eseguiranno dal vivo musiche tratte dall’Otello di Giuseppe Verdi. L'iniziativa si inserisce all'interno di un progetto promosso da Slow Food Umbria e Regione Umbria che mira a promuovere insieme cultura ed enogastronomia; non a caso alla fine dello spettacolo sarà possibile degustare alcuni prodotti tipici locali oggi però poco diffusi che Slow Food sta cercando di riscoprire e valorizzare. "Cultura e cibo vanno spesso a braccetto ed insieme contribuiscono a promuovere le eccellenze della nostra Regione che da sempre riserva un'attenzione particolare alle produzioni tipiche locali, esaltando al contempo le bellezze culturali di cui è ricca", ha affermato l'assessore regionale Cecchini. "Siamo orgogliosi di poter ospitare ad Umbertide le prove generali e l'anteprima nazionale del nuovo spettacolo di una grande artista come Marina Massironi, che di certo conferma l'elevata qualità dell'offerta culturale del Teatro dei Riuniti – hanno aggiunto il sindaco Locchi e l'assessore Violini – E' inoltre anche l'occasione per promuovere e riscoprire alcune delle nostre eccellenze enogastronomiche nella convinzione che cultura e buon cibo costituiscano un binomio sempre più vincente". "Raccontiamo l'Otello per il piacere di avvicinarci e di avvicinare all'opera e di renderla godibile a tutti. – ha raccontato Marina Massironi – Siamo partiti dalla musica e, guidati dalla penna graffiante di Lia Celi abbiamo dato vita ad una versione dell'Otello piacevole e adatta a tutti, condita da numerose incursioni satiriche e paradossali". 

13/05/2016 19:10:16

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy