Notizie » Politica LEGA NORD CITTA' DI CASTELLO: ''I TIFERNATI NON CREDONO NEL FUTURO''

Riceviamo e pubblichiamo I TIFERNATI NON CREDONO NEL FUTURO: POCHE NASCITE A CAUSA DI UNA POLITICA POCO PRESENTE AI PROBLEMI DEI CITTADINI Lega Nord: ”Alloggi ad immigrati e grosse perdite di lavoro. I tifernati non fanno figli. L’amministrazione comunale prenda coscienza di certi fallimenti” “Poche nascite a fronte dei troppi decessi. A Città di Castello è emergenza demografica”. Secondo i dati diffusi dall’ufficio anagrafe tifernate, che la Lega Nord ringrazia per il lavoro svolto, nel 2016 sarebbero state 299 le nascite, 465 i decessi: i cittadini del capoluogo altotiberino privi di un lavoro e di un alloggio non fanno figli, la politica locale ne prenda atto. “ Il 2016 – chiosano i consiglieri Mancini e Marchetti – non è stato un anno proficuo per Città di Castello in termini di nascite, troppo poche rispetto ai decessi, ma non c’è da sorprendersi visto le scelte politiche dell’amministrazione comunale che non ha mosso un dito per impedire il trasferimento di una nota azienda locale in Toscana, che si è genuflessa alla politica regionale del PD per quanto riguarda la questione FCU. Città di Castello un territorio appiattito su una monocultura agricola che è stato capace di perdere importanti stabilimenti di multinazionali e nascoste sotto il tappeto giacciono ancora questioni importanti come l’ambiente e la salute. Inevitabile la perdita di lavoratori e turisti. Una famiglia tifernate media, come fa a programmare le nascite se per prima non riceve sostegni anche dal proprio comune? Purtroppo non c’è una prospettiva di lavoro, tantomeno edilizia, manca, al vertice, una programmazione sociale seria che tenda una mano ai tifernati ancor prima degli immigrati fin troppo sponsorizzati con i contributi asili, mensa, trasporto ed alloggi. Basta con i voucher e gli stage renziani che producono solo precariato e salari bassissimi, una vera vergogna nazionale. Dagli scranni del consiglio comunale più volte abbiamo lanciato proposte che potessero agire sull’ economia locale, incentivando quella che è la microeconomia del centro storico, ma non siamo mai stati ascoltati. Così pure con gli alloggi popolari dove chiedemmo equità nella corsa al bando tra italiani e stranieri, ma anche questo è rimasto inascoltato. Un’amministrazione locale seria dovrebbe governare a fianco dei cittadini, aiutare il proprio territorio a crescere non solo in termini demografici, che già sarebbe una conquista, ma anche in campi importanti come quello economico. Le previsioni future non sono delle più rosee. Se non interveniamo, con questi dati Città di Castello potrebbe perdere, nel tempo, la sua identità: meno nascite, più decessi e più immigrati, l’equazione è presto risolta. Purtroppo concludono i due consiglieri – soluzioni al problema non ne vediamo, o meglio, noi le proponiamo, è l’amministrazione comunale che non le ascolta”

09/01/2017 11:47:01

Sport Basket A1 Femminile: la PF Umbertide non riesce a violare il PalaRomare di Schio

FAMILA WUBER SCHIO – PALL . FEMM. UMBERTIDE Il PalaRomare di Schio rimane l’unico palasport mai violato dalle ragazze di Serventi in questi 9 lunghi anni di a1. Nell’impianto scledense si sfidano le due squadre da più anni consecutivi in massima serie. Una buona PFU riesce a tenere testa alle orange per oltre metà partita e ad arrivare anche al meno 3 nel terzo periodo. Straordinaria Milazzo autrice di 17 punti in 23 minuti di utilizzo, in doppia cifra anche Brown con 13. La classifica vede le bianco-azzurre sempre al settimo posto a quota 10 punti inseguita da Broni che ha compiuto l’impresa in casa contro Ragusa e Torino, vincitrice contro il fanalino di coda La Spezia. Ora turno di riposo per dare spazio al secondo turno di Coppa Italia ed il 22 gennaio trasferta a Vigarano per vedere sempre più vicino l’obiettivo salvezza. Primo quarto I primi due punti della partita sono di Macchi, poi una tripla della ex PFU Martinez fa 5-0 Schio. Zandalasini mette a segno il canestro del 7-0 e coach Serventi chiama il time-out. Mallard sblocca le bianco-azzurre a 5 minuti e 45 secondi dalla fine del primo periodo. Zandalasini allunga, ma Clark e Milazzo portano Umbertide a meno quattro. Entra poi Anderson che a 50 secondi dalla prima sirena fa più dieci con due triple consecutive. Le ragazze di Serventi non stanno a guardare e con Mallard prima ed una tripla di Milazzo sulla sirena riportano la PFU a meno cinque. Secondo quarto Il secondo quarto si apre con un hustle play di Masciadri che però regala palla a Cabrini che fa meno tre. Sottana fa 2/2 dalla lunetta ma Brown risponde ed è ancora meno tre. Sul 21-16 per le venete, Milazzo tira da tre e fa meno due. Schio però si riporta a distanza di sicurezza con Sottana e la capitana Masciadri. Clark accorcia con una tripla ed è 30-22 Schio a 04:35 all'intervallo lungo. Macchi e Anderson mettono altri quattro punti dalla lunetta. Sempre Chicca Macchi e poi Martinez portano le scledensi a quota 39. Come alla fine del primo periodo, sono Mallard e Milazzo ad accorciare e si va al riposo sul 39-29 per il Famila. Terzo quarto Brown e Mallard riportano la squadra di Serventi a meno cinque. Sottana mette una tripla ma Brown risponde sempre da tre ed è 42-37 Schio. Brown fa meno tre, ma questo sarà il massimo avvicinamento per Umbertide alle orange. Sottana e Masciadri fanno volare Schio a +14. D'ora in poi sarà dominio di Schio. Brown va in contropiede, a canestro anche Dell'Olio. Alla fine antisportivo commesso da Tagliamento su Cabrini con il pubblico scledense che protesta. Dalla lunetta ½ di Cabrini. Ultimo quarto L'ultimo quarto vede una partita già segnata. Anche Pappalardo fa 2 punti. Alla fine è 78-58 per il Famila. Famila Wuber Schio – Pallacanestro femminile Umbertide: 78-58 (17-12, 39-29, 61-46) Famila Wuber Schio: Martinez 3, Bestagno 2, Gatti ne, Miyem, Tagliamento 5, Anderson 13, Masciadri 18, Zandalasini 4, Sottana 17, Ress, Macchi 16. Allenatore: Miguel Mendez Pallacanestro Femminile Umbertide: Giudice, Cabrini 3, Dell’Olio 6, Moroni, Milazzo 17, Clark 7, Pappalardo 2, Paolocci, Fusco, Brown 13, Mancinelli 1, Mallard 9. Allenatore: Lorenzo Serventi.        

09/01/2017 11:21:26

Attualità » Primo piano Lotteria Italia: premiata anche l'Umbria con 150mila euro

Un biglietto della Lotteria Italia del valore di 50mila euro è stato venduto a Città della Pieve. Si tratta del biglietto serie P 247378 Altri 4 biglietti del valore di 25mila euro ciacuno sono stati venduti in Umbria. Ecco la lista: L101417 Sciacca (AG)  N084601 Frascati (RM)  T188881 Verona (VR)  T428957 Giove (TR)  E177589 Valbrona (CO)  T011536 Trani (BT)  G033438 Bari (BA)  S293970 Modica (RG)  E385817 Tremestieri Etneo (CT)  I436378 Siena (SI)  E443174 Nerviano (MI)  P336048 Verona  S165666 Sorrento (NA)  M128334 Roma (RM)  Q400859 Baronissi (SA)  D304242 Roma  M399483 Coccaglio (BS)  N217146 Napoli  P041935 Vizzolo Predabissi (MI)  C137241 Costa di Rovigo (RO)  G271223 Torino  L015277 Cascia (PG)  B296158 Numana (AN)  U069402 San Pietro Avellana (IS)  S499803 Venezia  N113206 Napoli  Q011185 Civitella in Val di Chiana (AR)  I310122 Bologna  L183239 Cremona  Q320628 Soave (VR)  L344972 Sarnico (BG)  F314842 Pesaro  E247229 Ancona  N409012 Genova  O094249 Bordighera (IM)  F421580 Venezia  G129506 Milano  L278080 Lentini (SR)  S191483 Roma  D117535 Roma  B174627 San Bonifacio (VR)  A036538 Roma  P284229 Palermo  S373518 Roma  Q300424 Roma  B071988 Pietra Ligure (SV)  P408769 Milano  R184357 Genova  S040741 Roma  D062669 Frosinone  M397102 Martellago (VE)  E429151 Roma  M050247 Bari  B108755 Viterbo  I277900 Cosenza  L402768 Parma  E222176 Castello di Annone (AT)  B241442 Roma  O110955 Roma  F117864 Alessandria  M406073 Roma  B226757 Novara  B007924 San Lorenzo Nuovo (VT)  L258909 Milano  U029137 Alcamo (TP)  P443708 Settimo Milanese (MI)  D035699 Roma  A199520 Viagrande (CT)  L396122 Roma  A321846 Cerea (VR)  G480582 Varese  Q088936 Ceprano (FR)  S066119 Jesolo (VE)  U197578 Gallicano nel Lazio (RM)  R065860 Prato  U242279 Casatenovo (LC)  Q148216 Roma  B449278 Valleggia (SV)  G463316 Castel San Pietro Terme (BO)  B180898 Carrara (MS)  D452125 Pedara (CT)  I042606 Roma  F093133 Padova  F354403 Ribera (AG)  A408785 Torino  N120169 Bertinoro (FC)  D113911 Roma  T080469 Cerveteri (RM)  E492318 Milano  B422642 Chiari (BS)  P351397 Roma  A040954 Caserta  U364195 Bacoli (NA)  B224162 Roma  B220018 Erbusco (BS)  D147931 Carugate (MI)  P229594 Civitanova Marche (MC)  M245418 Magenta (MI)  D167752 Perugia  T293827 Bentivoglio (BO)  D123956 Avella (AV)  R289252 Sergnano (CR)  E016329 Cascina (PI)  N107010 Reggio Emilia  M366569 Gallicano nel Lazio (RM)  N267157 Parma  L294860 Pistoia  N486660 Sant’Ilario d’Enza (RE)  P246185 Fabro (TR)  N192664 Torrita di Siena (SI)  E255703 Miglianico (CH)  C054588 Vicopisano (PI)  S296785 Guidonia Montecelio (RM)  M363822 Bussolengo (VR)  T440023 Monte Olimpino (CO)  L196965 Bologna  Q169608 Lecce  S492051 Luino (VA)  I399529 Castelvetro di Modena (MO)  E140492 Vigonza (PD)  B147907 Bologna  M106515 Villafranca Tirrena (ME)  F014552 Barberino di Mugello (FI)  F067351 Paderno Dugnano (MI)  T485406 Bari  P214958 Roma  O266409 Ragusa  C255652 Cardano al Campo (VA)  U348507 San Vincenzo (LI)  C004741 Ravenna  M156835 Ancona  O145202 Lainate (MI)  C141622 Cusano Milanino (MI)  B076599 Genzano di Lucania (PZ)  M083915 Silvi Marina (TE)  D458626 Grosseto  O008240 Aosta  G034578 Milano  B036712 Roma  U040667 San Zenone al Lambro (MI)  R472666 Roma  P314978 Anagni (FR)  E008476 Vigasio (VR)  C225757 Castrocielo (FR)  R173192 Napoli  N481212 Lucignano (AR)  N175550 Venezia  U234119 Lecco  L022860 Aci Catena (CT)  S033991 Suzzara (MN)       

07/01/2017 12:46:46

Attualità » Primo piano Umbertide: spostamento delle scuole e sicurezza stradale

Riceviamo e pubblichiamo   Una nuova segnaletica stradale per indicare le nuove sedi   Al rientro dalle vacanze natalizie i giovani studenti della scuola materna e dell’asilo nido interessati dagli eventi sismici troveranno una nuova segnaletica stradale per indicare le nuove sedi e la possibile presenza di pedoni lungo le strade. A seguito dello spostamento della scuola materna il Ranocchio e della scuola dell’infanzia Monini, il Corpo di Polizia Locale di Umbertide ha organizzato la realizzazione di specifica segnaletica per indicare la presenza delle scuole nei pressi delle strutture messe a disposizione dalla parrocchia di Cristo Risorto e dalla parrocchia di Santa Maria della Pietà. In via della Repubblica, via Moro e via Martiri della Libertà è stata infatti apposta specifica segnaletica di pericolo indicante la presenza di bambini. E’ stato inoltre istituito un apposito spazio per la sosta degli scuolabus nell’area fronteggiante via Moro ed è stata apposta l’indicazione della presenza della scuola Monini al fine di garantire l’agevole individuazione del plesso scolastico. In via Cavour è stata invece sperimentata una nuova segnaletica orizzontale di indicazione della presenza di bambini che si aggiunge ai segnali stradali verticali di pericolo e all’indicazione della sede della scuola Il Ranocchio. E’ stata inoltre potenziata l’illuminazione pubblica nei pressi del nuovo attraversamento pedonale in via Cavour dedicato all’asilo. Il Sindaco Marco Locchi sottolinea l’attenzione per la sicurezza degli studenti e la volontà di sviluppare iniziative dirette ad incrementare l’educazione stradale. L’Assessore alla Polizia Municipale Paolo Leonardi, impegnato nell’attuazione dei programmi di sicurezza stradale comunica l’attenzione per le innovazioni nel settore della sicurezza e l’intenzione nei prossimi anni di rinnovare e incrementare la segnaletica presso le scuole di tutto il territorio comunale.

06/01/2017 15:43:09

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy