Notizie » Politica UMBERTIDE CAMBIA:''RICOMINCIAMO DA CALZOLARO''

Riceviamo e pubblichiamo “Come si misura la coerenza e l’onorabilità in politica? Passando dalle parole ai fatti” - ricorda Gianni Codovini, consigliere eletto di Umbertide cambia e leader del movimento. “Entriamo nel merito delle cose: incominciamo con la questione ambientale di Calzolaro. Semplice: la Lega ha fatto il pieno di voti nella frazione, la quale si è fidata di quel partito. Bene. Ora è, però, al governo della città con il Sindaco Carizia e con l’assessore all’Ambiente, proprio un calzolarese, che devono passare dalle parole ai fatti. Nel dramma degli abitanti della frazione, aumentato dalla calura estiva, il Sindaco e l’assessore all’Ambiente Cenciarini non volevano bloccare o diminuire, in prima istanza, la produzione dei rifiuti? La situazione, al riguardo, è peggiorata soprattutto dopo la sentenza del Tar che ha sospeso le determinazioni imposte dalla Regione lo scorso novembre, in particolare quella relativa al divieto di trattamento dei rifiuti domestici costituiti dalla frazione organica umida (Fou). Insomma si può continuare macinare rifiuti fino a 50mila tonnellate, questione che Umbertide cambia ha sempre contestato, in tutte le salse. Pertanto, cosa intendono fare Sindaco e Giunta? Visto che nel loro non-programma non si capisce alcunché. Poi: i nuovi governanti possono dire ai calzolaresi quando inizierà la delocalizzazione tanto sbandierata e, soprattutto, dove si farà? L’ordinanza urgente a tutela dell’ambiente e della salute, il Sindaco la vuole emanare o no? Noi ribadiamo la piena disponibilità e sostegno nel realizzare il progetto, ma ricordate: coerenza e onorabilità. Passare dalle parole ai fatti. Qui gli slogan non contano più. Soprattutto lo ricordino gli elettori che hanno votato questa maggioranza, che vede al proprio interno proprio chi ha creato la difficile questione ambientale di Calzolaro: Marco Locchi e Piergiacomo Tosti”.   Umbertide cambia Gianni Codovini, consigliere comunale di Umbertide cambia   Umbertide li 02.07.2018  

03/07/2018 09:52:51

Attualità » Primo piano Umbertide, Giunta Carizia: le deleghe di sindaco ed assessori

UMBERTIDE - A poco meno di una settimana dalla vittoria al ballottaggio del 24 giugno, il sindaco di Umbertide, Luca Carizia, ha annunciato la squadra che governerà la città nei prossimi cinque anni. Due donne e tre uomini. Quattro assessori al di sotto dei 40 anni. Due membri per Umbertide Partecipa, uno ciascuno per Lega e Forza Italia, e un indipendente. Questi, in sintesi, i numeri della nuova Giunta, presentata pubblicamente (la prima volta nella storia di Umbertide) nella mattinata del 30 giugno presso il Centro socioculturale San Francesco. La squadra Vicesindaco sarà Annalisa Mierla (39 anni, di Pierantonio, farmacista e docente di Chimica presso gli Istituti d’istruzione secondaria superiore), in quota Forza Italia. Alla numero due dell’esecutivo saranno attribuite le deleghe a Sviluppo economico, Commercio, Pari opportunità, Politiche del lavoro e Rapporti con il volontariato. L’altra donna all’interno del governo cittadino – in quota Umbertide Partecipa - è Sara Pierucci (39 anni, biologa), che si occuperà di Servizi sociali, Cultura, Turismo, Agriturismo, Agricoltura, Promozione marketing territoriale, Partecipazione e Trasparenza. Due i membri della Giunta che hanno già avuto esperienze nella macchina amministrativa comunale. Il primo è Pier Giacomo Tosti (33 anni, assicuratore, anche lui espressione di Umbertide Partecipa), che – come nella passata sindacatura - avrà le deleghe a Bilancio e Programmazione economica, con l’aggiunta, questa volta, di Entrate tributarie e patrimoniali. Torna in Municipio come tecnico con la fiducia del sindaco, Alessandro Villarini (51 anni, commercialista), allontanato dalla Giunta nel 2012 per divergenze politiche col primo cittadino dell’epoca. A lui le deleghe a Lavori pubblici, Urbanistica, Istruzione, Servizi demografici e Servizi decentrati. Per la Lega, l’assessore sarà Francesco Cenciarini (31 anni, dipendente di azienda grafica, residente a Calzolaro). All’esponente del Carroccio le deleghe a Polizia Municipale, Rapporti con le frazioni, Ambiente e Personale. Infine, il sindaco Luca Carizia terrà per sé Sanità, Sport, Protezione civile, Rapporti con aziende partecipate e Sicurezza. “Mi sono insediato martedì e sabato abbiamo già una Giunta pronta a governare – ha affermato nel corso della presentazione il sindaco Luca Carizia -. Non vogliamo guardare più al passato e ci concentriamo immediatamente al domani e alle sfide che ci attendono. Il nostro è un messaggio chiaro: non lasceremo indietro nessuno. Abbiamo l’intenzione di mettere Umbertide e il suo territorio al centro della nostra agenda amministrativa, senza se e senza ma, eliminando compromessi e giochi di potere”. “Siamo delegati dai cittadini e dal sindaco a portare avanti politiche per la gente del capoluogo e delle frazioni, senza distinzione alcuna – ha detto la vicesindaco Annalisa Mierla -. La nostra non sarà assolutamente una politica partitica, perché siamo la squadra dei cittadini. Nostro compito è collaborare con loro e ascoltare quello le proposte che ci vengono fatte”. “Nostre stelle polari saranno il dialogo e l’ascolto con i cittadini. Ci impegneremo per mettere in pratica nell’immediato tutto quello che ci sarà da fare per la nostra gente”, queste le parole dell’assessore Sara Pierucci. “Sono onorato e orgoglioso di fare parte di questa squadra – così l’assessore Alessandro Villarini -, ogni persona con un minimo di passione civica non si può tirare indietro da un’avventura come questa. So che le difficoltà non mancheranno, ma la determinazione del sindaco e della Giunta possono essere solo di buon auspicio. Lavoreremo per proiettare il nostro Comune in un futuro prossimo all’altezza delle aspettative dei cittadini”. “Siamo arrivati a questo traguardo dopo un periodo travagliato – ha aggiunto l’assessore Pier Giacomo Tosti -. Si è voltata definitivamente pagina e messa la parola fine a una storia politica che durava ormai da 20 anni e a entrare in qualcosa di nuovo. Si tratta di un cambio netto di governo e di un passo di cambio reale. Penso che ci siano tutte le condizioni per poter affrontare al meglio la legislatura e non può essere diversamente”. “Un ringraziamento sentito lo voglio esprimere nei confronti del sindaco Carizia – ha detto l’assessore Francesco Cenciarini – e della squadra con cui ho corso alle elezioni. Siamo stati scelti da 5mila persone, del capoluogo e delle frazioni, e non deluderemo nessuno”.   La squadra in sintesi Luca Carizia (sindaco): Sanità, Sport, Protezione civile, Rapporti con aziende partecipate, Sicurezza; Annalisa Mierla (vicesindaco): Sviluppo economico, Commercio, Pari opportunità, Politiche del lavoro, Rapporti con il volontariato; Francesco Cenciarini (assessore): Polizia Municipale, Rapporti con le frazioni, Ambiente, Personale; Sara Pierucci (assessore): Servizi sociali, Cultura, Turismo, Agriturismo, Agricoltura, Promozione marketing territoriale, Partecipazione, Trasparenza; Pier Giacomo Tosti (assessore): Bilancio, Programmazione economico-finanziaria, Entrate tributarie e patrimoniali; Alessandro Villarini (assessore): Lavori pubblici, Urbanistica, Istruzione, Servizi demografici, Servizi decentrati.   Foto: Paolo Ippoliti

30/06/2018 13:03:35 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy