Notizie » Politica Elezioni regionali, Umbertide Partecipa auspica un Patto civico per l'Umbria

Umbertide Partecipa esprime la sua posizione in vista delle prossime elezioni regionali: «Umbertide Partecipa in vista delle elezioni regionali è stata corteggiata da tutti gli schieramenti: liste civiche di centro destra, di centro e di centro sinistra.  Sembra che la stessa Tesei si sia dichiarata interessata alla cosa ma è stata prontamente stoppata dai leghisti Umbertidesi/Tifernati. Ma UP ha una matrice di centro sinistra e quindi sul piano teorico resta una sola strada, che però  a guardar bene  ha ancora diversi bivi ed è piena di insidie; è evidente che a queste condizioni non conviene neanche perdere tempo in quanto andando divisi la vittoria del Centro Destra è garantita. Certo, poi sarà difficile spiegare agli elettori, soprattutto a quelli del PD, il perché non è stato possibile correre uniti e con un PD che in barba a tutte le richieste di taglio netto col passato e di cambiamento provenienti  dal mondo civico e da gran parte dei propri iscritti,   va avanti a testa bassa presentando una lista piena zeppa di volti arci noti, molti dei quali responsabili di questo stato di cose e della ferita inferta  alla nostra città con il commissariamento del comune. E allora bene la proposta del capo politico dei 5 stelle che va nella direzione giusta: "per rigenerare il patto di fiducia  cittadini-istituzioni c’è bisogno che tutte le forze politiche facciano un passo indietro … sostegno ad un Presidente civico con un programma comune". UP auspica che questa apertura porti  realmente alla sottoscrizione di un Patto civico per l’Umbria di basilare importanza per il rilancio di una Regione  sempre più in difficoltà.  Un candidato presidente  civico c’è e da tempo sta lavorando per un programma comune. Quindi avanti con questo progetto che Umbertide Partecipa sosterrà con grande convinzione e partecipazione per evitare che Salvini&C si prendano la Regione».

16/09/2019 10:09:12 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Edizione record per le Fiere di Settembre, toccata quota 30mila visitatori

Una vera e propria edizione da record quella delle Fiere di Settembre 2019. Il tradizionale appuntamento che si svolge ogni anno in occasione delle festività legate alla Patrona della città, ha visto la presenza di ben oltre 30mila visitatori provenienti da comuni limitrofi e da altre parti della regione, come si evince dai dati comunicati da Confcommercio al Comune di Umbertide.   L'Amministrazione esprime profonda soddisfazione per il formidabile esito dell'evento e, dopo aver risposto in Consiglio comunale a una interrogazione del Pd, sottolinea che gli investimenti dei due anni di gestione Artist Academy sono stati i più bassi mai registrati negli ultimi 10 anni. Mediamente le amministrazioni passate spendevano circa 10.000 euro in performance artistiche e quasi zero in pubblicità. Questo ha generato una tendenza al ribasso nelle presenze di espositori. Dallo scorso anno l'Amministrazione Comunale, intuendo la grave crisi che colpiva uno degli eventi più attesi dell'anno, si è adoperata per cercare bandi che finanziassero la promozione turistica, evitando esborsi da parte delle casse comunali. E' stato infatti ottenuto per la prima volta un finanziamento dedicato alla promozione delle Fiere da parte del Gal Alta Umbria.   Così, già dalla precedente edizione, anche essa a direzione Artist Academy, si è riuscito a portare nelle casse comunali circa 11.750 euro, a fronte di un investimento di 2.900 euro destinati all'associazione umbertidese. L'assessore al Commercio ha confrontato inoltre questo dato con le edizioni 2010 e 2015, riferendo da delibera approvata, che, gli investimenti artistici effettuati che superavano abbondantemente i 10.000 euro, hanno generato entrate che nel 2015 non hanno raggiunto i 7.000 euro mentre addirittura nel 2010 non hanno superato i 3.000 euro. L'attuale amministrazione va diritta, nel segno della qualità e nel bene della città intera.   Nei tre giorni delle Fiere l'interno percorso, sotto la direzione artistica di Artist Academy, è stato animato da 68 performance. Una vasta gamma di momenti di divertimento tra baby dance, truccabimbi, street art, spettacoli di bolle di sapone, dimostrazioni di green volley e letture di favole, hanno reso l'evento una festa dedicata a bambini e famiglie. L'Amministrazione Comunale intende ringraziare la direzione artistica dell'evento, tutte le associazioni che hanno collaborato, il Corpo di Polizia Locale, la Protezione Civile e le Forze dell'Ordine che hanno garantito la sicurezza nel corso della manifestazione.  

13/09/2019 12:55:10 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Politica Gruppo Consiliare PD Umbertide: “Approvato all'unanimità in Consiglio il nostro odg su tema ambiente e rifiuti”

Soddisfazione del Gruppo Consiliare PD Umbertide per l'approvazione in Consiglio comunale del proprio ordine del giorno, relativo all'"Osservatorio verso rifiuti Zero"   Nella seduta di mercoledì il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità il nostro ordine del giorno che proponeva di rivalutare un’iniziativa partita nel 2011 con la quale veniva istituita un’apposita Commissione dedicata alla discussione delle principali questioni ambientali ed ecologiche del territorio umbertidese. Questo forum, chiamato “Osservatorio verso Rifiuti Zero”, riuniva figure tecniche del Comune e diverse esperienze provenienti dalle associazioni locali impegnate nel settore che lavorarono fin da subito su alcune tematiche importanti, acquisendo man mano anche riscontri tangibili sul piano amministrativo. Si ricorda infatti che la proposta di realizzazione di un centro di riuso, oggi collocato nella zona industriale Madonna del Moro, si era avviata proprio in sede di questa commissione che contemporaneamente aveva focalizzato la discussione anche sui rapporti con i Comuni limitrofi in materia di tariffe e di riduzione dei rifiuti. Aprendo quindi una stagione che permise all’Amministrazione di accettare le nuove sfide su temi come quello dell’economia circolare e della raccolta differenziata che raggiunse nel 2013 una percentuale di oltre il 75%, accompagnata da una netta riduzione di rifiuti di quasi il 12% in due anni. Un unicum nel panorama regionale, nonostante tali valori abbiano subito un calo sensibile nell’ultimo triennio. Esprimiamo quindi soddisfazione per l’accettazione unanime della nostra proposta e per l’inizio di un iter che dovrà nell’immediato ricostituire la commissione e provvedere quindi a una disamina attenta di quelle criticità ambientali che rimangono ancora aperte nel comprensorio umbertidese. Consapevoli che l’ambiente e le questioni territoriali a esso inerenti non possono essere trattati con slogan ma necessitano di una forte programmazione che con costanza si sforzi a trovare le soluzioni migliori da mettere in campo Gruppo Consiliare PD Umbertide

12/09/2019 12:07:29 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy