Cultura Umbertide: al Metropolis, Giovedì 20 ottobre, dalle ore 21.30, il Progetto Stregoni

Giovedì 20 ottobre dalle ore 21,30 siamo orgogliosi di ospitare al Cinema Metropolis il Progetto Stregoni ( Johnny Mox e Above the tree) per questo evento realizzato insieme ai rifugiati e richiedenti asilo ospitati nelle strutture locali grazie a Cidis Onlus (Pierantonio) e Arci - Comitato territoriale di Perugia, in particolare quelli di Montone e Marsciano. VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=QEuUmW4ykLE Stregoni è un progetto che nasce con l'obiettivo di dare un suono preciso allo sgretolamento della politiche europee in materia di immigrazione e diritti umani. Johnny Mox e Above the Tree, titolari di due tra le proposte più innovative e visionarie in circolazione, uniscono le forze in un progetto inedito in collaborazione con il Centro informativo per l'immigrazione della Provincia Autonoma di Trento. Partendo dalle musiche ascoltate dai rifugiati e richiedenti asilo e custodite nei loro smartphone, gli Stregoni realizzano dei loop in tempo reale che costituiscono un punto di partenza, un frammento sonoro da cui creare composizioni ogni volta nuove e originali. Electro-tribalismo, hip hop, psichedelia, afro e gospel si fondono con i brani che risuonano nella cuffie dei migranti respinti alla frontiera, in un vero e proprio laboratorio-live che convolge di volta in volta musicisti di ogni estrazione e provenienza: perchè dal pomeriggio, sempre presso il Metropolis, si svolgerà un laboratorio musicale con i rifugiati della zona e la sera il concerto degli stessi ma aperto al pubblico che vorrà intervenire.  

19/10/2016 20:07:15

Attualità » Primo piano Rilasciate le tre persone fermate ad Umbertide nella serata di domenica

Fermati e poi rilasciati i tre cittadini dell’Est europeo che domenica sera hanno tentato di sottrarsi ai controlli di legge ad Umbertide. Visto che non c’è stata flagranza di reato, i carabinieri  non hanno potuto emettere provvedimenti restrittivi. I militari hanno inoltre chiarito che non c'era una quarta persona in fuga. Un cittadino aveva  notato in via Parigi, nella zona della Pineta Ranieri, dei movimenti sospetti di una Alfa Romeo 159 station wagon. La segnalazione è giunta ai carabinieri che hanno rintracciato subito l’auto sospetta. Il conducente dell’Alfa è stato bloccato, mentre gli altri due si sono dati alla fuga. I militari hanno chiesto rinforzi ai colleghi ed è arrivata una pattuglia del radiomobile di Città di Castello. Mentre il primo sospettato è stato fermato, i carabinieri hanno notato che sul telefono cellulare era arrivato un sms. Il messaggio ordinava all'uomo fermato di andare a prelevare gli altri nei pressi della stazione. I carabinieri si sono quindi diretti nei pressi della stazione ferroviaria, dove è nato un inseguimento sui binari, andato a buon fine. I tre sono stati quindi controllati e verificate le loro posizioni: a carico di uno dei tre c’era una lista di precedenti per reati specifici. I tre hanno dichiarato che la loro presenza in via Parigi non era collegata al tentativo di compiere atti criminosi.

18/10/2016 12:27:07

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy