Notizie » Politica FRONTE NAZIONALE UMBRIA SU SMANTELLAMENTO POLIZIA PROVINCIALE

Riceviamo e pubblichiamo Il governo ha prorogato il provvedimento con cui prevedeva una stretta sorveglianza sulle basiliche, ed altri siti sensibili, durante il giubileo, contro eventuali attacchi terroristici. Chiaramente una buona cosa. Durante il giubileo, a questa sorveglianza, in provincia di Perugia, partecipava anche la Polizia ProvincialE. Ancora brava presidente Marini, che per un suo capriccio, l’ha voluta quasi eliminare. COMPLIMENTI in questa vicenda dello smantellamento delle Polizie Provinciali in Umbria, purtroppo, ha prevalso la poca stima fra la Marini e Guasticchi, invece di pensare alla sicurezza degli Umbri, visto che dagli ultimi sondaggi è il problema più sentito nella nostra regione. Ma alla Marini e la sua corte interessano più gli accordi politici che la “sua” gente. La stessa MARINI infatti ha voluto anche, che la Polizia Provinciale non fosse più presente, come vigilanza, nelle zone terremotate. Preferendo utilizzare la polizia Municipale di Perugia, per altro sotto organico, al posto dei comprensori di Norcia, Spoleto o comunque provinciali, chiaramente con costi più alti per trasferte e straordinari. Sarebbe stato un ritorno di immagine per la Polizia Provinciale che è evidente la MARINI sembra non sopportare. Il Fronte Nazionale chiederà spiegazioni alla stessa Marini riservandosi di chiederne le dimissioni perchè secondo questa Segreteria risulta evidente l’incompatibilità della Marini verso coloro che svolgono un servizio per la cittadinanza. G. CASTELLI e M. MARTA    

23/12/2016 16:39:34

Attualità » Primo piano Umbertide: approvato lo schema di regolamento per i contratti a canone concordato

Riceviamo e pubblichiamo   Sono previste agevolazioni per il proprietario di casa e per l’inquilino Nel consiglio comunale del 19 dicembre 2016 è stato approvato, su proposta dell’assessore Paolo Leonardi, lo schema di regolamento per la concessione di contributi per i soggetti che stipulano contratti a canone concordato. L’assessore ha ricordato che il contratto a canone concordato è stato firmato nel dicembre del 2015 con molte adesioni, vista la bontà dell’accordo che permette di mantenere bassi i canoni di locazione ad suo abitativo e di ridurre le imposte per i proprietari. In particolare l’accordo prevede per l'inquilino il pagamento di un canone di affitto agevolato e per il proprietario agevolazioni fiscali come la cedolare secca al 10% e la riduzione, fino al 50 per cento, dell'Imu grazie allo stanziamento di 11mila euro del bilancio comunale. Lo strumento del canone agevolato, oltre a prevedere agevolazioni per proprietari ed inquilini, mira anche a favorire l'allargamento del mercato delle locazioni agli immobili attualmente sfitti, rimuovere il problema degli sfratti, specie quelli dovuti a morosità incolpevole, e contrastare il mercato degli affitti in nero e irregolari. In base a quanto stabilito dall'accordo, il territorio comunale di Umbertide è stato suddiviso in quattro fasce (centro storico, periferia, frazioni e zone agricole marginali) e per ciascuna zona sono stati individuati un prezzo minimo e un prezzo massimo, entro i quali proprietario e inquilino possono determinare il canone di locazione. La domanda per l’accesso alla concessione di contributi Imu per i soggetti che stipulano contratti a canone concordato va presentato al Comune dal proprietario. Tale accordo, siglato in commissione, dovrà essere ora portato in Consiglio comunale per la definitiva approvazione.              

22/12/2016 11:24:53

Attualità » Primo piano TORNA IL CONCORSO PER LE SCUOLE ''SAVE ENERGY''

Riceviamo e pubblichiamo   Gli studenti dovranno realizzare una campagna di comunicazione sui temi del risparmio energetico e dello sviluppo sostenibile Umbertide (Pg), 21 dicembre 2016 – Anche per l'anno scolastico 2016/2017 torna il concorso per le scuole “Save Energy”, iniziativa promossa da AIMET Srl, azienda che si occupa della fornitura di gas naturale ed energia elettrica a privati, enti ed imprese, finalizzato a sensibilizzare gli studenti sui temi del risparmio energetico e dello sviluppo sostenibile. Il Concorso, giunto alla quarta edizione, è rivolto agli istituti scolastici di ogni ordine e grado dei territori di Umbria e Marche in cui AIMET offre i propri servizi e quest'anno prevede la progettazione di una campagna di comunicazione sui temi dell'utilizzo consapevole e sostenibile dell'energia, da realizzare con i mezzi che ogni scuola riterrà più opportuni (disegni, video, testi, ipertesti, audio...). Prezzi chiari e trasparenti, assistenza e vicinanza al cliente attraverso sportelli territoriali in cui opera personale qualificato, convenienza e territorialità, sono i valori fondanti di AIMET, azienda che, oltre a soddisfare a 360 gradi il fabbisogno energetico di famiglie, imprese ed enti, intende sostenere anche il territorio in cui opera. “La nostra mission è quella di offrire al cliente la tranquillità di un servizio senza sorprese, chiaro e trasparente, ma Aimet intende anche investire sulle comunità locali – ha spiegato l'ad di Aimet ing. Patrizio Nonnato – Per questo, per il quarto anno consecutivo, abbiamo promosso il concorso Save Energy che, oltre a sensibilizzare gli studenti e le loro famiglie su temi a noi cari come lo sviluppo sostenibile e il risparmio energetico, ci consente di sostenere le scuole, mettendo a disposizione contributi per un totale di 4.000 euro per l'acquisto di materiale didattico”. “In tre anni il concorso è cresciuto molto, arrivando a coinvolgere ben 19 scuole, provenienti dai comuni umbri di Umbertide, Città di Castello, San Giustino, Corciano e dai comuni marchigiani di San Benedetto del Tronto e Grottammare, per un totale di 46 classi e circa mille studenti – ha aggiunto il presidente di Aimet dott. Matteo Baldelli- Questo ci dimostra che la nostra iniziativa ha fatto centro e i brillanti risultati ottenuti ci spingono ad andare avanti e a promuovere di nuovo il concorso per le scuole che speriamo parteciperanno numerose con l'entusiasmo, la creatività e l'originalità che hanno contraddistinto le edizioni precedenti”. Il regolamento e la scheda di iscrizione al concorso sono reperibili sul sito www.aimetonline.it. Le iscrizioni scadono il 28 febbraio 2017.  

22/12/2016 11:09:51

Sport Basket A1 Femminile: Umbertide compie l'impresa contro San Martino di Lupari

Impresa al PalaMorandi, la Pallacanestro Femminile Umbertide batte la corazzata San Martino di Lupari con il punteggio di 72-68 e vola a quota 10 punti in classifica. La formazione di coach Serventi ribalta il pronostico e porta a casa una vittoria meritatissima contro la quarta forza del campionato.   Ancora una volta coach Serventi ha compiuto il miracolo e sta portando la sua giovane squadra al raggiungimento dell’obiettivo stagionale, una salvezza che quest’anno varrebbe più di uno scudetto, vista la difficoltà del campionato (con sole 12 squadre) e gli infortuni che non sono mancati, su tutti quello di Emilia Bove (classe 1988), già fuori dalla terza giornata di andata e sostituita da Carolina Pappalardo (1996). Inoltre ricordiamo che questa è la nona stagione consecutiva in A1 per una squadra che rappresenta un paese di appena 16mila abitanti e già disputare la massima serie è un’impresa.   Il roster umbertidese continua a stupire ed a regalare emozioni e questa volta per i tifosi è arrivato un bel regalo di Natale.   Top scorer del match Antiesha Brown con 27 punti, in doppia-doppia Kierra Mallard 11 punti e 12 rimbalzi, 17 i punti di Ilaria Milazzo.     Primo quarto Umbertide parte bene, i primi due punti sono di capitan Moroni e poi una tripla di brown portano la PFU sul 5-0 dopo 2′. Le bianco-azzurre si portano sul 7-0 e poi il Fila si sblocca con Keys. Umbertide va sull’11-2 ma Bailey con un break di 5-0 riavvicina minacciosamente San Martino. Ancora Keys ed è -1 Lupe. Umbertide non si lascia intimorire e dopo essere state raggiunte si sul 14-14 si riporta in vantaggio ed il primo periodo è 17-14 Umbertide. Secondo quarto Si ritorna sul parquet con Gianolla che mette la tripla del 17 pari e poi Bailey regala il primo vantaggio per le Lupe. Umbertide non ci sta e con Brown e Mallard torna avanti. Si assiste ora ad una fase altalenante che la dice lunga sul prosieguo del match. Milazzo piazza due canestri prima di andare all’intervallo lungo ed è 35-30 per Umbertide. Terzo quarto Brown e Moroni allungano fino al +9, poi Gianolla e Fabbri, grazie ad un break di 6-0 fanno -3 Lupe. Brown e Pappalardo (autrice di una tripla allo scadere dei 24’’) portano Umbertide sul 46-39. Sulciute ed una tripla di Fassina pareggiano i conti sul 48-48. Mallard e Milazzo chiudono però il terzo periodo sul +4 Umbertide con il punteggio di 52-48. Ultimo quarto Ultimi 10 minuti di una partita tiratissima. Brown e Milazzo allungano e portano la PFU sul +10 a 2’ dal termine sul punteggio di 66-56. La partita sembra finita, ma nel basket due minuti sono un’eternità ed infatti Sulciute e Keys rimettono il Fila in partita ed è -4 Lupe a 1:10 dalla fine. Bailey fa -2, ma Milazzo risponde. A soli 9’’ dal termine canestro più fallo di Brown e Serventi chiede time-out. Fallo su Brown che dalla lunetta fa 2/2. Fallo anche su Gianolla che fa ½ dalla lunetta. A rimbalzo fallo in attacco commesso dalle Lupe e Mallard va in lunetta, il suo 2/2 chiude la partita.     PALL. FEMM. UMBERTIDE: Giudice ne, Cabrini 4, Dell’Olio, Moroni 4, Milazzo 17, Clark 4, Pappalardo 5, Paolocci ne, Fusco ne, Brown 27, Mancinelli, Mallard 11. Allenatore: Lorenzo Serventi. FILA SAN MARTINO DI LUPARI: Mahoney ne, Filippi ne, Fassina 7, Bailey 19, Keys 10, Beraldo, Sulciute 9, Gianolla 15, Sbrissa, Fabbri 8. Allenatore: Gianluca Abignente   Finale: Pall. Femm. Umbertide – Fila San Martino di Lupari 72-68 (17-14, 35-30, 52-48) Ora Umbertide dovrà affrontare Broni in Coppa Italia in casa il 5 gennaio per poi andare a Schio l’8 gennaio per la seconda di ritorno. Nel caso di vittoria contro Broni, incontrare la Reyer Venezia al PalaTaliercio il 15 gennaio e poi tornare in campionato il 22 gennaio a Vigarano.        

22/12/2016 10:59:12

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy