Attualità » Primo piano Rilasciate le tre persone fermate ad Umbertide nella serata di domenica

Fermati e poi rilasciati i tre cittadini dell’Est europeo che domenica sera hanno tentato di sottrarsi ai controlli di legge ad Umbertide. Visto che non c’è stata flagranza di reato, i carabinieri  non hanno potuto emettere provvedimenti restrittivi. I militari hanno inoltre chiarito che non c'era una quarta persona in fuga. Un cittadino aveva  notato in via Parigi, nella zona della Pineta Ranieri, dei movimenti sospetti di una Alfa Romeo 159 station wagon. La segnalazione è giunta ai carabinieri che hanno rintracciato subito l’auto sospetta. Il conducente dell’Alfa è stato bloccato, mentre gli altri due si sono dati alla fuga. I militari hanno chiesto rinforzi ai colleghi ed è arrivata una pattuglia del radiomobile di Città di Castello. Mentre il primo sospettato è stato fermato, i carabinieri hanno notato che sul telefono cellulare era arrivato un sms. Il messaggio ordinava all'uomo fermato di andare a prelevare gli altri nei pressi della stazione. I carabinieri si sono quindi diretti nei pressi della stazione ferroviaria, dove è nato un inseguimento sui binari, andato a buon fine. I tre sono stati quindi controllati e verificate le loro posizioni: a carico di uno dei tre c’era una lista di precedenti per reati specifici. I tre hanno dichiarato che la loro presenza in via Parigi non era collegata al tentativo di compiere atti criminosi.

18/10/2016 12:27:07

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy