Cultura Dal 26 al 29 settembre un festival per celebrare i 25 anni della Fondazione Civitella Ranieri

Nel 1994 la filantropa americana Ursula Corning istituì la Fondazione Civitella Ranieri con lo scopo di promuovere e sostenere le arti nell’omonimo castello di Umbertide. A partire da allora oltre 900 tra artisti visivi, scrittori e musicisti provenienti da oltre 100 paesi sono stati ospiti della Fondazione, in quanto vincitori della Civitella Ranieri Fellowship che consiste in un regalo di spazio e tempo da passare nelle colline umbre per portare avanti la propria pratica artistica e intellettuale. Quest’anno ricorre il venticinquesimo anno di Civitella Ranieri e per celebrarlo è stato organizzato un festival che si terrà dal 26 al 29 di settembre, di seguito il programma: Il 26 settembre alle 18:00 i borsisti attualmente in residenza presenteranno il proprio lavoro nella Biblioteca del Castello in uno degli appuntamenti classici del calendario della Fondazione, la Five Minutes Presentations; alle 21:30 il violoncellista italiano Francesco Dillon eseguirà brani di Salvatore Sciarrino, David Lang e Kate Moore. Venerdì 27 settembre saranno di scena al sempre Castello di Civitella lo storico dell’arte Frank Dabell che terrà una lezione sulla restaurazione della Resurrezione di Piero della Francesca (ore 18:00) e il pianista jazz Alexander Hawkins che si esibirà alle 21:30. Sabato 28 settembre, grazie alla collaborazione con l’Accademia dei Riuniti di Umbertide, il festival si sposterà al Teatro dei Riuniti di Umbertide dove alle ore 18, i giornalisti Corrado Augias e Alexander Stille parleranno del Richiamo dell’Italia, ossia del fascino che suscita il nostro paese verso artisti, scrittori e musicisti di tutto il mondo. La conferenza sarà in inglese e in italiano ed è prevista la traduzione simultanea. Per favorire la più ampia partecipazione, compatibilmente con le condizioni meteo, sarà allestito un maxi schermo nella piazzetta antistante al Teatro. Per il gran finale, Civitella Ranieri aprirà i giardini del castello al pubblico a partire dalle 16:00 di domenica 29 settembre, per la performance dell’artista americana Pat Oleszko che sta lavorando con i ragazzi delle scuole di Umbertide per il suo spettacolo con addobbi speciali per il castello, una rilettura nel suo caratteristico stile dei costumi medievali, una sfilata fantastica, giochi, immagini e luci. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, è però importante registrarsi attraverso il sito web di Civitella Ranieri poiché la disponibilità di posti è limitata. https://civitella.org/25th-anniversary-festival-at-the-castle/ Giovedì 19 settembre alle ore 11:30 presso il Teatro dei Riuniti di Umbertide è stata convocata una conferenza stampa di presentazione.      

18/09/2019 12:15:02 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Nuove telecamere di videosorveglianza in arrivo per Umbertide e frazioni

La giunta comunale di Umbertide, su proposta dell'assessore alla Polizia Locale, ha deliberato l'installazione di nuove telecamere di videosorveglianza. La decisione è stata presa a seguito dei recenti episodi criminali, che hanno visto ladri di opere d’arte in azione presso la Chiesa della Collegiata e presso la Chiesa di Verna/Calzolaro. Si tratta di un potenziamento del sistema che rappresenta l'inizio di un percorso legato alla sicurezza. Per questo si provvederà all’installazione di telecamere di contesto e di lettura targhe in alcuni luoghi fondamentali per la sicurezza urbana, nonché per la tutela del patrimonio culturale esistente nel Comune. L’esigenza di monitorare uno snodo fondamentale del centro storico, come quello di piazza Mazzini, è particolarmente sentita soprattutto in considerazione dello svolgimento di eventi pubblici e iniziative commerciali. L’area è anche sede di un importante snodo viario della città in quanto posto all’incrocio tra via Vittorio Veneto/piazza Mazzini/via Roma e il posizionamento di telecamere renderebbe sorvegliabile anche la Collegiata, oggetto di recente del furto di opere d’arte ritrovate anche grazie alle registrazioni operate dalle altre telecamere poste sul territorio. Per quanto riguarda le frazioni di Verna e Calzolaro, snodo nevralgico della videosorveglianza è la realizzazione di una postazione con telecamere di lettura targhe all’altezza di via Battiticci/via Nestore. Tale punto consentirà di visionare i veicoli diretti verso il centro di Umbertide e controllare le auto che, provenienti da Trestina, si dirigeranno verso l’abitato di Calzolaro. Anche in tale postazione verranno installate inoltre telecamere per la registrazione delle immagini di contesto, in modo da consentire alla Polizia Locale e alle Forze di Polizia di disporre del massimo numero di informazioni per accrescere la sicurezza urbana del territorio.  

18/09/2019 11:19:16 Scritto da: Eva Giacchè

Cultura La programmazione al Cinema Metripolis dal 18 settembre: arriva il nuovo film di Tarantino

Da mercoledì 18 arriva in uscita nazionale e anche al Metropolis di Umbertide l'attesissimo nuovo film di Quentin Tarantino C'era una volta a Hollywood, in uscita nazionale. Il film, che ha per protagonisti Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, è ambientato nella Los Angeles del 1969 e segue le vicende di un attore televisivo e della sua controfigura nel tentativo di entrare nell'industria cinematografica hollywoodiana, sullo sfondo degli omicidi della famiglia Manson. Tra gli altri interpreti che compongono il cast da capogiro, troviamo anche Kurt Russell, Al Pacino, Michael Madsen, Maya Hawke - figlia di Uma Thurman e Ethan Hawke vista di recente in Stranger Things 3 - e Luke Perry, il compianto Dylan della serie televisiva cult degli anni novanta Beverly Hills, 90210, qui al suo ultimo ruolo prima della prematura scomparsa avvenuta lo scorso marzo. Proseguono poi i simpaticissimi amici di Angry Birds 2 e, per finire in bellezza, arriva un grande evento cinematografico al cinema solo per 3 giorni: Diego Maradona di Asif Kapadia (già regista di Amy e Senna), un documentario capolavoro sul rapporto tra Napoli e il Pibe de Oro.   C’ERA UNA VOLTA… A HOLLYWOOD DI QUENTIN TARANTINO dA MERCOLEDì 18 SETTEMBRE DRAMMATICO THRILLER / DURATA 140 MIN / USA, 2019 WARNER BROS Ambientato nel 1969. C’era una volta… a Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino, è incentrato su un attore televisivo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) che ha avuto successo con una serie e adesso cerca di sfondare anche al cinema. Il suo stuntman Cliff Booth (Brad Pitt) sta cercando di ottenere lo stesso tipo di riconoscimento. Il massacro di Sharon Tate e di altre quattro persone da parte di Charles Manson e della sua setta sanguinaria fungerà da sfondo alla storia principale. Mercoledì 18 ore 18:00 VOST - 21:15 Giovedì 19 ore 18:00 - 21:15 Venerdì 20 ore 18:00 - 21:15 Sabato 21 ore 18:00 - 21:15 Domenica 22 ore 18:00 - 21:15 Lunedì 23 ore 18:00 VOST Martedì 24 ore 21:15 Mercoledì 25 ore 21:15   DIEGO MARADONA DI ASIF KAPADIA SOLO IL 23, 24 e 25 settembre DOCUMENTARIO / DURATA 90 MIN / UK, 2019 NEXO Arriva nelle sale l’attesissimo DIEGO MARADONA firmato da Asif Kapadia. Con interviste esclusive a Diego Maradona e immagini tratte dal suo archivio personale di oltre 500 ore di filmati mai visti prima, il film narra la storia di uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi. DIEGO MARADONA di Asif Kapadia, che nel 2016 con Amy, il documentario su Amy Winehouse, si è aggiudicato il Premio Oscar per il miglior documentario, sarà distribuito nei cinema italiani solo il 23, 24, 25 settembre da Nexo Digital e Leone Film Group. Lunedì 23 ore 21:15 Martedì 24 ore 18:30 Mercoledì 25 ore 18:30   ANGRY BIRDS 2 - NEMICI AMICI PER SEMPRE DI THUROP VAN ORMAN, JOHN RICE dOMENICA 22 SETTEMBRE ANIMAZIONE / DURATA 90 MIN / USA, 2019 WARNER BROS “Frenemies”, ovvero nemici-amici. Questa la parola chiave del sequel di Angry Birds (Angry Birds 2: Nemici amici per sempre), che mira a riportare sul grande schermo i protagonisti del popolare videogioco di Rovio, approdati già con successo al cinema in 52 paesi nel mondo. La svolta sta nell’inserire una marcia narrativa in più non presente nel videogame e proporre una nuova avventura che veda pennuti arrabbiati e maialini verdi insieme a combattere fianco a fianco una minaccia che mette in pericolo entrambe le loro isole.  Come gli Avengers e i Guardiani della Galassia così i protagonisti del nostro film si troveranno costretti a lottare uniti contro un nuovo nemico! Domenica 22 ore 16:00  

17/09/2019 15:38:48 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Il 22 settembre in piazza Michelangelo la quarta giornata nazionale dei “Giochi della Gentilezza”

Anche a Umbertide si svolgerà la quarta giornata nazionale dei “Giochi della Gentilezza”, manifestazione ideata dall'associazione “Cor et Amor”. Il tema di quest’anno è “Bambini felici... con la buona educazione”: una giornata di festa che avrà l’obiettivo, attraverso il gioco, di diffondere la cultura della gentilezza e della buona educazione. La manifestazione, patrocinata dal Comune e organizzata dal Gruppo Volontari Umbertide in collaborazione con la Cooperativa Asad e la squadra di Baskin “I.I.S. Campus L. Da Vinci – Mòveo”, si terrà domenica 22 settembre, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, presso piazza Michelangelo, che per l’occasione si animerà con quattro postazioni, una per ognuno dei quattro ambiti che “Cor et Amor” invita a trattare. La prima si intitola “Buongiorno, grazie, prego, per favore...” in cui gli educatori della Cooperativa Asad realizzeranno il “Piazzarello”, un mercatino che vedrà protagonisti i bambini, i quali si cimenteranno nella vendita, il baratto e la donazione di giocattoli e oggettistica varia ai loro coetanei (per questa attività è necessaria l’iscrizione – info: 3665796107). Nella seconda, dal titolo “Disabilita i pregiudizi”, la squadra “I.I.S. Campus L. Da Vinci – Mòveo”, guidata dal professor Silvio Bartolini, realizzerà una partita dimostrativa di Baskin, un’evoluzione del basket che consente a ragazzi e ragazze normodotati e con disabilità di giocare insieme. La terza postazione, denominata “I rifiuti si buttano nel cestino”, consisterà in una breve passeggiata ecologica insieme ai volontari del progetto “PrendiAmoCi Cura” (Associazione Gruppo Volontari Umbertide), che vedrà adulti e bambini alle prese con la raccolta differenziata e la pulizia delle aree verdi che circondano piazza Michelangelo. “PrendiAmoCi Cura” integra il rispetto dell’ambiente naturale ed urbano, favorendo l’incontro tra bambini, ragazzi ed adulti, in una scoperta reciproca delle rispettive abilità. I volontari ed operatori del “Piedibus”, nel quarto ambito (“Sulla strada ci siamo io... e te”) accompagneranno i bambini in percorsi pedonali per sensibilizzarli all’educazione stradale. Il “Piedibus” è un servizio promosso da Comune di Umbertide, Cooperativa Asad e Gruppo Volontari Umbertide, che dal 2007 realizza accompagnamenti scuola-casa per i bambini delle scuole primarie di Umbertide, con un mezzo pulito, sostenibile e salutare.  

17/09/2019 15:18:45 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy