Notizie » Politica M5S Umbertide su degrado nel Parco lungo il torrente Reggia

Riceviamo e pubblichiamo Il M5S ha depositato un'interpellanza riguardante il parco pubblico che si estende lungo il torrente Reggia, parallelo a via Roma, il quale è stato oggetto alcuni anni fa di riqualificazione attraverso la realizzazione di un percorso dotato di panchine e cestini. Già nel giugno scorso il M5S denunciò lo stato di degrado del parco e il fatto che il ponte al suo interno, lesionato, fosse ancora chiuso al transito. Nel giugno 2015 venne approvato in Consiglio comunale un ordine del giorno del Pd che prevedeva la realizzazione all'interno del parco di un'area di sgambatura per cani, che ancora oggi non è stata realizzata; non riescono ad attuare nemmeno quanto proposto ed approvato dalla maggioranza. Il M5S interpella la giunta per sapere quali sono le intenzioni di questa Amministrazione nei confronti dell'area e quando verrà riaperto al pubblico il ponte per permettere così una regolare fruizione del parco da parte dei cittadini. Inoltre si chiedono chiarimenti in merito a quanto è uscito poco tempo fa sulla stampa circa l'acquisto tramite asta di una rata di terreno del parco da parte di un privato cittadino. Stando a quanto sostiene l'acquirente, egli ha acquistato tramite asta, per il fallimento di un'impresa umbertidese, una porzione di terreno del parco scoprendo poi che il terreno dove insiste il lotto di circa 1000 mq non sarebbe mai stato espropriato dal Comune. Si ritrova pertanto proprietario di un terreno munito di lampioni e panchine che sta all'interno di un parco pubblico. A seguito di questa vicenda il M5S pretende di sapere se vi siano altre rate di terreno del parco che sono proprietà di privati e nel caso quali provvedimenti intenda adottare l'Amministrazione comunale. Se ciò fosse vero, sarebbe gravissimo, non solo perché farebbe dubitare anche di altre aree verdi e zone del nostro Comune, ma anche perché l'intero parco è stato negli anni precedenti oggetto di riqualificazione. Si sono dunque usati soldi nostri per abbellire aree private?

27/02/2017 11:11:33 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Attualità » Primo piano Umbertide: la Giunta approva il bilancio previsionale 2017

Riceviamo e pubblichiamo La Giunta Comunale nella seduta del 24 febbraio 2017 ha deliberato il bilancio previsionale dell'Ente per il 2017, un bilancio tirato che tuttavia riesce a guardare al futuro con numerosi investimenti e progetti che interessano sia il capoluogo che le frazioni. Il bilancio 2017 non determina alcun aumento a carico dei cittadini, ma anzi prevede una riduzione della TASI. In merito agli interventi, entro il 2017 è previsto l' avvio dei lavori per l'ampliamento dei cimiteri del capoluogo e di Pierantonio, un'esigenza non ulteriormente rinviabile che ha trovato spazio nei piani di quest' anno. Altro intervento che cambierà il volto della città riguarda la pubblica illuminazione: verranno infatti sostituite le vecchie lampade a vapori di mercurio con quelle di ultima generazione a LED che consentiranno una illuminazione maggiore e al tempo stesso una riduzione dei consumi. Ad oggi è in fase di completamento la nuova illuminazione di via Cesare Battisti che va a valorizzare ulteriormente la zona sotto la stazione. A primavera partiranno i lavori di rifacimento del manto stradale di numerose vie del capoluogo. Nel bilancio di quest' anno sono state inserite risorse specifiche per le frazioni; a breve si terranno incontri nelle frazioni stesse per concordare direttamente con i residenti le priorità di intervento. Per altro, grazie al lavoro dei Consigli di quartiere, molte segnalazioni sono già state fatte e quindi tali relazioni costituiranno la base per definire gli interventi. Sono stati recentemente completati i lavori di rifacimento delle linee principali dell' acquedotto di Spedalicchio e sono in corso lavori analoghi su Molino Vitelli, interventi necessari visto il continuo verificarsi di rotture alle tubature con grave disagio ai cittadini. Il bilancio prevede inoltre numerose risorse per l' edilizia scolastica nel capoluogo e nelle frazioni, in particolare relativamente al miglioramento sismico e termico. Sono stati poi assegnati al Comune ulteriori 300.000 euro per l'impianto termico del Palazzo Comunale e siamo in attesa che la Regione sblocchi le risorse previste per la sistemazione del parco dietro le scuole Garibaldi e per i guardini antistanti la scuola stessa. Inoltre quest' anno partiranno due nuovi importanti progetti, di durata triennale, uno riguardante il centro storico e l'altro relativo al sociale (legge “dopo di noi”). Altro intervento riguarderà l' ex tabacchi dove verrà realizzata una cucina esterna e verrà migliorato l'impatto acustico. Con questi interventi di completamento, la struttura sarà affidata, attraverso un bando pubblico, ad un soggetto gestore. L'Amministrazione ha aderito inoltre a bandi PSR nel settore turistico, in attesa che escano ulteriori bandi PSR e GAL. Si tratta quindi di un'azione amministrativa che, in barba alle tante diatribe emerse anche in questi giorni sulla stampa, va avanti con idee, progetti ed interventi per migliorare sempre di più la città e il bilancio 2017 che verrà portato in Consiglio comunale alla fine di marzo ne è una dimostrazione lampante.

25/02/2017 16:31:35 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy