Attualità » Primo piano Umbertide: via libera dal Consiglio comunale alla razionalizzazione delle partecipate

Il Consiglio Comunale di Umbertide, nella seduta di ieri mattina, ha dato il via libera al piano di razionalizzazione delle società direttamente e indirettamente partecipate dal Comune di Umbertide, in ottemperanza  alla legge n. 190 del 2014 che obbliga gli Enti ad avviare un processo di razionalizzazione al fine di conseguire una riduzione delle partecipate entro il 31 dicembre 2015. Attualmente il Comune di Umbertide detiene le seguenti partecipazioni: Azienda servizi intercomunali Multiservices srl (52,03%), Istituto Prosperius Tiberino spa (10,80%), Umbra Acque Spa (1,26%), Sienergia Spa (0,93%), Sviluppumbria Spa (0,29%), Umbria Digitale Scarl (0,00085%). Come spiegato dal sindaco Marco Locchi, il Comune di Umbertide già da tempo ha intrapreso la strada dell'uscita dalle partecipate ed infatti dal 2007 al 2014 ha provveduto al recesso dalle società I.T.T. srl, Ponti Engeneering srl, S.A.S.E. spa, Sogepu spa, Azienda Intercomunale Metano Servizi Vendita srl e Agricooper soc. coop. Il piano di razionalizzazione è stato approvato a maggioranza. Inoltre nella seduta di ieri, il Consiglio comunale ha approvato le integrazioni al Regolamento dei controlli interi, che è stato aggiornato alla normativa, con l'introduzione, a patire dal 1° luglio, del controllo strategico, del controllo sulle società partecipate non quotate e del controllo sulla qualità dei servizi. Via libera all'unanimità anche al nuovo regolamento per la gestione degli oggetti rinvenuti sul territorio del Comune di Umbertide che prevede la pubblicazione all'Albo pretorio on line dei beni rinvenuti, in ottemperanza alle nuove forme di pubblicità legale già adottate dall'Ente, disponendo inoltre le modalità di deposito e di restituzione degli oggetti.  La seduta di ieri ha visto inoltre la surroga del consigliere comunale Alessia Bartolini, dimessasi per sopravvenuta incompatibilità, con il primo dei non eletti, Luigino Orazi.

13/06/2015 15:25:08

Attualità » Primo piano Sabato 13 inaugurazione della mostra ZERO

Sabato 13 giugno alle ore 19,30 presso la Rocca di Umbertide – Centro per l’Arte contemporanea, verrà inaugurata “Zero”, mostra delle opere di Cesare Maremonti, artista poliedrico la cui attività svaria da progetti di integrazione di architettura, design e pittura, ad acquerelli, disegni e sperimentazioni, grafica e comunicazione visiva. Nato nel 196666 a Matera, dopo un’infanzia trascorsa nella sua città natale, consegue la laurea in Architettura a Firenze e subito dopo parte per un ulteriore approfondimento di studi in Russia, dove risiede per un breve periodo a Mosca. In seguito si trasferisce in Olanda e si stabilizza per alcuni anni ad Amsterdam. Queste “contaminazioni” culturali intensificano il suo talento per la pittura che lo accompagna fin dalla nascita. Tornando in patria, dopo svariate esperienze lavorative e artistiche all’estero, Maremonti si dedica anima e corpo ad un approccio all’arte molto istintivo, ricco di sperimentazioni e del suo variopinto vissuto. “Bisogna azzerarsi per ricominciare. - afferma l'artista - L’arte richiede una tale dedizione e perseveranza le quali, soltanto chi trova il coraggio di annullarsi, riesce a ricavare. Attraverso questa mostra racconto il mio sentiero fatto di positivi e negativi, di immagini che si difendono o si svelano tra di loro, come un enigma o una cantilena senza inizio e senza fine. Lo zero per me significa ritrovare la purezza del nulla, rimettermi davanti all’ennesima tela bianca come se fosse la prima e sentire ciò che ha da dirmi. Tutto ciò che ho creato tra nero e bianco, tra sogni e incubi, tra speranze e delusioni equivale ad una equazione che porta allo zero; cioè ad un cerchio perfetto dove l’inizio si ricongiunge alla fine in un perfetto equilibrio di forme e contenuti”. La mostra resterà aperta fino al 19 luglio 2015.

11/06/2015 18:03:22

Attualità » Primo piano Scuole di Umbertide insieme per Unicef: raccolti 600 euro per i bambini del Nepal

Ammontano a 600 euro i fondi raccolti grazie all'iniziativa “Le scuole di Umbertide insieme per...l'Unicef”, che saranno destinati ad aiutare i bambini colpiti dal terremoto in Nepal. L'iniziativa si è svolta in piazza del Mercato, ai piedi della Rocca, e ha visto la collaborazione della sezione Unicef di Umbertide con il Comune di Umbertide, la Cooperativa Asad, il Gruppo volontari Umbertide e le scuole della città, con  l'obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi dell'infanzia e al contempo contribuire alla raccolta fondi a favore dei bambini del Nepal. La serata è stata aperta dai saluti del sindaco Marco Locchi, della responsabile Unicef di Umbertide Guida Sciurpa e dei dirigenti scolastici, poi la parola è passata agli studenti, veri protagonisti dell'iniziativa, che hanno animato piazza del Mercato tra musica, cori e video. Queste le scuole partecipanti: scuola materna Garibaldi (“Volerà la pace”, coro presentato dai bambini della sezione 5 anni), scuola materna Monini (“Energia è magia” e “Scuola serena”, video e coro presentati dai bambini delle sezioni 5 anni), scuola elementare Garibaldi (“Che spettacolo è la vita”, “Si può fare” e “Io ci sarò” a cura dei bambini delle classi quinte), scuola elementare Di Vittorio (“Basta poco”, “La marcia dei diritti” e “All together now”, video e coro presentati dai bambini delle classi V A e V B), Lucignolo (“Ci vuole un fiore”, coro presentato dai bambini del centro), scuola media Mavarelli-Pascoli (“Inno di Mameli”, “Hornpipe” e “Eine kleine Nachtmusik”, brani eseguiti dall'orchestra dei ragazzi della scuola), istituto superiore “Leonardo Da Vinci” (“For all”, ballo e canto presentato dai ragazzi della classe IV A liceo linguistico, mix di canzoni-flashmob presentato dai ragazzi della classe III A liceo linguistico, “When I was your man” e “Caruso”, duo e canto presentati dai ragazzi della classe IV A liceo scientifico). 

10/06/2015 14:08:05

Attualità » Primo piano Studenti della Rogers State University in visita a Montone

Lo scorso Giovedì 14 Maggio un gruppo di sei studenti, provenienti da un’università del centro degli Stati Uniti d’America, hanno intrapreso un’avventura, un viaggio, con destinazione Montone, borgo medievale nel bel mezzo del cuore verde d’Italia, l’Umbria. Gli studenti e due professori della Rogers  State, università di arti libere situata in Claremore Oklahoma, sono partiti per Montone al fine di partecipare ad un corso, della durata di un mese, di arte visiva. Il gruppo di studenti per la durata del corso ha soggiornato in appartamenti all’interno delle mura, nel centro storico, usufruendo della paesaggistica di Montone e dintorni come ispirazione e luogo di studio. Artefice e tramite del progetto è stata la professoressa Rebecca Bacchetti, un’artista Americana residente a Montone, che oltre ad aiutare gli studenti ad acquisire una miglior prospettiva del paesaggio al fine di poter riuscire a rispecchiarlo nel migliore dei modi nei loro lavori, ha pure reso possibile tutto il programma fungendo da contatto logistico tra la Rogers State University  e Montone. Oltre agli studenti vi è la presenza di due professori: Il professore Michael Jones, insegnante di corsi d’arte grafica  professionale  e pittura, ed il professore Mike McKean, esperto di storia dell’arte. Inoltre, l’artista John Littlewood ha offerto critiche sul lavoro degli studenti aiutandoli a crescere come artisti. La prima parte del programma è stata dedicata interamente alla scoperta della cultura ,vita e studio di Montone nei suoi paesaggi  e tradizioni.  La seconda parte del programma si è svolta visitando paesaggi medievali e non, al di fuori di Montone. E’ stato possibile apprezzare capolavori  artistici di notevole importanza: tra i luoghi visitati vi sono infatti Arezzo, San Sepolcro, Monterchi, Orvieto, Firenze e Roma. La realizzazione di tutto ciò non sarebbe stata possibile senza l’aiuto di molti dei residenti  e commercianti Montonesi ,i quali hanno reso questa esperienza molto piacevole. La mostra si terrà presso la Piazza di Montone durante i giorni venerdì  5 e sabato 6  giugno 2015, includerà l’esibizione dei dipinti e proiezioni di materiale fotografico riguardante il programma appena svoltosi .La mostra sarà aperta al pubblico gratuitamente venerdì e sabato, mattina e pomeriggio.

06/06/2015 15:12:04

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy