Attualità » Primo piano ‘’Il 2016 sarà l'anno della Protezione civile’’, carrello anti-alluvione al gruppo di Umbertide

Il 2016 sarà l'anno della Protezione civile, con corsi di prevenzione nelle scuole, presentazione del nuovo Piano comunale per la gestione delle emergenze e tante iniziative rivolte ad informare e formare la cittadinanza. E' quanto affermato dal sindaco Marco Locchi e dal vicesindaco con delega alla Protezione civile Maria Chiara Ferrazzano che questa mattina hanno partecipato alla consegna al gruppo comunale di Protezione civile di Umbertide di un carrello adibito a modulo IRI, donato da Banca Mediolanum rappresentata dall'agente Ivano Alunni. “Il carrello verrà utilizzato per contrastare il rischio idrogeologico in caso di alluvione, - ha affermato il responsabile della Prociv di Umbertide Claudio Stoppa - andando a potenziare le strumentazioni già in nostro possesso”. “Come istituto siamo da sempre impegnati a sostenere iniziative a supporto e a protezione della cittadinanza e per questo motivo abbiamo deciso di aderire al progetto, rendendo possibile l'acquisto del carrello”, ha aggiunto Ivano Alunni di Banca Mediolanum. “Il 2016/2017 sarà per Umbertide l'anno della Protezione civile perché da settembre si terranno numerose iniziative rivolte alle scuole e alla cittadinanza tutta che avranno al centro la prevenzione e la formazione in caso di calamità naturali, a partire dalle Fiere di settembre che quest'anno saranno dedicate proprio alla Prociv - ha dichiarato il vicesindaco Maria Chiara Ferrazzano – Le iniziative si protrarranno fino a giugno del prossimo anno quando si terrà una grande manifestazione per il ventennale del Gruppo volontari di Umbertide. Inoltre è in dirittura di arrivo il nuovo Piano comunale di Protezione civile per le emergenze, che è stato realizzato utilizzando un linguaggio comune a tutti i territori dell'Umbria, e che non appena pronto, verrà presentato alla cittadinanza attraverso incontri partecipativi” “Già dal mese di gennaio il Comune di Umbertide ha aderito alla Prociv, organismo nato in seno all'Anci Umbria con il compito di coadiuvare i Comuni nella redazione dei Piani comunali di Protezione civile, promuovere iniziative di informazione e comunicazione ai cittadini anche attraverso la realizzazione di una app che sarà disponibile già dal prossimo autunno e organizzare corsi di formazione nelle scuole – ha aggiunto il sindaco Locchi - A questo proposito, stamattina al Centro socio culturale San Francesco si è tenuto un incontro con i presidenti dei Consigli di Quartiere che sono stati invitati ad individuare due referenti per ogni organismo partecipativo da formare appositamente nel campo della Protezione civile in modo che possano coadiuvare gli uffici comunali e i volontari nella gestione di eventuali emergenze”. Inoltre questa mattina ad Umbertide erano presenti anche due formatori del Dipartimento nazionale di Protezione Civile che hanno tenuto un corso di formazione per i volontari della Prociv in vista dell'iniziativa “Io non rischio” che si terrà il 15 e 16 ottobre prossimi, evento che coinvolgerà ben 840 piazze italiane, tra cui appunto anche Umbertide, con lo scopo di rendere il cittadino consapevole del fatto che basta conoscere e mettere in atto poche buone pratiche per ridurre sensibilmente i danni in caso di calamità naturale. 

18/06/2016 20:50:08

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy