Notizie » Politica Il PD di Umbertide definisce le proposte per il futuro della sanità locale

COMUNICATO STAMPA  Il PD di Umbertide definisce le proposte per il futuro della sanità locale (e non si chiudono posti letto per mancanza di personale) La segreteria del Partito Democratico di Umbertide ha elaborato un documento di analisi e riflessione sulla sanità locale, che vuole essere un punto di partenza da cui prendere le mosse per costruire uno spazio nel quale elaborare proposte e linee guide per il futuro dei servizi medico assistenziali del territorio. L’Ospedale di Umbertide svolge un ruolo programmato nella rete e nell'organizzazione dei servizi della ASL n.1, tuttavia deve conservare e consolidare la sua vocazione di ospedale di comunità. Il Pronto Soccorso abbisogna di urgenti interventi nella struttura e nella riorganizzazione degli spazi; inoltre non è più rinviabile l’adeguamento di organici e mezzi tecnici a disposizione. Il reparto di Chirurgia svolge un ruolo a valenza aziendale con la specializzazione di Chirurgia Plastica e ricostruttiva, tuttavia deve essere tutelato il rapporto virtuoso con la comunità locale attraverso la riorganizzazione di una efficiente struttura ambulatoriale e di Day Surgery con organici e presenze specialistiche adeguate . La Medicina generale, a seguito della opportuna e positiva scelta di attivare la RSA , si è ritrovata in sofferenza di spazi ed organici (e non è accettabile che si chiudano camere di degenza per carenza di organico a scapito certamente dei cittadini). Importante in prospettiva sarebbe anche la creazione di posti letto di degenza legata al servizio dei disturbi alimentari presente da due anni ad Umbertide. Risulta inoltre fondamentale l’efficientamento dei servizi ambulatoriali che necessitano di un improrogabile adeguamento, sia in termini di spazi che di tecnologia, con particolare riferimento a cardiologia e gastroenterologia, mentre è necessario riconsiderare l’organizzazione del servizio di oncologia e terapia del dolore, in modo da poter garantire con un servizio continuativo e strutturato su almeno cinque giorni a settimana sia i cicli di terapia sia l’attività ambulatoriale di supporto. In stretta collaborazione con medici e pediatri di base e le associazioni del volontariato, il Centro Salute deve essere in grado di assicurare direttamente nel contesto familiare attività infermieristica, assistenza domestica, terapie del dolore e psicologiche e occorre riorganizzare totalmente l’attività riabilitativa e motoria a livello domiciliare. Infine,  è oramai necessario riflettere su un ulteriore sviluppo del Centro di Riabilitazione Prosperius Tiberino sull’Alta Specialità e sui livelli di integrazione con la struttura sanitaria.

22/06/2016 20:29:20

Sport Successo per il torneo di calcio giovanile dell'Agape Umbertide

Si spengono le luci sul prato verde, neanche il tempo di fare la classica foto di rito dopo una bella finale vinta meritatamente dalla squadra di casa contro una squadra solida e “dura a morire” come il Ponte Pattoli. Le urla di gioia dei ragazzi non scuotono il custode che, ligio nel compiere il suo dovere (o stremato della giornata), dichiara che il torneo è finito.  Tutto questo è stato il Torneo giovanile Agape – Umbertide, giunto alla seconda edizione ma, nei fatti, ben più maturo della sua giovane età.  Un torneo già in grado di fare grandi numeri: 52 squadre partecipanti suddivise in 7 categorie, dai piccoli amici ai giovanissimi, 21 tra le principali scuole calcio del comprensorio, più di 600 atleti partecipanti di varia nazionalità, più di 300 gol segnati in 82 partite, disputate in 21 giornate di puro sport. Questi ragazzi in questo mese di torneo, con le loro gesta, con la loro spontaneità e con la loro gioventù, hanno fatto vivere lo sport per quello che è e per quello che dovrebbe essere. "Colpi di Gioia” a go-go, voglia di divertirsi, voglia di vincere, voglia di giocare fino alla fine al di là del risultato e al di là della partita. La manifestazione è iniziata domenica 8 maggio e terminata sabato 11 giugno dopo una lunga giornata di finali, così lunga, che di fatto è cominciata il sabato precedente e dalla quale sono uscite, dopo una serie di partite combattute fino all’ultimo minuto, le squadre “regine” di questa edizione: Cat. Piccoli Amici 2008/09/10: 1° Classificata - Tutte le squadre partecipanti. Cat. Pulcini 2007 : 1° Classificata - Trestina Cat. Pulcini 2006: 1° Classificata - Trestina Cat. Pulcini 2005: 1° Classificata - Real Pitulum Tiberis Cat. Esordienti: 1° Classificata - Petrignano Cat. Giovanissimi: 1° Classificata - Agape 2000 Al termine del torneo gli atleti si sono goduti l'appetitosa cena presso lo stand gastronomico della manifestazione, tra gioia e malinconia. Gli organizzatori ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile l'evento, gli atleti e le loro famiglie, gli sponsor e i preziosissimi collaboratori.   

22/06/2016 20:19:14

Cultura Umbertide: da domenica 26 giugno al via ‘’Cinema al centro’’

Da tempo il cinema all'aperto è un appuntamento imperdibile dell'estate umbertidese. Rilanciato dai ragazzi dell'Associazione Effetto Cinema che gestisce il Cinema Metropolis, “Cinema al Centro” quest'anno riparte dal 26 giugno e andrà avanti per tutta l'estate fino al 26 agosto in una delle location più belle e suggestive di Umbertide, il chiostro di piazza San Francesco. La stagione comincerà domenica 26 giugno con una proiezione in anteprima per bambini di tutte le età del film d'animazione "Snoopy & Friends" e con l'inaugurazione di uno spazio giochi per i più piccoli. A seguire, lunedì 27, la prima proiezione speciale della stagione estiva con la versione restaurata dalla Cineteca di Bologna del classico di Federico Fellini “Amarcord”. “Con la bella stagione riapre i battenti l'arena estiva di Umbertide per far gustare sotto le stelle i migliori film della passata stagione (e qualche anteprima). - ha affermato l'assessore alla Cultura Raffaela Violini – Inizia infatti domenica 26 giugno presso il chiostro di San Francesco, una delle location più suggestive di Umbertide, la stagione 2016 di “Cinema al centro”, la rassegna di cinema all'aperto rilanciata da qualche anno dal lavoro e dalla costante ricerca dei ragazzi dell'associazione Effetto Cinema. L'intenzione è quella di animare le serate d'estate, rendendo accessibile a tutti il meglio della cultura cinematografica, all'insegna della cura dei dettagli della location e dei gusti di un pubblico variegato, nessuno escluso, compresi i più piccoli. Credo che questa esperienza – ha aggiunto l'assessore Violini – rappresenti la rivincita dei “piccoli”, almeno d'estate, laddove i cinema di quartiere, rassicurando i cinefili con la loro atmosfera magica ed intima regalata ad ogni proiezione, vincono sui potenti multisala”. “In tempi di crisi come questo è importante portare la cultura in mezzo alla gente; ripensare gli spazi, dargli nuova vita. - hanno affermato dall'associazione Effetto Cinema - Vedere il Chiostro di San Francesco diventare un tempio dedicato al cinema sarà un'emozione esaltante e uno stimolo culturale e sociale di primo piano per la nostra cittadina. La storia e la bellezza di questi spazi ne fanno a nostro avviso una delle arene estive più belle d'Italia”. “Cinema al Centro” inoltre non sarà solo cinema. Anche per questa stagione il programma sarà diviso in tre sezioni: “Re/Visioni” con i migliori film non inseriti in programmazione durante la stagione invernale più qualche recupero degno di nota (film premiati da pubblico e critica), “Nostalghia” con i classici restaurati dalla Cineteca di Bologna e i cult intramontabili e “Adieu au langage” con i film proiettati sia doppiati in italiano che in lingua originale con sottotitoli in italiano tutti i giovedì. Infine gli eventi speciali: il 28 e 29 giugno proiezione di "Non essere cattivo" di Claudio Caligari e vernissage con aperitivo della mostra “Ciak-dipendenti, mostra d'immagini stupefacenti” a cura dell' Unità Di Strada Altotevere; il 15 luglio incontro con i “The Pills” e proiezione del loro film di debutto “The Pills - Sempre meglio che lavorare”; il 16 luglio serata dedicata a John Carpenter; il 3 agosto presentazione del film su David Foster Wallace "The end of the tour" in collaborazione con Calibro Festival. E poi ancora film dai principali festival, incontri con gli autori, musica, spazio bambini e tanto altro. In caso di maltempo le proiezioni si svolgeranno presso il Cinema Metropolis in piazza Carlo Marx ad Umbertide.

22/06/2016 20:14:38

Sport PF Umbertide: Federica Giudice convocata in Nazionale Under-16

La giovanissima giocatrice della Pallacanestro Femminile Umbertide Federica Giudice, parteciperà al raduno della nazionale Under-16 femminile. Federica, ala tarantina classe 2000, sarà impegnata dal primo al 13 luglio a Pesaro, dal 14 al 17 luglio a Voiron (Francia) al Torneo Internazionale, dal 18 luglio al 5 agosto ad Udine e dal 6 al 15 agosto al Campionato Europeo sempre nella città friulana. Federica Giudice farà parte, dalla stagione 2016-2017, del roster della PFU in Serie A1. In bocca al lupo a Federica per la sua avventura in azzurro! Le atlete convocate sono: 1. Baldi Beatrice (2000, 182, A, Rittmeyer Brugg Marghera As Dil.) 2. Berrad Samira (2000, 165, G, Magigas – Treviso) 3. Bocola Giorgia (2000, 178, A, Fe.Ba Civitanova) 4. Cantone Chiara (2000, 170, G, Sabiana Vittuone) 5. Fiorin Veronica (2000, 170, P, Rittmeyer Brugg Marghera) 6. Gilli Caterina (2002, 179, A, Basket Academy Mirabello) 7. Giudice Federica (2000, 180, A, Pall. Femm. Umbertide) 8. Gregori Alice (2000, 178, A, Pall. Interclub Muggia) 9. Iob Andrea (2000, 182, C, Pol. Libertas Cussignacco) 10. Mazza Federica (2001, 175, A, Ad Maiora) 11. Panzera Ilaria (2002, 172, G, Fond. Candido Cannavò S.S.Giovanni) 12. Rimi Giorgia (2000, 184, A, Passalacqua Spedizioni Ragusa) 13. Sasso Elena (2000, 182, A, Tank Cleaning Gr. Ferrando Savonese) 14. Soglia Serena (2000, 182, C, Beach Park It. Faenza) 15. Toffolo Sara (2000, 178, A, Rittmeyer Brugg Marghera As Dil.) 16. Zanelli Claudia (2000, 184, A, Asd Pol. Libertas Cussignacco) Giocatrici a disposizione 1. Bric Erika (2001, 181, A, Interclub Muggia) 2. Cremona Laura (2000, 172, P, Minibasket Battipaglia) 3. Ianezic Giulia (2000, 176, P, Interclub Muggia) 4. Madera Sara (2000, 187, A, Reyer Venezia Mestre Spa) 5. Mervich Michela (2000, 165, P, Interclub Muggia) 6. Montiani Alice (2000, 178, A, Bk Massa e Cozzile) 7. Olajide Isabella Ronke (2000, 182, A/C, Lavezzini Parma) 8. Vella Elena (2000, 173, G, Redimedica Bull Basket Latina)

21/06/2016 18:50:21

Cultura » Archivio della Memoria Domenica 26 giugno Umbertide torna a commemorare le vittime di Serra Partucci e Penetola

Domenica 26 giugno Umbertide tornerà a commemorare le vittime degli eccidi di Serra Partucci e Penetola. Era il 24 giugno 1944 quando a Serra Partucci cinque giovani concittadini vennero uccisi dai tedeschi; quattro giorni più tardi in un casolare di Penetola altre dodici persone furono barbaramente trucidate. Le cerimonie di commemorazione, promosse dal Comune di Umbertide e dall'Anpi, si terranno domenica 26 giugno con il seguente programma: alle ore 9 a Serra Partucci don Gerardo Balbi officerà la santa messa mentre alle 9,30 si terrà la commemorazione delle vittime con la deposizione della corona a Serra Partucci e a seguire alle ore 11 a Penetola. Alle celebrazioni interverrà il sindaco Marco Locchi. Domenica 10 luglio invece l’Amministrazione Comunale di Umbertide e i cittadini di Preggio ricorderanno la strage del 4 luglio del 1944 quando nel casolare di Monsiano - Preggio morirono tragicamente due sposi e i loro sei figli. Alle ore 11 verrà quindi deposta una corona di alloro ai piedi della lapide che ricorda la tragedia, alla presenza del sindaco Marco Locchi. Con queste cerimonie l’Amministrazione Comunale di Umbertide intende mantenere viva la memoria di un passato non molto lontano che ha toccato da vicino la comunità umbertidese e trasmettere alle nuove generazioni i valori della pace, della libertà e della democrazia, contribuendo così a costruire un futuro migliore. 

21/06/2016 12:55:31

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy