Notizie » Politica Marchetti, candidato alla Camera:’’Io la voce di una generazione che non si arrende’’

Riceviamo e pubblichiamo Marchetti, candidato alla Camera:’’Io la voce di una generazione che non si arrende’’ Il sostegno e l’appoggio del partito “La voce di una generazione che non si arrende”, Riccardo Augusto Marchetti candidato alla Camera Collegio Uninominale Umbria 02 lancia la sua campagna elettorale e lo fa con l’appoggio dell’intera sezione Lega Per Salvini di Città di Castello. “Ci stiamo apprestando – si legge nella nota - ad affrontare in prima linea un’ intensa campagna elettorale che vedrà nella figura del nostro Capogruppo di Città di Castello Riccardo Augusto Marchetti il candidato di Centrodestra nella circoscrizione Umbria 2 Città di Castello - Foligno. La sfida che ci troveremo ad affrontare non sarà certo povera di colpi di scena, considerando il peso di alcuni avversari”. Lo sa bene il segretario della sezione della Lega di Città di Castello Nico Mazzoni che a tal proposito dichiara "Sarà una battaglia senza eguali. Il vincitore di questa sfida tra centrodestra e centrosinistra, tra Lega e Partito Democratico e tra Salvini e Renzi, si aggiudicherà il passepartout verso la conquista delle regionali 2020. Credo di parlare a nome di tutti i militanti e sostenitori della nostra sezione nel dire che la figura del capogruppo Marchetti nella circoscrizione Umbria 2 sia la più idonea per poter fronteggiare dinosauri della politica e poter interpretare quel cambiamento che Salvini da anni propone per questo paese. L'Italia ha bisogno di un cambiamento, di gente giovane e determinata, attaccata alla propria terra e alle proprie tradizioni, pronta a difenderle e tutelarle, cosa che il PD non ha mai fatto tutti questi anni al governo. Ringrazio anche tutti i cittadini – conclude Mazzoni - che ci hanno dato fiducia, sperando che insieme possiamo abbattere questo sistema che fino ad ora ha governato l’Italia senza grandi risultati e che ha isolato sempre di più una terra che è il cuore d'Italia”.    

03/02/2018 15:09:54

Sport Basket A2/F: Umbertide a Palermo per sognare

Dopo la vittoria sul San Raffaele Roma, che ha portato le ragazze di coach Contu a quota 10 punti in classifica, è arrivato il momento di affrontare la corazzata Palermo. Le palermitane sono allenate da Santino Coppa, coach artefice della conquista di diversi trofei con Priolo in A1. La PFU arriva da due vittorie consecutive, che hanno risollevato il morale e l’orgoglio della squadra. All’andata le siciliane avevano portato a casa la vittoria per 53-69, in un match in cui Umbertide aveva dominato fino all’intervallo lungo, prima di subire il ritorno della Andros Basket nella seconda metà della gara.   Palla a due domani, sabato 3 febbraio, alle 15:30 al PalaMangano di Palermo e diretta streaming sulla pagina Facebook della Andros Basket. Il video della diretta sarà condiviso sulla pagina della PF Umbertide.   Le altre gare: 03/02 18:00 Surgical Virtus Cagliari - Tigers Rosa Libertas Forli 03/02 18:30 Carispezia Cestistica Spezzina - Infinity Bio Faenza, Ceprini Costruzioni Orvieto-Progresso Bk Femm. Bologna 03/02 19:00 San Raffaele Bk Roma - USE Rosa Scotti Empoli, Mercede Bk Alghero-La Molisana Campobasso 04/02 18:00 Cestistica Savonese -RR Retail Galli Bk San Giovanni.   Classifica: Empoli 28, San Giovanni Valdarno 28, Palermo 26, Bologna 26, Civitanova 20, La Spezia 18, Orvieto 16, Faenza 16, Campobasso 16, Savona 14, Roma 10, Umbertide 10, Forlì 4, Virtus Cagliari 4, Alghero 2.

02/02/2018 16:27:00 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Notizie » Politica M5S Umbertide su Calzolaro:''E ora delocalizzare''

Riceviamo e pubblichiamo E ORA DELOCALIZZARE! Una nuova vittoria per i cittadini di Calzolaro grazie alla decisione della Regione di assoggettare a Valutazione di Impatto Ambientale l’ampliamento dell’impianto di trattamento di rifiuti organici. Oggi, dopo questa nuova vittoria, vorremmo complimentarci con tutti quei cittadini che si sono mobilitati combattendo per poter ottenere quello che dovrebbe essere un diritto garantito dalle istituzioni: una qualità della vita pari a quella di tutti gli altri cittadini del comune. Vorremmo anche far notare che il M5S è stata l’unica forza politica che è intervenuta, con le sue osservazioni, alla procedura amministrativa che ha portato a questo risultato. Ci sono, però, alcune cose che la Determinazione Dirigenziale con cui il progetto della Splendorini Ecopartner viene inviato a Valutazione di Impatto Ambientale mette in risalto e non possono passare inosservate. Infatti questo progetto era un progetto per “interventi di miglioramento ambientale” e non di ampliamento della produzione. Allora come è possibile che un miglioramento “determina potenziali impatti ambientali significativi e negativi” ? Appare evidente anche ai meno esperti che era stato commesso un errore quando era stato concesso l’ampliamento a 50mila tonnellate proprio come sosteneva allora il M5S. Come si può minimamente pensare di poter trattare 50mila tonnellate di rifiuti organici dentro un paese? Dopo questa decisione crediamo sia arrivato il momento che la regione torni sui suoi passi e limiti notevolmente i quantitativi trattabili a meno che la proprietà non decida di delocalizzare. In ogni caso il M5S sarà, come sempre, vicino alla gente che lotta per una miglior qualità della vita pronto per le battaglie che verranno.

02/02/2018 16:10:44

Notizie » Politica Umbertide, l'ex Sindaco Locchi su sottoposizione a VIA del progetto di ampliamento della Splendorini

Riceviamo e pubblichiamo Sottoposizione a VIA del progetto di ampliamento della Splendorini Finalmente il progetto di ampliamento della Splendorini Molini Ecopartner verrà sottoposto a VIA. Un risultato ottenuto dopo quasi tre anni di delibere di giunta e di consiglio inviate alla Regione. Già il 19 agosto 2015 con DGR n. 264 la Giunta Comunale invitava la Regione a sottoporre a VIA la domanda di ampliamento di Splendorini. Con tale delibera il Comune invitava altresì la provincia a non autorizzare alcun aumento di produzione qualora la richiesta di sottoposizione a VIA non fosse stata accolta. Successivamente con DGR n. 304 del 2 ottobre 2015 e DCC n.50 del 26 ottobre 2015 veniva nuovamente richiesto alla Regione l'avvio di una nuova procedura di VIA e alla provincia si chiedeva la sospensione di qualsiasi procedimento autorizzativo in essere. Successivamente con DGR n. 295 del 25 agosto 2017 veniva espresso parere contrario al mantenimento della autorizzazione unica di recupero rifiuti non pericolosi per il quantitativo di 50.000 tonnellate/anno ritenendo che il quantitativo massimo non potesse superare 21.000 tonnellate. Delibera confermata poi con DCC del 29 agosto con la quale si richiedeva anche l'eliminazione totale della categoria di rifiuti maleodoranti (FOU). Successivamente con PEC del 6 dicembre si richiedeva nuovamente alla Regione l' attivazione della VIA per il progetto di ampliamento. Quindi una tenacia ed una determinazione che grazie anche al parere di ARPA e dell'ulteriore atto del Commissario ha portato a questo importante risultato per tutta la comunità del Calzolaro. Ora si apre una fase nuova all'interno della quale dovranno trovare risposta le tante preoccupazioni e i tanti disagi sofferti dai cittadini della frazione. Marco Locchi

02/02/2018 14:56:58

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy