Cultura » Mostre Ricco programma di eventi presso il Centro culturale Oplas di Umbertide

Riceviamo e pubblichiamo E' ricco di iniziative il calendario del Centro culturale Oplas, associazione che dal 1993 opera ad Umbertide promuovendo iniziative di carattere artistico-culturale nell'ambito dello spettacolo dal vivo che si svolgono presso il Teatro Domenico Bruni e l'Opificio. Inoltre da diversi anni Oplas apre le porte ai coreografi che cercano spazi per poter trasformare in realtà i propri progetti, siano essi coreografi affermati o alle prime esperienze; anche per quest'anno è stata lanciata una calling alla quale hanno risposto circa trenta artisti tra cui sono stati selezionati Lu Zheng e Churui Jiang, Nicolò Abbattista, Sara Marinelli, Luana Rossetti e Caterina Genta che trascorreranno una residenza creativa ad Umbertide, ovvero non solo avranno a disposizione spazi adeguati per le prove, ma avranno anche la possibilità di mettere scena il loro lavoro davanti ad un pubblico reale, il tutto senza alcuna spesa da sostenere, grazie ai contributi che Oplas riceve dal MiBACT e dalla Regione Umbria. Tornando al calendario delle iniziative, venerdì 24 marzo alle 21 presso l'Opificio sarà la volta dei Charlie Brown in concerto per una raccolta fondi a favore dell'Associazione Amici di Argo. Sabato 1 aprile alle ore 18 toccherà invece al primo artista delle residenze creative del 2017, il coreografo Nicolò Abbattista per un incontro presso il Teatro Domenico Bruni dove domenica 2, alle ore 21, verrà messo in scena il suo spettacolo dal titolo "A domani". Ricco è il programma del prossimo autunno: sabato 6 e domenica 7 ottobre sarà la volta della coreografa Luana Rossetti, in residenza creativa presso l'Oplas, che metterà in scena "Prologue I", per proseguire dal 13 al 15 ottobre con Caterina Genta e la sua performance "Corpo e materia".Tra i coreografi in residenza creativa anche Sara Marinelli che, in data ancora da definire, presenterà lo spettacolo "No-Understanding". Tutti questi spettacoli, dopo essere stati messi in scena ad Umbertide, andranno poi in giro per l’Europa, ospiti di importanti festival di danza nazionali ed internazionali. Da non dimenticare poi la Rassegna Umbra Scuole di Danza, giunta alla 23esima edizione, in programma presso il Teatro Domenico Bruni nel mese di novembre. 

23/03/2017 10:10:38 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Attualità » Primo piano Carabinieri arrestano albanese trovato in possesso di refurtiva

I Militari dell’Arma della città Serafica, nei giorni scorsi, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, un cittadino albanese trovato in possesso di numerosi attrezzi vari da scasso e ricetrasmittenti da utilizzare nel corso dei furti nonché numerosa refurtiva. Ulteriori ed approfonditi accertamenti sull’arrestato hanno consentito di appurare che sul conto dello stesso sono risultati pendenti i seguenti provvedimenti: un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Pesaro per l’espiazione della pena della reclusione di 2 anni, 4 mesi e4 giorni, oltre ad una multa di 3.200 euro; un’ordinanza di sostituzione della misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria con la misura della custodia in carcere emessa dal Tribunale di Verona Sezione Penale in data 4 marzo 2015, con la quale la predetta Autorità Giudiziaria ha disposto la sostituzione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, con la misura cautelare della custodia in carcere; ed infine, cosa questa ancor più grave, un’ordinanza di applicazione di una misura cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Velletri in data 11 agosto 2016, per i reati di rapina aggravata a mano armata consumata a Marino (RM) il 12 luglio 2016. Il cittadino albanese è accusato di aver, in concorso con un suo connazionale, commesso una rapina in una villa ubicata nella provincia capitolina, dove mediante violenza e minaccia con armi, dopo aver immobilizzato il custode, si impossessavano delle chiavi dei locali adibiti a depandance della villa e dopo aver aperto le quattro casseforti , hanno rubato denaro per un totale di 2.500 €. Per fuggire hanno poi rubato un fuoristrada per allontanarsi dal luogo del delitto, nonché l’utilizzo di un’ulteriore autovettura rubata a Cerreto d’Esi (AN). L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Capanne a Perugia. 

22/03/2017 17:57:12 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy