Categorie

Attualità » Primo piano Il 6 luglio si inaugura il Palazzo Comunale di Umbertide

Si svolgerà martedì 6 luglio alle ore 10 in piazza Matteotti la cerimonia di inaugurazione del Palazzo Comunale di Umbertide. Il Municipio, per cinque anni, è stato interessato da lavori di adeguamento sismico ed efficientamento energetico. Il graduale ritorno degli uffici e dei servizi presso la Residenza Municipale, che a causa dei lavori erano stati trasferiti in altre sedi, è iniziato gradualmente nel mese di ottobre dello scorso anno ed è terminato nel mese di aprile con il ritorno della Farmacia Comunale 1 nella sua storica sede di piazza Matteotti. Alla cerimonia prenderanno parte il sindaco Luca Carizia, membri dell'Amministrazione Comunale e i rappresentanti delle ditte che hanno seguito i lavori. All'inaugurazione è stata invitata la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, insieme ad autorità civili, militari e religiose. “Sarà una giornata di festa per la nostra città e per tutti gli umbertidesi che rivedranno aperta la porta principale del nostro Comune dopo un lustro di lavori – afferma il sindaco Luca Carizia – La cerimonia di inaugurazione del Palazzo Comunale avviene in un periodo significativo in cui, dopo i periodi più duri e difficili della pandemia, si torna gradualmente alla vita e c'è molta voglia di rinascita. L'invito che rivolgo ai nostri concittadini è quello di partecipare, rispettando tutte le precauzioni anticontagio, a questo giorno importante per la comunità umbertidese”.

15/06/2021 12:53:13 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Umbertide, Emergenza Covid-19: costituzione di un elenco di esercizi commerciali per l'accettazione di buoni spesa

E' stato pubblicato l'avviso rivolto agli esercizi commerciali di prodotti alimentari o di prima necessità al fine di costituire un elenco per l'accettazione dei buoni spesa che sia il più possibile capillare nell'intero territorio comunale. Possono presentare istanza di adesione all’iniziativa, le ditte con sede/unità locale a Umbertide e iscritti presso la Camera di Commercio con i seguenti codici Ateco inseriti nell'avviso pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Umbertide e all'Albo Pretorio online dell'ente. Gli esercizi commerciali interessati potranno dichiarare di aderire all'iniziativa, mediante compilazione del modulo reso disponibile su apposita piattaforma SICARE, accessibile tramite il sito internet del Comune di Umbertide www.comune.umbertide.pg.it.   L’adesione dovrà contenere copia del documento di identità del legale rappresentante e dovrà essere inviata le ore 23.00 del 25 giugno. Si ricorda che sono aperte fino alle 23.00 del 25 giugno le domande per accedere ai buoni spesa a favore di nuclei familiari in condizione di disagio economico e sociale causato dall'emergenza da Covid-19. Anche in questo frangente le modalità di accesso per i cittadini per accedere sono pubblicate all'Albo pretorio online del Comune di Umbertide e sul sito istituzionale dell'ente disponibile all'indirizzo www.comune.umbertide.pg.it. Per modificare le domande di accesso ai buoni spesa si ricorda che in questa fase è stato integrato il supporto alla domanda con il servizio DigiPASS situato presso la Fabbrica Moderna (FA.MO). Il facilitatore digitale, presente ogni lunedì dalle 8.30 alle 12 sarà a disposizione dei cittadini per l’attivazione dello SPID (Sistema pubblico di identità digitale) utile per modificare eventualmente la domanda una volta presentata. Gli operatori DigiPASS saranno a disposizione contattandoli al numero 0758523171 (interno 3) nei seguenti giorni e orari: lunedì (dalle 9.00 alle 12.00), martedì (15.00-18.00), mercoledì 9.00-12.00), giovedì (9.00-13.00; 15.00-18.00), venerdì (09.00-13.00), sabato (09.00-13.00).        

14/06/2021 16:35:57 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano E' del Campus Da Vinci di Umbertide il miglior speaker di Debate in Italia

Best speaker del Campionato nazionale di Debate! E’ questo il riconoscimento ottenuto da Yanis Zebala, studente della 5A del liceo scientifico Cambridge del Campus da Vinci, giudicato il miglior debater, su 380 partecipanti, del primo torneo nazionale, organizzato dalla Società Nazionale  Debate Italia  e svoltosi in modalità on line da novembre a maggio. Un risultato personale che non ci sarebbe stato senza  Eleonora Moretti 5 ALL, Alessia Galletta 4 ALS e Lorenzo Pierfederici 4 BLS Cambridge,  gli altri magnifici componenti della squadra del Campus, la quale, a colpi di argomentazioni e confutazioni ha sfidato  agguerritissime squadre provenienti da tutta Italia e che, pur  mancando di pochissimo la qualificazione alle fasi finali, si è  posizionandosi tra le prime 6 squadre per punteggio ricevuto.    Yanis,  è stato premiato, insieme alle squadre finaliste del torneo, durante la cerimonia di chiusura del Campionato svoltasi, in modalità on line, il 9 maggio scorso.   Alla cerimonia è intervenuto, con un videomessaggio, il Predidente del Parlamento europeo David Sassoli, il quale ha riconosciuto nel debate una palestra di democrazia che rende i giovani più consapevoli avvicinandoli alle Istituzioni. A Yanis è stato consegnato virtualmente il trofeo che lo ha laureato best debater e un invito a Bruxelles per una visita guidata al palazzo della Commissione Europea e a Strasburgo per assistere ad una seduta del Parlamento europeo. Il trofeo, giunto presso il Campus Da Vinci,  è stato materialmente consegnato dalla Preside, Franca Burzigotti, la quale si è complimentata con il vincitore e con tutta la meravigliosa squadra che ha rappresentato il Campus, da sempre orgoglioso di offrire ai propri studenti occasioni di crescita personale. 

14/06/2021 13:16:37 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Al Primo Circolo didattico è partito il progetto 'E…State con noi!'

  Lunedì 14 giugno hanno preso il via i progetti del Piano Integrato PON FSE della scuola d’estate alla Garibaldi di Umbertide. Una grande soddisfazione per il circolo storico della nostra cittadina: la direzione ha visto autorizzata la candidatura del progetto FSE con la 15° posizione nella graduatoria regionale. Il concorso assegnerà la cospicua somma di 59.943,00€ per lo svolgimento di numerosi moduli che si terranno nelle scuole primarie di Umbertide e Pierantonio nel mese di giugno per poi proseguire a settembre: Passo dopo passo…italiano e dintorni, In…canti…amoci, Fantasia…arcobaleno per la mente, DigitalMente, Let’s play English, Amici della Terra, logic@mente.sigioca, Biblioteca animata e R@dioweb#ci@k...si gira!   I moduli vanno dal potenziamento della lingua italiana, al digitale, all’inglese, alle materie STEM, alle scienze e alle attività musicali. L’attuazione del Piano ha impegnato docenti e direzione con tempi molto stretti per l’organizzazione, ma l’alta adesione da parte degli alunni ha ripagato tutti gli sforzi; circa 150 bambini hanno aderito all’iniziativa, che vedrà la scuola aperta e operativa al mattino dalle 8:30 alle 12:30 in modo completamente gratuito fino al 1° luglio. Un modo questo per recuperare la socialità dei nostri alunni e per venire incontro alle esigenze delle famiglie. Una scuola che vedrà numerosi momenti ricreativi sia all’interno che all’esterno, grazie agli ampi spazi a disposizione di entrambi i plessi. Sono state così accolte le istanze del ministero: un ponte per il nuovo inizio, “una scuola aperta, coesa ed inclusiva, quale luogo di formazione della persona e del cittadino, radicato nel proprio territorio e sostenuto dalla partecipazione attiva di tutta la comunità. Una scuola capace di essere motore di integrazione civile, di uguaglianza e di sviluppo. Una scuola che restituisce spazi e tempi di relazione, luoghi per incontrarsi di nuovo e riannodare quelle relazioni purtroppo bruscamente interrotte, così importanti per lo sviluppo emotivo, affettivo, identitario, sociale di ognuno”. Il primo Circolo ha risposto con entusiasmo alle proposte del Miur ed è pronto ad accogliere i suoi alunni con un percorso di trasformazione ed evoluzione del sistema Istruzione.            

14/06/2021 13:01:10 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Riunito il consiglio direttivo dell'associazione Fratta dell'800, al vaglio formule alternative

Si è svolta nel pomeriggio di giovedì 10 giugno la riunione del consiglio direttivo dell'Associazione “Fratta dell'800” presieduto dal sindaco di Umbertide, Luca Carizia. Nel corso della riunione, i membri dell'associazione, vista la situazione sanitaria, hanno convenuto all'unanimità di non procedere all'organizzazione della Fratta dell'800 come era in uso viverla prima della pandemia. E' stato inoltre deciso di intraprendere un percorso che porti alla creazione di un programma che includa una serie di eventi di carattere culturale riproponendo la formula utilizzata l'anno scorso per far vivere agli umbertidesi la magica atmosfera ottocentesca. La serie di eventi organizzata nel 2020 ebbe un notevole successo e la risposta del pubblico, formato da concittadini e da turisti, fu molto positiva. Il consiglio direttivo dell'Associazione “Fratta dell'800” tornerà a riunirsi nelle prossime settimane per valutare tutte le idee al fine di creare un programma di iniziative condiviso e di grande valore artistico e culturale. “Si è trattato di una decisione corale che ha visto uniti tutti i membri dell'associazione Fratta dell'800 ai quali va il più sentito ringraziamento per il grande senso di responsabilità dimostrato e per la collaborazione che ha caratterizzato la riunione – affermano il sindaco Luca Carizia e l'assessore alla Cultura, Sara Pierucci – per il secondo anno consecutivo, a causa dell'emergenza, non potremo vivere come di consueto la nostra rievocazione storica ma non mancheranno momenti di condivisione per tutta la nostra comunità. La macchina organizzativa si è messa in moto e crediamo che anche quest'anno si possa allestire un cartellone ricco di iniziative da svolgersi nel pieno rispetto delle norme anti Covid”.

11/06/2021 17:59:51 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Dal 12 giugno l'Aquapark di Umbertide riapre per un'estate in piena sicurezza

Sabato 12 giugno riapre l'Aquapark di Umbertide. Azzurra, attuale gestore, ha predisposto tutte le misure precauzionali, molte delle quali venivano comunque già effettuate anche prima dell’epidemia per assicurare a clienti e lavoratori un adeguato livello di protezione. In particolare, sono stati effettuati interventi di pulizia e sanificazione degli ambienti, analisi di laboratorio (che saranno ripetute a cadenza mensile) per verificare l’idoneità alla balneazione dell’acqua e la sanificazione degli impianti idrico-sanitari. Per riaprire in sicurezza è stato creato un nuovo regolamento anti Covid-19 che i clienti dovranno leggere ed accettare​ (si trovano anche nel sito internet azzurrapiscine.it), il quale descrive i comportamenti da adottare all’interno dell’impianto e gli obblighi di sicurezza sanitaria. Saranno presenti dispenser con soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani all’entrata e nelle aree di frequente transito. Le aree solarium e verdi avranno un distanziamento che garantisce una superficie di almeno 10 mq per ogni ombrellone, distanza peraltro già ampiamente rispettata prima dell’emergenza sanitaria. Oltre all’ingresso in piscina a scopo ricreativo (sono utilizzabili anche gli scivoli, rispettando il distanziamento sociale), sarà possibile acquistare delle lezioni private e lezioni di aquafitness con istruttori qualificati. La piscina resterà aperta fino al 5 settembre, tutti i giorni con orario 10.00-19.00 (la domenica l'apertura è anticipata alle 9.30) e sarà possibile sottoscrivere degli abbonamenti a ingressi, che saranno validi anche per lo stesso nucleo familiare). Inoltre, dal 21 giugno riprenderanno anche i corsi di scuola nuoto, utilizzando anche la piscina al coperto,  per recuperare le lezioni perse nei mesi passati. I corsi sono aperti anche ai nuovi iscritti. Per maggiori informazioni e tariffe consultare il sito azzurrapiscine.it. o telefonare ai numeri 3939098138 - 075 9412479.        

11/06/2021 17:53:15 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy