Notizie » SLIDER Pietralunga: festa nazionale borghi autentici

Incontro, scambio culturale e confronto, anche politico, con l’obiettivo di rafforzare la capacità di fare rete per uno sviluppo sostenibile e di qualità. Vuole rappresentare tutto questo la settima edizione della Festa nazionale dei borghi autentici che si terrà a Pietralunga da venerdì 20 a domenica 22 giugno, tra intattenimento, enogastronomia e approfondimento. I dettagli dell’evento sono stati illustrati nel palazzo della Provincia, a Perugia, martedì 10 giugno, da Mirko Ceci, sindaco di Pietralunga, e Ivan Stomeo, presidente dei Borghi autentici d’Italia (Bai), associazione che conta circa 210 territori membri, per un totale di circa 500mila abitanti, e che in Umbria vede la presenza anche di Montegabbione, Papiano di Marsciano e Monte Santa Maria Tiberina. All’incontro anche Marco Vinicio Guasticchi, presidente della Provincia di Perugia, intervenuto prima della conferenza di presentazione dell’ultimo consiglio provinciale perugino.  Riportare il piccolo borgo a essere destinazione residenziale e turistica attraverso azioni di reti di partenariato interterritoriale in ambiti come sviluppo sostenibile e tecnologicamente avanzato, turismo ed enogastronomia, cooperazione e servizi di welfare. Questo l’obiettivo fondamentale di Bai. “La nostra associazione – ha speigato Stomeo – non vende un marchio, ma dà una mano a sostenere le piccole comunità. L’incontro tra i borghi è importante per mettere insieme cultura, buone pratiche e progetti anche per affrontare le criticità”. La festa, dunque, interamente nel centro storico pietralunghese. “La candidatura a ospitarla – ha detto Ceci – viene anche da un po’ di coraggio visto che si sono svolte le elezioni comunali che, per fortuna, hanno visto la mia riconferma come sindaco. Siamo pronti ad accogliere i nostri ospiti che provengono da ogni parte d’Italia”. La prima giornata, “Energy day”, sarà dedicata alla pianificazione energetica sostenibile e, alle 15, ospiterà un workshop sui progetti europei “Mershantility” di cui Bai è partner e “100% Res community”. Alle 20 l’inaugurazione ufficiale con i sindaci Bai e autorità locali per proseguire alle 21 con un concerto di musica folk napoletana. Atteso, sabato alle 10 in piazza Fiorucci, l’incontro con il ministro del Lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti per la convention nazionale “Territori e comunità che ce la vogliono fare… aggiornamento e rilancio del Manifesto dei Borghi autentici”. Dalle 15, spazio a concerti, danze popolari e spettacolo di sbandieratori. In contemporanea con altri borghi autentici italiani, per l’intera giornata si svolgerà la Festa della musica europea. Ancora in piazza Fiorucci, domenica alle 10, l’incontro rivolto ai Comuni del progetto Bai “Rete nazionale delle comunità ospitali” e poi enogastronomia e intrattenimento. Per la tre giorni la delegazione Bai sarda gestirà il “Ristorante Sardegna” in cui degustare tipicità e, sempre in centro storico, tra stand e botteghe, gli associati Bai metteranno in mostra i loro prodotti e servizi. Venerdì 20, nel pomeriggio, sabato 21 e domenica 22, la mattina, si svolgerà, inoltre, la Scuola nazionale di paesologia, iniziativa guidata dal poeta e scrittore Franco Arminio e organizzata in collaborazione con Bai e Comune di Pietralunga.  

10/06/2014 21:51:08

Notizie » SLIDER Abbazia Montecorona: maxischermo per il cardinale

L’ecumenismo dei media entra anche in chiesa: il maxischermo per il cardinale Gualtiero Bassetti ha reso più partecipata la funzione. Non in una chiesa di città, ma di campagna. È' successo domenica 8 giugno a Montecorona nella diocesi di Perugia-Città della Pieve, dove hanno ricevuto la cresima oltre cinquanta ragazzini della zona di Umbertide e della zona nord di Perugia. Un mare di gente nella splendida abbazia. Tutto previsto dal parroco del posto, don Renzo, che ha pensato bene di allestire un maxischermo che ha permesso alla gente in fondo alla splendida chiesa di partecipare alla messa. Va ricordato che Gualtiero Bassetti si è trattenuto in ritiro proprio a Montecorona prima di diventare arcivescovo di Perugia, appena lasciata la diocesi di Arezzo. Il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, ha preso possesso - domenica 8 giugno alle ore 17.30 - del “titolo” che lo incardina nella Chiesa di Roma, cioè quello di Santa Cecilia. Con i riti dell’immissione e la celebrazione eucaristica,  il porporato perugino prende possesso della basilica di Santa Cecilia in Trastevere. Nell'omelia del cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti pronunciata nella solennità di Pentecoste in occasione della celebrazione  della presa di possesso del “titolo” di Santa Cecilia, ha sottolineato come "la Pentecoste ci invita ad essere missionari, a uscire dalle nostre case, ad abbandonare le nostre sicurezze per annunciare il Vangelo in ogni “periferia esistenziale”, come dice Papa Francesco»; oggi sono a Santa Cecilia perché chiamato a imitare Gesù, a svolgere un “servizio di croce” verso l’umanità, di donazione verso gli ultimi".    

08/06/2014 21:55:50

Notizie » SLIDER La nuova Giunta comunale di Umbertide

E' ufficiale. Il Sindaco di Umbertide Marco Locchi, nella giornata di ieri, ha firmato i decreti di nomina del Vicesindaco e dei membri della Giunta comunale. La Giunta è composta da Maria Chiara Ferrazzano (Partito Socialista), a cui sono state affidate le deleghe ad Ambiente, Politiche di sviluppo dei centri urbani (QSV), Finanziamenti europei, Pari Opportunità, Protezione civile e rapporti con i volontariato e Presidenza sottocommissione di vigilanza sui pubblici spettacoli e che è stata altresì nominata vicesindaco; Paolo Leonardi (Partito Democratico) con deleghe a Turismo, Agriturismo, Agricoltura, Commercio, Sicurezza e Polizia Municipale, Promozione e marketing territoriale; Maria Cinzia Montanucci (Partito Democratico) con deleghe a Istruzione, Entrate tributarie e patrimoniali, Servizi demografici, Servizi decentrati; Pier Giacomo Tosti (Partito Democratico) con deleghe a Bilancio e programmazione economica e finanziaria, Sport e tempo libero; Raffaela Violini (Partito Democratico) con deleghe a Sviluppo economico e politiche del lavoro, Insediamenti produttivi, attività e servizi produttivi, Personale e formazione professionale, Rapporti con le frazioni, Cultura. Il sindaco Marco Locchi ha inoltre deciso di mantenere, temporaneamente, le competenze relative a Servizi sociali, Sanità, Urbanistica ed edilizia, Lavori pubblici. Quindi, dopo la nomina di quattro consiglieri comunali del Pd nel nuovo esecutivo comunale, a loro subentrerebbero: Lucia Ranuncoli, Giovanni Natale, Mirco Massai ed Elisabetta Agea. Profili degli assessori: Maria Chiara Ferrazzano, 41 anni, sposata, due figli, laureata in Scienze politiche, operatore del terzo settore, è stata già assessore e vicesindaco nella precedente legislatura. Paolo Leonardi, 32 anni, laureato in Tecnico sanitario di radiologia medica, svolge la professione di tecnico radiologo presso l’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.  Maria Cinzia Montanucci, 51 anni, sposata, due figli, laureata in Giurisprudenza, svolge la professione di avvocato. Nella precedente legislatura è stata consigliere comunale e assessore al Bilancio. Pier Giacomo Tosti, 29 anni, studente di Scienze dell’Amministrazione, si occupa di prodotti assicurativi. Nella precedente legislatura ha ricoperto la carica di consigliere comunale  Raffaela Violini, 32 anni, sposata, una figlia, laureata in Giurisprudenza, svolge la professione di avvocato. Nella precedente legislatura ha ricoperto la carica di consigliere comunale.

05/06/2014 10:39:33

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy