Attualità » Primo piano Comunicato dell'Amministrazione Comunale in merito a Piazza XXV Aprile a Pierantonio

  Riceviamo e pubblichiamo E' veramente singolare che a Pierantonio i bambini per poter giocare debbano arrampicarsi su un monumento ai caduti che ha un grande significato e che deve essere rispettato così come tutta l'area intorno voluta dalla comunità pierantoniese in ricordo delle vittime delle guerre. E' un paradosso: non si sono mai visti bambini giocare sul monumento ai Caduti di via Garibaldi ad Umbertide o in altri monumenti.  E' altrettanto singolare che essendo Pierantonio una frazione che ha altri spazi verdi (ovviamente preferiti dai bambini rispetto al cemento) come il CVA, via Primo Maggio, l'area dietro alla chiesa dove, in accordo con il parroco si potrebbero sistemare i nuovi giochi e renderla fruibile, si voglia insistere nel considerare la piazza, anzi quella zona della piazza, un parco giochi. Il monumento è stato spostato lì perché così tutta quell'area ha assunto un significato particolare e quindi non si capiscono le motivazioni, a questo punto pretestuose, alla base di questa richiesta e dispiace vedere come una delle zone del paese con più tradizione e significato storico e sociale debba essere sfruttata per creare polemiche inutili e sterili, invece di essere promossa come centro della comunità e come simbolo dei valori rappresentativi del paese stesso. Come è stato già detto alla Presidente della Proloco, non riteniamo che si debba spostare il monumento anche perché non impedisce minimamente l’utilizzo della piazza stessa come centro di ritrovo e di aggregazione. Fortunatamente a Pierantonio gli spazi verdi per i bambini ci sono. Mentre è stata sempre accolta con favore la proposta di installare un defibrillatore in centro, riconoscendo il buon lavoro svolto dalla Proloco che è stata in grado di mettere da parte risorse economiche che intende destinare alla frazione. La Giunta, sulla base della richiesta della Proloco, ha deliberato un paio di settimane fa l'autorizzazione a piazzare il defibrillatore sul muro delle scuole medie e a fornire gratuitamente l'allaccio di corrente. É stato altresì deliberato di sottoscrivere un contratto con il soggetto (Proloco?) che dovrà prendere in carico la gestione del dispositivo stesso. L'Amministrazione Comunale 

09/05/2016 20:26:50

Sport Circolo Tennis Umbertide: premiati i vincitori del torneo sociale e del campionato umbro

Si è svolta sabato 7 maggio presso il ristorante Osteria del Musicista a San Giustino la cena sociale del Circolo Tennis di Umbertide. L'iniziativa, che ha visto la partecipazione del sindaco Marco Locchi, è stata l'occasione per premiare i vincitori del torneo sociale che si è svolto nei mesi scorsi presso l'impianto sportivo di via Morandi e per annunciare i neoeletti membri del direttivo. A guidare il circolo per i prossimi due anni saranno quindi la presidente uscente Claudia Giallongo, Raffaello Paoletti, Paolo Gargagli, Paolo Scalseggi, Maurizio Medici, Cristiano Nicolis, Lorenzo Alunni e Alberto Forti. Questi invece i vincitori del torneo sociale: singolare maschile 1° Chiabolotti Gian Luca, 2° Pietrangeli Francesco, 3° Scalseggi Marco, 3° Nocetti Enrico; singolare femminile 1° Cinquilli Angelica, 2° Forti Sabrina, 3° Pernici Roberta, 3° Vagnoni Valeria; vincitori dei cinque gironi verdi all'italiana Mancini Giancarlo, Agea Raffaello, Palombi Enrico, Ramaccioni Giulio e Mariotti Mario; vincitori dei cinque gironi rossi all'italiana Mariotti Simone, Ortaggi Fabio, Giombini Simone, Scalseggi Filippo e Urbanelli Stefano. Sono stati inoltre premiati Filippo Scalseggi, vincitore campionati umbri under 13, Daniela Gioni vincitrice campionati umbri under 16, Maurizio Medici vincitore over 65 maschile, Roberto Mazzi vincitore over 40 maschile e Paolo Zausa vincitore over 55 maschile. Durante le premiazioni il sindaco Locchi si è complimentato con gli atleti e la dirigenza per gli ottimi risultati raggiunti e soprattutto per la crescita continua del circolo che continua a registrare un numero sempre maggiore di iscritti.  

09/05/2016 14:46:23

Notizie » Politica Amministrative C. di Castello: Tutte le liste

Candidato sindaco Luciano Bacchetta Partito democratico Nadia Acharki, Luciana Bassini, Michele Bettarelli, Luca Cuccaroni, Federico Cucchiarini, Luciano Domenichini, Elisa Falcinelli, Gionata Gatticchi, Emanuele Genovesi, Marta Giannelli, Letizia Guerri, Ornella Landi, Massimo Mancini, Vittorio Massetti, Francesca Mencagli, Massimo Minciotti, Michela Paganelli, Monica Pecorelli, Mirko Pescari, Luca Secondi, Giorgia Spapperi, Luciano Tavernelli, Vincenzo Tofanelli Gaetano Zucchini. La sinistra per Castello  Alcherigi Mauro, Alunno Alessandro, Baldicchi Paola, Bartolini Monica, Bellucci Paolo, Bianconi Pietro detto Foca, Bravi Mario, Dini Agnese, Duchi Romina, Graziotti Sandro detto “Ciaccio”, Gustinelli Lorenzo, La Rocca Antonella, Martinelli Tatiana, Moni Anna, Odoni Maria, Paoli Francesco, Debora Paolicchi, Samantha Pescari, Simona Pettinari, Silvia Pieroni, Giovanni Procelli, Valfrido Pruscini, Andrea Radicchi, Nara Zamponi. Candidato sindaco Marco Gasperi Movimento 5 Stelle Romina Tarducci, Roberto Zazzi, Silvia Edoardi, Matteo Serpolini, Anna Del Buono D’Ondes, Paolo Squarcetti, Lorena Maggini, Franco Capaccioni, Raffaella Proietti Pensi, Massimo Albertini, Sara Martinelli, Giuseppe Tofanelli, Sonia Cecci, Andrea Tiburzi, Morena Lucchetti, Roberto Ugolini, Lorenza Proietti Pensi. Candidato sindaco Giovanni Zangarelli La Rinascita Luca Bianconi, Marco Goretti, Arturo Pisciottaro, Francesco Giorgio, Roberto Lella Gaetano, Dario Bondi, Francesco Nardi, Ivana Dolciami, Anna Iacobelli, Federica Albizi, Fiordaliza Mancebo Rodriguez, Sofia Federica Dottorini, Verusca Moni, Andrea Checcaglini, Anna Adamo Soraida, Eleonora Sensi, Vittorio Maurizio Costantino.   Candidato sindaco Roberto Colombo Castello Cambia   Vincenzo Bucci, Catia Alunni, Massimo Aquilani, Emanuela Arcaleni, Alessandra Benedetti, Lorenzo Biccheri, Fabrizio Bruschi, Patrizio Cesarini, Matteo Chierici, Giuseppa Ciribilli detta Pina, Ciro Fiorucci, Roberto Gaggioli, Nicola Gonfiacani, Filiberto Landi, Stefano Lucaccioni, Marcella Mencarelli, Michele Pazzaglia, Fazio Perla, Sara Pezzuti, Stefano Tacchini, Valeria Testi, Daniele Trippolini, Alessandra Valeri, Lucia Zucca.   Candidato sindaco Nicola Morini Forza Italia Cesare Sassolini, Davide Pazzaglia, Matteo Arcieri, Giacomo Bacchi, Sara Caporali, Francesca Carlini, Gabriele Crocioni, Roberto Cuccolini, Ursula Fedele, Eleonora Ginori, Lorenzo Giornelli, Stefania Lanciotti, Laura Mancini, Armando Martinelli, Noemi Moretti, Annalisa Occhineri, Giulia Onofri, Filippo Paliani, Lorenzo Pierini, Luca Pilati, Laura Polidori, Simona Santi, Morena Sgoluppi, Giovanna Signorelli Fratelli d’Italia Giovanni Andrea Lignani Marchesani, Sandro Busatti, Federico Beccafini, Sara Camilletti, Emanuele Carini, Omar Chiatti, Monia Franceschini, Matteo Fossorier, Giulia Ghigi, Stefano Giannini, Gabriele Mazzocchi, Sara Mencagli, Maurizio Morbidelli, Federico Petreti, Alessio Piccioloni, Elena Pirisi, Luca Pogliani, Nicoleta Marilena Pricop, Lucia Righi, Gloria Rignanese, Fabrizio Rossi, Daniele Russo, Gianluca Tosti, Veris Augusto Valentini. Tiferno insieme Cristian Braganti, Laura Antonelli, Luca Aureli, Mattia Bartoli, Angelo Bevilacqua, Stefania Bursi, Fabiana Chiodini, Domenico Duchi, Sonia Fanucci, Stefano Picarra, Stefania Fiorucci, Gina Flamini in Maraghelli detta Luigina, Anna Maria Giangiacomo, Riccardo Leveque, Alessandro Marconi, Silvia Margutti, Beatrice Marinelli, Marcello Pierini, Davide Renghi, Elda Rossi, Enrico Santi Laurini, Renzo Tettamanti, Vittorio Vincenti, Riccardo Zangarelli. Lega Nord Valerio Mancini, Riccardo Augusto Marchetti, Linda Innocentini, Marcello Rigucci, Mauro Bucci, Beatrice Paolieri, Giorgio Baglioni,Chiara Parlani,Federico Galizi, Simonetta Fiorucci, Silvia Giuliani, Maurizio Malvestiti, Rachele Maria Vittoria Polidori, Davide Paolucci, Marco Castellari, Fabrizio Pecorelli, Sofia Mazzoni, Florido Bioli, Francesca Fondacci, Enrico Giannelli, Giuliana Palazzuoli, Marco

09/05/2016 14:42:07

Attualità » Primo piano Indennità di disagio ambientale. Comunicato dell'M5S

Riceviamo e pubblichiamo GIÙ LE MANI DA QUEI SOLDI. Il M5S ha presentato in Comune un atto per chiedere all’Amministrazione comunale di Umbertide la restituzione dell’indennità di disagio ambientale di Pietramelina agli abitanti di Pierantonio. Infatti sono ormai quattro anni che il comune di Umbertide incassa i soldi del disagio ambientale senza però che questo sia restituito ai cittadini. È importante chiarire cos’è l’indennità di disagio ambientale. La legge regionale prevede che per il conferimento di rifiuti negli impianti di trattamento si paghi una quota che poi viene contabilizzata sulla tassa dei rifiuti di tutti gli umbri. Questi soldi vengono poi destinati ai comuni vicini agli impianti come indennità di disagio ambientale da usare nelle zone gravate dove vengono trattati i rifiuti. Che fine hanno fatto questi soldi? L’Amministrazione umbertidese ha deciso di utilizzarli per la microzonazione sismica di Pierantonio (12.000 euro), manutenzione del Cva di Pierantonio (20.000 euro), manutenzioni straordinarie (6.000 euro), impianto fotovoltaico sul tetto della palestra di Pierantonio (54.500 euro) ed infine 32.000 euro per la bonifica dell’eternit della palestra. Restano disponibili 70.331 euro. La prima cosa che vorremmo sottolineare è che la microzonazione sismica, la manutenzione ai Cva e le manutenzioni straordinarie sono state fatte anche nel resto del comune , perché utilizzare i soldi del disagio ambientale per Pierantonio e i soldi della fiscalità generale per il resto del Comune? La seconda cosa, ed è anche quanto abbiamo richiesto all’Amministrazione comunale, è che i ricavi ottenuti dalla vendita di energia dell’impianto fotovoltaico istallato con i soldi del disagio ambientale vengano utilizzati per gli sgravi della tariffa dei rifiuti insieme ai 70.331 euro rimasti. Riteniamo una vera ingiustizia il fatto che il comune di Umbertide abbia utilizzato i soldi, che una legge regionale destina al “risarcimento” di innegabili problemi dovuti alla presenza di impianti per il trattamento dei rifiuti, come fiscalità generale. Per questo il M5S chiede al comune di Umbertide un vero cambio di passo riprendendo la restituzione della tassa dei rifiuti ai cittadini di Pierantonio.

09/05/2016 13:58:40

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy