Attualità » Primo piano Festa dei Boschi 2019: tra i protagonisti anche Mola Casanova e Monte Corona

Anche quest'anno, per la quarta volta, torna la FESTA DEI BOSCHI, sette giornate per scoprire alcune delle più belle aree di interesse culturale dell'Umbria, tra animali e specie di piante rare e misteriose. Anche Umbertide sarà tra i protagonisti di questa interessante iniziativa promossa dal Fai. Domenica 9 giugno è infatti prevista una passeggiata fino in cima a Monte Corona, attraverso la "Mattonata", alla scoperta dei uno dei luoghi incantati della nostra regione. Questo il programma per la giornata  PROGRAMMA: ore 9.15 Ritrovo: piazzale della Chiesa di San Salvatore (Badia di Monte Corona) 9.30 Partenza a piedi per il sentiero didattico “La Mattonata” fino in cima all’Eremo di Monte Corona. Durante la salita, impareremo a conoscere la prestigiosa Rovere di Monte Corona. In cima al monte è prevista la visita dell’Eremo, il pranzo al sacco e un momento di convivialità con i monaci di clausura. Gli esperti di Aboca ci accompagneranno per tutto l’evento. 15.30 Ritorno al piazzale per chi lo desidera: Breve spostamento in auto fino a Mola Casanova per la visita del Parco: la centrale idroelettrica, il vecchio mulino, impianti da fonti energetiche sostenibili. Iscrizione singola € 5,00 Iscrizione famiglia € 10,00 Si consiglia la prenotazione  Abbigliamento adeguato alla passeggiata in bosco. Info e prenotazioni Cell. 328 4771909 / 338 5342553 - info@molacasanova.it - www.molacasanova.it

23/05/2019 10:20:01 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano L'Amministrazione Comunale sul caso Umbra Acque

Riceviamo e pubblichiamo   Si è svolto nella mattinata di lunedì 20 maggio presso la residenza comunale un proficuo incontro tra il sindaco e l'amministratore delegato di Umbra Acque, Tiziana Buonfiglio. Lo sportello di piazza delle Erbe rimarrà aperto fino a quando non sarà trovata una soluzione per gli sportelli sia di Umbertide che di Gubbio. L'Amministrazione Comunale chiederà alla Regione Umbria di rendere operativo e funzionale il servizio DigiPass in modo da avere un punto che pur non essendo esclusivamente di Umbra Acque, possa fornire assistenza agli utenti nell'ambito di un ampliamento dei servizi digitali. Per quanto riguarda le rimodulazioni tariffarie, esse sono state decise dall'Autorità umbra per rifiuti e idrico (Auri) nell'assemblea del 27 luglio 2018 e non hanno ricevuto il voto favorevole del Comune di Umbertide, unico comune su 50 presenti che si è astenuto. Dalla deliberazione dell'Assemblea dei Sindaci n.11 del 27/07/2018 si legge infatti: “Con 49 voti espressi per alzata di mano e n.1 astenuto (Comune di Umbertide), rispetto a 50 presenti su un totale di n.92 Comuni”. Ridicola è la presa di posizione del Pd, che governa l'Auri a grande maggioranza e se la prende con l'unico Comune che non ha approvato la nuova modulazione tariffaria. Mistificatoria è la posizione di Uc, che va a braccetto sempre con il Pd. I loro comunicati sono identici e arrivano alle redazioni a distanza di pochi minuti l'uno dall'altro, che testimonia l'evidenza di una stretta convergenza contro il governo e i cittadini di Umbertide. Il governo a guida Lega nei fatti è l'unico che ha battagliato contro la rimodulazione delle tariffe e contro la chiusura dello sportello. Con Umbra Acque è stato aperto questa mattina un proficuo rapporto di collaborazione, che permetterà in futuro di evitare le scelleratezze del passato che hanno portato ai problemi che i cittadini hanno toccato con mano in questi giorni.  

20/05/2019 19:02:25 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Passaggio a Umbertide dalla Fiaccola di Santa Rita

E' atteso per domenica 19 maggio il passaggio a Umbertide della Fiaccola di Santa Rita. L'evento è organizzato dal Comitato Cascia per Santa Rita, nato al fine di promuovere la conoscenza della figura e del messaggio della Santa attraverso molteplici iniziative, prevalentemente a carattere culturale, religioso e artistico, collaborando con enti e associazioni che da sempre si occupano dell’organizzazione dei festeggiamenti in onore di Santa Rita. La città di Cascia organizza ogni anno un gemellaggio di pace con una città italiana o estera che è suggellato dall’accensione presso la località prescelta della Fiaccola della Pace, il cui rientro a Cascia è celebrato la sera del 21 maggio. Il Comitato ha contribuito ad arricchire questa iniziativa trasformando il viaggio di ritorno simbolico verso Cascia in un cammino concreto, con delle tappe intermedie in alcune città umbre, e non solo, al fine di estendere il messaggio di pace ad altre comunità, oltre a quelle delle città gemellate. La Fiaccola della Pace e del Perdono di Santa Rita è stata accesa il 17 marzo a Matera, Capitale europea della Cultura per l’anno in corso. Prima di celebrarne il rientro a Cascia, il Comitato si è adoperato per far passare la Fiaccola attraverso l’Umbria da Nord a Sud, toccando importanti centri, per rinsaldare i rapporti di amicizia nel segno della pace e del perdono. Il passaggio della Fiaccola a Umbertide è previsto per le ore 15 in piazza Mazzini. Alla cerimonia prenderanno parte rappresentanti dell'Amministrazione Comunale.  

17/05/2019 15:46:21 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Pubblicato l'avviso per l'individuazione dei componenti della Commissione Pari Opportunità

Il Comune di Umbertide informa che sono aperti i termini per l'invio delle candidature da parte delle associazioni culturali, di volontariato, di categoria, dai movimenti femminili di riconosciuta rappresentatività a livello comunale per la nomina dei 13 membri da parte della Giunta Comunale della Commissione Pari Opportunità. E' volontà dell'Amministrazione Comunale, rinnovare la suddetta Commissione mediante il presente avviso pubblico in ottemperanza al principio di massima divulgabilità previsto anche dallo statuto dell'Ente. La Commissione è istituita in attuazione del principio di parità stabilito dall’Art.3 della Costituzione e volta a promuovere nel territorio comunale azioni di promozione delle condizioni di pari opportunità e di rimozione degli ostacoli che di fatto, ancora oggi, costituiscono discriminazione diretta o indiretta nei confronti delle donne. La Commissione, riunendosi due/tre volte l’anno o quanto lo riterrà opportuno potrà promuovere rapporti con gli organismi preposti alla realizzazione delle Parità e delle Pari Opportunità a livello Comunale, regionale e nazionale, avvalendosi della collaborazione con l'Assessore alle Pari opportunità del Comune di Umbertide ma anche con altre realtà, Enti pubblici, privati e Associazioni. La Commissione è composta da un massimo di 21 persone, di cui almeno 12 donne, scelte tra coloro che abbiano riconosciute esperienze di carattere sociale, culturale, professionale,economico, politico in riferimento ai compiti della Commissione, sulla base delle candidature richieste dal Sindaco alle organizzazioni politiche e sindacali, alle associazioni e ai movimenti femminili di riconosciuta rappresentatività a livello comunale, così ripartite: - 8 membri, eletti dal Consiglio Comunale con voto limitato, tra le candidature presentate dai gruppi politici presenti in Consiglio comunale, di cui 5 dalla maggioranza e 3 dalla minoranza complessivamente intesa; - 13 membri scelti dalla Giunta tra le candidature presentate dalle associazioni culturali, di volontariato, di categoria, dai movimenti femminili di riconosciuta rappresentatività. Le associazioni culturali, di volontariato, di categoria, i movimenti femminili sopra indicati possono designare le persone interessate a far parte della Commissione utilizzando il modello allegato sottoscritto dal legale rappresentante dei suddetti enti. Ogni Ente potrà designare anche più di una persona a far parte della Commissione. La domanda dovrà pervenire all’ufficio protocollo del comune di Umbertide inderogabilmente entro e non oltre il giorno 10 giugno 2019 alle ore 13.00 con una delle seguenti modalità: - tramite consegna a mano presso l’ufficio Protocollo dell’Ente sito in Piazza Matteotti n. 1 – piano primo; - tramite il servizio postale, mediante lettera indirizzata all’Ufficio protocollo del Comune di Umbertide; - tramite PEC al seguente indirizzo: comune.umbertide@postacert.umbria.it; - tramite e-mail al seguente indirizzo: segreteria@comune.umbertide.pg.it. La domanda deve avere il seguente oggetto: “Candidatura a componente Commissione Pari Opportunità”.      

13/05/2019 11:22:45 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy