Cultura Umbertide: giovedì 21 luglio festa al Parco Ranieri con Katia Ricciarelli e Andrea Mingardi

Domani sera Festa anni Sessanta al Parco Ranieri con Katia Ricciarelli ed Andrea Mingardi Si terrà domani, giovedì 21 luglio, “Stasera mi butto”, la festa dedicata ai mitici anni Sessanta in programma al Parco Ranieri per venerdì scorso ma rinviata causa maltempo. Sin dalla prima edizione del 2013, l'iniziativa ha saputo attirare un pubblico vasto ed eterogeneo, dai “giovani” degli anni Sessanta ai nostalgici degli anni d'oro della musica italiana, fino alle nuove generazioni che hanno dimostrato di saper apprezzare canzoni e voci intramontabili. Dopo Michele, Dino e i Dik Dik, quest'anno gli ospiti d'onore della serata saranno ben due, veri e propri simboli della musica italiana, Katia Ricciarelli ed Andrea Mingardi. Saranno loro ad animare la serata più divertente dell'estate altotiberina, a riproporre alcuni dei più grandi successi di quegli anni e a raccontare aneddoti e curiosità. A completare la serata musicale anche l'Orchestra all'Italiana che farà ballare e divertire i giovani di oggi, ieri e domani. Ma non sarà soltanto la musica a ricreare l'atmosfera degli Anni Sessanta: durante la serata si terrà anche un concorso che vedrà salire sul palco e premiare i migliori costumi anni Sessanta mentre chi vorrà potrà usufruire del servizio gratuito di trucco e parrucco. Altra attrazione della manifestazione, la possibilità di salire su di un elicottero per ammirare dall'alto la città. Inoltre sarà possibile cenare con panino e bibita al prezzo speciale di 5 euro. Insomma, un tripudio di luci, colori e soprattutto suoni per celebrare divertendosi gli anni leggendari della musica italiana. Il tutto senza dimenticare la solidarietà: la manifestazione infatti avrà anche uno scopo benefico perché le offerte raccolte durante la serata saranno devolute all'associazione Gruppo volontari di Umbertide per promuovere il progetto "Scompitiamo" a favore dei bambini con disturbi specifici dell'apprendimento. In concomitanza con la festa anni Sessanta, presso l’anfiteatro del parco Ranieri si terrà inoltre l’edizione 2016 di “Bambinissimi”, la Notte gialla dei bambini a cura di Centro di aggregazione Lucignolo, Cooperativa Asad e Centro Ciccibù che avrà inizio dalle ore 18.30, con animazione, giochi, musica e l’arrivo in elicottero del Piccolo Principe. 

20/07/2016 14:34:48

Notizie » Politica UMBERTIDE CAMBIA: IL COMUNE INTRODUCE IL LAVORO INTERINALE

Riceviamo e pubblichiamo Il Comune di Umbertide si affida al lavoro in somministrazione, così come previsto dai decreti attuativi del jobs act. In pratica, per coprire eventuali necessità temporanee di personale ricorrerà alle Agenzie di lavoro interinale. La Giunta ha infatti deciso di attivare il percorso per l'affidamento del servizio, previo espletamento di gara, per gli anni 2016 e 2017. “Il modo in cui è stata impostata l'operazione non ci convince”, afferma il capogruppo di Umbertide cambia Claudio Faloci. “Possiamo capire l'esigenza di una gestione flessibile del personale e certo non intendiamo irrigidire la struttura caricandola di costi eccessivi, - aggiunge Faloci - ma riteniamo debbano essere introdotti nella procedura elementi di trasparenza e criteri che riconoscano una precedenza a situazioni di bisogno, altrimenti il meccanismo diventa solo un modo ipocrita per assumere chi si vuole, in maniera clientelare, passando per le agenzie”. “E' innanzitutto necessario – chiede Faloci – individuare i profili per i quali si potrà ricorrere alla somministrazione, che non comprendono il personale educativo, e comunque stabilire delle regole per la scelta del personale da assumere, ed è necessario, al tempo stesso, aprire un confronto con le rappresentanze sindacali”. “Dunque – afferma il capogruppo di Umbertide cambia - la modalità della somministrazione dovrà essere solo la forma tecnica dell'assunzione. Rimane quindi necessario definire delle graduatorie, distinte per profili, per l'affidamento degli incarichi a tempo determinato, stabilendo tempi e criteri di rotazione. Il contratto con l'agenzia, comunque più oneroso dal punto di vista economico rispetto alla assunzione diretta, sarà invece eventualmente utile per rispondere a quelle esigenze di flessibilità che attengono anche al funzionamento di una struttura pubblica, ma, recependo la nostra proposta, nella necessaria trasparenza”.                                         Umbertide cambia

20/07/2016 13:25:38

Attualità » Primo piano Umbertide: EXPO in centro storico

EXPO’ IN CENTRO STORICO Il centro storico di Umbertide  diventa vetrina delle eccellenze del comprensorio dal 23 luglio a tutto il mese di agosto. In concomitanza con i due concerti di musica classica rossiniana di sabato 23  luglio al Teatro dei Riuniti e del 30 luglio in piazza Matteotti, con l’orchestra di Max Fane, il Comune di Umbertide, attraverso l’assessorato al Commercio ha incoraggiato e sostenuto questo progetto pilota volto ad utilizzare i negozi chiusi e vuoti del centro storico come vetrine di un expò  di eccellenze del comprensorio. Iniziativa accolta con molto favore sia dagli espositori che dai proprietari dei negozi  vuoti del centro che hanno reso fruibili i locali a costo zero per  tutto il periodo. Si sta lavorando per prorogare l’iniziativa  oltre il termine per ora previsto. Nelle vetrine del Centro Storico verranno esposte le Ceramiche Rometti-Monini, gli abiti su misura maschile della Sartoria Crispoltoni, i corredi antichi  di Penelope  Heritage Linens, le ceramiche de L’officina di Claudia Andreani  e Valeria Vestrelli, le Crete di Pa.To., le pubblicazioni e i libri del Gruppo Editoriale Locale e University Book  e per il comparto  alimentare saranno in vetrina, in via Cibo appunto, le confetture e conserve di Azienda Agraria Migliorati, i tartufi e le altre delicatezze al tartufo di Giuliano Tartufi, i prodotti della Cantina Blasi. L’assessore al Commercio Maria Chiara Ferrazzano presenterà ufficialmente il progetto, insieme agli altri collaboratori, durante una conferenza stampa prevista per la prossima settimana

20/07/2016 13:22:54

Attualità » Primo piano Umbertide: inaugurata la nuova sede della Polizia Provinciale

Questa mattina è stata inaugurata la nuova sede di Umbertide della Polizia Provinciale. I locali si trovano in via Spoletini, proprio davanti alla caserma dei Carabinieri. Alla cerimonia hanno partecipato il sindaco di Umbertide Marco Locchi, il presidente della Provincia di Perugia Nando Mismetti, l’assessore comunale Paolo Leonardi, il comandante dei carabinieri di Umbertide Antonio Raganato, il comandante dei vigili urbani Gabriele Tacchia, i comandanti della Polizia Provinciale. Il Sindaco, dopo il taglio del nastro, ha voluto sottolineare che i locali sono stati messi a disposizione dall’amministrazione comunale perché si ritiene fondamentale mantenere in città questo servizio così importante per la collettività, anche in questa fase di transizione dell’istituzione provinciale. Oltre alla polizia provinciale, che svolge i suoi compiti in sinergia con i vigili urbani e i carabinieri anche per il controllo del territorio, in una fase in cui i cittadini chiedono giustamente sempre più sicurezza, si stanno mantenendo in città anche gli altri servizi decentrati per facilitare l’accesso alle varie pratiche amministrative da parte degli utenti umbertidesi. Il presidente Mismetti ha dato atto al Sindaco dell’impegno dell’amministrazione comunale per mettere a disposizione una nuova sede per la propria polizia che svolge compiti importanti in un territorio vasto come quello umbertidese, nell’ottica della nuova veste istituzionale che la Provincia dovrà assumere, sempre più legata ai comuni. Al riguardo ha voluto sottolineare che si sta lavorando, insieme alla Regione Umbria,per trovare una soluzione definitiva a tutte le problematiche legate al cambio istituzionale.  

19/07/2016 20:08:45

Cultura Inaugurata la Zona speciale di conservazione della Valle del Nese e dei Monti Acuto e Corona

E' stata inaugurata sabato 16 luglio la Zona Speciale di Conservazione della Valle del Nese e dei Monti Acuto e Corona. Alla presenza dell’assessore regionale Fernanda Cecchini, dell'amministratore unico Giuliano Nalli dell’Agenzia Forestale Regionale e del sindaco Marco Locchi è stato illustrato ai presenti l'intervento di potenziamento che ha permesso la realizzazione di una sentieristica corredata da segnaletica che contribuirà a sfruttare il potenziale turistico dell'area. L’architetto Giuliano Ciocchetti ha quindi illustrato tutto il percorso fatto, dalla progettazione all’esecuzione degli interventi. I presenti hanno condiviso il valore aggiunto del progetto, proiettato al futuro, sostenibile negli anni a venire e che non ha bisogno di manutenzione; ad esempio la nuova segnaletica è stata realizzata con plastica riciclata di durata pressoché eterna. Sarà il centro di educazione ambientale Mola Casanova a fornire a chiunque le informazioni sulla sentieristica e sulla fruibilità dell’area; qui sarà inoltre possibile noleggiare una delle nuovissime bici elettriche in sella alle quali sarà possibile percorrere gran parte dei sentieri. Inoltre presso Mola sono disponibili, per tutti e gratuitamente, la carta escursionistica dell’area e il libro sulla Zona Speciale di Conservazione. Domenica 17 luglio invece è stata inaugurata l’area picnic in località Monte Acuto. Per l'occasione è stata organizzata una passeggiata di 9 km, lungo il sentiero didattico e il sentiero a mezza costa, per giungere poi all'area pic-nic dove è stato possibile usufruire dei barbecue per cucinare carne e bruschette.

19/07/2016 19:59:47

Notizie » Politica Comunicato del Fronte Nazionale di Umbertide

Riceviamo e pubblichiamo  Salve amici di Umbertide, sono la segretaria della sezione di Umbertide e sono una donna, io non vengo da fuori, vivo da sempre ad Umbertide quindi faccio parte del tessuto sociale di questa città, così come lo sono i miei iscritti al Fronte Nazionale Sez. di Umbertide, e sono tutte persone locali. Alcuni faranno parte della mia lista alle prossime elezioni amministrative dove sarò candidata a Sindaco di Umbertide. Mercoledì 20 luglio dalle 9.00 alle 13.00 Piattaforma/Mercato saremo presenti con un nostro gazebo per l'ultimo giorno ad Umbertide per continuare il nostro Progetto Alto Tevere per la raccolta firme per dire no al Centro Culturale Islamico per i motivi che più volte abbiamo spiegato. Tour che è iniziato sabato 9 luglio ad Umbertide e proseguirà nelle sue frazioni. Su richiesta di numerosi cittadini che risiedono fuori Umbertide, proseguirà anche nei Comuni limitrofi. Facciamo vedere anche con la vostra presenza che ad Umbertide siamo in tanti che dicono NO, che non siamo razzisti ma che diamo voce a quel 60% che vuole che Umbertide resti così come è senza un centro islamico che non dia garanzie sulla nostra sicurezza, anche perché più volte chiesto a mezzo stampa e social un incontro con il presidente del centro culturale senza che avere avuto risposta. Spero non voglia questo incontro con il Fronte Nazionale Sez. di Umbertide per il fatto che a dirigerlo sia io una donna con il quale dovrà interloquire. Per dare anche una risposta a chi governa Umbertide che decisioni così vanno prese con i cittadini . Facciamo in modo che Mercoledì non sia un giorno qualunque. Ormai siamo una realtà ad Umbertide e qualcuno se ne deve fare una ragione.  

19/07/2016 19:29:12

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy