Attualità » Primo piano ‘’Il 2016 sarà l'anno della Protezione civile’’, carrello anti-alluvione al gruppo di Umbertide

Il 2016 sarà l'anno della Protezione civile, con corsi di prevenzione nelle scuole, presentazione del nuovo Piano comunale per la gestione delle emergenze e tante iniziative rivolte ad informare e formare la cittadinanza. E' quanto affermato dal sindaco Marco Locchi e dal vicesindaco con delega alla Protezione civile Maria Chiara Ferrazzano che questa mattina hanno partecipato alla consegna al gruppo comunale di Protezione civile di Umbertide di un carrello adibito a modulo IRI, donato da Banca Mediolanum rappresentata dall'agente Ivano Alunni. “Il carrello verrà utilizzato per contrastare il rischio idrogeologico in caso di alluvione, - ha affermato il responsabile della Prociv di Umbertide Claudio Stoppa - andando a potenziare le strumentazioni già in nostro possesso”. “Come istituto siamo da sempre impegnati a sostenere iniziative a supporto e a protezione della cittadinanza e per questo motivo abbiamo deciso di aderire al progetto, rendendo possibile l'acquisto del carrello”, ha aggiunto Ivano Alunni di Banca Mediolanum. “Il 2016/2017 sarà per Umbertide l'anno della Protezione civile perché da settembre si terranno numerose iniziative rivolte alle scuole e alla cittadinanza tutta che avranno al centro la prevenzione e la formazione in caso di calamità naturali, a partire dalle Fiere di settembre che quest'anno saranno dedicate proprio alla Prociv - ha dichiarato il vicesindaco Maria Chiara Ferrazzano – Le iniziative si protrarranno fino a giugno del prossimo anno quando si terrà una grande manifestazione per il ventennale del Gruppo volontari di Umbertide. Inoltre è in dirittura di arrivo il nuovo Piano comunale di Protezione civile per le emergenze, che è stato realizzato utilizzando un linguaggio comune a tutti i territori dell'Umbria, e che non appena pronto, verrà presentato alla cittadinanza attraverso incontri partecipativi” “Già dal mese di gennaio il Comune di Umbertide ha aderito alla Prociv, organismo nato in seno all'Anci Umbria con il compito di coadiuvare i Comuni nella redazione dei Piani comunali di Protezione civile, promuovere iniziative di informazione e comunicazione ai cittadini anche attraverso la realizzazione di una app che sarà disponibile già dal prossimo autunno e organizzare corsi di formazione nelle scuole – ha aggiunto il sindaco Locchi - A questo proposito, stamattina al Centro socio culturale San Francesco si è tenuto un incontro con i presidenti dei Consigli di Quartiere che sono stati invitati ad individuare due referenti per ogni organismo partecipativo da formare appositamente nel campo della Protezione civile in modo che possano coadiuvare gli uffici comunali e i volontari nella gestione di eventuali emergenze”. Inoltre questa mattina ad Umbertide erano presenti anche due formatori del Dipartimento nazionale di Protezione Civile che hanno tenuto un corso di formazione per i volontari della Prociv in vista dell'iniziativa “Io non rischio” che si terrà il 15 e 16 ottobre prossimi, evento che coinvolgerà ben 840 piazze italiane, tra cui appunto anche Umbertide, con lo scopo di rendere il cittadino consapevole del fatto che basta conoscere e mettere in atto poche buone pratiche per ridurre sensibilmente i danni in caso di calamità naturale. 

18/06/2016 20:50:08

Sport Basket Femminile: Orvieto disputerà la Serie A2 nella stagione 2016-2017

La Cestistica Azzurra Orvieto, società che nel 2012 ha ottenuto il diritto di disputare la serie A1 di Basket femminile, giocherà in serie A2 nella stagione 2016-2017. La FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) ha accolto la richiesta della società rupestre a rinunciare alla massima serie. La notizia è stata confermata da un comunicato apparso sulla pagina Facebook “Basket Rosa” : “Ceprini Orvieto giocherà in A2 . La FIP accetta la istanza della società . Nasce il nuovo progetto del basket femminile orvietano. Si comunica che la Federazione Italiana Pallacanestro ha concesso alla Cestistica Azzurra Orvieto di poter prendere parte alla serie A2 nella stagione sportiva 2016-17 in deroga al diritto conseguito a partecipare alla serie A1 per la stagione sportiva 2016-17. La dirigenza della Cestistica Azzurra Orvieto ed il main sponsor Ceprini Costruzioni Orvieto ritengono che allo stato attuale, nonostante i quattro campionati di A1 terminati con salvezza di cui tre con partecipazione ai play off, la serie A2 sia la giusta dimensione per un progetto, già avviato, di selezione di giovani di prospettiva. Con la collaborazione di Azzurra Orvieto Academy, della cui creazione e’ prossima la comunicazione ufficiale, si provvederà alla crescita fisica e tecnica delle giovani atlete provenienti da tutta l’ Italia, per migliorarne le performance individuali e di gruppo anche attraverso apparecchiature tecnologicamente innovative come Zuzzy, già disponibile ed unica in Italia, ma anche di poter permettere una attività agonistica con campionati giovanili di qualità ed addirittura un minutaggio nelle gare di A2 significativamente superiore a quello che sarebbe permesso in A1, imparando così a gestire le difficoltà di una gara ufficiale in un campionato di prestigio. Il tutto per continuare attraverso questo nuovo affascinante progetto ad onorare il basket femminile, il basket in genere, lo sport , i loro valori, dimostrando che non siamo stati e non saremo una meteora.”  L’Umbria quindi perde l’altra compagine della serie A1 e per il 2016-2017, non verrà disputato il derby tra Pallacanestro Femminile Umbertide ed Azzurra Ceprini Orvieto. 

17/06/2016 16:35:36

Notizie » Società Civile Umbertide: Festa di fine anno per i servizi educativi comunali per la prima infanzia

Si è tenuta ieri pomeriggio la festa di fine anno dei servizi educativi comunali per la prima infanzia.  Presso il parco dell’asilo nido “Il ranocchio” si sono ritrovati tutti i bambini iscritti al servizio insieme ai loro genitori e familiari e alle educatrici per festeggiare insieme la fine dell’anno educativo 2015/2016. L’iniziativa è stata soprattutto l’occasione per presentare ai genitori i risultati conseguiti nel corso della programmazione 2015/2016 e per consegnare loro gli elaborati finali realizzati dai bambini. Per l’anno educativo 2015/2016 la programmazione si è concentrata principalmente sulla tematica della cura come elemento essenziale per favorire l’instaurazione di buoni rapporti relazionali tra il bambino e il mondo che lo circonda e, attraverso il personaggio dell’orsetto Teddy, i piccoli sono stati chiamati ad affrontare le piccole difficoltà quotidiane di socializzazione con attività differenziate in base alle fasce di età. Teddy ha accompagnato i bambini per tutto l’anno educativo d essi, prendendosi cura dell’orsetto, hanno imparato anche a prendersi cura di loro stessi, a relazionarsi con gli altri, a gestire le emozioni e a superare i conflitti. Nel corso dell’anno sono stati poi organizzati anche laboratori con i genitori mentre le educatrici insieme al personale ausiliario hanno frequentato corsi di aggiornamento. Alla festa di fine anno erano presenti anche l’assessore all’Istruzione Cinzia Montanucci, la responsabile dei Servizi per la prima infanzia Alessandra Conti e il coordinatore pedagogico Giuseppe Chiefa. 

17/06/2016 16:13:21

Cultura Umbertide: Sabato 18 giugno inaugurazione della mostra ‘’Opera prima’’ al Museo Santa Croce

Aprirà i battenti sabato 18 giugno la mostra “Opera Prima” di Federica Braconi a cura di Moreno Barboni allestita al Museo Santa Croce nell’ambito delle attività espositive finalizzate alla valorizzazione dei musei del circuito Terre & Musei dell’Umbria. Dalla collaborazione tra Sistema Museo e l’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia, e con il contributo della Regione Umbria, è nato infatti il progetto “Opera prima” che vedrà, a partire dal 18 giugno, la realizzazione di installazioni artistiche nei vari musei del circuito, visitabili nei giorni e negli orari di apertura degli stessi. L’incantevole storia raccontata dai musei del territorio trova quindi una nuova occasione di lettura e di ascolto attraverso lo sguardo e le opere dei più giovani e selezionati artisti della regione Umbria, fortunati di presentare il proprio lavoro in luoghi unici. Il coordinamento scientifico dell’iniziativa è curato da Lucilla Ragni, docente di Pittura presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia ed ogni mostra ha un suo curatore. Le installazioni consentono di spaziare nell’immaginario degli artisti e capire in profondità il loro pensiero e le loro opere. La differente provenienza culturale e territoriale e il loro differente percorso artistico offrono un’esplorazione delle infinite possibilità dei nuovi linguaggi dell'arte contemporanea. Con le più svariate tipologie di intervento, gli artisti in mostra reinterpretano temi, soggetti e gli stessi luoghi espositivi, imponendo le logiche di una creatività multiforme.  Il progetto si completa attraverso la contaminazione di arte, suono e musica sia nella realizzazione di alcune delle installazioni, sia nell’esecuzione di concerti che si terranno all’interno dei musei. La mostra di Federica Braconi verrà presentata sabato 9 luglio alle ore 16 mentre sono tre gli appuntamenti con la musica in programma: sabato 9 luglio alle ore 17 con “Fumo Frattegiani & Fiordelmondo Live Electronics A/V con la collaborazione di Vittorio Copioso all’organo; domenica 11 settembre alle ore 21 con il concerto “La musica organistica tra ‘600 e ‘800” a cura degli allievi della classe di Organo e composizione organistica del prof. Luca Scandali; domenica 16 ottobre alle ore 18 con il concerto degli allievi della classe di canto della prof.ssa Monica Colonna che eseguiranno brani di Francesco Paolo Tosti.

17/06/2016 16:04:51

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy