Categorie

Attualità » Primo piano Donne Insieme: domenica 27 giugno un incontro sui disturbi alimentari

Un’estate a favore di una ritrovata serenità, un’estate all’insegna della cultura ma anche, perché no, dello svago, del divertimento e soprattutto dello stare insieme. Si torna finalmente a parlare di estate con l’Associazione Donne Insieme dtp che presenta un programma per i mesi estivi fatto di una serie di eventi che hanno come tema fondamentale quello della rinascita.   “RinasciAMO” è infatti il titolo della rassegna, “un titolo scelto non a caso. - dicono le Donne dell’Associazione - Abbiamo volutamente deciso insieme questo titolo a significare innanzitutto la voglia che ognuno di noi ha di ritornare ad una vita normale dopo la pandemia ma RinasciAMO sta anche ad indicare come sia possibile poter rinascere dopo un qualsiasi evento negativo che si è stati costretti ad affrontare e che ci ha cambiato la vita".   Uno stimolo positivo con una visione ottimistica della vita, è questo il messaggio che l’Associazione vuole dare. Dopo un periodo come quello passato è necessario guardare al futuro con spirito favorevole, costruttivo e gli eventi che verranno messi in campo si riferiscono proprio a questo: ricostruire, rinnovare e rinnovarsi, rinascere da un passato che ci lasciamo alle spalle per guardare con entusiasmo al futuro.   Per la realizzazione di tali eventi Donne Insieme ha stretto una collaborazione con L’Associazione Curvy Pride di Bologna, associazione nata nel 2013 da un gruppo di 100 donne che ha manifestato in piazza maggiore a Bologna realizzando la scritta umana Curvy per dare un messaggio importante: essere orgogliosi di avere un corpo morbido, affermare il diritto ad un’idea di bellezza che non discrimini e non crei modelli irraggiungibili e dannosi e soprattutto essere in armonia con se stessi. Il primo degli eventi promossi dall’Associazione Donne Insieme dtp, patrocinato dal Comune di Umbertide, si terrà domenica 27 Giugno presso i giardinetti adiacenti al bar Antico Caffè Giardino.   “Come rinascere dal disturbo alimentare” il titolo dell’incontro, una testimonianza diretta di chi ha vissuto i problemi legati ai disturbi alimentari raccontandosi a 360 gradi. L’appuntamento è quindi per domenica 27 giugno ore 19 presso i giardinetti adiacenti all’Antico Caffè Giardino con Melania Pericolini (Curvy Pride), Ilenia Petrini (Donne Insieme dtp) e con la collaborazione della Nuova Scuola Popolare di Musica- Associazione d’Arte e cultura musicale. 

25/06/2021 12:27:30 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Domenica 27 giugno torna la Marcia per la Pace Serra-Penetola

Domenica 27 giugno torna la Marcia per la Pace Serra – Penetola, iniziativa promossa dal Coordinamento per la Pace Umbertide Montone Lisciano Niccone, con il patrocinio dei Comuni di Umbertide, Montone e Lisciano Niccone, in collaborazione con numerose associazioni del territorio e con il prezioso supporto dell’Anpi, per commemorare le vittime degli eccidi nazifascisti che colpirono la comunità umbertidese 77 anni fa. L’evento è stato presentato ieri sera presso il Club Cremona da Giuseppina Gianfranceschi del Coordinamento per la Pace, insieme a rappresentanti delle associazioni che vi hanno aderito.   “A 60 anni dalla prima Marcia della Pace Perugia-Assisi vogliamo rinnovare il nostro impegno per diffondere il pensiero di Aldo Capitini – ha affermato Giuseppina Gianfranceschi - . Il rifiuto della guerra, la giustizia sociale, la solidarietà, i diritti umani per tutti, sono pilastri da cui si può trarre forza per spingersi oltre a sensibilizzare tutti affinché venga custodita la vita delle persone e del mondo che ci circonda e si ottenga la smilitarizzazione di Oriente e Occidente.   Organizzando la Marcia del 27 giugno diamo avvio ad un percorso di preparazione della prossima Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità che si svolgerà il 10 ottobre con il motto di don Milani “I Care”. Per la comunità umbertidese la Marcia Serra – Penetola sarà l’occasione per commemorare le vittime degli eccidi nazifascisti, per dire no alla guerra e sì alla pace ma anche per ritrovarsi, un po' più vicini, dopo un anno e mezzo di pandemia.   Marciare oggi insieme significa ritrovare lo spirito unitario che permise a persone di orientamenti, ideali e appartenenze politiche diverse di lottare per la pace e la libertà, di scrivere la Costituzione, costruire l’Europa e sancirne i valori fondamentali che sono la democrazia, la giustizia sociale, la realizzazione dei diritti umani, il ripudio della guerra, il rispetto di tutti, quindi la pace”.     Il programma si aprirà alle 9 con la santa messa officiata da don Gaetano Bonomi Boseggia a Serra Partucci dove a seguire verranno commemorate le vittime con la deposizione delle corone.   Alle ore 9,45 è prevista la partenza della marcia fino all’arrivo presso il Club Cremona (Piattaforma) intorno alle 11,15 con la Banda cittadina che allieterà il percorso con la sua musica.   Da qui poi i partecipanti si sposteranno in auto presso Penetola per poi percorrere a piedi il tratto che conduce al casolare dove avvenne l’eccidio per la commemorazione delle vittime e la deposizione delle corone.   A causa dell’emergenza Covid non è stato possibile organizzare i trasferimenti tramite mezzi pubblici pertanto i partecipanti dovranno organizzarsi autonomamente; è inoltre previsto l’utilizzo della mascherina ed è consigliato un abbigliamento comodo visto che parte del percorso si svolgerà su strade bianche di campagna.   Durante la marcia la Sezione soci Coop di Umbertide metterà a disposizione bottiglie di acqua. Al termine della marcia i partecipanti potranno pranzare al prezzo di 20 euro presso i ristoranti che hanno aderito all’iniziativa.

25/06/2021 12:19:59 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Motamicizia, pronta a partire la quattordicesima edizione: un fine settimana all'insegna del mototurismo tra Umbria e Marche

Sono cento i centauri che prenderanno parte alla quattordicesima edizione di "Motamicizia", manifestazione organizzata dall'associazione umbertidese Motociclisti Non Agitati in collaborazione con MG Mencarelli Group e patrocinata dal Comune di Umbertide, dal Comune di Fermignano e dalla Proloco di Fermignano. Main sponsor dell'evento sono MC Saldobrasatura, MC System e Por - Micucci System Srl. Si comincia venerdì 25 giugno, per poi proseguire sabato 26 e domenica 27 per tre giornate all'insegna del motorismo tra Umbria e Marche. I centauri che prenderanno parte alla manifestazione, che si svolgerà nel pieno rispetto delle regole anticontagio, provengono da Puglia, Campania, Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Veneto e Trentino Alto Adige.   La tre giorni inizierà venerdì 25 giugno a Gubbio, presso Villa Montegranelli con le iscrizioni dei partecipanti, le registrazioni e la consegna dei gadget. Sabato 26 alle 9.15 è invece prevista la partenza dei centauri per il "Motogiro Marche" che vedrà toccate Fermignano e le Grotte di Frasassi. Infine, domenica 27, da Umbertide in piazza del Mercato ai piedi della Rocca alle ore 9.00 è fissata l'accoglienza dei partecipanti. Al termine di una colazione offerta all'interno della sede dei Motociclisti Non Agitati, prenderà  il via alle ore 10.00 il "Motogiro Umbria", durante il quale saranno toccate Umbertide, Montone, Pietralunga e Mocaiana. La manifestazione si concluderà alle ore 13.00 con il pranzo dei saluti che si svolgerà al circolo di Pian d'Assino.        

24/06/2021 12:54:27 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Uffici postali nelle frazioni, l'Amministrazione Comunale scrive a Poste Italiane

Far tornare a operare in pieno regime gli uffici postali delle frazioni del Comune di Umbertide come in epoca pre Covid e richiesta di installazione di un Postamat negli sportelli periferici presenti nel territorio: questo è quanto richiesto tramite comunicazione ufficiale dal sindaco Luca Carizia ai vertici di Poste Italiane per far tornare e rendere ancora più efficiente i servizi postali nelle frazioni del territorio comunale umbertidese. “In considerazione della piena ripresa delle attività dopo le chiusure – dice il sindaco - e alle riduzioni imposte dalla pandemia, visto che tutte le attività con l'arrivo della Zona Bianca sono tornate a operare dopo mesi difficili, le nostre richieste avanzate a Poste Italiane sono state formulate per venire incontro ai nostri concittadini e a tutto il tessuto economico, commerciale e imprenditoriale di tutto il territorio comunale”. “La richiesta di installazione nelle frazioni del Comune di Umbertide di uno sportello di Postamat – prosegue il sindaco - arriva in considerazione della costante richiesta che sono pervenute da comunità caratterizzate da zone industriali e commerciali di rilevante importanza. Abbiamo inoltre rinnovato la richiesta di ripristino di tutti gli sportelli di Poste Italiane nelle frazioni ad orari pre Covid come attualmente avviene nel capoluogo”. “La collaborazione tra il Comune di Umbertide e Poste Italiane ha sempre portato benefici per la nostra collettività – conclude il sindaco – Anche in questo caso auspichiamo che la sinergia con l'azienda possa portare i suoi frutti. L'accoglimento di queste rilevanti istanze da parte dell'azienda rappresenterebbe una ulteriore dimostrazione di vicinanza da parte di un servizio fondamentale per gli abitanti delle frazioni, per tutto il sistema economico e commerciale che funge da stimolo per tutto il settore dello sviluppo umbertidese”.                  

18/06/2021 18:12:00 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Studente del Campus Da Vinci selezionato per l’orientamento universitario alle prestigiose Scuole Superiori di Pisa e Pavia

  Lo studente Federico Caponi della 4 A del Liceo delle Scienze Applicate è riuscito a superare la severissima selezione per l'accesso al prestigioso corso di orientamento universitario offerto dalle Scuole Universitarie Federate, una Federazione costituita dalla Scuola Superiore Sant’Anna, dalla Scuola Normale di Pisa e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia. Il Bando per individuare i migliori studenti italiani con possibilità di inserimento nella prestigiosa Federazione è giunto alla V edizione ed è nato per mettere a frutto le numerose e positive esperienze maturate nel corso degli anni dalle tre istituzioni nella progettazione di corsi di orientamento rivolti a studenti di alto merito, con medie altissime. Dal Campus "L. da Vinci", giovani talenti per queste Università ne sono ormai usciti molti: questo è l’undicesimo anno che le prestigiose Scuole Superiori di Pisa (la Normale e la Sant'Anna) scelgono studenti dell'istituto umbertidese, indice della qualità della didattica e dell'offerta formativa, ma anche della vivacità culturale e progettuale che caratterizzano il Campus “L. da Vinci”. Come si è detto queste Università di eccellenza selezionano i futuri allievi tra studenti di scuole italiane e straniere che vantano una media altissima, compresa tra 9 e 10 e non basta che siano dotati di elevate competenze, ci vuole motivazione, grinta, versatilità e determinazione, ma soprattutto intuizione, originalità e talento. Oltre voti altissimi contano quindi crediti e titoli che attestino interessi culturali che vanno oltre le materie scolastiche e una spiccata curiosità intellettuale. Così per il nostro studente Federico Caponi oltre il merito per la media elevata, sono valse la partecipazione ad attività progettuali d'eccellenza offerte dall'istituto e svolte con impegno e responsabilità, la passione per le materie scientifiche, sviluppata fin dalle elementari, la passione per l’Informatica che lo ha portato alla scelta del Liceo delle Scienze Applicate. Con un punteggio di 80.08/100 Federico si è classificato al 27° posto della graduatoria generale e farà parte del ristretto gruppo di 306 studenti selezionati tra i migliori a livello nazionale, da scuole delle diverse regioni d'Italia e anche da paesi esteri, ammessi allo stage estivo di orientamento, organizzato dalla Federazione nel periodo dal 29 giugno al 01 luglio. Le attività di orientamento online saranno rivolte a studenti e studentesse brillanti che si distinguono per risultati scolastici e un elevato profilo personale e sono state pensate per favorire una scelta degli studi universitari più consapevole, matura e meditata, attraverso la presentazione di un ampio panorama di percorsi formativi molto qualificati presenti nel mondo universitario e in particolare nelle tre Scuole. Gli studenti e le studentesse avranno l’opportunità di prendere parte a una intensa attività di formazione e informazione, attraverso lezioni, seminari e laboratori di orientamento. In un momento così particolare per il nostro Paese e soprattutto per gli studenti e le studentesse che devono affrontare la scelta universitaria, l’orientamento non deve rinunciare al suo ruolo, ma trovare nell’utilizzo delle più avanzate strategie di comunicazione nuovi spazi per un’azione, se possibile, incisiva ed efficace, traendo da questa drammatica esperienza un’opportunità per innovarsi e raggiungere un pubblico sempre più vasto di ragazzi e ragazze in procinto di concludere gli studi secondari superiori e di accedere al massimo grado di istruzione. L’esperienza offrirà di certo significativi spunti di riflessione per la futura scelta di studio e lavoro di Federico al quale la Preside, Franca Burzigotti, la prof.ssa Anna Maria Boldrini (funzione strumentale che cura, presso il Campus, le iniziative per la valorizzazione delle eccellenze e il protagonismo dei ragazzi), i docenti della 4 A del Liceo delle Scienze Applicate, gli alunni della classe e tutta la comunità scolastica esprimono i migliori complimenti e gli auguri per un futuro di successo al loro bravissimo studente Federico Caponi.        

17/06/2021 12:39:38 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Rilancio immediato della ex FCU, il sindaco Carizia: “Serve il contributo di tutti”

“Sul rilancio immediato della ex Ferrovia Centrale Umbra serve il contributo di tutti, nessuno escluso. Come amministratori abbiamo il dovere di rendere la nostra ferrovia un servizio efficace per i nostri cittadini”: a dirlo è il sindaco di Umbertide, Luca Carizia.   “Mesi fa – continua il sindaco - grazie all’invito del presidente della Seconda Commissione permanente dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, Valerio Mancini, sono stato invitato assieme ad altri sindaci del territorio altotiberino in audizione sull'oggetto 'Ferrovia Centrale Umbra, proposta di un nuovo orario ferroviario'. Il tema della ex Fcu è stato portato in commissione dall’associazione “Il Mosaico“, realtà che da anni si batte per avere un’infrastruttura efficiente e a favore dei bisogni dell’utenza”.   Prosegue il sindaco: “Abbiamo apprezzato tantissimo e dato il nostro sostegno alla proposta portata all’attenzione della Commissione, con la quale venivano avanzate alcune soluzioni per arginare l’allontanamento dall’utilizzo del treno. Si voleva portare l’attenzione sul fatto che ad oggi i risultati non sono pienamente sufficienti, pur essendo stati effettuati cospicui interventi”. “Gli estensori della proposta – aggiunge - hanno messo in luce alcuni temi fondamentali: i tempi di percorrenza che sono eccessivamente dilatati e, stando anche alle norme vigenti, potrebbero essere accorciati; la revisione delle coincidenze con le corse di Trenitalia a Ponte San Giovanni, visto che le attuali limitano molto gli spostamenti verso Perugia-Fontivegge, l'ospedale Santa Maria della Misericordia o verso importanti centri come Assisi e Foligno; il ruolo della nostra città, che ha rappresentato per la ferrovia un crocevia dei territori, sia eugubino che dell’area della Valle del Niccone e del Trasimeno”.   “Il documento – ricorda il sindaco - è stato approvato all'unanimità sia dalla Seconda Commissione che dall’aula dell'Assemblea legislativa. Quel documento, nel corso delle sedute, ha recepito anche istanze arrivate da altri sindaci e da altri soggetti, come la previsione del completamento della Città di Castello-Sansepolcro e il conseguente sfondamento verso Arezzo. Inoltre al documento è stato aggiunto un emendamento strategico: il nostro coinvolgimento in qualità di amministratori sulla programmazione dei servizi e sulla modalità con cui svolgerli. Per questo bisogna essere uniti per far tornare attrattiva nei confronti di lavoratori, studenti e turisti la nostra ferrovia”.                  

16/06/2021 15:22:23 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Estate in Piattaforma, tutto pronto per l'inizio: si comincia il 16 giugno con la proiezione di Italia-Svizzera

E' tutto pronto per l'inizio di “Estate in Piattaforma”, la rassegna realizzata grazie alla collaborazione tra Comune di Umbertide e Anonima Impesa Sociale (società cooperativa gestrice del Cinema Metropolis di Umbertide e il Postmodernissimo di Perugia) che accompagnerà l'estate degli umbertidesi in uno dei luoghi più amati della città. Si comincia domani sera, alle 21.00, con la proiezione a ingresso gratuito di Italia-Svizzera, secondo impegno degli Azzurri a Euro 2020. Quello che verrà proposto sarà un programma ricco dal punto di vista culturale: cinema di qualità e di intrattenimento ma anche numerosi eventi collaterali, a partire dalle proiezioni ad ingresso gratuito (ma con numero limitato di posti disponibili) delle partite del Campionato europeo di calcio.   Saranno offerti eventi musicali, rassegne, presentazioni di libri, dischi, giornate all’insegna dello sport e dello stare insieme sempre però con la massima cautela ed attenzione. Sono previste anche proiezioni in lingua originale, recuperi dei maggiori titoli degli ultimi mesi, restauri e incontri con gli autori, oltre a tutto il meglio del cinema italiano e internazionale in uscita durante l’estate. Sarà una arena in piena sicurezza e anche questa estate saranno adottate tutte le misure del caso per scongiurare il rischio di contagio, dal distanziamento dei posti a sedere alle sanificazioni delle superfici, dall’adozione dei dispositivi di protezione individuale alla possibilità di prenotarsi o meglio ancora di acquistare online i biglietti di ingresso. Il programma di “Estate in Piattaforma” è stato presentato dall'assessore alla Cultura, Sara Pierucci insieme a Luca Benni e Matteo Cesarini del Cinema Metropolis.   “Desidero ringraziare i ragazzi del Cinema Metropolis per aver realizzato in collaborazione con l'Amministrazione Comunale questa rassegna – ha detto l'assessore Pierucci - Saranno eventi in totale sicurezza per far passare ai nostri concittadini e ai turisti un'estate piacevole. Oltre alla proiezioni di film si svolgeranno altri eventi culturali, come presentazioni di libri e letture da parte delle associazioni del territorio in modo da coinvolgere il maggior numero di cittadini possibile”. “La programmazione di Estate in Piattaforma è particolare – ha affermato Luca Benni - Rispetto agli altri anni che avevamo un programma completo dall'inizio alla fine, questa estate usciranno molti nuovi titoli che in questi mesi di pandemia sono stati tenuti in caldo. In pratica è come se trasferissimo il cinema all'aperto e ogni settimana ci sarà una nuova programmazione con tutti i titoli in uscita, dalle produzioni più di qualità come il documentario di Pietro Marcello su Lucio Dalla, ai film più blockbuster come l'episodio di 'Black Widow' della Marvel o 'Fast & Furious 9'. Sarà un bel mix di titoli di qualità, animazione e commedia, film dai principali festival per una estate imperdibile qui all'interno della Piattaforma. Abbiamo preparato un po' di eventi musicali oltre come già detto seguiremo il cammino agli Europei dell'Italia con la proiezione sul grande schermo delle partite dell'Italia. Sarà un'occasione per stare insieme, per ritrovarsi e fare il tifo per la Nazionale dopo mesi complicati”. “Siamo pronti e per iniziare questa seconda edizione di Estate in Piattaforma – ha dichiarato Matteo Cesarini - E' una edizione in cui abbiamo voluto mettere tanto altro oltre al cinema che resta l'attrazione principale. Dalla veste grafica della rassegna abbiamo voluto dare risalto alle proiezioni extra cinematografiche che riguardano le partite della Nazionale agli Europei di calcio, celebrando non solo il cinema manche l'evento sportivo sempre con lo sguardo di chi ama i colpi di teatro e i colpi ad effetto con il goal mitico di Maradona contro l'Inghilterra. Ci piaceva mescolare queste due situazioni proprio perché vogliamo coniugare la cultura e lo stare insieme, il ritrovarsi dopo mesi di difficoltà”.   IL PROGRAMMA DI ESTATE IN PIATTAFORMA FINO AL 30 GIUGNO Mercoledì 16 giugno: Italia-Svizzera (ore 21.00) Giovedì 17 giugno: Un altro giro (regia di Thomas Vinterberg) Venerdì 18: Un altro giro Sabato 19: Un altro giro Domenica 20: Italia-Galles (ore 18.00) – Nomadland (VOST – alle 21.30) Lunedì 21: Nomadland Martedì 22: Nomadland Mercoledì 23: Easy Rider (VOST – regia di Dennis Hopper Giovedì 24: Raya e l'ultimo drago (Disney) Venerdì 25: Raya e l'ultimo drago Sabato 26: Raya e l'ultimo drago *** Domenica 27: Raya e l'ultimo drago Lunedì 28: Comedians (regia di Gabriele Salvatores) Martedì 29: Comedians Mercoledì 30: Comedians   *** in caso di passaggio dell'Italia agli ottavi verrà trasmessa la partita degli Europei di calcio   VOST = proiezione in in lingua originale (Inglese) con sottotitoli in Italiano tutti i film iniziano alle 21:30 biglietto unico 6 euro partite Europei di calcio ingresso gratuito   I PROSSIMI TITOLI: PER LUCIO DALLA (regia di Pietro Marcello) – 5/6 luglio BLACK WIDOW (Marvel) – dal 7 luglio PETER RABBIT 2 SENZA VOCE / STREGONI (regia di Joe Barba) – 17 luglio AMAZING GRACE  (Aretha Franklin)   I CROODS 2 (Dreamworks) ESTATE 85 (regia di François Ozon) FAST & FURIOUS 9

15/06/2021 13:02:27 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy