Notizie » Politica Movimento 5 Stelle Umbertide: ''Installare pannelli fonoassorbenti a Pierantonio''

Riceviamo e pubblichiamo Il Movimento 5 Stelle su segnalazione di alcuni abitanti della zona di Pierantonio ha sollecitato l'amministrazione comunale affinché vengano installati dei pannelli fonoassorbenti nei pressi della scuola elementare e di infanzia della frazione. Nel 2004 il Comune chiedeva ad ANAS un intervento per cercare di migliorare la condizione della zona visto che si evidenziavano già da allora situazioni di notevole impatto acustico con superamento dei limiti di legge derivanti dalla E45, come le analisi fatte documentano. A questa nota non è seguito alcun riscontro né alcun sollecito da parte del Comune, pertanto il M5S ha richiesto che venisse fatta ad ANAS una nuova istanza al fine di migliorare le condizioni acustiche dell'area, che ricordiamo è frequentata per lo più da bambini. Questo perché crediamo che il posto dove un bambino passa molto del suo tempo debba garantire benessere e comfort acustico. Infatti numerosi studi hanno dimostrato una stretta correlazione tra inquinamento acustico e difficoltà di apprendimento, alterazione della qualità delle comunicazioni verbali, generazione di ritardi nell’acquisizione della lingua, disturbi del linguaggio sia scritto che parlato ed una limitazione della ricchezza del vocabolario. Nell'attesa che ANAS risponda vorremo invitare il Comune a metter in atto qualsiasi strumento migliorativo.

04/02/2017 12:12:37

Attualità » Primo piano Bevagna: sabato 4 febbraio intitolazione stele al carabiniere Minolfo Masci

Domani, 4 febbraio 2017, a partire alle ore 10:00, all’interno del Parco della Rimembranze di Bevagna, si svolgerà la cerimonia ufficiale di intitolazione della stele in memoria del Carabinieri Medaglia d’Argento al Valor Militare Minolfo Masci, nativo di Bevagna e morto nel 1948 a Civita Castellana, durante i tumulti scoppiati in occasione dell’attentato all’on. Palmiro Togliatti. L’opera, realizzata dall’artista bevanate Paolo MASSEI, ben incarna il ricordo del militare scomparso, i valori e la storia dell’Arma dei Carabinieri e i principi di pace e fratellanza propri dell’identità della cittadina umbra. Le fasi salienti della cerimonia saranno scandite dallo “scoprimento della Stele” e della successiva deposizione di una corona d’alloro presso lo stesso monumento nonché nella lettura della biografia e della motivazione della concessione della Medaglia D’argento al Valor Militare all’eroico Carabiniere. Oltre ai familiari del militare Caduto, è prevista la partecipazione di autorità civili e militari regionali e locali, tra cui l’On. Gianpiero Bocci, sottosegretario all’Interno, il sindaco di Bevagna. Prof.ssa Annalisa Falsacappa ed il Comandante della Legione carabinieri Umbria, Generale di Brigata Francesco Benedetto. Seguirà alle ore 11:30 una Santa Messa in suffragio del defunto celebrata del parroco di Bevagna don Claudio Vergini e dal Cappellano militar della Legione Carabinieri Umbria don Aldo Nigro nella chiesa di San Michele Arcangelo. Al termine della funzione religiosa, nello splendido scenario della Piazza Filippo Silvestri, la Banda Musicale del Comune di Bevagna saluterà gli ospiti ed i concittadini presenti con dei brani del loro repertorio.

03/02/2017 15:50:39

Attualità » Primo piano Blitz in appartamento del centro storico: trovati droga e soldi falsi, albanese rimpatriato

Un blitz in pieno pomeriggio in un appartamento nei pressi di Porta Pesa, nel centro storico di Perugia, ha consentito di rinvenire banconote in euro false, sequestrare marijuana e catturare un pericoloso cittadino albanese su cui gravava un ordine di espulsione, emesso dall’Autorità Giudiziaria, dal territorio nazionale. Questi i risultati di un’ operazione di polizia giudiziaria eseguita dai carabinieri della Stazione di Perugia Fortebraccio della Compagnia di Perugia che per diversi giorni hanno monitorato il rione perugino di Porta Pesa in seguito ad alcuni movimenti sospetti segnalati dai residenti. Nel pomeriggio di ieri, giovedì 2 febbraio, dopo essere entrati nell’appartamento in via Bella, i militari si sono trovati difronte due albanesi: un 30enne sconosciuto alle forze di polizia che però era in possesso di 150 euro, in banconote da 50, palesemente false e un 28enne invece conosciuto negli ambienti giudiziari per reati legati alla droga. Quest’ultimo, infatti, durante la perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di una modica quantità di marijuana. I due extracomunitari sono stati accompagnati al Comando Provinciale dei Carabinieri. I carabinieri hanno notato che sul cittadino albanese, trovato in possesso dello stupefacente, era pendente un ordine del Tribunale di Sorveglianza di Perugia a causa dei diversi precedenti penali per traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti ed era stato disposto l’accompagnamento alla frontiera. Pertanto dopo le formalità di rito l’albanese è stato portato all’Aeroporto San Francesco di Assisi di Perugia e rimpatriato con un volo diretto per Tirana.

03/02/2017 15:27:07

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy