Attualità » Primo piano Assisi: ai domiciliari ‘’ospita’’ in casa un pregiudicato, arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Assisi hanno arrestato un pregiudicato ventiduenne campano, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dall’ufficio di sorveglianza di Perugia. Il giovane che già si trovava agli arresti domiciliari ad Assisi, proveniente da Napoli, in quanto condannato in maniera definitiva a quattro anni di reclusione per associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, già in passato era stato sorpreso dai militari a violare le prescrizioni dell’Autorità Giudiziaria. Il giorno di ferragosto una pattuglia dell’Arma è intervenuta per un controllo di routine, ma all’interno dell’abitazione, oltre al detenuto, vi era anche un noto pregiudicato, tossicodipendente folignate che, per eludere i militari, ha dapprima tentato di uscire da una finestra retrostante, poi accortosi che sul retro stava giungendo un altro carabiniere, si è nascosto nell’armadio della camera da letto e successivamente, dietro la tenda della vasca da bagno, dove è stato scovato. L’arrestato durante il controllo, con il chiaro intento di impedire l’ispezione, ha più volte frapposto i suoi tre cani ai militari che erano entrati per il controllo. L’Autorità Giudiziaria recependo appieno l’informativa dell’Arma, ha immediatamente revocato la detenzione domiciliare disponendo per il giovane campano l’espiazione della pena in carcere, provvedimento notificato dai militari che l’hanno arrestato ed associato al carcere perugino di Capanne. I cani dell’arrestato hanno trovato un’idonea collocazione grazie all’interessamento dell’ASL locale.

29/08/2017 20:04:36 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Cultura » Mostre Umbertide:''Fratta dell’800'', il programma dettagliato da giovedì 31 agosto a domenica 3 settembre

GIOVEDI' 31 AGOSTO Nel pomeriggio LABORATORIO CIRCENSE PER BAMBINI a cura di Accademia Creativa e SPETTACOLI DI BURATTINI a cura dell'Associazione culturale Il Gufo Piazza Mercato  ore 20,30   IL SIPARIO SI APRE SULLA FESTA -CORTEO AUTORITÀ CIVILI E MILITARI E BANDA VERSO PIAZZA MATTEOTTI  ore 21,00  ACROBATI E CLOWN DEL CIRCO BIANCONIGLIO (tessuti aerei – magia – teatro) – spettacoli continuativi Piazza Matteotti  ore 21,00  ALZABANDIERA ALLA PRESENZA DELLE AUTORITÀ E SALUTO ALL'ITALIA CON CANTI RISORGIMENTALI A CURA DI CHORUS FRACTAE EBE IGI E I PICCOLI CORISTI DEL GRILLO CANTANTE. - Il Sindaco dà il via alla festa che prende vita con giocolieri – saltimbanchi – mangiafuoco - uomini forzuti – poeti  e comici erranti – cantastorie -  briganti  – stornellatori - fanfara della banda cittadina e fanfara garibaldina a spasso per le vie del borgo                                                                 ore 21,30  Parata WHITE LIGHTS a cura di Accademia Creativa tarda serata  Spazio creativo a cura delle Taverne e BALLETTO DELLE EROICHE DONNE GARIBALDINE Piazza XXV Aprile  ore 21,00  Parata WHITE LIGHTS a cura di Accademia Creativa Piazza delle Erbe  ore 21,00  CAFFÈ DEGLI ARTISTI. Dal 1848 assenzio e spiriti. Spazio gestito da Saverio Saloppa Produzioni. Attori ed artisti animano il caffè. Per tutta la serata interventi artistici improvvisati a cura di Accademia dei Riuniti e Associazione culturale Il Gufo. ore 21,30  FANTASIE ROMANTICHE - Coreografia a cura del Centro Studi Danza di M. P. Fiorucci con ospiti Iradiel Rodriguez e Chiara Tosti ore 22,15 e ore 23 Replica FANTASIE ROMANTICHE Museo Santa Croce  ore 21,30  Mostra IL FASCINO DEI GIOCATTOLI ANTICHI & L'OTTOCENTO IN MOVIMENTO – LE LANTERNE MAGICHE PRIMA DELL'AVVENTO DEL CINEMA. In collaborazione con Sistema Museo ore 21,45   LA POESIA DELLA DANZA a cura del Centro Studi Danza di M. P. Fiorucci Piazza S. Francesco  ore 22   “L'ETERNA DISFIDA DELLE LOCANDE” - Calcio a purtine Per le vie e piazze del borgo    ARTISTI & SPETTACOLI ITINERANTI – giocolieri, saltimbanchi, mangiafuoco, uomini forzuti, poeti e comici erranti, cantastorie, briganti, stornellatori, fanfara della Banda cittadina e fanfara Garibaldina a spasso per le vie del borgo   VENERDI' 1 SETTEMBRE Piazza Matteotti ore 21,15 Parata WHITE BALLOONS a cura di Accademia Creativa ore 22,00  “L'ETERNA DISFIDA DELLE LOCANDE” - Stroppa la corda tarda serata  Spazio creativo a cura delle Taverne e BALLETTO DELLE EROICHE DONNE GARIBALDINE Piazza Mercato  ore 21,15  SUITE DA COPPELIA  - Coreografia a cura del Centro studi Danza di M. P. Fiorucci con ospite Iradiel Rodriguez ore 22,15   replica SUITE DA COPPELIA Piazza XXV Aprile  ore 21,00  ACROBATI E CLOWN DEL CIRCO BIANCONIGLIO (tessuti aerei – magia – teatro) – spettacoli continuativi Piazza delle Erbe  ore 21,00  CAFFÈ DEGLI ARTISTI. Dal 1848 assenzio e spiriti. Spazio gestito da Saverio Saloppa Produzioni. Attori ed artisti animano il caffè. Per tutta la serata interventi artistici improvvisati a cura di Accademia dei Riuniti e Associazione culturale Il Gufo. Museo Santa Croce  ore 21,30  Mostra IL FASCINO DEI GIOCATTOLI ANTICHI & L'OTTOCENTO IN MOVIMENTO – LE LANTERNE MAGICHE PRIMA DELL'AVVENTO DEL CINEMA. In collaborazione con Sistema Museo ore 21,30 I CONCERTI DEL MUSEO "OTTOCENTO CLASSICO" - Massimo Agostinelli (chitarra sola) - Marco Felicioni (flauto) - Maurizio Di Fulvio (chitarra) - Loredana Chiappini (soprano) - Clementina Perozzi (clavicembalo) Per le vie e piazze del borgo    ARTISTI & SPETTACOLI ITINERANTI – giocolieri, saltimbanchi, mangiafuoco, uomini forzuti, poeti e comici erranti, cantastorie, briganti, stornellatori, fanfara della Banda cittadina e fanfara Garibaldina a spasso per le vie del borgo   SABATO 2 SETTEMBRE In mattinata ARRIVO E INSEDIAMENTO DEI CAMPI DEGLI ESERCITI RISORGIMENTALI Nel pomeriggio in Piazza San Francesco – Piazza del Mercato – Parco Piattaforma “VITA AL CAMPO”, RIEVOCAZIONE STORICA DELLA VITA MILITARE NELL'800 – DAL RANCIO ALL'ISTRUZIONE MILITARE ALLE ESERCITAZIONI A FUOCO Nel pomeriggio SPETTACOLI DI BURATTINI a cura dell'Associazione culturale Il Gufo Piazza Matteotti  ore 17,30  “L'ETERNA DISFIDA DELLE LOCANDE” - “Corsa su pei vicoli”  (staffetta) ore 21,15  IL PROIBITO SPETTACOLO DELLA DANZA DEL VENTRE a cura di Les Danseuses de Sherazade tarda serata  Spazio creativo a cura delle Taverne e BALLETTO DELLE           EROICHE DONNE GARIBALDINE Piazza Mercato  ore 18,00   EVENTO ore 21,00  “UNA GIORNATA PER LA LIBERTA' – GRANDE BATTAGLIA FINALE” - libera ricostruzione storica con la partecipazione di tutti gli eserciti risorgimentali a cura di Accademia dei Riuniti Piazza XXV Aprile  ore 21,00  ACROBATI E CLOWN DEL CIRCO BIANCONIGLIO (tessuti aerei – magia – teatro) – spettacoli continuativi Piazza delle Erbe  ore 21,00  CAFFÈ DEGLI ARTISTI. Dal 1848 assenzio e spiriti. Spazio gestito da Saverio Saloppa Produzioni. Attori ed artisti animano il caffè. Per tutta la serata interventi artistici improvvisati a cura di Accademia dei Riuniti e Associazione culturale Il Gufo. LA BRIGATA PRETOLANA – musiche e scherzi della tradizione popolare MAGIA E ILLUSIONE CON IL MAGO KENZO IL PROIBITO SPETTACOLO DELLA DANZA DEL VENTRE  a cura di les Danseuses de Sherazade Museo Santa Croce  ore 21,30  Mostra IL FASCINO DEI GIOCATTOLI ANTICHI & L'OTTOCENTO IN MOVIMENTO – LE LANTERNE MAGICHE PRIMA DELL'AVVENTO DEL CINEMA. In collaborazione con Sistema Museo - SPETTACOLO GRATUITO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA Per le vie e piazze del borgo     ARTISTI & SPETTACOLI ITINERANTI – giocolieri, saltimbanchi, mangiafuoco, uomini forzuti, poeti e comici erranti, cantastorie, briganti, stornellatori, fanfara della Banda cittadina e fanfara Garibaldina a spasso per le vie del borgo   DOMENICA 3 SETTEMBRE In mattinata e nel pomeriggio in Piazza San Francesco – Piazza del Mercato – Parco Piattaforma “VITA AL CAMPO”, RIEVOCAZIONE STORICA DELLA VITA MILITARE NELL'800 – DAL RANCIO ALL'ISTRUZIONE MILITARE ALLE ESERCITAZIONI A FUOCO E PATTUGLIAMENTI DELLA CITTA' Nel pomeriggio SPETTACOLI DI BURATTINI a cura dell'Associazione culturale Il Gufo Piazza Matteotti  ore 21,00  GRAN GALA' DELL'800 – ballo di gala con soldati dame e popolani PREMIAZIONE E CHIUSURA DELLA FESTA Piazza Mercato   “L'ETERNA DISFIDA DELLE TAVERNE” -  Tornei a cura dei freghi ore 16,00  Merenda delle Taverne ore 17,00  L'antriso (gara di preparazione della tagliatella all'uovo) ore 18,00  La Corsa degli insaccati  ore 18,30  Morra Piazza XXV Aprile  ore 21,00  ACROBATI E CLOWN DEL CIRCO BIANCONIGLIO (tessuti aerei – magia – teatro) – spettacoli continuativi Piazza delle Erbe  ore 21,00  CAFFÈ DEGLI ARTISTI. Dal 1848 assenzio e spiriti. Spazio gestito da Saverio Saloppa Produzioni. Attori ed artisti animano il caffè. Per tutta la serata interventi artistici improvvisati a cura di Accademia dei Riuniti e Associazione culturale Il Gufo.- ore 21,00  MAGIA E ILLUSIONE CON IL MAGO KENZO  Museo Santa Croce   ore 21,30 Mostra IL FASCINO DEI GIOCATTOLI ANTICHI & L'OTTOCENTO IN MOVIMENTO – LE LANTERNE MAGICHE PRIMA DELL'AVVENTO DEL CINEMA. In collaborazione con Sistema Museo Per le vie e piazze del borgo      ARTISTI & SPETTACOLI ITINERANTI a cura di Accademia dei Riuniti  

29/08/2017 19:17:10 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Notizie » Politica M5S Umbertide:''Fatti, non parole''

Riceviamo e pubblichiamo FATTI, NON PAROLE. Il giorno 1 settembre si terrà presso la Regione la conferenza dei servizi per la modifica sostanziale dell’autorizzazione concessa alla ditta Splendorini Molini Ecopartner per il trattamento di rifiuti non pericolosi. La questione relativa a questo impianto è stata seguita dal M5S sin da quando nel maggio 2015 venne presentata la richiesta da parte dell’azienda di Calzolaro di ampliare la propria produzione da 21.000 a 60.000 tonnellate. Già allora il M5S si adoperò per impedire che venisse concesso un ampliamento così elevato ad un’azienda che opera proprio a ridosso di un centro abitato, e presentò delle osservazioni al progetto stesso. Nella conferenza dei servizi del 6 novembre 2015, che concesse l’autorizzazione al trattamento fino a 50.000 tonnellate, non si tenne conto delle osservazioni avanzate dal M5S. Nonostante questo il M5S ha sempre sostenuto la necessità di delocalizzare l’impianto ribadendo tutte le criticità che una tale lavorazione, posta all’interno di una frazione, comporta. Nel frattempo i monitoraggi effettuati da Arpa su questa zona hanno fatto emergere una situazione grave, spingendo l’Arpa stessa già dal 2016 a richiedere la modifica dell’autorizzazione. Il mese scorso esce uno studio condotto da Arpa, a seguito dei sopralluoghi del personale dell’Arpa e degli agenti della Polizia Municipale, che evidenzia “un disturbo olfattivo conclamato e persistente…. e la presenza di odori disturbanti di difficile tollerabilità.” Sulla base di questa relazione si è così giunti ad indire una nuova conferenza dei servizi, quella appunto del 1 settembre. Il M5S si è subito mobilitato presentando le proprie osservazioni. Ricordiamo che le osservazioni ad un progetto possono essere presentate da chiunque (comitati, partiti, singoli individui). Oltre al problema degli odori molesti il M5S ha presentato contestazioni sulla determinazione con la quale è stato concesso l’ampliamento, sulla determinazione con cui è stata evitata la Valutazione ambientale, dove, a nostro avviso, non viene rispettata la legge regionale, abbiamo contestato i problemi di viabilità ed infine abbiamo contestato quello che secondo noi è un gravissimo errore sulla tipologia di rifiuti che si possono trattare. Tutto questo ci ha portato a chiedere di nuovo la delocalizzazione della ditta in una zona lontana da civili abitazioni dove, utilizzando le buone pratiche e le prescrizioni della legge, non recherebbe problemi a nessuno Siamo curiosi di sapere se tutte le altre forze politiche di Umbertide e Città di Castello abbiano fatto lo stesso, se alle chiacchiere di questi mesi abbiano dato seguito con i fatti o sia stato il solito cicaleccio estivo

28/08/2017 16:40:19 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Notizie » Politica Fronte Nazionale su tema sicurezza ad Assisi

Riceviamo e pubblichiamo Nei giorni scorsi il nostro Segretario di Assisi Roberto Pierotti è intervenuto più volte a mezzo stampa sulle questioni sollevate da più parti nella città serafica in merito alla sicurezza, immigrazione e DASPO urbano. Si sono susseguite repliche e controrepliche sia da parte dei consiglieri di maggioranza che di minoranza ed infine il Vice Sindaco con delega alla sicurezza, legalità e Polizia Municipale Valter Stoppini, ci ha informati brevemente e a grandi linee sulla situazione ad Assisi. Ci ha comunicato che nel Comune di Assisi sono presenti 77 telecamere di sorveglianza di ultima generazione, che a breve verranno installati dissuasori fissi e mobili nei pressi della Basilica di S.Francesco e che sarà assunta una nuova unità nella Polizia Municipale. Francamente non ci sembrano misure granchè incisive ed inoltre ci chiediamo cosa significhi di “ultima generazione” visto che delle 77 telecamere presenti oltre 40 vennero installate dall’ultima Amministrazione Bartolini e molte altre in occasione del Giubileo da parte della precedente Amministrazione, ci auguriamo almeno che le più vecchie siano state aggiornate con nuovi dispositivi. Per quanto riguarda i dissuasori a San Francesco concordiamo si tratti di una iniziativa lodevole ma se non supportata da una adeguata azione di controllo capillare sul territorio e di Intelligence, poco o per nulla utile, ci auguriamo inoltre che il nuovo vigile non venga messo come gli altri a fare multe alle auto dei turisti e ai tavolini posti al di fuori delle attività commerciali. “Sono convinto che la decennale esperienza in Polizia di Stato del Vice Sindaco Stoppini sia di grande utilità alla città di Assisi” ha detto il nostro Commissario Regionale Giuseppe Castelli, anche lui 35 anni in Polizia, “mi sarei aspettato però anche un suo commento sulla questione DASPO urbano, inoltre mi piacerebbe chiedergli cosa ne pensa della sospensione del Funzionario di Polizia reo di avere proferito parole “poco corrette” durante lo sgombro di extracomunitari a Roma, parole estrapolate dal contesto in maniera vergognosa e dette in una situazione estremamente complicata, parole riportate “ad arte” dalla maggior parte delle testate giornalistiche con la sola intenzione di screditare le forze di Polizia”. Continua Castelli “ Risulta difficile capire come possa un partito che in questi ultimi anni con il suo Governo ha contribuito in maniera determinante alla cessione di grosse fette di territorio al controllo della criminalità, anche extracomunitaria e al progressivo indebolimento dell’autorità e dell’autorevolezza delle forze di Polizia, essere ancora credibile ed avere affidate a se le sorti della sicurezza dei Cittadini, detto ciò spero che il mio ex collega non abbia problemi a rispondermi nel merito della discussione visto che entrambi abbiamo esperienza in materia di sicurezza”. Il Fronte Nazionale Umbro e assisano è convinto che sia necessario ristabilire al più presto le regole di una sana e proficua convivenza sociale anche alla luce delle future sfide che ci attendono. I mesi che verranno saranno estremamente complicati: il terrorismo Islamico, il ritorno in Senato della scellerata legge sullo Jus Soli, il perdurare delle crisi economica (ed anzi il suo inasprirsi), l’approssimarsi delle elezioni Politiche, sono tutti fattori di estrema pericolosità vista la situazione di “scontro totale” odierno e ci auguriamo che chi ha l’onere e l’onore di occuparsi della sicurezza dei cittadini sappia cosa stia facendo.   Fronte Nazionale Segreteria Regionale - Ufficio stampa Giuseppe Castelli – Commissario Regionale Fronte Nazionale Roberto Pierotti – Segretario Fronte Nazionale Assisi

28/08/2017 14:52:01 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy